Come Cucinare i Carciofi

Il carciofo è una pianta che possiamo trovare principalmente nell'area del mediterraneo ed in California. Cucinare questa verdura richiede un po' di preparazione e di pazienza, che verranno però presto ripagate dal suo sapore intenso e gustoso, come dalle sue molte proprietà nutritive. I carciofi, infatti, sono ricchi di antiossidanti e di vitamina C, oltre ad essere una grande fonte di potassio. Vediamo insieme i passi necessari a cucinare i carciofi.

Ingredienti

  • Succo di Limone
  • Acqua
  • Sale q.b.
  • Carciofi
  • Olio extra vergine di oliva

Metodo 2 di 3:
Preparazione

  1. 1
    Prendi una zuppiera capiente e riempila d'acqua. Spremi all'interno il succo di un paio di limoni e mettila da parte.
  2. 2
    Prendi i carciofi e risciacquali in acqua corrente fredda, per eliminare ogni residuo di terra e sporcizia.
  3. 3
    Taglia il gambo, ma non completamente, lasciane circa 2-3 cm, anch'esso è commestibile e saporito.
  4. 4
    Elimina tutte le piccole foglie accumulate vicino al gambo del carciofo.
  5. 5
    Usa un coltello, o una forbice, per tagliare l'estremità superiore di ogni carciofo (quella spinosa) per una lunghezza di circa 2-3 cm.
  6. 6
    Metti tutti i carciofi puliti a bagno nella soluzione di acqua e limone, per evitare che si ossidino cambiando colorazione.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Cuoci i carciofi

  1. 1
    Il metodo tradizionale per la cottura dei carciofi è la bollitura.
    • Metti sul fuoco una pentola capiente piena d'acqua. Aggiungi il sale secondo tuo gusto.
    • Versa con attenzione i carciofi nella pentola e, non appena l'acqua spicca il bollore, cuoci per circa 30-45 minuti.
    • Scola carciofi con il gambo rivolto verso l'alto, prima di servirli in tavola.
  2. 2
    Cuocili al vapore per ridurre i tempi di cottura e per preservarne le proprietà nutrizionali.
    • Prendi una pentola e versa al suo interno circa 3-4 cm di acqua. Inserisci nella pentola un cestino per la cottura al vapore. Se lo desideri, puoi insaporire l'acqua aggiungendo del succo di limone e del sale.
    • Metti i carciofi in pentola, non appena l'acqua inizia a bollire, e cuoci per 15-20 minuti.
    • Fai scolare i carciofi con il gambo rivolto verso l'alto, prima di servirli in tavola.
  3. 3
    Dopo aver bollito o cotto al vapore i tuoi carciofi, puoi grigliarli per insaporirli ulteriormente.
    • Taglia ogni carciofo a metà, longitudinalmente.
    • Elimina la 'peluria' o 'barba' che troverai nel cuore del carciofo e che non è commestibile.
    • Ungi i carciofi con dell'olio extravergine di oliva e disponili sulla griglia con molta attenzione. Girali su entrambi i lati, durante la cottura, per colorirli uniformemente.
  4. 4
    Finito.
    Advertisement

Consigli

  • I carciofi cotti, possono essere conservati nel frigorifero per circa una settimana, mentre, congelandoli dureranno svariati mesi. Non congelare i carciofi crudi, diventeranno scuri ed amari.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement