Come Conservare i Libri

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I libri sono oggetti bellissimi, ma occupano molto spazio. Esistono diverse soluzioni eleganti che puoi adottare per conservarli al meglio. Impara a scegliere il sistema di stoccaggio più appropriato e a organizzare, pulire e prenderti cura della tua collezione nel modo giusto.

Parte 1 di 3:
Proteggere i Libri

  1. 1
    Conservali in contenitori di plastica. Se hai così tanti libri da non sapere che cosa farne, il posto migliore in cui conservarli è in contenitori in plastica opaca che puoi sigillare e riporre in un luogo fresco. I contenitori aiutano a proteggere i libri dalla luce del sole, dai roditori e da altri pericoli esterni e sono facili da impilare in luoghi dove non siano d'ingombro. Sono una buona opzione se non hai bisogno di accedere regolarmente alla tua collezione.
    • La maggior parte dei rivenditori offre una gran varietà di contenitori del genere, di diverse dimensioni. Cerca di prendere scatole relativamente piccole, non più grandi di 30 x 30 cm, altrimenti diventerebbero piuttosto pesanti.
    • Puoi conservarli ovunque la temperatura sia costante e fresca; soffitte e garage andranno bene, in determinati climi. I contenitori in poliuretano dovrebbero proteggere adeguatamente i volumi da insetti e roditori che altrimenti potrebbero danneggiarli.
  2. 2
    Trova un luogo adatto dove riporre i contenitori. Hai più libri che scaffali? Trovare un posto per tutti quei vecchi tascabili può essere difficile. Con il giusto sistema, però, puoi trovare spazio anche per loro.
    • Riponi i contenitori sotto il letto, in fondo all'armadio o in cantina. Cerca di tenerli in casa, se puoi. Soffitte, capanni e garage troppo esposti all'ambiente esterno possono subire forti sbalzi di temperatura che rischiano di provocare danni alla rilegatura e alla carta.
    • Considera l'idea di prendere in affitto uno spazio. Un magazzino interno potrebbe garantire una temperatura stabile ed essere adatto a delle vecchie scatole di libri, mentre un garage esterno potrebbe andare bene per i tuoi vecchi tascabili.
  3. 3
    Tienili in stanze con poca umidità. Un ambiente eccessivamente caldo e umido mette a dura prova i libri: la rilegatura potrebbe deformarsi e le pagine incresparsi e ammuffire. Idealmente, i libri da conservare a lungo termine dovrebbero essere riposti in un luogo che non subisce variazioni climatiche e con un tasso di umidità relativa intorno al 35%. È importante che ci sia una buona circolazione d'aria secca.
    • Un tasso di umidità inferiore al 50-60% dovrebbe andare bene per la maggior parte dei libri, ma quelli rari o di valore dovrebbero essere sempre conservati al 35% circa, al chiuso. Se però sei davvero determinato a tenerli al sicuro, dovresti fare in modo che l'umidità sia ancora più bassa, se possibile.
  4. 4
    Tienili lontani dal calore diretto. Caloriferi, apparecchi elettrici e altre fonti di calore diretto possono deformare i libri, se troppo vicini. Per proteggere la rilegatura, conservali in luoghi con temperature relativamente fresche. Nella maggior parte dei climi, va benissimo una temperatura ambiente tra i 15 e i 24 gradi.
    • Se ti preoccupa la distribuzione del calore in una stanza in particolare, alterna regolarmente la posizione dei libri per assicurarti che alcuni non siano più esposti di altri.
  5. 5
    Limita l'esposizione alla luce diretta. Un'illuminazione non troppo forte influisce poco sulla salute dei libri, ma la luce solare diretta potrebbe scolorire e danneggiare la rilegatura e le pagine. Le stanze in cui sono conservati i libri dovrebbero avere tende alle finestre, per mantenere l'ambiente in ombra.
  6. 6
    Disponili in posizione verticale o distesa. Il modo migliore per conservare i libri? Di piatto sulla copertina o in verticale sul "piede", il bordo inferiore del libro, in modo da poter leggere comodamente il dorso. La struttura dei libri è concepita perché siano disposti in questa maniera, così che si supportino a vicenda e si mantengano stabili e al sicuro.
    • Non posizionarli mai con il dorso rivolto verso l'alto: la cerniera della rilegatura finirà per spaccarsi, cosa che inciderà sulla vita del libro.
  7. 7
    Proteggili da tarme e altri insetti. Alcuni tipi di colla e carta possono essere uno snack invitante per scarafaggi, pesciolini d'argento, coleotteri e altri insetti.[1] Nella maggior parte dei casi non occorre preoccuparsi più di tanto di un'infestazione, ma è comunque una buona idea tenere lontani cibo e briciole dalla stanza in cui sono conservati i libri, per evitare di attirare gli insetti.
  8. 8
    Conserva i libri rari in custodie protettive. I volumi molto rari o quelli che ritieni di dover proteggere da un'infestazione dovrebbero essere conservati in custodie di plastica. Le puoi trovare anche in molti negozi di libri rari e ne esistono di diverse misure.[2]
    • Se scopri che alcuni dei tuoi libri sono stati attaccati dagli insetti, il modo migliore per disinfestarli è metterli in sacchetti di plastica e tenerli nel congelatore per diverse ore, in modo da uccidere gli insetti, quindi pulirli accuratamente. Leggi la seconda parte di questo articolo per ulteriori informazioni sulla corretta pulizia dei libri.
  9. 9
    Prendi in considerazione l'idea di trovare una struttura dove conservare articoli molto preziosi. Se possiedi delle prime edizioni o opere particolarmente rare che temi di non riuscire a proteggere adeguatamente, potresti affidarle a un professionista che possa occuparsene al posto tuo.[3] Musei, biblioteche e collezionisti privati possono custodire articoli del genere decisamente meglio di un garage.
    • Potresti affidarli a una biblioteca statale[4] o a una fondazione culturale che raccoglie opere artistiche e storiche.[5] Oppure puoi cercare un esperto nel settore privato che possa assisterti nel processo di conservazione.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Pulire i Libri

  1. 1
    Lavati e asciugati le mani prima di maneggiarli. Il nemico numero uno dei libri? La sporcizia e il sebo sulle tue mani.[6] Lavale sempre con acqua tiepida e sapone e asciugale accuratamente prima di sfogliare, pulire o in generale maneggiare i libri.
    • I volumi rari, antichi o rilegati in pelle devono essere maneggiati indossando guanti in lattice. Non mangiare o bere mai vicino a opere preziose che vuoi proteggere.
  2. 2
    Spolverali regolarmente. Devono essere puliti abitualmente per evitare che la polvere si accumuli. In generale, a meno che non si sporchino molto, rimuovere la polvere e tenere la temperatura e l'ambiente sotto controllo dovrebbe essere sufficiente per mantenerli puliti a lungo.
    • Inizia rimuovendo tutti i libri e pulendo a fondo gli scaffali, spolverandoli per bene prima di riporvi di nuovo i volumi.[7]
  3. 3
    Usa un panno cattura polvere in microfibra. È il modo migliore per pulire i libri: invece di limitarsi a sollevare la polvere, come fa un normale spolverino, questo tipo di tessuto la intrappola e la rimuove completamente. È possibile trovarlo nella maggior parte dei negozi di articoli per la casa.
    • Non cercare di pulirli con acqua o solventi. Se devi rimuovere lo sporco da un libro molto raro, portalo da un libraio che commercia in questo tipo di articoli e informati sulle tecniche di restauro. La maggior parte dei libri non dovrebbe essere pulita in alcun modo se non con una leggera spolverata.[8]
  4. 4
    Puliscili dalla "testa" al "piede". Se li tieni in verticale sullo scaffale, la maggior parte sarà impolverata o sporca soltanto sulla parte superiore, mentre quella inferiore dovrebbe essere per lo più pulita. Inizia dall'alto, passando delicatamente il panno cattura polvere.
  5. 5
    Usa un piccolo aspirapolvere a mano per pulire i bordi. Se i libri sono molto polverosi, può essere opportuno passare delicatamente sui bordi superiori della rilegatura un aspirapolvere a mano o un beccuccio inserito sul tubo del normale aspirapolvere. Fallo mentre i libri sono ancora sullo scaffale, in modo da togliere il grosso della polvere, per poi tornare su ciascun volume con un panno.
  6. 6
    Passa l'aspirapolvere nella stanza regolarmente. La maggior parte della polvere che si trova in una stanza proviene dal pavimento. Per quanto spolverare gli scaffali sia importante, pulire con frequenza regolare l'ambiente contribuirà a mantenere la tua collezione in ottimo stato. Se i libri si trovano in una zona molto trafficata, passa l'aspirapolvere sul pavimento almeno una volta alla settimana, per evitare che necessitino di una pulizia più consistente.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Disporre i Libri

  1. 1
    Scegli una libreria. Il modo più organizzato e sicuro per conservare i libri è usare scaffali progettati appositamente, che ti consentano di esaminare e accedere alla tua collezione in modo facile e veloce. Le librerie domestiche costituiscono sempre una buona scelta e puoi trovarle nella maggior parte dei negozi di arredamento.
    • Le migliori superfici su cui conservare i libri sono quelle in legno naturale pre-trattato e metallo. La vernice sintetica o altri prodotti chimici, invece, possono trasferirsi sulla rilegatura e sulla carta, compromettendone la qualità.[9]
  2. 2
    Mettili in cassette di legno. Questo è un modo più originale per sistemare i tuoi libri: puoi recuperare vecchie cassette per il latte o altre scatole di varie dimensioni e quindi disporle in diverse combinazioni per sfruttare al massimo lo spazio che hai.
    • Sistema le casse l'una accanto all'altra anziché impilarle l'una sull'altra, in modo da potervi infilare i volumi come se fossero degli scaffali e facilitando così l'accesso e la consultazione.
    • Vedila come una libreria fai-da-te. Le casse ti permettono anche di organizzare i tuoi libri in base al genere; per esempio, puoi mettere i ricettari in una cassa e i romanzi in un'altra, tenendole anche in stanze diverse, se necessario. Un ulteriore vantaggio è che possono essere spostate facilmente.
  3. 3
    Conserva i libri dei tuoi figli in mobiletti a tema da appendere alla parete. Se hai bambini, un'idea creativa consiste nell'acquistare o creare un contenitore in legno a forma di animale (o di qualsiasi cosa piaccia ai tuoi bambini) e fissarlo al muro; aggiungi all'interno dei piccoli scaffali o dei cestini in cui tenere i libri a portata di bambino. È un ottimo modo per animare la stanza dei tuoi figli e tenere in ordine tutti i loro libri.
  4. 4
    Ordinali per genere. Se hai molti libri, questo è uno dei modi più facili per organizzarli. Metti i romanzi con i romanzi, i saggi con i saggi e così via. Puoi essere specifico quanto vuoi, regolandoti in base ai tipi di libri che possiedi.
    • Volendo, puoi ulteriormente suddividere i singoli generi. Nella sezione dedicata alla storia, per esempio, potresti separare i testi di storia militare da quelli di storia naturale, di storia europea e di altri sottogeneri.
    • Se non hai molti generi diversi, puoi dividerli in due grandi categorie: letture di piacere e testi di studio. Metti tutti i romanzi e i racconti nella prima sezione e i vecchi libri di testo scolastici o universitari nell'altra.
  5. 5
    Ordinali per dimensione e forma. Vuoi che i tuoi libri facciano bella figura sugli scaffali? Allora separali in base al loro formato, così da dare un aspetto ordinato e armonioso a scaffali, pile o casse. Per esempio, metti i volumi più alti e sottili da una parte e quelli più corti e spessi da un'altra.
    • A prescindere dall'aspetto piacevole e organizzato che ne deriva, tenere insieme libri di dimensioni simili fa sì che si supportino meglio tra loro e aiuta a mantenere stabili copertine e rilegature.
  6. 6
    Organizzali in ordine alfabetico. Se hai una mentalità più logica e pragmatica, potrebbe sembrarti più sensato organizzare la tua collezione in ordine alfabetico, per garantire una facile consultazione. La libreria potrebbe avere un aspetto un po' caotico e ti ritroverai con accostamenti molto strani sugli scaffali, ma saprai sempre dove si trova ogni libro.
    • Puoi ordinarli in base al titolo o al cognome dell'autore. Generalmente i titoli sono più facili da ricordare, ma c'è anche il problema del gran numero di titoli che inizia con "Il" e "La", cosa che potrebbe essere fonte di confusione.
  7. 7
    Ordinali per colore. Se dai più valore all'aspetto estetico, questo può essere un modo eccellente per dare alla stanza un tocco particolare e far risaltare la tua libreria. Dividi i libri in base al colore della copertina e posizionali sugli scaffali in modo che passino da un colore all'altro attraverso leggere gradazioni.
    • Consulta la ruota dei colori per saperne di più su come scegliere i colori giusti per la decorazione d'interni, inclusi quelli dei libri.
    Advertisement

Avvertenze

  • Se soffri di mal di schiena, limita il numero di libri da riporre in ciascun contenitore.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Libri
In altre lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement