Come Creare gli Inviti per il Matrimonio

Se vuoi risparmiare sul budget del tuo matrimonio senza rinunciare allo stile, fare da te gli inviti è una buona idea per tagliare i costi. Quest’articolo ti spiegherà l’intero procedimento per creare degli inviti.

Parte 1 di 3:
Organizzare le Informazioni

  1. 1
    Organizza le sezioni. Solitamente gli inviti per le nozze vengono tipicamente suddivisi in tre parti: l’impegno, l’invito vero e proprio e il biglietto RSVP per la risposta. Devi decidere se li vuoi tutti e se li desideri simili o diversi l’uno dall’altro.
    • La parte iniziale dell’impegno con la data tipicamente include l’annuncio di fidanzamento e di matrimonio, il nome della coppia e la data (e ora) della cerimonia. Non devi includere il luogo o altri dettagli.
    • Gli inviti di nozze dovrebbero essere spediti almeno sei settimane prima della data fatidica. Dovrebbero includere tutte le informazioni del matrimonio inclusi il nome della coppia, il luogo, la data e l’orario. Sentiti libero di includere ulteriori informazioni.
    • Il biglietto RSVP è una cartolina più piccola spedita insieme all’invito. È opzionale, ma utile, includerla. Arriva con una busta e dà modo al destinatario dell’invito di risponderti se verrà, con quante persone si presenterà e quali sono i loro piatti preferiti. Il destinatario te lo rispedirà in modo che tu sappia per quanti invitati dovrai preparare.
  2. 2
    Fai una lista degli invitati. Prima di fare gli inviti, hai bisogno di sapere quanti ne devi preparare. A questo scopo, componi una lista di ospiti distinti per famiglia o familiare. Includi il nome completo, gli indirizzi - magari anche quelli di posta elettronica - e i numeri di telefono.
    • È più semplice organizzare tutte queste informazioni in un foglio di calcolo sul tuo computer. In questo modo, potrai estrarre velocemente le informazioni e apporre tutte le modifiche necessarie.
    • Appena un invitato ti dà la conferma, sottolinealo o marcatelo sulla lista degli ospiti. Ti aiuterà a tenere traccia di chi verrà e di chi non ti ha risposto.
    • Fai attenzione agli invitati che possono avere delle necessità specifiche. Se vivono in un’area rurale o lontana, magari potrai mandare loro l’invito online oltre che per posta. Se parlano un’altra lingua, dovrai creare una speciale versione tradotta del tuo invito.
  3. 3
    Scrivi tutte le informazioni degli inviti. Una volta decise le parti da fare, prepara un esempio (o alcuni) per ogni parte. Scegli la frase esatta che vuoi che appaia sul tuo invito, inclusi l’ordine e diversi pezzi d’informazione e le spaziature.
    • Decidi se vuoi che l’invito sia espresso in modo formale o informale. La più classica introduzione formale è del genere “Tizio e Caia richiedono la Sua presenza alla loro cerimonia di matrimonio il…” o “La famiglia X La invita allo sposalizio di Tizio e Caia il…”. [1]
    • Se vuoi un invito più informale, prova l’introduzione del tipo “Tizio e Caia sono lieti di invitarti al loro matrimonio il…” o semplicemente “Sei invitato!” con l’aggiunta di luogo e data/orario.
    • Sebbene sia solo un esempio, assicurati di controllarlo per evitare ogni errore di ortografia e grammatica sugli inviti.
    • Non limitarti a creare solo una versione delle informazioni che saranno presenti sul tuo invito, ma creane alcune provando diversi stili di scrittura.
    • Sentiti libero di includere le indicazioni stradali sull’invito di matrimonio, specialmente se il luogo è lontano o sconosciuto alla maggior parte degli ospiti.[2]
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Progettare gli Inviti

  1. 1
    Scegli lo schema dei colori. La progettazione degli inviti idealmente dovrebbe essere fatta dopo aver pianificato la cerimonia. Per degli inviti più appropriati, scegli i colori che si abbinano al resto delle decorazioni delle nozze.
    • Limita i tuoi inviti a tre colori al massimo. Questo accorgimento ti eviterà che sembrino eccessivi o troppo pieni.
    • Usa almeno un colore neutro o di base. Di solito si usa il bianco o l’avorio, ma come base puoi scegliere qualunque colore chiaro. Poi usa in aggiunta uno o due colori più brillanti o ricchi.
    • Assicurati di usare un colore contrastante per lo sfondo/testo in modo che si possa leggere tutto sul tuo invito.
    • Mantieni gli stessi colori per l’invito, l’impegno e la cartolina RSVP. Tutte le sezioni devono essere in armonia, senza stridere tra di loro.
    • Scegli i colori specifici per ogni parte del tuo invito. Ciò include lo sfondo, il testo e tutti gli elementi grafici che aggiungerai.
  2. 2
    Progetta il tuo sfondo. Prima di aggiungere il testo dell’immagine al tuo invito, devi scegliere uno sfondo. Se il testo del tuo invito è formale, pensa a uno sfondo classico neutro. Se invece è informale, si abbina bene con sfondi a motivi o immagini più particolari.
    • Se vuoi uno sfondo a tinta unita, decidi lo schema dei colori. Userai un colore singolo o un effetto ombreggiato per fondere due o più colori insieme?
    • Prendi in considerazione la possibilità di usare un motivo o un’immagine come sfondo. Anche se devi modificare leggermente la zona dove verrà inserito il testo, l’uso di uno sfondo fantasia è un modo semplice per aggiungere interesse al tuo invito.
    • Ricordati che puoi anche utilizzare della carta che abbia già un’immagine di sfondo incorporata. In questo modo, dovrai solo creare il testo del tuo invito e scegliere il motivo di carta che preferisci.
    • Puoi rendere l’illusione di un’immagine di sfondo usando una grana specifica di carta, piuttosto che un motivo.
  3. 3
    Scegli le immagini. Se vuoi includere delle foto e delle immagini al tuo invito, pensa a un paio di possibili soluzioni. Se non hai fiducia nelle tue capacità nell’ambito della grafica, chiedi aiuto a un amico o familiare che sia un artista o un creativo.
    • Se vuoi inserire un’immagine, disegnala tu stesso o usa una foto disponibile gratuitamente su Internet. Prendi in considerazione cornici o bordi per il testo, piccoli disegni o ClipArt adatte al contesto oppure un ingrandimento di una foto della coppia.
    • Se usi un’immagine, decidi se sarà su cartoncino con il testo stampato su pergamena attaccato in cima o se inserirai immagini e testo sullo stesso pezzo di carta.
    • Evita di aggiungere troppe cose sul tuo invito. Se hai uno sfondo a motivi, non usare troppe immagini o bordi. Non usare più di due immagini o fotografie per invito e assicurati che tutto verta sul testo.
  4. 4
    Scegli i caratteri tipografici. Il tipo di carattere è importante tanto quanto le immagini e i colori usati sul tuo invito. Il font è importante per creare una certa atmosfera.
    • Per un invito formale, scegli un font serif in corsivo classico. Ciò gli darà un aspetto classico e raffinato.
    • Se usi testo e impostazione informali, prendi in considerazione l’uso di un carattere vergato a mano o di tipo sans - serif. Ovviamente non sei obbligato a utilizzarlo e per il tuo carattere puoi preferire comunque uno stile più formale.
    • Limita la scelta dei caratteri a due al massimo. Non è insolito avere un invito di nozze con più font, ma utilizzarne più di due può risultare eccessivo per l’occhio.
  5. 5
    Prendi in considerazione altre aggiunte. Gli inviti moderni possono essere incredibilmente dettagliati e avere molti pezzi ed elementi stilistici aggiuntivi al di fuori dell’invito stesso. Considera la goffratura, l’aggiunta di nastri e fiocchi e l’uso di coriandoli o glitter per i tuoi inviti.
  6. 6
    Scegli una busta. Ci sono centinaia di tipi diversi di buste sul mercato, molte ideate in maniera specifica per gli inviti di nozze. Questa parte del processo non dovrebbe essere fatta a mano, eccetto che per le spose più avventurose. Trova buste della misura e forma giusta, di un colore che si abbini ai tuoi inviti.
  7. 7
    Formatta il tuo invito. Dopo aver deciso tutto -- testo, colori, sfondo e possibili immagini -- ora puoi creare il prototipo dell’invito. Crea una bozza approssimativa con la disposizione ottimale di testo e immagini.
    • Crea diverse versioni di un singolo invito spostando il testo, aumentando/diminuendo la dimensione degli oggetti e provando bordi diversi.
    • Non sentirti obbligato a seguire un certo stile o formato. Provane diversi per trovare quello che ti piace di più; potresti sorprenderti scoprendo che cosa ti piace e che cosa non gradisci.
    • Assicurati di decidere la dimensione degli inviti che ti serve. Ciò può cambiare leggermente la formattazione.
  8. 8
    Decidi il tuo invito. Una volta che avrai deciso la disposizione del testo e lo stile del biglietto, metti insieme l’invito finale. Assicurati che non ci siano errori palesi di testo e che corrisponda alle dimensioni esatte richieste.[3]
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Stampare i Biglietti

  1. 1
    Scegli la tua carta. Sebbene tu possa avere già deciso il tipo di carta da usare per un particolare motivo o una certa consistenza, dovresti sceglierla dopo avere progettato i tuoi inviti.
    • Visita le copisterie locali per vedere i diversi tipi di carta disponibili. Fai attenzione al prezzo e vedi quanto ti costa se presa all’ingrosso.
    • Evita la carta lucida per i tuoi inviti, perché si rovina facilmente. Prova, invece, a usare della carta opaca o del cartoncino.
    • Assicurati che la tua carta possa essere tagliata delle giuste dimensioni per i tuoi inviti.
    • Se stai considerando inviti a più strati di carta, assicurati di scegliere la consistenza adatta a ogni strato. Avrai bisogno dello stesso numero per ogni pezzo.
  2. 2
    Decidi come vuoi stamparli, a casa o in copisteria. Se hai progettato da solo i tuoi inviti, potresti aver risparmiato abbastanza denaro da permetterti un buon lavoro di stampa in un negozio della tua città.
    • Se stampi a casa, assicurati che la tua stampante sia compatibile con la carta che intendi usare e che ci sia abbondanza d’inchiostro.
    • Rivolgiti a più copisterie della tua zona per una stima sui prezzi. Per una semplice stampa e taglio in misura degli inviti, potresti dover pagare solo una piccola cifra.
    • Assicurati di stampare i tuoi inviti nelle misure giuste, in modo da non sprecare tempo e denaro a ristamparli per un errore nelle dimensioni.
  3. 3
    Riunisci i tuoi inviti. Una volta stampati e tagliati delle giuste dimensioni, puoi metterli insieme! Se ci sono più strati, fissali con la colla o il nastro adesivo. Inserisci il bigliettino RSVP o altre aggiunte all’interno dell’invito e poni tutto nella busta.
    • Ricordati che la busta può essere chiusa con colla o sigilli a cera invece che essere ufficialmente incollata con la saliva.
    • Usa la tua migliore calligrafia per scrivere gli indirizzi sulla busta o sulle etichette adesive con un carattere che si adatti ai tuoi inviti. [4]
  4. 4
    Spedisci i tuoi inviti! Una volta completamente assemblati e con gli indirizzi, finisci il procedimento invitando gli amici e la famiglia a celebrare il tuo grande giorno. Assicurati di inviare i tuoi inviti almeno sei settimane prima del matrimonio.
    Advertisement

Consigli

  • Online esistono molti modelli economici di inviti alle nozze.
  • Prendi in considerazione la possibilità di assumere uno studente di grafica perché ti prepari gli inviti per una cifra accessibile.
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 63 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Matrimonio

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement