Come Costruire una Trappola per i Pesciolini

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Sei stanco di comprare le esche da pesca ogni settimana? Con poco più di un pezzo di spago e una vecchia bottiglia di plastica da due litri, puoi realizzare una trappola per pesciolini per catturare quelli che vivono nel ruscello vicino a casa.

Cose che ti Serviranno

  • 2 bottiglie di bibita da due litri
  • Spago robusto o lenza
  • Taglierino o coltello robusto
  • Nastro adesivo o supercolla
  • Pane o briciole di pane
  • Sabbia, terra o sassi

Passaggi

  1. 1
    Taglia la base di una delle due bottiglie. Pratica l'incisione a circa 5-8 cm dal fondo, scartando la base e tenendo il resto della bottiglia, tappo compreso.
    • Sebbene lo strumento migliore per questo lavoro sia la taglierina, puoi anche usare un coltello seghettato.
  2. 2
    Fai 10-15 piccoli fori sui lati della bottiglia. In questo modo, l'acqua può entrare nella trappola. A questo scopo, puoi usare sia la punta di un coltello sia un chiodo arroventato (il calore scioglierà la plastica). Disponi i fori (non più ampi di un centimetro) lungo la circonferenza mediana della bottiglia.
  3. 3
    Infila la lenza dentro due buchi, legandola per creare una sorta di manico. Limitati a far scorrere il filo o la lenza attraverso due fori e poi legane le estremità. Così facendo, sarai in grado di rimuovere la trappola in futuro.
  4. 4
    Taglia la parte superiore dell'altra bottiglia. Esegui l'incisione nel punto in cui il collo si collega al "corpo" della bottiglia. Alla fine, avrai un elemento cilindrico e una porzione affusolata. Conserva quest'ultima e butta il resto.
  5. 5
    Inserisci la porzione superiore di una bottiglia nella base dell'altra. In questo modo, crei un accesso per i pesciolini che entreranno nella trappola attraverso un "imbuto" e resteranno bloccati nel corpo della seconda bottiglia.
  6. 6
    Fissa i due elementi con del nastro adesivo. In alternativa, puoi praticare dei fori in entrambe le bottiglie con un chiodo rovente, per fondere e unire la plastica.
  7. 7
    Taglia una fetta di pane e spingila all'interno della trappola. Il pane rappresenta l'esca e ne basta un boccone grande due o tre centimetri. Puoi anche aggiungere sabbia, terra o sassi, per consentire al dispositivo di restare sul fondo del ruscello e impedire che venga trascinato dalla corrente.
  8. 8
    Metti la trappola sul fondo del corso d'acqua. I pesciolini hanno la tendenza a nuotare in banchi in acque poco profonde e con poca corrente; spesso, è possibile vederli dalla riva, cerca quindi di mettere il dispositivo artigianale in una zona in cui ci sono molte probabilità di cattura.
    • Spingi leggermente la trappola sotto la superficie dell'acqua, in modo che si riempia e vada a fondo.
  9. 9
    Ritorna il giorno successivo per prendere i pesciolini. Dovrebbero essere entrati nel corpo della trappola attraverso lo stretto ingresso a imbuto realizzato con il collo della bottiglia, senza più ritrovare la via d'uscita. Svita il tappo della bottiglia per estrarre le prede, poi rimettilo e posiziona la trappola al suo posto per riutilizzarla.
    Pubblicità

Consigli

  • Zavorra la trappola in modo che i pesci non possano trascinarla via.
Pubblicità

Avvertenze

  • Come sempre, sii cauto quando maneggi oggetti taglienti.
  • Fai attenzione ai pesciolini che mordono.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità