Come Creare la Propria Felicità

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

Tolstoj ha condensato il proprio pensiero su questo argomento in una manciata di parole: "Se vuoi essere felice, sii felice". Fortunatamente, molti altri hanno offerto consigli più concreti. Tuttavia, sempre Tolstoj ha colto il punto sostenendo che non bisogna cercare la felicità, ma crearla. A tale scopo, è necessario sviluppare e mantenere un atteggiamento positivo, fissare e raggiungere degli obiettivi e interagire con gli altri. Facendo attenzione al modo in cui ti predisponi mentalmente, valutando concretamente quello che vuoi realizzare e coltivando rapporti sinceri con le persone che fanno parte della tua vita, potrai creare e vivere in uno stato di autentica felicità.

Parte 1 di 4:
Sviluppare un Atteggiamento Positivo

  1. 1
    Riconosci che la felicità deriva dal tuo atteggiamento. Cerca di modificare i tuoi schemi mentali. Non puoi controllare ogni minimo aspetto della tua vita, ma puoi gestire le tue reazioni. Ricordati, ad alta voce se ce n'è bisogno, che hai il controllo del tuo modo di comportarti e vedere le cose. Concentrati mentalmente a migliorare ciò che c'è di buono nella tua vita e correggi ciò che è sbagliato.[1] Nel concreto, intraprendi tutto ciò che ti rende felice.
    • Non soffermarti sulle cose negative, soprattutto quelle che riguardano il modo in cui ti consideri. Molte persone credono che lavorare sulle proprie debolezze sia più importante che migliorare i propri punti di forza. Non è vero.[2]
    • Accetta il fatto che la felicità è qualcosa che puoi trovare da solo.
  2. 2
    Esprimi la tua gratitudine. Anche se può sembrare forzato, concentrati su tutto ciò per cui sei grato, che si tratti di una bella emozione, della fine di un periodo di depressione, di una migliore percezione della tua immagine, di una vita sociale intensa o di un miglioramento delle tue condizioni di salute.[3]
    • Comincia ad acquisire un atteggiamento riconoscente facendo una pausa prima di esprimere il tuo apprezzamento, anche per ogni gesto di gentilezza che avviene nella vita di tutti i giorni. In questo modo darai molto più risalto a qualsiasi genere di contatto umano.
    • Scrivi tutto ciò per cui sei grato. Che sia un diario o una lettera, annotta tutti gli aspetti positivi delle tue giornate che riescono a renderti più felice. Questo esercizio può anche migliorare la tua capacità di provare gratitudine in generale.
  3. 3
    Agisci immediatamente per migliorare il tuo stato d'animo. Anche quello che fai ha un effetto importante sulla tua felicità. Se ti rendi conto che il tuo umore sta peggiorando, prova alcuni dei metodi seguenti:
    • Sorridi. Avrai già sentito questo consiglio. Da più di 200 anni esiste la teoria secondo la quale l'espressione fisica di un'emozione può convincere il cervello che quel sentimento è reale. Miliardi di persone mettono in atto questa tecnica ogni giorno.[4]
    • Salta (o, meglio ancora, balla). Ti sentirai un idiota, ma se un momento di imbarazzo ti regala tanta positività, ne varrà la pena. Potresti anche ridere di te stesso e sorridere senza neanche sforzarti.
    • Prova a ingannarti manipolando la voce. Ascolta una registrazione della tua voce, modificata con un timbro più allegro, e ti sentirai davvero più felice.[5] Scarica un programma gratuito sulla modificazione della voce.[6]
  4. 4
    Riconosci che non sei un riflesso dei tuoi pensieri. Tutti abbiamo pensieri che ci preoccupano o ci spaventano. Abbandona immediatamente quelli più angoscianti e deprimenti, a meno che tu non stia cercando di fare chiarezza tra le tue emozioni con l'aiuto di un amico o uno psicologo.
  5. 5
    Non giudicarti. Smetti di dire o pensare "devo" o "dovrei". Queste frasi, pronunciate o anche solo pensate, aumentano l'ansia e ti scoraggiano a intraprendere qualsiasi progetto tu abbia in animo di fare.[7] Piuttosto, pensa che ti "piacerebbe" o "speri" di fare una determinata cosa. In questo modo acquisirai una mentalità che ti spinge ad andare avanti con più ottimismo.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Praticare la Piena Coscienza

  1. 1
    Usa la piena coscienza. Presta attenzione al presente, senza analizzarlo, valutarlo o giudicarlo. Connettiti con te stesso sedendoti in un luogo tranquillo e scacciando via tutti i pensieri che ti vengono in mente, senza considerare se sono buoni o cattivi, importanti o insignificanti. Respira: anche un solo respiro profondo può migliorare immediatamente il tuo stato d'animo. Concentrati sulla respirazione per migliorare la capacità di utilizzare attivamente la piena coscienza:[8]
    • Nota la sensazione fisica dell'aria che entra ed esce dal corpo.
    • Dopo qualche respiro, il corpo sarà visibilmente più calmo.
    • Lasciati inondare da questa calma. Il dialogo razionale con te stesso diminuirà automaticamente.
    • Più diventerai pienamente cosciente, più i pensieri contemplativi prenderanno il posto delle emozioni e guideranno il tuo stato d'animo. Diventerai più calmo, stabile e felice nella vita quotidiana.
  2. 2
    Prova diversi esercizi di piena coscienza. Considera la parte pratica e quella meditativa come un esercizio per il cervello. Esistono vari tipi di meditazione che puoi provare fin da ora:[9]
    • Esegui una scansione mentale del corpo. Concentra la tua attenzione su zone specifiche del corpo, a partire dalla punta dei piedi. Molto lentamente, spostala lungo tutto il resto del corpo fino a raggiungere la sommità della testa. Non piegare e non toccare i muscoli. Limitati a focalizzarti sulle sensazioni fisiche che avverti in ogni parte e allontanare i pensieri che tentano di catalogare le sensazioni che provi.
    • Medita camminando. Se stando seduto non riesci a concentrarti sul respiro, prova a meditare mentre cammini. Concentrati sulla sensazione fisica di ogni passo, sulla sensazione dei piedi a contatto con il suolo, sul ritmo e sul movimento generato dai tuoi respiri mentre cammini e sul vento che ti sfiora la pelle.
    • Mangia consapevolmente. La prossima volta che ti siedi a tavola, concentra la tua attenzione sul cibo. Metti via il telefono, non leggere e non guardare nulla. Mangia lentamente. Concentrati sulla sensazione e sul sapore di ogni boccone.
  3. 3
    Pratica la piena coscienza in vari momenti della giornata. Inserisci la piena coscienza nella tua prospettiva di vita e noterai cambiamenti sottili e positivi nel tuo orizzonte mentale. Puoi accrescere l'effetto di queste influenze positive prestando attenzione al momento in cui compaiono. Fai attenzione quando sei intento nelle seguenti attività:[10]
    • Goditi i rituali quotidiani. I momenti più appaganti sono quelli che si configurano attorno a un comportamento abituale. Fai una pausa quando al mattino bevi il caffè, fai una passeggiata intorno al quartiere dopo pranzo o siediti con il tuo cucciolo non appena torni a casa. Potrebbero sembrare gesti insignificanti, ma ripetuti nel tempo possono garantire calma e stabilità.
    • Fai una cosa alla volta. È facile che lo stile di vita moderna ci induca a fare mille cose contemporaneamente. In questo modo è quasi impossibile destinare la propria attenzione su una determinata cosa. Pertanto, impegnati in una cosa alla volta in modo da sviluppare la tua concentrazione, aumentare il rendimento e divertirti anche nelle normali attività quotidiane.
    • Fermati ad annusare il profumo dei fiori. Quando vieni colpito dalla bellezza o dal fascino di qualcosa, fermati e viviti pienamente quell'istante. Se sei con qualcun altro, esprimi il tuo piacere. Condividendo la tua gioia, amplificherai gli effetti fisici e mentali dei momenti assaporati in maniera consapevole.
    • Accetta i ricordi più piacevoli. Quando un bel ricordo sfiora la tua mente, fai una pausa e soffermati sulle sensazioni che ti regala. Puoi provare una bella emozione richiamandola alla mente dal tuo passato.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Definire Obiettivi Realistici e Raggiungerli

  1. 1
    Stabilisci degli obiettivi semplici e realizzabili per ogni singolo giorno. Hai la possibilità di migliorare il tuo stato d'animo anche raggiungendo traguardi apparentemente insignificanti. Sceglili prendendo in considerazione altri metodi che riguardano la cura e il perfezionamento personale. Per esempio:
    • Vai a letto prima. Dormi rispettando orari regolari, e resistendo alla tentazione di poltrire nel letto nei giorni in cui non sei costretto ad alzarti presto. Dormendo a sufficienza, arriverai a migliorare la tua stabilità emotiva, sarai meno soggetto allo stress, diventerai più produttivo e prenderai decisioni migliori. Anche se ognuno ha le proprie esigenze, cerca di riposare 7-9 ore ogni notte.[11]
  2. 2
    Fai sport. Cerca di fare attività fisica almeno cinque giorni a settimana. Anche un allenamento moderato può ridurre la depressione e l'ansia, ed è raccomandato dai professionisti della salute perché migliora il benessere mentale.[12] Se scegli uno sport che ti piace, sarai molto più propenso a praticarlo regolarmente.
  3. 3
    Informati sui benefici dell'attività fisica. Incoraggiati a fare movimento informandoti sui benefici mentali e psicologici apportati dall'esercizio fisico, tra cui:[13]
    • Miglioramento della memoria e maggiore perspicacia. Le endorfine prodotte dall'esercizio fisico aiutano la concentrazione e stimolano anche la crescita di nuove cellule cerebrali.
    • Maggiore autostima. Sentendoti più forte e in forma, sarai in grado di alimentare la tua autostima. Inoltre, ti sentirai molto più appagato mano a mano che raggiungi gli obiettivi inerenti alla tua forma fisica.
    • Sensazione di riposo e più energie. Riuscirai a dormire meglio, se ti alleni durante il giorno. A fine giornata limitati ad attività più rilassanti, come lo stretching muscolare o qualche posizione di yoga dolce. Al mattino è meglio qualche esercizio più vigoroso, in quanto ti sveglia e ti prepara ad affrontare la giornata sia fisicamente che mentalmente.
    • Resistenza mentale. Allenati per affrontare le sfide della vita quotidiana. In questo modo non dipenderai dai meccanismi più nocivi di adattamento alla realtà e rafforzerai il sistema immunitario, cosa di vitale importanza quando lo stress può esercitare un effetto negativo sul corpo.
  4. 4
    Lavora meno. Se il tuo lavoro ti sta letteralmente consumando la vita, riduci le ore. Secondo alcune ricerche, chi antepone il tempo ai soldi, non solo è più felice, ma se la cava anche meglio finanziariamente![14]
    • In ambito professionale stabilisci degli obiettivi che ti pongano delle sfide, ma che non siano impossibili da raggiungere. Sarai più soddisfatto se ti impegni in questo modo nel lavoro.[15] Nell'immediato, porta a termine tutti gli incarichi che ti sono stati affidati prima di tornare a casa, in modo da poterti rilassare e godere il resto della giornata.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Interagire con gli Altri

  1. 1
    Circondati di persone positive. Tieni conto che chi ti sta intorno può condizionarti in molti modi. In realtà, il metro migliore per misurare la felicità personale non è il denaro, né la salute, ma la solidità dei propri rapporti personali e la quantità di tempo che si passa in compagnia delle persone alle quali si vuole bene.[16]
    • Esci! Sappi che le esperienze di vita procurano un piacere più lungo di quanto non facciano gli oggetti materiali – in parte perché vanno condivise con altre persone. Pertanto, passa il tuo tempo libero e spendi opportunamente i tuoi soldi.
    • Evita di relazionarti con persone che non ti rispettano e non ti sostengono. Vale soprattutto nell'ambito delle relazioni sentimentali, dal momento che l'intimità non accompagnata dalla comprensione reciproca non fa che alimentare l'infelicità.[17]
  2. 2
    Aggiungi spessore ai tuoi gesti di gentilezza. Sii sincero quando compi un gesto di gentilezza. Magari sei già abituato a tenere la porta aperta alla persona che ti sta dietro. La prossima volta, fallo con maggiore consapevolezza. Secondo alcune ricerche, puoi ricevere un'ulteriore carica emotiva quando fai un favore mettendoci tutto il tuo impegno, in particolare quando sei amabile. Sarai apprezzato di più rispetto a quando fai qualche gesto carino senza nessun coinvolgimento emotivo. Prendi sul serio il fatto di essere gentile e porterai un pizzico di felicità nella tua vita e in quella degli altri.[18]
  3. 3
    Fai volontariato. Costruisci intorno a te un ambiente in cui hai la possibilità di interagire costruttivamente con gli altri. Tieni conto che puoi portare un raggio di sole nelle tue giornate mentre lo regali a qualcun altro. Il volontariato può alimentare la fiducia in te stesso, offrire un nuovo senso alla tua vita e ridurre la sensazione di isolamento sociale.[19] Probabilmente troverai diverse opportunità per fare volontariato all'interno della tua comunità. I rifugi per animali, le librerie e i centri sociali per gli anziani sono sempre in cerca di persone che vogliono rendersi utili.
  4. 4
    Interagisci con persone più giovani di te. Ricorda che la felicità è molto contagiosa.[20] Secondo alcuni studi, i giovani sono generalmente più felici, mentre gli anziani hanno più difficoltà in questo senso.[21]
    • Interagisci con i bambini. Una volta Oscar Wilde affermò di non essere abbastanza giovane per sapere tutto. Fortunatamente, tante altre persone lo sono. La meraviglia e l'atteggiamento di apertura al mondo che possiede un bambino, per non parlare della sua immaginazione e della sua creatività, gli permettono di vivere assaporando la felicità. Se ascolti attentamente i bambini, potresti imparare questo segreto. In ogni caso, concediti la possibilità di prendere parte alla gioia di un bambino ogni volta che ne hai l'occasione.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Laurea Magistrale in Assistente Sociale Registrata
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità