Come Costruire Arco e Frecce con Materiali Naturali

Vuoi diventare un arciere esperto ma non hai le possibilità economiche per comprare o noleggiare un buon set di arco e frecce? Ecco qui di seguito le istruzioni per costruirteli da solo!

Metodo 1 di 4:
Raccogliere e Preparare il Materiale

  1. 1
    Trova del legname più fresco possibile. L'ideale sarebbe tagliare via un ramo direttamente dall'albero, ma puoi trovare e ottenere comunque del legno anche in altri modi. Il ramo ideale sarà flessibile ed elastico, affinché torni subito a posto una volta piegato, e con una leggera curvatura naturale.
    • Assicurati di avere il permesso per usare il legno che stai prendendo. Ai tuoi vicini potrebbe non andare a genio se ti metti a tagliare i loro alberi, mentre alcune piante all'interno di parchi o foreste potrebbero essere sensibili o a rischio. Informati bene prima.
  2. 2
    Pulisci il ramo. Rimuovi tutti i rametti laterali superflui, puoi lasciarne uno a metà dell'arco da usare come mirino per la freccia. Rimuovi la corteccia per rendere l'arco più comodo da tenere e la freccia più facile da tendere.
  3. 3
    Trova la corda. La corda ideale sarà circa 15 cm più corta dell'arco, il più sottile e solida possibile.
  4. 4
    Le frecce richiedono un legno particolare. Trova dei bastoncini che siano sottili, leggeri e robusti. Questi elementi contribuiranno a far sì che la freccia voli rapida e diritta.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Arco

  1. 1
    Fai due tacche. A circa un paio di centimetri da ogni estremità del ramo, taglia due fessure che serviranno a tenere la corda; entrambe dovrebbero essere angolate verso il ramo, di modo che la corda possa stare al suo posto.
  2. 2
    Fissa la corda. Fai un bel nodo solido alla tacca superiore e poi tira bene la corda per assicurarti che rimanga al suo posto.
  3. 3
    Verifica la lunghezza della corda. Fai un nodo all'altra estremità. La corda deve essere più corta di circa 15 cm rispetto alla lunghezza dell'arco; servirà a dare la giusta tensione e curvatura una volta che avrai incordato l'arco.
  4. 4
    Incorda l'arco. Piega l'arco e tira lentamente il nodo inferiore fino a raggiungere la fessura all'altra estremità. Se hai fatto tutto correttamente, la corda dovrebbe essere ben tirata e dare all'arco una leggera curvatura.
  5. 5
    Rimuovi la corda quando hai finito di esercitarti. Se lasciato incordato troppo a lungo, l'arco rischierà di rompersi o perdere la giusta tensione.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Frecce

  1. 1
    Attacca la punta della freccia. Utilizza una pietra o un altro oggetto piccolo e smussato da mettere sulla punta della tua freccia con del nastro adesivo. Potresti anche ricoprire di nastro adesivo l'intera parte finale della freccia per ridurre i danni causati dall'impatto. La punta dovrebbe essere la parte più pesante, per consentire alla freccia di andare più lontano.
  2. 2
    Attacca l'impennaggio. L'impennaggio è costituito da 2 o 3 penne, naturali o artificiali, situate sulla parte posteriore della freccia, con la funzione di stabilizzarla e mantenerne la traiettoria durante il volo. Se non sai come fare, chiedi a qualcuno più esperto o cerca delle istruzioni[1] e dei tutorial[2] su internet.
  3. 3
    Intaglia la cocca. Usa un coltello e taglia una fessura all'estremità senza la punta per fare la cocca della freccia. Servirà a connettere e tenere saldamente la freccia nella corda.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
E adesso?

  1. 1
    Fai pratica. Trova un ambiente sicuro in cui puoi fare pratica con il nuovo arco e le nuove frecce che hai costruito. Ricorda: diventare bravo in qualsiasi campo richiede sempre e solo tanta pratica; per diventare molto bravo possono volerci anni. Porta pazienza!
  2. 2
    Utilizza i bersagli giusti. Costruisci un bersaglio con della paglia o della gommapiuma, utilizzando un cartone come rivestimento. Se stai mirando contro uno steccato, usa un tappetino per proteggere le frecce. Se colpiscono lo steccato o il cancello direttamente, molto probabilmente si romperanno.
  3. 3
    Allenati. Potresti sentire il bisogno di imparare di più riguardo il tiro con l'arco. In molti posti puoi trovare squadre locali, palestre, scuole e centri comunali che offrono corsi gratuiti o economici di tiro con l'arco. Seguire un allenamento adeguato renderà le tue capacità migliori, i tuoi tiri più sicuri e divertenti.
  4. 4
    Sii prudente. Non fare nulla di pericoloso che possa portarti a fare del male a te stesso o agli altri. Un arco non è un giocattolo e farà parecchio male se colpisci qualcuno. Non utilizzarlo nemmeno per cacciare animali; oltre a essere inefficace, è anche piuttosto crudele.
  5. 5
    Usa il buon senso. Non utilizzare quest'arma come difesa personale. Se ti trovi in situazioni spiacevoli, con un estraneo in casa o in qualsiasi altro contesto in cui ti senti minacciato, è decisamente meglio chiamare la polizia.
    Pubblicità


Avvertenze

  • Utilizza con dovuta prudenza e cautela gli strumenti come coltelli e seghetti, necessari a costruire il tuo arco e le tue frecce.


Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Seghetto
  • Pezzo di legno lungo e curvo
  • Cacciavite o punta di trapano
  • Pezzo di corda lungo a sufficienza, da tagliare secondo le misure richieste (la corda dovrebbe essere ben resistente e piuttosto elastica)
  • Oggetto piccolo e smussato, come una pietra, da usare come punta della freccia
  • Nastro adesivo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità