Come Cucinare i Pikelet

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I pikelet sono una tipologia di frittella dolce molto diffusa in Australia, Regno Unito e Nuova Zelanda. Simili ai pancake e ai crumpet, sono ottimi per una colazione, un brunch o un buffet. I pikelet sono generalmente più piccoli rispetto ai pancake e più dolci rispetto ai crumpet, quindi sono un dolcetto goloso sia per i bambini sia per gli adulti. È possibile servirli anche all'ora del tè.

Ingredienti

Pikelet

  • 125 g di farina
  • 4 g di lievito in polvere
  • 1,5 g di sale
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 180 ml di latte

Guarnizioni Facoltative

  • Burro
  • Panna
  • Confettura
  • Sciroppo
  • Salsa di cioccolato

Parte 1 di 3:
Preparare l'Impasto

  1. 1
    Prepara gli ingredienti e gli utensili. I pikelet si preparano in maniera simile ai pancake e ad altri tipi di frittelle dolci. Oltre agli ingredienti e alle guarnizioni che preferisci ti servirà anche:
    • Una ciotola media e una piccola;
    • Setaccio;
    • Frusta;
    • Piastra o padella antiaderente;
    • Cucchiaio;
    • Spatola.
  2. 2
    Mescola gli ingredienti secchi. Setaccia la farina, il lievito in polvere e il sale in una ciotola media. Incorpora lo zucchero e sbatti gli ingredienti in modo da eliminare i grumi e ottenere un composto omogeneo [1].
    • Non hai un setaccio? Basta versare gli ingredienti in una ciotola e sbatterli.
  3. 3
    Mescola gli ingredienti umidi. Rompi l'uovo nella ciotola piccola e sbattilo per un minuto con la frusta. Versa il latte e sbattilo con l'uovo per un minuto fino a ottenere un risultato omogeneo [2].
    • È importante che l'uovo venga rotto in una ciotola vuota, perché in questo modo potrai rimuovere facilmente tutti i pezzetti di guscio che dovessero cadere all'interno.
  4. 4
    Mescola gli ingredienti umidi e quelli secchi. Realizza un foro al centro della farina con una mano o un cucchiaio. Versa la miscela a base di uovo e latte al suo interno. Sbatti tutti gli ingredienti fino ad amalgamarli appena, ottenendo un impasto liscio e denso [3].
    • Non mescolare eccessivamente gli ingredienti, altrimenti si svilupperà il glutine nella farina e i pikelet diventeranno duri.
    • Creare un foro al centro della farina aiuta a incorporare più velocemente gli ingredienti, senza che sia necessario mescolarli più del dovuto.
  5. 5
    Aggiungi maggiori quantità di latte, se necessario. L'impasto dei pikelet dovrebbe essere denso, ma non troppo. Prova a prelevarlo con un cucchiaio: se non cola dai bordi, aggiungi del latte (15 ml alla volta) fino a ottenere la consistenza giusta[4].
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cuocere i Pikelet

  1. 1
    Preriscalda la piastra. Metti la piastra o la padella sul fornello. Regola la fiamma a una temperatura media e fai riscaldare la superficie di cottura. Se la padella non è antiaderente, ungila con 1 cucchiaio (15 ml) di olio da cucina [5].
    • Riscaldato l'olio, solleva la padella e ruotala per rivestire la superficie di cottura.
    • I pikelet possono essere cotti nel burro. Tuttavia, avendo un punto di fumo molto più basso rispetto all'olio, rischi di farlo bruciare anche a una temperatura di cottura moderata.
  2. 2
    Cuoci i pikelet. Dato che i pikelet sono piuttosto piccoli, ognuno di essi richiede soltanto 1 cucchiaio (15 ml) di impasto. Versa una cucchiaiata di impasto sulla superficie di cottura bollente per ciascun pikelet, lasciando abbastanza spazio fra le frittelle affinché possano allargarsi.
    • Cuoci i pikelet per circa un minuto: dovrebbero iniziare a formarsi e a scoppiare delle bollicine sulla superficie dell'impasto. A quel punto, gira le frittelle e cuocile per un altro minuto circa. Devono dorarsi su entrambi i lati [6].
  3. 3
    Tieni al caldo i pikelet cotti. Rimuovi le frittelle dalla piastra e impiattale. Coprile con uno strofinaccio per mantenerle calde mentre prosegui con la cottura [7].
    • Continua a cuocere i pikelet fino a terminare l'intero impasto.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Servire i Pikelet

  1. 1
    Spalma del burro sui pikelet. Proprio come i pancake e i crumpet, i pikelet possono essere mangiati da soli o guarniti con vari ingredienti. Il burro è una guarnizione classica che può essere combinata con altre.
    • Spalma uno strato sottile di burro sui pikelet finché sono caldi.
    • Puoi anche impilarne alcuni e poi decorarli sulla sommità con una noce di burro.
  2. 2
    Guarniscili con confettura o frutta. La frutta può essere usata in svariati modi per guarnire i pikelet. Per esempio, puoi tagliare della frutta fresca a cubetti, utilizzare della confettura o preparare una purea di frutta in casa e versarla sulle frittelle.
    • Le fragole, i mirtilli e le banane sono alcuni tipi di frutta che si sposano bene con i pikelet.
    • I pikelet possono essere accompagnati con burro salato e confettura, due ingredienti tradizionalmente usati per servire i crumpet [8].
  3. 3
    Servili con panna o formaggio. Il burro non è l'unico ingrediente che puoi spalmare sui pikelet. È possibile usare molti altri tipi di latticini per guarnire queste piccole frittelle, fra cui:
  4. 4
    Guarnisci con miele o sciroppo. Se preferisci servire pikelet un po' più leggeri, puoi usare sciroppi dolci come miele, sciroppo di mais, d'acero o betulla e salsa di cioccolato [10].
    • Impila 2 o 3 pikelet su un piatto. Guarniscili con un po' di burro e poi versa lo sciroppo o la salsa che preferisci sull'intera pila di frittelle.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità