Come Convertire da Celsius a Kelvin

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Fortunatamente convertire in Kelvin una temperatura espressa in gradi Celsius è un processo semplice. Quella Kelvin è una scala termodinamica assoluta utilizzata per la misurazione della temperatura in ambiti scientifici. È la scala di misura usata per indicare lo zero assoluto, motivo per il quale le temperature espresse in gradi Fahrenheit o Celsius assumono valori negativi. Per poter leggere agevolmente temperature espresse con scale di misurazione diverse, devi essere in grado di eseguire la conversione da gradi Fahrenheit a Celsius e da gradi Celsius a Kelvin. Con un po' di pratica potresti riuscire a eseguire tali conversioni direttamente a mente senza il bisogno di usare la calcolatrice.

Parte 1 di 3:
Convertire i Gradi Celsius in Kelvin

  1. 1
    Prendi nota della temperatura espressa in gradi Celsius. Il processo di conversione in Kelvin è molto semplice e richiede l'esecuzione di una sola facile addizione. Prendiamo come riferimento i seguenti tre esempi:
    • 30 °C
    • 0 °C
    • 100 °C[1]
  2. 2
    Aggiungi il coefficiente 273,15 alla temperatura espressa in gradi Celsius. Ad esempio 30 + 273,15 dà come risultato 303,15. Questo è tutto quello che devi fare per convertire i gradi Celsius in Kelvin: aggiungi semplicemente il coefficiente 273,15 alla misurazione in Celsius.
    • [2]
  3. 3
    Sostituisci il simbolo °C con il simbolo K. Per esprimere una temperatura in Kelvin non serve il simbolo dei gradi, sarebbe infatti un'espressione errata. Dopo aver eseguito la conversione, aggiungi semplicemente il simbolo K.
    • [3]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Nozioni Aggiuntive sui Kelvin

  1. 1
    Non usare mai la parola "gradi" quando parli di Kelvin. Il modo corretto per esprimere una temperatura in Kelvin è "292 K", che si legge semplicemente come "duecentonovantadue Kelvin". I Kelvin esprimono una temperatura assoluta, quindi non utilizzano i gradi.[4]
    • Ogni unità di questa scala viene chiamata semplicemente "un Kelvin". Non si usa l'espressione "è più caldo di due gradi Kelvin", ma bensì "è più caldo di due Kelvin".
  2. 2
    Lo zero assoluto della scala Kelvin è il punto teorico in cui i gas non hanno volume. Lo zero assoluto o 0 K è il punto in cui, teoricamente, le molecole arrestano completamente il proprio moto. Si tratta della temperatura più bassa raggiungibile in teoria. Anche se non è possibile raggiungere lo zero assoluto, gli scienziati hanno raggiunto temperature molto prossime a questo valore teorico. Lo scopo della scala Kelvin è quello di semplificare la gestione dei calcoli relativi allo zero assoluto.[5]
  3. 3
    Utilizza i Kelvin nelle ricerche scientifiche. Dato che lo zero assoluto (0 K) è la temperatura più bassa raggiungibile nell'intero universo, non possono esistere temperature negative espresse in Kelvin. Questo punto semplifica l'esecuzione dei calcoli matematici con i Kelvin. Non dovendo lavorare con temperature positive e negative risulta molto più facile eseguire confronti fra misurazioni diverse, rilevare differenze, calcolare medie e individuare relazioni significative.
    • Sulle macchine fotografiche di alto livello e nel caso di kit e lampade per l'illuminazione professionale, i Kelvin vengono utilizzati per indicare la "temperatura di colore" (ad esempio 3000 K, 6000 K, eccetera), informazione utile per quantificare la tonalità della luce.[6]
  4. 4
    Approfondisci le tue conoscenze immergendoti nella definizione tecnica dei Kelvin. Il Kelvin è definito come della temperatura relativa allo stato termodinamico del punto triplo dell'acqua. Per questo motivo il coefficiente 273,15 viene spesso utilizzato per convertire le temperature in Kelvin. Non ti preoccupare se per te questa definizione non ha molto senso, viene usata per lo più da chimici e fisici ad alto livello.[7]
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Convertire i Fahrenheit in Kelvin (opzionale)

  1. 1
    Converti i gradi Fahrenheit in Celsius prima di convertirli in Kelvin. La conversione diretta da gradi Fahrenheit a Kelvin non può essere eseguita senza prima convertire i gradi Fahrenheit in Celsius. Il processo di conversione dei gradi Celsius in Kelvin è molto più semplice rispetto a quello dei gradi Fahrenheit in gradi Celsius. In quest'ultimo caso dovrai avvalerti dell'aiuto della calcolatrice.[8]
    • 86 °F
  2. 2
    Sottrai il coefficiente 32 dalla temperatura espressa in Fahrenheit. Ad esempio 86 – 32 = 54. Questo coefficiente origina dal fatto che il punto di congelamento nella scala Celsius è di 32 gradi inferiore rispetto a quello della scala Fahrenheit.[9]
    • Moltiplica il numero che hai appena ottenuto per , o più semplicemente per 0,5555. Ad esempio 54*0,5555 = 30. Alcune formule indicano di dividere il risultato ottenuto nel passaggio precedente per 1,8. A conti fatti tale operazione equivale a eseguire la moltiplicazione per 0,5555. Questo calcolo completa il processo di conversione da gradi Fahrenheit a gradi Celsius.
  3. 3
    Per ottenere la temperatura in Kelvin, aggiungi il coefficiente 273,15 al risultato finale. Dopo aver sottratto 32 alla temperatura iniziale e aver moltiplicato il risultato per , hai completato la conversione della temperatura da gradi Fahrenheit in Celsius. Per ottenere i Kelvin, aggiungi il coefficiente 273,15 al risultato ottenuto nel passaggio precedente.
    Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Calcolatrice
  • Penna
  • Foglio di carta
  • Temperature espresse in gradi Celsius o in Kelvin

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Materie

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement