Come Contare fino a 10 in Giapponese

Questo non è solo il sistema numerico giapponese, ma anche una sorta di divertente filastrocca che potresti recitare! Facile da memorizzare, ti permetterà di dire a tutti che parli un po' di giapponese!

Metodo 1 di 2:
Leggere i Numeri da 1 a 10

Fai pratica:

  1. 1
    Ichi (一); significa uno.
    • Pronuncia: "ici"
    • Quando si dice velocemente, la "i" finale quasi non viene pronunciata e la parola suona come "ic".
  2. 2
    Ni (二); significa due.
    • Pronuncia: "ni"
  3. 3
    San (三); significa tre.
    • Pronuncia: "san"
  4. 4
    Shi (四); significa quattro.
    • Pronuncia: "sci"
    • L'altro vocabolo per indicare il numero quattro è yon ("ion").
  5. 5
    Go (五); significa cinque.
    • Pronuncia: "go"
  6. 6
    Roku (六); significa sei.
    • Pronuncia: "roku"
    • La pronuncia della "r" è a metà strada tra "r" e "L". La "r" giapponese si pronuncia utilizzando solo la punta della lingua.
  7. 7
    Shichi (七); significa sette.
    • Pronuncia: "scici"
    • L'altra parola per indicare il numero sette è nana ("nana").
  8. 8
    Hachi (八); significa otto.
    • Pronuncia: "haci"
  9. 9
    Kyuu (九); significa nove.
    • Pronuncia: "kiu"
  10. 10
    Juu (十); significa dieci.
    • Pronuncia: "giu"
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Contare Oggetti

Se vuoi studiare o parlare giapponese, dovresti conoscere i sistemi linguistici per contare gli oggetti. In effetti, esistono diversi suffissi, chiamati "contatori", da aggiungere ai numeri, a seconda della tipologia dell'oggetto che stiamo prendendo in considerazione. Se stiamo contando oggetti lunghi e sottili, come le matite, utilizzeremo il suffisso –pon che, però, in base a certe esigenze fonetiche, può diventare –hon o –bon. Se stiamo contando dei gatti, useremo il suffisso -piki/–hiki/-biki (anche in questa occasione dipende dalla fonetica). Ad ogni modo, non tutti gli oggetti hanno suffissi e, a volte, non saprai qual è il contatore adatto. In tal caso, potrai servirti del seguente sistema.

  1. 1
    Hitotsu (一つ); significa "uno".
    • Pronuncia: "hitotzu"
    • Una curiosità: la parola si scrive semplicemente con il kanji di "ichi" (一) e l'hiragana "tsu" (つ). Questo schema si applica a tutti i numeri di questo sistema.
  2. 2
    Futatsu (二つ); significa "due".
    • Pronuncia: "futatzu"
  3. 3
    Mittsu (三つ); significa "tre".
    • Pronuncia: "mitzu"
    • Il giapponese è una lingua ritmica e i silenzi e le pause hanno la stessa importanza dei suoni pronunciati. Se diamo un'occhiata ai caratteri fonetici di questo vocabolo, "みっつ", noteremo che non sono solo due suoni, bensì tre: il piccolo "tsu" centrale rappresenta una pausa. Quando il giapponese viene trascritto in caratteri latini (chiamati ローマ字 "rōmaji"), queste pause diventano consonanti; in questo caso, "miTTsu". Sembra complicato, ma con l'ascolto comincerai a capire.
  4. 4
    Yottsu (四つ); significa "quattro".
    • Pronuncia: "yotzu"
  5. 5
    Itsutsu (五つ); significa "cinque".
    • Pronuncia: "itzutzu"
  6. 6
    Muttsu (六つ); significa "sei".
    • Pronuncia: "mutzu"
  7. 7
    Nanatsu (七つ); significa "sette".
    • Pronuncia: "nanatzu"
  8. 8
    Yatsu (八つ); significa "otto".
    • Pronuncia: "iatzu"
  9. 9
    Kokonotsu (九つ) significa "nove".
    • Pronuncia: "kokonotzu"
  10. 10
    To (十) significa "dieci".
    • Pronuncia: "to"
    • Questo è l'unico numero del sistema che non ha la つ alla fine.
    • Sembra difficile, ma se impari questo sistema, potrai contare praticamente ogni oggetto e le persone giapponesi ti capiranno. Sarà molto più semplice che apprendere tutti i contatori.
    • Perché il giapponese ha due sistemi per contare? Per farla breve, le pronunce del primo sistema si basano sul cinese (音読み on'yomi "lettera cinese"), giacché i giapponesi hanno preso in prestito i kanji, cioè gli ideogrammi, da questa lingua diversi secoli fa. Il secondo sistema deriva, invece, dalle parole native giapponesi (訓読み kun'yomi "lettura giapponese") usate per identificare i numeri. Nell'idioma moderno, la maggior parte dei kanji ha sia una "on'yomi" sia una "kun'yomi"; l'uso di una o dell'altra dipende dalla situazione grammaticale.
    Advertisement

Consigli

  • Vai su Japanese Online ed usa il loro programma di apprendimento interattivo per imparare la pronuncia giapponese.
  • I numeri da 11 a 99 non sono altro che una combinazione delle cifre da 1 a 10. Per esempio, 11 si dice "juu ichi" (10 + 1), 19 è "juu kyuu" (10 + 9). Come si dice 20? "Ni juu" (2*10). E 25? "Ni juu go "(2*10 + 5).
  • Il quattro e il sette contengono entrambi il suono "shi", che significa anche "morte", ed è per questo che hanno una pronuncia alternativa, utilizzata in vari casi. Per esempio, 40 si dice "yon juu". Con un po' di pratica, presto ti ricorderai come usarli.
  • Come abbiamo già affermato, il giapponese include un sistema elaborato per contare diversi tipi di oggetti. Siccome è irregolare, questo sistema deve essere memorizzato. Per esempio, "-piki/-biki/-hiki" è il contatore che si utilizza per gli animali e, invece di dire "ichi inu", "un cane", si dice "ippiki". Un altro esempio: "tre penne" si traduce come "san-bon" (il contatore per gli oggetti lunghi e sottili è "-hon/-pon/-bon", a seconda delle esigenze fonetiche).
  • Quando utilizzi il sistema numerico "hitotsu-futatsu", aggiungi "me" (che si pronuncia così come si scrive) per creare i numeri ordinali. In questo modo, "hitotsume" significa "il primo/la prima", "futatsume" significa "il secondo/la seconda", eccetera. "Nanatsume no inu" si tradurrebbe come "il settimo cane" e potresti usarlo in frasi come "questo è il settimo cane che oggi ho visto nel mio cortile". Tuttavia, se vuoi dire "c'erano sette cani", dovresti usare il contatore e tradurre "sette cani" come "nana-hiki".
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 43 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement