Come Creare un Modulo con Google Drive

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

La funzione "Moduli" di Google Drive è uno strumento versatile e intuitivo che può essere utilizzato per creare svariate applicazioni dalla raccolta di informazioni alla pianificazione di eventi. Questo articolo mostra come usare i moduli di Google per creare una semplice pagina web da usare per raccogliere le informazioni di cui hai bisogno.

Parte 1 di 3:
Accedere a Moduli Google

  1. 1
    Avvia il browser internet che preferisci. La pagina web di Moduli Google è accessibile direttamente da Google Drive. Tutti i moduli che verranno creati saranno memorizzati all'interno di Google Drive.
  2. 2
    Accedi al tuo account Gmail. Per ottenere i migliori risultati possibili, è meglio creare un modulo utilizzando un computer.
    • Se non hai ancora eseguito i login al tuo account Google, inserisci l'indirizzo e-mail e la password di sicurezza.
  3. 3
    Premi il pulsante "App Google". È caratterizzato da un'icona composta da una serie di piccoli quadrati organizzati sotto forma di griglia. È posizionato nell'angolo superiore destro della pagina sulla sinistra dell'icona del tuo profilo.
  4. 4
    Scegli l'opzione "Drive". Verrai reindirizzato alla pagina principale del tuo account di Google Drive.
    • In base alla frequenza con cui utilizzi le app di Drive, l'opzione Moduli potrebbe essere già visibile all'interno della barra laterale sinistra dell'interfaccia. Se così fosse, clicca con il mouse per accedere alla pagina "Moduli Google".
  5. 5
    Premi il pulsante "Nuovo". È collocato nella parte superiore sinistra della pagina di Drive, esattamente sopra alla voce "Il mio Drive".
  6. 6
    Sposta il puntatore del mouse sull'opzione "Altro", quindi scegli l'opzione "Moduli Google". Verrà visualizzata la pagina di creazione di un nuovo modulo.
    • Se hai la necessità di creare un nuovo modulo direttamente dall'interfaccia della pagina "Moduli Google", seleziona l'opzione "+ Vuoto" posta sulla sinistra dell'elenco dei modelli di moduli disponibili.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Creare un Modulo

  1. 1
    Decidi quale sarà lo scopo (o la funzione) del tuo modulo. Conoscere in anticipo la natura dei dati che hai l'esigenza di raccogliere e lo scopo per cui li stai acquisendo semplificherà la fase di progettazione e realizzazione del modulo consentendoti di scegliere la formattazione e lo stile ottimali per ogni sezione.[1]
  2. 2
    Cambia il colore del modulo. Clicca l'icona "Personalizza tema" e usa la palette di colori visibile all'interno della sezione "Colore Tema" del menu apparso, per selezionare la colorazione che desideri. È posta sulla sinistra del pulsante "Invia". In alternativa premi il pulsante "Scegli immagine" per utilizzare un'immagine come tema del modulo anziché una colorazione.
  3. 3
    Assegna un titolo al modulo. Il campo di testo del titolo è posizionato nella parte superiore sinistra dell'interfaccia grafica. Seleziona la dicitura "Untitled Form" o "Form Title", quindi digita il titolo che vuoi usare.
  4. 4
    Aggiungi una descrizione. Le persone a cui sottoporrai il questionario saranno in grado di leggere la descrizione del modulo direttamente sotto al titolo.
    • Inserisci la descrizione all'interno del campo "Descrizione modulo" posto sotto al campo in cui hai inserito il titolo.
  5. 5
    Inserisci la serie di domande che comporranno il tuo modulo. Sono proprio le domande la struttura alla base di un sistema di acquisizione dei dati. Per inserire le domande all'interno del modulo, segui queste istruzioni:
    • Premi il pulsante "Aggiungi domanda", caratterizzato dal simbolo "+" posto nel menu visibile sulla destra dell'area che contiene la struttura del modulo;
    • Digita il testo della domanda all'interno del campo "Domanda";
    • Sostituisci il testo "Opzione 1" con una delle possibili risposte;
    • Attiva il cursore "Obbligatorio", posto nell'angolo inferiore destro del riquadro della domanda, per fare in modo che l'utente sia obbligato a fornire una risposta.
  6. 6
    Seleziona il tipo di domanda. Hai a disposizione diversi modi su come sottoporre le domande agli utenti. Per modificare la tipologia di quesito segui queste istruzioni:
    • Seleziona un punto qualsiasi del riquadro relativo alla domanda che vuoi modificare;
    • Accedi al menu a discesa posto sulla destra del testo della domanda;
    • Scegli l'opzione "Scelta multipla", "Caselle di controllo" o "Elenco a discesa". Puoi dare la possibilità all'utente di fornire una risposta testuale selezionando la voce "Risposta breve" o "Paragrafo".
  7. 7
    Riordina la sequenza delle domande se necessario. Clicca l'icona composta da sei puntini disposti sotto forma di griglia posizionata nella parte centrale superiore del riquadro di ogni domanda, quindi trascina il puntatore del mouse verso l'alto o verso il basso per spostare la domanda scelta nella posizione corretta.
  8. 8
    Esamina le altre opzioni a disposizione con cui creare e personalizzare le tue domande. A questo punto puoi eseguire alcune azioni con i riquadri delle domande del modulo:
    • Premi il pulsante "Duplica" (caratterizzato da due quadrati sovrapposti) per duplicare la domanda in esame;
    • Premi il pulsante a forma di cestino per eliminare la domanda selezionata;
    • Clicca l'icona "Aggiungi immagine" posta accanto a una delle risposte alla domanda per aggiungere un'immagine. Per fare apparire il pulsante in esame sposta il puntatore del mouse sul testo della risposta o della domanda.
  9. 9
    Esamina le opzioni aggiuntive del menu. Premi il pulsante caratterizzato da tre puntini allineati verticalmente posto nell'angolo inferiore destro del riquadro della domanda per visualizzare un menu con le seguenti voci:
    • "Descrizione" – permette di aggiungere una descrizione alla domanda che può aiutare a chiarirne meglio il significato;
    • "Vai alla sezione sulla base della risposta" – permette di indirizzare l'utente a una domanda diversa in base alla risposta che darà. Per collegare la domanda successiva, dovrai utilizzare il menu a discesa apparso sulla destra di ogni risposta;
    • "Ordina le opzioni in modo casuale" – l'ordine con cui appariranno le risposte alla domanda sarà casuale.
  10. 10
    Premi il pulsante "Anteprima" per poter visualizzare come apparirà il tuo modulo. È caratterizzato da un'icona a forma di occhio posta nella parte superiore destra della pagina. Se dopo aver controllato la struttura del tuo modulo e tutte le domande e le risposte sei soddisfatto del lavoro svolto, puoi iniziare a usarlo.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Inviare un Modulo di Google

  1. 1
    Esamina le impostazioni di configurazione del modulo. Clicca l'icona a forma di ingranaggio posta nell'angolo superiore destro della pagina. Il menu che apparirà include le seguenti opzioni:
    • "Richiedi l'accesso" – gli utenti dovranno eseguire l'accesso al proprio account di Google per poter compilare il modulo anziché rimanere anonimi. Seleziona il pulsante di spunta "Limita a 1 risposta" per attivare questa funzionalità;
    • "Gli intervistati possono" – le opzioni presenti in questa sezione sono "Apportare modifiche dopo l'invio" e "Visualizzare grafici riepilogativi e risposte in formato testo" e permettono agli utenti di modificare le proprie risposte e visualizzare i risultati dopo l'invio del modulo.
  2. 2
    Esamina le impostazioni di configurazione della scheda "Presentazione" del menu. Il menu apparso nel passaggio precedente è composto da più schede. Accedi alla scheda "Presentazione" abbandonando la sezione "Informazioni generali" posta nella parte superiore della finestra di pop-up apparsa. Le opzioni a disposizione sono le seguenti:
    • "Mostra barra di avanzamento" – permette di visualizzare una barra di avanzamento che indica all'utente che sta compilando il modulo quanto manca alla conclusione del sondaggio;
    • "Ordina domande in modo casuale" – l'ordine con cui verranno presentate le domande verrà modificato in modo casuale per ogni utente;
    • "Mostra link per inviare un'altra risposta" – verrà creato automaticamente un link che permetterà di compilare nuovamente il modulo. Si tratta di un'opzione ideale nel caso in cui si tratti di un modulo per la fatturazione;
    • "Messaggio di conferma" – permette di personalizzare il messaggio che verrà visualizzato all'utente una volta che avrà completato il questionario. Inserisci il messaggio all'interno del campo indicato.
  3. 3
    Premi il pulsante "Invia". È posto nell'angolo superiore destro della pagina. Premendo il pulsante "Invia" viene visualizzata la finestra di pop-up "Invia modulo" che permette di configurare le impostazioni di condivisione che sono suddivise in base allo strumento che viene scelto.
  4. 4
    Esamina le opzioni di condivisione. In baso allo scopo per cui hai creato il modulo le impostazioni a tua disposizione varieranno:
    • E-mail – questa opzione permette di condividere il modulo tramite posta elettronica. L'e-mail con il link per l'accesso verrà inviata direttamente dalla pagina del modulo;
    • Link – in questo caso potrai copiare l'URL del modulo e incollarlo dove desideri;
    • Incorpora HTML – usa questa impostazione se hai la necessità di incorporare il modulo direttamente all'interno del tuo sito web;
    • Google+, Facebook o Twitter – queste opzioni permettono di condividere il modulo direttamente sui relativi social network e sono posizionate nell'angolo superiore destro della finestra "Invia modulo" menu.
  5. 5
    Condividi il modulo appena creato utilizzando il servizio che preferisci. Dato che le opzioni a disposizione sono diverse la procedura da seguire varierà in base allo strumento di condivisione che andrai a selezionare:
    • E-mail – aggiungi i contatti all'interno del campo "A", l'oggetto del messaggio all'interno del campo "Oggetto" e un breve messaggio all'interno del campo "Messaggio". Seleziona il pulsante di spunta "Includi modulo nell'email" per inserire il questionario direttamente nel messaggio di posta elettronica.
    • Link – seleziona il link con il tasto destro del mouse (oppure usa il trackpad del computer con due dita) e scegli l'opzione "Copia" dal menu contestuale che apparirà. A questo punto puoi incollare l'URL del modulo all'interno di un'e-mail o di un post del social network che preferisci;
    • Incorpora HTML - seleziona il codice HTML con il tasto destro del mouse (oppure usa il trackpad del computer con due dita) e scegli l'opzione "Copia" dal menu contestuale che apparirà. A questo punto puoi incollarlo all'interno del codice sorgente del tuo sito web nel punto in cui vuoi che venga visualizzato il modulo. Nota che hai la possibilità di modificare manualmente le dimensioni del riquadro del modulo in modo da adattarlo al sito web in cui lo andrai a inserire.
  6. 6
    Premi il pulsante "Invia" se hai scelto di usare un'e-mail per condividere il modulo. Verrà distribuito a tutti i contatti indicati.
    • Per condividere il modulo tramite URL dovrai incollarlo manualmente all'interno di un post su un social network oppure all'interno di un'e-mail.
    Pubblicità

Consigli

  • I moduli di Google possono essere utilizzati in molti modi diversi per esempio dalla creazione di un semplice sondaggio fino all'impostazione di un sistema di fatturazione. Non porre limiti alla tua creatività potresti trovare un nuovo modo di sfruttarli al massimo delle loro potenzialità.
  • I dati che raccogli tramite i moduli di Google vengono memorizzati all'interno di un foglio elettronico (l'equivalente di un documento di Excel) in modo da rendere molto più semplice e lineare la fase di analisi dei risultati.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai molta attenzione quando richiedi l'inserimento di informazioni sensibili o personali utilizzando un modulo di Google. Dato che sei direttamente responsabile della sicurezza dei dati che raccogli, in caso di problemi o danni generati da un uso improprio o dal furto delle informazioni in tuo possesso, potresti essere perseguito a norma di legge.
  • Quando utilizzi un computer in condivisione ricordati sempre di scollegarti dal tuo account di Google al termine del lavoro.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Internet

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità