Come Costruire uno Xilofono

Lo xilofono è uno strumento meraviglioso. La sua storia è affascinante; risale al IX secolo ed è stato sviluppato indipendentemente sia in Africa che in Asia. Viene impiegato nei contesti più vari, dalla musica tribale africana alle lezioni di scuola elementare negli Stati Uniti, dove viene usato per insegnare ai bambini i principi base della musica. Anche se costruire un moderno xilofono cromatico sarebbe un'impresa ragguardevole, farne uno diatonico a un'ottava è un lavoro veloce e semplice.

Passaggi

  1. 1
    Procurati il legno per costruire i tasti. Uno xilofono a un'ottava avrà 8 tasti, con la tonica della scala su ambo gli estremi del registro. I tasti dovrebbero misurare circa 5 cm in larghezza e 2,5 in altezza. In ferramenta potrai trovare dei pezzi di legno delle dimensioni che desideri. Il legno di pino può andare bene, anche se quello di quercia produce un suono di qualità superiore. I tasti di xilofono di alta qualità sono costruiti in palissandro o padauk, ma sono più difficili da trovare.
  2. 2
    Taglia i tasti in modo da dare loro approssimativamente la giusta misura. Una buona approssimazione può essere ottenuta tagliando la nota più bassa della lunghezza di 35 cm, e la più alta di circa 25 cm. I tasti centrali dovrebbero scalare progressivamente fino a riempire tutta la differenza fra gli estremi. Utilizzando questi riferimenti, potrai facilmente accordare i tasti sulla scala di Do Maggiore. Non è importante stabilire l'esatta lunghezza di ciascun elemento, dato che dovrai comunque accorciarli nel processo di accordatura.
  3. 3
    Accorda i tasti. Questa è la fase più impegnativa in termini di tempo. Sistema i tasti su una superficie morbida (ad esempio su un tovagliolo) in modo tale che possano risuonare. Colpiscine uno con il martelletto e registra l'intonazione utilizzando un accordatore elettrico. Se la tonalità è troppo bassa, puoi alzarla limandone le estremità, accorciandolo. Se è troppo alta, puoi abbassarla praticando un intaglio di forma curva sul retro del tasto, al centro, per circa un terzo della lunghezza. Puoi usare una lima oppure una lama. Continua a verificare l'intonazione.
  4. 4
    Trova la posizione dei nodi su ciascuna tavoletta. I nodi sono quelle parti che non vibrano quando fai risuonare il tasto, e sono situati a circa 2/9 della lunghezza. Per trovare la posizione esatta, spargi del sale sui tasti e colpiscili ripetutamente con il martelletto. Il sale "danzerà" sulla tavoletta e si raccoglierà spontaneamente sui nodi (dove non ci sono vibrazioni). Segna la posizione con una matita.
  5. 5
    Fai due fori con il trapano su ciascun tasto in corrispondenza dei segni che indicano la presenza dei nodi, centrati rispetto alla larghezza. Fai in modo che i fori siano leggermente più larghi rispetto al bullone che userai per assicurarli al telaio, perché il tasto deve avere spazio sufficiente per risuonare più possibile quando viene colpito.
  6. 6
    Costruisci il telaio. Avrai bisogno di quattro pezzi di legno, di dimensioni a piacere.
    • Disponi i tasti dal più corto al più lungo, lasciando circa 6 mm fra l'uno e l'altro. Il tasto più basso deve stare sulla sinistra, quello che emette la nota più alta sulla destra.
    • La larghezza totale dello xilofono dovrebbe essere di 45 cm. Taglia due pezzi per il telaio di questa lunghezza, e avvolgili con un materiale morbido (una tovaglia o un indumento vecchio andranno benissimo). Il tessuto assicurerà che i tasti possano risuonare e che non facciano rumore vibrando contro il telaio quando suonano.
  7. 7
    Sistema i tasti lungo questi due pezzi di legno con i nodi posizionati direttamente sopra il telaio. Fai passare i bulloni sui fori che hai trapanato e attraverso il telaio di legno.
    • Attacca due lunghi pezzi di legno l'uno all'altro per dare stabilità al telaio. Metti da parte altri due pezzi per il telaio e avvitali o incollali attraverso i due pezzi lunghi formando una struttura a quattro lati.
  8. 8
    Carteggia lo xilofono. Carteggia l'intera superficie dello strumento con della carta vetrata per rimuovere irregolarità e migliorarne l'estetica.
    Pubblicità

Consigli

  • Quando compri i pezzi di legno, ricorda che le dimensioni stampate sulla targhetta potrebbero non corrispondere alle dimensioni del legno.
  • Considera che il processo di lavorazione produrrà molta segatura, quindi è meglio lavorare all'aperto.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una tavola di legno da 2,5 × 5 cm, lunga circa 244 cm
  • Una sega a mano
  • Dei tovaglioli di stoffa morbida
  • Un accordatore
  • Un martelletto per xilofono
  • Una lima
  • Del sale
  • Una matita
  • Un trapano
  • Quattro pezzi di legno
  • Delle viti
  • Della carta vetrata

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Strumenti Musicali

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità