Come Conservare i Cetrioli Tagliati a Fette

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I cetrioli sono perfetti per fare uno spuntino sano e delizioso, il problema è che dopo alcuni giorni tendono ad andare a male e a diventare mollicci. Per allungare la vita utile di questo ortaggio, avvolgi le rondelle con un tovagliolo di carta bagnato e riponile nel frigorifero. Per una conservazione a lungo termine, metti le fette in salamoia e poi congelale. Impiega delle adeguate tecniche di conservazione per assicurarti che il cetriolo si mantenga fresco fino al momento in cui ne avrai bisogno.

Ingredienti

Congelare i Cetrioli

  • 7 cetrioli piccoli
  • 1 cucchiaio (15 g) di sale
  • 1 ½ tazza (300 g) di zucchero bianco
  • 1 ½ tazza (350 ml) di aceto bianco distillato

Metodo 1 di 3:
Preparare i Cetrioli per la Conservazione

  1. 1
    Lava i cetrioli prima di conservarli. Rimuovi i cetrioli dalla confezione, anche quelli sottovuoto. Lavali sotto il getto dell'acqua corrente all'interno del lavandino. Non è necessario usare alcun detergente. In ogni caso, utilizzarne uno non danneggerà affatto l'ortaggio [1].
  2. 2
    Asciuga a fondo i cetrioli. I cetrioli devono essere ben asciutti prima di procedere con la conservazione. Asciugali con un tovagliolo di carta per rimuovere la maggior parte dell'acqua. In seguito, avvolgili con una salvietta di carta pulita o uno strofinaccio. Questi materiali assorbiranno le ultime tracce di umidità fino a quando non arriverà il momento di tagliare i cetrioli.
    • I cetrioli che risultano morbidi al tatto o che presentano macchie scure vanno usati immediatamente. Taglia le parti mollicce o andate a male con un coltello.
  3. 3
    Sbuccia i cetrioli per conservarli con maggiore facilità. Rimuovi la buccia usando un pelapatate. Elimina completamente la buccia, che è verde scuro, lasciando esposta la polpa, che è invece di un verde chiaro. È difficile evitare che la buccia diventi molliccia. Si consiglia dunque di rimuoverla per facilitare la procedura, a meno che non si preferisca conservare i cetrioli con la buccia [2].
  4. 4
    Taglia i cetrioli a rondelle. Usa un coltello affilato per tagliare il cetriolo in sezioni di piccole dimensioni. Cerca di ottenere fette dallo spessore di circa 6 mm. Le dimensioni non devono essere esatte, quindi non è necessario misurarle alla perfezione. Fai in modo che siano il più piccole e omogenee possibile per evitare che accumulino acqua [3].
    • La qualità dei cetrioli è migliore quando vengono usati subito. Se però non hai intenzione di utilizzarli immediatamente, evita di tagliarli. Avvolgili invece con un tovagliolo di carta asciutto, infilali in un sacchetto e mettili in frigo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Conservare i Cetrioli nel Frigorifero

  1. 1
    Inumidisci un tovagliolo di carta. Copri le parti senza buccia con un tovagliolo di carta, indipendentemente dal modo in cui hai deciso di affettare i cetrioli. Inumidisci leggermente il tovagliolo con dell'acqua di rubinetto. Evita di impregnarlo, in quanto l'acqua in eccesso fa ammorbidire più velocemente i cetrioli. Strizza il tovagliolo per eliminare gli eccessi di liquido.
    • I cetrioli tagliati a fette sottili sono più facili da conservare, ma esistono anche altri modi per tagliarli. È per esempio possibile conservare un cetriolo tagliato solo parzialmente, a patto che la polpa venga mantenuta umida e la buccia asciutta.
    • Per esempio, se tagli un cetriolo a metà, copri la parte esposta con un tovagliolo di carta inumidito. Invece, copri la buccia con un tovagliolo asciutto per evitare che assorba acqua.
  2. 2
    Avvolgi il cetriolo con il tovagliolo di carta. Metti i pezzetti di cetriolo al centro della salvietta, quindi piega le estremità del tovagliolo sulle fette per coprirle completamente. La leggera umidità che si forma all'interno del tovagliolo dovrebbe mantenere l'ortaggio fresco, evitando che diventi molliccio [4].
    • Se temi che possano assorbire troppa acqua, puoi invece avvolgere le fette di cetriolo con un tovagliolo di carta asciutto.
    • L'acqua rende i cetrioli mollicci e li fa andare a male. Di conseguenza, conserva i cetrioli tagliati separandoli da quelli interi.
  3. 3
    Avvolti i cetrioli, riponili in un sacchetto di plastica aperto. I sacchetti per frutta e verdura che si trovano al supermercato sono ottimi per conservarli. In alternativa, puoi usare dei sacchetti di plastica a chiusura ermetica. Per evitare che i cetrioli diventino mollicci, lascia la busta aperta, in modo da promuovere la fuoriuscita dell'umidità [5].
  4. 4
    Riponi il sacchetto nella zona meno fredda del frigorifero. Se il tuo frigorifero è dotato di un cassetto specifico per frutta e verdura, approfittane per conservare i cetrioli. In alternativa, possono essere collocati sull'estremità frontale di un ripiano medio. È preferibile tenerli lontani dalle zone più fredde, che tendono a concentrarsi vicino alla parte inferiore del frigorifero e al congelatore [6].
    • Alcuni studi dimostrano che i cetrioli non tollerano le temperature più fredde. Una temperatura inferiore ai 10 °C inizia a farli deteriorare dopo soli 3 giorni. Controlla il più possibile la temperatura e mangia i cetrioli quanto prima [7].
  5. 5
    Tienili lontani da frutti e ortaggi che producono etilene. I cetrioli sono sensibili all'etilene. Quando entrano a contatto con questa sostanza, tendono a deteriorarsi prima. Se possibile, evita dunque di conservare i cetrioli insieme ai frutti che la producono. Se devi tenerli tutti nello stesso frigorifero, collocali su lati opposti o usa dei contenitori per ridurre l'esposizione all'etilene [8].
    • Questo gas invisibile viene prodotto da frutti come meloni, banane, mele, pesche e pere. Anche i pomodori incidono sul deterioramento precoce dei cetrioli.
  6. 6
    Usa i cetrioli entro 2 giorni. I cetrioli non durano a lungo, soprattutto dopo che vengono tagliati. Cerca di utilizzarli nel giro di pochi giorni. Con una corretta conservazione e un pizzico di fortuna, dovrebbero durare fino a una settimana [9].
    • Dato che i cetrioli tendono ad andare a male velocemente, affettali in minori quantità prima di conservarli. Lasciali interi fino a quando non ti serviranno.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Congelare i Cetrioli

  1. 1
    Metti le fette in un recipiente. Colloca le rondelle orizzontalmente in una ciotola capiente. Se possibile, distribuiscile creando un unico strato. Disponendole in questo modo, sarà più facile salarle. Inoltre, scegli un contenitore che possa resistere alle basse temperature del congelatore.
  2. 2
    Cospargi del sale sui cetrioli. Calcola 1 cucchiaio (15 g) di sale per 7 tazze di rondelle. Se hai intenzione di conservare meno cetrioli, riduci la quantità di sale. Distribuiscilo uniformemente aiutandoti con le dita o un cucchiaio dosatore. Potresti anche mescolare le fette con il sale a mano o usando un cucchiaio fino a rivestirle omogeneamente [10].
    • Se hai dei dubbi in merito alla quantità di sale da usare, cospargine una piccola quantità su ciascuna fetta. Calcolane più o meno un pizzico per rondella.
    • Sebbene sia possibile congelare i cetrioli senza sale o altri ingredienti, considera che tendono a diventare mollicci a causa dell'elevato contenuto di acqua. Tuttavia, in questo caso puoi comunque usarli per insaporire bevande, zuppe e frullati.
  3. 3
    Conserva i cetrioli nel frigorifero per tutta la notte. Metti la ciotola in frigo. A questo punto non devi fare altro che aspettare, lasciando riposare i cetrioli fino a un massimo di 24 ore. Se vuoi assicurarti che si mantengano ben croccanti, copri il recipiente con uno strofinaccio e appoggia una manciata di ghiaccio sul tessuto [11].
  4. 4
    Scola i cetrioli. Il giorno successivo rimuovi la ciotola dal frigorifero e scola l'acqua. Premi i cetrioli con una mano o un utensile da cucina per eliminare il liquido in eccesso. Rimuovere l'acqua è fondamentale per mantenerli croccanti [12].
  5. 5
    Mescola i cetrioli con zucchero e aceto. Versa lo zucchero bianco e l'aceto bianco distillato nella ciotola. Mescola gli ingredienti facendo dissolvere lo zucchero. Lascia i cetrioli in ammollo per qualche minuto, in modo da favorire la dissoluzione completa dello zucchero [13].
    • Modifica le proporzioni in base ai tuoi gusti. Per preparare dei cetrioli dolci, vengono generalmente utilizzate maggiori quantità di zucchero e meno aceto. Usare più aceto che zucchero consente invece di preparare dei cetriolini sottaceto.
  6. 6
    Conserva i cetrioli usando dei contenitori specifici per congelatore. Prendi nuovamente la ciotola e sposta i cetrioli in un recipiente a chiusura ermetica appositamente studiato per il freezer. Aggiungi anche il liquido composto da zucchero e aceto, lasciando circa 6 mm di spazio in cima al contenitore. I cetrioli possono essere tenuti per un anno intero nel congelatore [14].
    Advertisement

Consigli

  • Per mantenere i cetrioli freschi più a lungo, non affettarli fino a quando non sarà arrivato il momento di usarli.
  • Usa immediatamente i cetrioli mollicci. Taglia le parti molli o andate a male e non conservarli.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

Preparare i Cetrioli per la Conservazione

  • Acqua
  • Tovagliolo di carta
  • Pelapatate
  • Coltello

Conservare i Cetrioli nel Frigorifero

  • Acqua
  • Tovagliolo di carta
  • Sacchetto di plastica
  • Zona del frigorifero meno fredda

Conservare i Cetrioli nel Freezer

  • Ciotola grande
  • Misurino
  • Contenitori per freezer

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement