Come Creare un Angolo Vintage nel tuo Giardino

Lo stile vintage non deve essere unicamente applicato all'arredamento della casa: si può estendere quel look antiquato e chic anche al giardino. Grazie a questo articolo potrai trasformare il tuo insipido pezzetto di verde in un angolo idilliaco, dove intrattenere gli ospiti o semplicemente andare a rilassarti con un libro.

Parte 1 di 3:
Progettare il tuo Angolo del Giardino

  1. 1
    Pensa a come userai il tuo giardino. Prova a pensare al tuo giardino in stile vintage come a una stanza in più della tua casa. Che uso darai alla stanza? Un angolo tranquillo dove bere il caffè al sole? Una zona in ombra per leggere e meditare? O un posto dove pranzare con gli amici e la famiglia?
    • Progetta il tuo giardino vintage partendo dall'area dove ci saranno i posti a sedere, che sarà la zona che sfrutterai di più.
    • Potresti iniziare mettendo una panchina, delle sdraio, un tavolo e sedie per esterno, un gazebo e magari anche un'amaca, poi comincia a progettare il giardino in armonia con questi elementi.
  2. 2
    Arreda il giardino in modo dolce e asimmetrico. Il miglior approccio all'architettura da giardino è quello di considerare sempre dove si trovano i punti focali e come lo sguardo si sposta intorno allo spazio. La maggior parte dei giardini hanno un profilo quadrato, ma il giardino stile vintage dovrebbe rifuggire le forme rigide e regolari.
    • Addolcisci la simmetria mettendo i posti a sedere da un lato e pianta i fiori e le piante verso di essi, così il giardino sarà centrato intorno a quest'area.
    • Prendi in considerazione dove il tuo sguardo si poserà mentre sei seduto in giardino e crea una bella composizione vegetale in quel punto.
  3. 3
    Cerca di creare più punti focali nel giardino. Se hai un giardino grande, crea un'area per il tavolo e le sedie, una per la panchina e magari un punto in cui mettere una piccola scultura o una fontana, solo per darti alcune idee.
    • Pensa a come sfrutterai la superficie del suolo per guidare lo sguardo su questi punti focali. Un sentiero potrà portare gli occhi a vedere una zona con posti a sedere. Varia la superficie del suolo del tuo giardino, per creare un senso di diversità.
    • Per esempio, l'area con il tavolo e le sedie potrebbe essere pavimentata, un'altra parte del giardino ricoperta di pietre e il resto erboso. Questa diversità visiva darà l'impressione di un giardino con zone predisposte a differenti attività, come rilassarsi, leggere ecc.
  4. 4
    Puoi anche trasformare alcuni punti del giardino in angoli segreti. È sempre meglio che l'occhio non percepisca tutto il giardino con un solo sguardo. Prova a creare delle zone nascoste, che rendono necessario addentrarsi nel giardino per percepirle interamente.
    • Se ti è possibile, crea una zona per sedersi che sia invisibile dalla casa e dalla strada. Questo darà la sensazione di uno spazio calmo dove ci si può rifugiare dal mondo quando se ne ha bisogno.
    • Considera un pergolato, dei grandi vasi di piante a fusto alto, o altri tipi di elementi che possano creare un angolo privato e nascosto.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Scegliere di Piantare in Stile Vintage

  1. 1
    Scegli piante dall'aspetto dolce e naturale. Lo stile vintage predilige piante informali e romantiche. Saranno poche le piante con spine o le tropicali presenti in un giardino vintage, mentre le fronde naturali e soffici saranno numerose.
    • Potresti aver sentito architetti del paesaggio usare termini come "piante da giardino di cottages", che non sono precisamente una categoria di piante, ma semplicemente una collezione di specie solitamente usate per questi tipi di giardino. Tra le varie specie sono incluse:
    • Campanula, aquilegia, margherita, speronella, rosa, digitale, lupini, non-ti-scordar-di-me e violette. Evita di usare piante troppo robuste, perché non darebbero l'effetto gentile, tipico dello stile vintage.
  2. 2
    Cerca di creare un effetto leggermente trascurato e fitto. Lo stile dei giardini da cottage tende a essere affollato, con molte piante raggruppate in aree piccole. Addolcisci le parti rigide del giardino, come i bordi delle aiuole, lasciando crescere sopra la vegetazione.
    • Attenua gli angoli lasciando crescere muschio o margherite tra le fessure e le zone rocciose. L'idea è quella di nascondere alla vista i confini dello spazio.
    • Sebbene l'effetto sia di affollamento, curiosamente il risultato sarà una distorsione del senso dello spazio, e un giardino minuscolo potrà apparire più grande perché non sarà facile identificarne i margini e la forma.
  3. 3
    Pianta erbe e fiori a crescita rapida per nascondere le superfici spoglie e gli angoli acuti. La nuda terra o le superfici dure non dovrebbero essere presenti nel giardino, perciò è meglio piantare vegetazione ed erba a crescita veloce per coprire questi punti.
    • Usa rampicanti come l'edera oppure erbe a fusto alto per nascondere gli angoli e i margini e per ammorbidire le superfici piane.
    • Prova a piantare grosse quantità di piccolissimi fiori che crescono in gruppi, come per esempio il velo da sposa o la lobelia, per creare un effetto soffice e surreale.
    • Fai crescere anche piante che si espandono nel terreno, come la peverina e l’aubretia.
  4. 4
    Scegli contenitori particolari, in stile vintage. Questo significa optare per contenitori apparentemente inadatti allo scopo, come per esempio un vecchio lavandino di ceramica, che userai per mettere i fiori; il sedum ci farà una bella figura.
    • Dipingi di bianco un vecchia scala di legno e disponi sui pioli dei vasi di terracotta. Questo darà una dimensione di altezza al giardino. Anche i vecchi secchi di metallo e le carriole si prestano bene a fare da vasi.
    • L'ideale è introdurre il maggior numero di piante in uno spazio piccolo, perciò utilizza anche lo spazio in verticale e inchioda i vasi alla recinzione. Usa come vasi vecchie latte dell'olio o teiere e posizionali al livello degli occhi.
    • I cestini appesi stanno molto bene. Pianta nei cestini fiori di pisello odoroso o edera, gerani o altre piante cascanti.
  5. 5
    Combina i contenitori in diverse forme e dimensioni. Una collezione di piccoli vasi avrà lo stesso effetto di una grande. Cerca di variare gli stili e le dimensioni dei contenitori, senza usarne troppi dello stesso tipo.
    • La varietà dei tipi di contenitore creerà un effetto più informale e più naturale di una serie di vasi tutti uguali.
    • Assicurati di fare al contenitore, di qualsiasi tipo sia, i fori necessari per il drenaggio. Se non puoi fare dei fori alla base del contenitore, aggiungi qualche centimetro di ghiaia sul fondo per migliorare il drenaggio.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Aggiungere i Tocchi Finali

  1. 1
    Decora l'arredamento da giardino con colori e sfumature diverse. Un giardino vintage è dolcezza, apparenza e colori mutevoli. Arreda il giardino con cuscini a motivi floreali, rimasugli di lavori all'uncinetto, scialli di merletto e tessuti di patchwork.
    • Copri il tavolo da giardino con una tovaglia di pizzo o merletto o una classica tovaglia vintage a pois o a fiori. Anche alcune stoviglie vintage andranno bene allo scopo.
    • Non esitare ad avere nel giardino una disposizione in vaso di fiori recisi. Una vecchia caraffa, una bottiglia di vetro o persino un vaso di marmellata possono fungere da vaso per i fiori nel tuo giardino vintage.
  2. 2
    Ricorda di creare la luce. Nello stile vintage, un po’ sciupato, le vecchie tazze da tè o i vasetti di vetro andranno benissimo come portacandele per le tue serate in giardino.
    • Puoi anche appendere delle lanternine, se hai la possibilità di collegarle in sicurezza all'elettricità.
    • Quando piove dovrai spostare in casa molti degli accessori del giardino, perciò assicurati che siano facilmente trasportabili.
  3. 3
    Aggiungi accessori vintage. Dai un tocco di stile in più al tuo giardino introducendo accessori che catturino realmente lo stile classico che stai cercando. Gli accessori che danno quell'effetto vecchio stile sono principalmente:
    • Mobili in legno o ferro battuto.
    • Mobili pitturati con il gesso o con tecniche povere.
    • Cestini per le piante in metallo.
    • Casette-nido e mangiatoie.
    • Bandierine decorative, soprattutto con vecchi motivi floreali e a strisce.
    • Lavagnette di ardesia.
    • Vecchi attrezzi da giardino da esporre.
    • Cestini da appendere.
    • Gabbie per uccelli con dentro delle piante.
    • Picchetti per le staccionate.
    • Vecchi utensili da cucina o contenitori di porcellana da usare come vasi.
    • Cassette di legno da usare come contenitori per le piante.
    • Specchi da esterno con cornici in stile gotico.
  4. 4
    Finito.
    Advertisement

Consigli

  • Nello stile vintage, i colori e le vernici sono opachi e sbiaditi, piuttosto che freschi. Usa gesso con tinte pastello, o prova diversi effetti che riescano a catturare quel look anticato; su YouTube e Pinterest troverai interessanti indicazioni sull'argomento.


Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Casa & Giardino

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement