Come Creare un Gel Igienizzante per le Mani

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Lavare le mani con acqua e sapone è meglio, ma se non è possibile, un igienizzante per le mani è l'alternativa ideale. Quelli commerciali possono arrivare a costare tanto e con la carenza di prodotti igienizzanti dovuta al COVID-19 potresti essere costretto a ricorrere al fai da te[1]. Preparare artigianalmente un igienizzante per le mani è un processo semplice che consiste nell'utilizzare una formula che puoi personalizzare in base ai tuoi gusti. Scegli tra un igienizzante a base di alcool o uno a base di olio di amamelide/melaleuca.

Metodo 1 di 2:
Igienizzante per le Mani a Base di Alcool

  1. 1
    Procurati gli ingredienti necessari. Questo prodotto emula da vicino quelli in commercio, pur senza contenere altrettante sostanze chimiche e senza emanare odori sgraditi. Il gel per le mani non dovrebbe sostituirne il normale lavaggio; usalo quindi solo quando è strettamente necessario. Ecco quello di cui avrai bisogno:
    • 160 ml di alcool denaturato (alcool isopropilico) o di vodka
    • 80 ml di puro gel di aloe vera (preferibilmente senza additivi)
    • 8-10 gocce di olio essenziale, per esempio di lavanda, cannella, menta o chiodi di garofano
    • Ciotola
    • Cucchiaio
    • Imbuto
    • Contenitore di plastica
  2. 2
    Mischia alcool e gel di aloe vera nella ciotola. Versa gli ingredienti nel recipiente e usa un cucchiaio per amalgamarli. Dovrai ottenere una miscela completamente uniforme.[2]
    • Se vuoi ottenere una miscela più densa, incorpora un ulteriore cucchiaio di aloe vera.
    • Oppure rendila più liquida incorporando un altro cucchiaio di alcool.
  3. 3
    Aggiungi l'olio essenziale. Incorporane una goccia alla volta, mescolando. Dopo circa 8 gocce, annusa la miscela e decidi se la fragranza ottenuta è di tuo gradimento. Nel caso sia sufficientemente intensa, fermati qui. Se invece desideri una profumazione più forte, aggiungi qualche altra goccia.[3]
    • Gli oli essenziali di lavanda, chiodi di garofano, cannella e menta hanno il beneficio aggiuntivo di fornire proprietà antisettiche alla miscela.
    • Se queste fragranze non sono tra le tue preferite, puoi usare quella che più ami. Limone, pompelmo e frutto della passione sono una buona scelta.
  4. 4
    Versa la miscela nel contenitore attraverso l'imbuto. Posiziona l'imbuto nel contenitore e versa il tuo gel per le mani nel recipiente. Una volta riempito, chiudilo con il tappo fino al momento dell'uso.[4]
    • Se vuoi portare il tuo gel con te durante il giorno, opta per una piccola bottiglietta spremibile in plastica.
    • Conserva gli eventuali avanzi di gel in un barattolo a chiusura ermetica.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Igienizzante per le Mani a Base di Amamelide

  1. 1
    Procurati gli ingredienti necessari. Alcune persone preferiscono non usare l'alcool nei propri igienizzanti per le mani, dato che ha un odore intenso e può avere notevoli effetti disidratanti sulla pelle. Un gel a base di amamelide è un'ottima alternativa.[5] L'olio di tea tree fornisce ulteriori benefici antisettici. Ecco quello che ti servirà:
    • 240 ml di puro gel di aloe vera (preferibilmente senza additivi)
    • 1 cucchiaino e mezzo di amamelide
    • 30 gocce di olio di melaleuca
    • 5 gocce di olio essenziale, per esempio di lavanda o menta
    • Zuppiera
    • Cucchiaio
    • Imbuto
    • Contenitore di plastica
  2. 2
    Mischia gel di aloe vera, olio di melaleuca e amamelide. Se la miscela sembra troppo liquida, incorpora un ulteriore cucchiaio di aloe vera per addensarla. Se invece è troppo densa, aggiungi un altro cucchiaio di amamelide.
  3. 3
    Incorpora l'olio essenziale, Poiché l'odore dell'olio di melaleuca è di per sé già piuttosto intenso, non esagerare con gli oli essenziali aggiunti. Circa cinque gocce dovrebbero essere sufficienti, ma se vuoi aumentarne le dosi, incorporane una goccia alla volta.[6]
  4. 4
    Versa la miscela nel contenitore attraverso l'imbuto. Posiziona l'imbuto nel contenitore e versa il prodotto per le mani nel recipiente. Una volta riempito, chiudilo con il tappo fino al momento dell'uso.[7]
    • Se vuoi portartelo dietro durante il giorno, opta per una piccola bottiglietta spremibile in plastica.
    • Conserva gli eventuali avanzi di gel in un barattolo a chiusura ermetica.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Non mettere il prodotto negli occhi! In caso ti entrasse negli occhi, sciacqua immediatamente o chiedi immediatamente assistenza medica.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Igiene Personale
Sommario dell'Articolo

Se hai finito l'igienizzante per le mani, puoi prepararne uno tu stesso usando pochi ingredienti. Secondo il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, qualsiasi prodotto igienizzante dovrebbe avere una concentrazione alcolica che sia almeno del 60% o potrebbe non essere efficace. Etanolo e alcool denaturato vanno entrambi bene per preparare a casa un disinfettante per le mani. Prima di tutto, versa 160 ml di alcool denaturato al 99% o etanolo in una grande ciotola. Aggiungi quindi 80 ml di gel di aloe vera pura. Se preferisci, puoi sostituire l'aloe vera con della glicerina vegetale. Poi, aggiungi 8-10 gocce di un olio essenziale se vuoi che il tuo igienizzante per le mani abbia un buon profumo. Valuta di utilizzare degli oli essenziali dalle proprietà antibatteriche, come timo, cannella, rosmarino e chiodo di garofano. Mischia tutti gli ingredienti, quindi usa un imbuto per versare il prodotto ottenuto dentro una bottiglietta dotata di coperchio a pompa o spray. Ricorda che lavare le mani con acqua e sapone è più efficace rispetto all'utilizzo di un igienizzante. Usalo solo se non hai a disposizione acqua e sapone, per esempio quando sei in giro.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità