Come Conservare i Mirtilli

I mirtilli sono dei frutti di bosco estivi e deliziosi che puoi gustare al naturale per uno spuntino sano, aggiunti nello yogurt o nelle insalate e perfino incorporati alle preparazioni da forno. Purtroppo, se vengono conservati male, questi frutti perdono gran parte del loro sapore e, in certi casi, diventano molli e pieni di muffa. Questo articolo ti insegnerà a riporli nel modo corretto, sia in frigorifero che nel congelatore.

Metodo 1 di 3:
Preparazione

  1. 1
    Separa i frutti ammuffiti da quelli freschi. Cerca e getta quelli che presentano una "peluria" bianca che si sviluppa soprattutto vicino alla zona dello stelo. Dovresti eliminare anche quelli che ti sembrano troppo morbidi o appassiti, infatti sono troppo maturi e marciranno in fretta. Questa operazione evita la diffusione di muffe.
  2. 2
    Stacca gli steli. La maggior parte cade spontaneamente, ma è sempre una buona idea controllare i frutti ed eliminare gli steli rimasti. Non sono nocivi, se mangiati, ma hanno un sapore amaro.
  3. 3
    Valuta di lavare i frutti con una soluzione di aceto e acqua in un rapporto 1:3. In linea generale, non dovresti lavare i mirtilli fino al momento di mangiarli, altrimenti promuovi la formazione di muffe. Tuttavia, se li risciacqui con acqua e aceto, puoi uccidere le spore ed evitare che la muffa cresca. Per questa operazione metti i frutti in un setaccio o colino e immergili in una ciotola di questa soluzione. Agita il colino e poi estrailo; alla fine risciacqua i mirtilli sotto l'acqua corrente fredda per eliminare il sapore di aceto.
  4. 4
    Ricordati di asciugarli. Se lasci delle tracce di umidità sui mirtilli, la muffa crescerà in fretta. Accertati che siano completamente asciutti prima di riporli. Ecco qualche metodo:
    • Fodera l'interno di una centrifuga per insalata con della carta da cucina e aggiungi i frutti di bosco. Centrifugali per qualche secondo finché non avrai eliminato tutta l'umidità.
    • Disponili su un vassoio e aspetta che si asciughino all'aria. Puoi usare un ventilatore per accelerare il processo.
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
In Frigorifero

  1. 1
    Procurati un contenitore simile a un cestino e lavalo con cura. Puoi usare una ciotola di ceramica che abbia delle fessure oppure il cestino originale in cui sono stati venduti i mirtilli. È necessario che il contenitore abbia dei piccoli fori, per garantire un adeguato passaggio dell'aria.
    • Evita il metallo. I mirtilli reagiscono con i metalli e sia la frutta sia il contenitore potrebbero macchiarsi e rovinarsi.
  2. 2
    Piega un foglio di carta assorbente in quattro parti e appoggialo sul fondo del cestino. Se il contenitore è di grandi dimensioni, come una ciotola, allora dovrai usare più fogli di carta senza bisogno di piegarli.
  3. 3
    Metti i mirtilli sopra la carta da cucina. In questo modo lo strato assorbente può trattenere l'umidità e impedire la formazione di muffe.
  4. 4
    Riponi il cestello in frigorifero. Evita di mettere i frutti di bosco nella zona più fredda dell'elettrodomestico, altrimenti si danneggeranno. L'area migliore dove riporli è il ripiano centrale o inferiore, ma evita i cassetti specifici della verdura perché, in genere, sono zone molto umide che non garantiscono una buona ventilazione, con il rischio che possano svilupparsi le muffe. I mirtilli si conservano in frigorifero per un massimo di cinque giorni.
    • La parte più fredda dell'elettrodomestico è il ripiano superiore.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Nel Congelatore

  1. 1
    Disponi i frutti in un unico strato sopra un vassoio. Per prima cosa devi congelare i mirtilli singolarmente. In questo modo non si appiccicheranno fra loro e non formeranno degli ammassi congelati. Puoi anche usare un tegame, una pirofila o una teglia da forno. Se opti per un contenitore di metallo, foderalo prima con della carta da forno per proteggere i frutti.
  2. 2
    Metti il vassoio in freezer e aspetta che i mirtilli diventino duri. Saranno necessarie due o tre ore per congelarli completamente.
  3. 3
    Trasferisci i mirtilli in un sacchetto con chiusura ermetica e adatto al congelatore. Estrai il vassoio dal freezer cercando di non far cadere i mirtilli; trasferisci questi ultimi nel sacchetto con l'aiuto di un cucchiaio oppure inclinando il vassoio sopra l'apertura della busta.
  4. 4
    Chiudi il sacchetto e mettilo nel congelatore; i mirtilli si conserveranno fino a un anno.
    • Non c'è bisogno di scongelare la frutta, se devi incorporarla in una ricetta da forno; ricordati, però, di risciacquarla in acqua fredda finché questa non scorrerà pulita. Questa operazione evita che i mirtilli macchino gli altri ingredienti con i loro succhi.

    Confezionati e conservati propriamente, i mirtilli possono essere congelati in maniera ottimale per 6-8 mesi ma possono essere consumati comunque oltre questo periodo.

    I mirtilli si congelano bene, mantenendo forma e consistenza per l'uso in cucina.

    Advertisement

Consigli

  • Cerca di distribuire i mirtilli in un unico strato sopra un piatto poco profondo, prima di riporli in frigorifero. In questo modo dureranno anche di più; se li accumuli permetti alla muffa di diffondersi più in fretta.
Advertisement

Avvertenze

  • Non lavare i mirtilli prima di conservarli. Aspetta fino al momento di mangiarli, altrimenti si impregneranno di umidità e marciranno.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

Nel Frigorifero

  • Colino o setaccio (facoltativo)
  • Cestino in plastica o contenitore analogo
  • Carta da cucina

Nel Congelatore

  • Colino o setaccio (facoltativo)
  • Vassoio, tegame o piatto
  • Sacchetti per il congelatore

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement