Come Costruire una Rete da Pesca Fatta a Mano

Acquistare una rete da lancio per pescare può essere molto costoso, e una rete acquistata potrebbe anche essere molto ingombrante da riporre o da portare in viaggio. Questo articolo vi mostrerà come fare facilmente a mano un rete da lancio da pesca funzionale.

Passaggi

  1. 1
    Se vuoi fare una semplice rete circolare come supporto per sganciare un pesce, o una rete vera e propria da lanciare in acqua per catturare i pesci, i primi passi sono gli stessi.
  2. 2
    Prima di tutto avrai bisogno di prendere del filo e tagliarlo della lunghezza giusta. Per una rete da lancio, dovrai tagliare il filo circa 30 cm in più del doppio della lunghezza desiderata, vale a dire per una rete di 60 cm, i fili dovrebbero essere lunghi 150 cm, più un'altra serie di fili lunghi il 10% in più rispetto al circonferenza totale, un filo per ogni 2,5 cm di lunghezza finita. Per una rete da lanciare, te ne occorrerà uno che misuri la lunghezza della rete finita, e uno che misuri il 10% in più rispetto alla larghezza finita.
  3. 3
    Taglia un pezzo di filo per ogni 2,5 cm di circonferenza (per un rete da lancio) o della lunghezza e della larghezza (per una rete da lanciare). Questo farà in modo che le aperture della rete siano larghe solo 2,5 cm, ma se vuoi dei fori più piccoli o più grandi, regolati di conseguenza.
  4. 4
    È qui che il disegno della rete varia davvero. Per una rete da lancio, il resto della procedura è molto semplice. Basta stendere le lunghe ciocche a circa 2,5 cm di distanza e tutte parallele, e quindi stendere le ciocche più corte perpendicolari a quelle lunghe. Ora dovrebbe apparire il disegno del prodotto finito, per cui salta pure i due passaggi successivi.
  5. 5
    Se si sta costruendo una retino, dovresti iniziare col fare un cerchio con dei rametti flessibili, ad esempio quelli di pino funzionano alla grande. Utilizza della corda in più per legare insieme le due estremità creando così un cerchio, e ricordarti di fare la struttura abbastanza lunga per poter posizionare un filo ogni 5 cm.
  6. 6
    Usando solo la prima metà del cerchio (facendo finta che il cerchio sia un orologio, lo spazio che va dalle sei alle dodici), lega un filo ogni 2,5 cm, in modo che sembri che la metà del cerchio abbia i capelli lunghi.
  7. 7
    Ora, potrai iniziare ad annodare. Per una rete da lancio, basta fare un nodo quadrato ad ogni incrocio. Per un retino il processo è un po' più complicato – ma non più di tanto. Inizia sollevando ogni filo appeso e legandolo dal lato opposto del cerchio. I fili che pendono ora dovrebbero assomigliare a una rete. Ora, basta legare i pezzi di filo più corti circa 2,5 cm sotto la prima corda appesa e fare dei nodi quadrati muovendo ogni filo lungo tutto il cerchio fino a quando torni all'inizio. Spostati in basso di 2,5 cm e ricomincia, continuando questo processo fino a quando non arriverai in fondo.
  8. 8
    Finito! A parte qualche piccola modifica, naturalmente, che potrai trovare nella sezione dei "suggerimenti".
    Pubblicità

Consigli

  • Se ci sono dei buchi nella rete, li potrai chiudere facilmente con un po' di filo in più – ciò potrebbe essere necessario soprattutto sul retino.
  • Se hai intenzione di pescare in un piccolo torrente, potresti legare dei bastoni alle estremità della rete per spingerla sul letto del torrente, assicurandoti che la rete rimanga un po' molle.
  • Se vuoi davvero lanciare la rete, potrai legare un sasso a ogni angolo.
    • Invece di un sasso, potresti provare a riempire una palla da tennis con della sabbia, spingendo poi il filo attraverso la palla con un chiodo per legarla più facilmente.
  • Il nodo standard da usare per legare la rete è il nodo del tessitore. È molto più affidabile e non scivola se legato correttamente. Vedi http://en.wikipedia.org/wiki/Sheet_bend
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai attenzione ad appendere le reti senza farle ingarbugliare, potrebbero essere molto difficili da districare, e se si dovesse aggrovigliare la cosa più semplice sarà tagliare uno dei fili. Attenzione a non tagliare male, altrimenti la tua rete si romperà completamente!
  • Se stai pescando per cibarti, fai attenzione, in quanto alcuni pesci hanno denti molto affilati.
  • Se hai intenzione di pescare e rilasciare i pesci, utilizza corde di cotone di canapa. Il nylon potrebbe graffiare il pesce e ucciderlo.
  • Non dimenticare di verificare le normative di pesca locali. In alcune aree non è consentito l'utilizzo di reti, oppure sono consentite solo per aiutarti a recuperare il pesce catturato con la canna da pesca.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Filo (di cotone o di canapa funziona bene, ma il nylon è più resistente)
  • Forbici
  • Legno flessibile

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 18 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità