Come Cucinare i Ramen Noodles

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il ramen è una zuppa che puoi preparare in poco tempo anche se non hai molta dimestichezza con i fornelli. È economica, ma non molto nutriente e alcune persone la considerano poco saporita, mentre altre non amano la consistenza molliccia dei noodles. Fortunatamente, tutti questi difetti si possono correggere facilmente. Se vuoi dare più sapore alla zuppa, puoi aggiungere un'ampia varietà di ingredienti oltre al condimento liofilizzato generalmente contenuto nella confezione. Basta un po' di creatività per preparare un pasto effettivamente nutriente e gustoso in pochissimo tempo.

Ingredienti

  • 600 ml di acqua
  • 1 confezione di ramen istantaneo
  • Ingredienti aggiuntivi, per esempio uova, carne o scalogno (opzionale)

Metodo 1 di 2:
Cuocere il Ramen

  1. 1
    Porta l'acqua a bollore. Versa 600 ml di acqua in una pentola. Metti la pentola sul fornello e porta l'acqua a ebollizione scaldandola a fiamma vivace.[1]
  2. 2
    Versa il condimento liofilizzato nell'acqua che bolle. Apri la bustina di spezie che hai trovato nella confezione di ramen istantaneo. Versa il contenuto nell'acqua bollente e poi mescola.[2]
  3. 3
    Lascia cuocere il brodo per un minuto. In questo lasso di tempo il condimento liofilizzato si scioglierà nell'acqua trasformandola in un brodo saporito.[3]
  4. 4
    Aggiungi i noodles. Spingili con delicatezza sotto la superficie dell'acqua utilizzando le bacchette cinesi o un cucchiaio di legno. Potresti doverli tenere sommersi per qualche istante. Non rompere i noodles a metà e non mescolarli, vedrai che si separeranno autonomamente.[4]
    • Se preferisci, puoi cuocere i noodles nell'acqua, anziché nel brodo, in una seconda pentola.[5]
  5. 5
    Lasciali cuocere per un paio di minuti. Quando iniziano a separarsi, tirali fuori dal brodo usando le bacchette cinesi o le pinze per gli spaghetti.[6] In alternativa puoi scolarli con lo scolapasta versando il brodo in una zuppiera.
  6. 6
    Ventila i noodles. Lo scopo di questo passaggio è abbassare la temperatura per interrompere il processo di cottura ed evitare che diventino mollicci. Puoi usare un ventilatore elettrico o portatile o più semplicemente puoi fare aria ai noodles utilizzando un pezzo di cartone o un quotidiano.[7]
    • Un'altra opzione è quella di interrompere la cottura dei noodles mettendoli sotto l'acqua fredda.[8]
  7. 7
    Rimettili nel brodo. A questo punto puoi insaporire il ramen a piacere, per esempio aggiungendo uova, carne o verdure.[9]
    • Alcuni complementi vanno aggiunti alla zuppa all'ultimo minuto, dopo che l'avrai versata nella zuppiera che porterai in tavola.
  8. 8
    Servi il ramen. Versalo in una zuppiera ampia e profonda. Se hai aggiunto un uovo fritto o in camicia, è meglio prelevarlo dal brodo e trasferirlo nella zuppiera solo all'ultimo momento, adagiandolo sopra ai noodles. A questo punto puoi aggiungere gli ingredienti che non hanno bisogno di cottura perché sono già cotti o perché vanno mangiati crudi.
    Advertisement

Metodo 2 di 2:
Arricchire il Ramen

  1. 1
    Dai più sapore al ramen con le salse e i condimenti tipici orientali. Se le spezie nella bustina rendono il brodo troppo salato, puoi valutare di usarne solo una parte. Prendi spunto da questo elenco di ingredienti che puoi usare per dare più sapore al ramen:[10]
    • Salsa di pesce;
    • Miscela di spezie per il curry giapponese;
    • Salsa ponzu;
    • Miso;
    • Pasta di curry thailandese.
  2. 2
    Aggiungi spezie, olio e altri condimenti a piacere. Questa opzione è valida soprattutto se la salsa di pesce o il curry non sono nelle tue corde. Puoi prendere spunto dalle seguenti idee:[11]
    • Succo di agrumi, per esempio di limone o lime, da aggiungere appena prima di servire il ramen;
    • Un grasso, ad esempio lo strutto oppure un olio, come quello di sesamo, o se preferisci dell'olio piccante.
    • Spezie, le opzioni sono moltissime e vanno dal peperoncino in polvere, ai semi di coriandolo al pepe bianco (alcune andranno filtrate prima di servire la zuppa).
  3. 3
    Aggiungi le verdure per rendere il pasto più sano. Puoi usare degli ortaggi dalla consistenza delicata che quindi cuociono facilmente e si possono aggiungere al ramen poco prima di servirlo. Oppure, se preferisci, puoi aggiungere delle verdure che richiedono una cottura più lunga fin da quando il brodo inizia a bollire, contemporaneamente ai noodles. Ecco un elenco di opzioni gustose:[12]
    • Le verdure che cuociono rapidamente e che puoi aggiungere al ramen per renderlo più sano e gustoso includono gli spinaci, i germogli, lo scalogno e il crescione;
    • Le verdure che richiedono una cottura prolungata sono per esempio i broccoli, i piselli o le carote (tagliale a rondelle o grattugiale);
    • Se in casa hai solo verdure surgelate, scongelale mettendole sotto l'acqua corrente calda per 30 secondi prima di aggiungerle alla zuppa.
  4. 4
    Rendi il pasto più completo con le proteine. Basta aggiungere un uovo per trasformare il ramen in un pasto equilibrato e sostanzioso. La tipica zuppa giapponese è ricca di sodio, amido e grassi: elementi non molto salutari. Puoi rendere il pasto più nutriente con l'aggiunta di un uovo, un ingrediente ricco di proteine. Decidi se lasciare il tuorlo morbido o se renderlo completamente sodo, dopodiché taglia l'uovo a metà. Questa è la scelta più tradizionale, ma se preferisci puoi sperimentare anche altre opzioni:[13]
    • Metti a cuocere l'uovo quando l'acqua è ancora fredda. Una volta pronto sguscialo, taglialo a metà e adagialo sui noodles appena prima di servire il ramen;
    • Metti a cuocere l'uovo quando l'acqua ha già iniziato a bollire. Lascialo cuocere per 3-7 minuti, poi sguscialo, taglialo a metà e aggiungilo alla zuppa appena prima di servirla;
    • Cuoci l'uovo in camicia. Quando i noodles sono cotti, mescola la zuppa e poi lascia cadere l'uovo leggermente sbattuto al centro della pentola mentre il brodo e gli altri ingredienti sono ancora in movimento;
    • Cuoci l'uovo sopra i noodles. Adagialo sui noodles e lascialo bollire per 30 secondi, dopodiché spegni il fornello, copri la pentola con il coperchio e attendi altri 30 secondi;[14]
    • Aggiungi un uovo fritto sui noodles. In questo caso il ramen e l'uovo vanno cotti separatamente. Adagia l'uovo fritto sulla zuppa un attimo prima di servirla.
  5. 5
    In alternativa all'uovo, puoi rendere il pasto più completo aggiungendo la carne, per far fronte al tuo fabbisogno quotidiano di proteine. Affetta una varietà di carne a tua scelta: il manzo è quello più usato, ma se preferisci puoi arricchire il ramen con il pollo o il maiale. Taglia la carne a piccoli pezzi o a fettine e cuocila nel brodo. In questo caso è meglio cuocere i noodles in una pentola separata. Quando entrambi gli ingredienti sono cotti, tira fuori la carne dal brodo e aggiungi i noodles. Aggiungi di nuovo la carne dopo aver trasferito la zuppa nei piatti, per assicurarti che tutti i commensali ne ricevano la stessa quantità.[15]
    • Proporziona correttamente la carne, i protagonisti del ramen devono rimanere il brodo e i noodles.[16]
    • La scelta più tradizionale per i giapponesi è quella di aggiungere delle fettine di pancetta o di spalla di maiale.[17]
  6. 6
    Prova a usare gli altri complementi tipici. Per reperire la maggior parte di questi ingredienti dovrai recarti in un alimentari specializzato in prodotti asiatici. Alcuni potrebbero essere disponibili anche nella sezione del supermercato riservata agli alimenti etnici. Ognuno di questi ingredienti renderà il ramen molto più gustoso:[18]
    • Bastoncini e polpette di pesce;
    • Daikon, radice di loto o funghi shitake;
    • Alga nori;
    • Menma (bambù marinato).
  7. 7
    Buon appetito.
    Advertisement

Consigli

  • Puoi aggiungere qualunque ingrediente che ritieni si possa sposare bene con il ramen. Osa senza timori, l'importante è che sia cotto completamente.
  • Non sei un amante delle zuppe? Cuoci i noodles e falli saltare in padella con il tuo sugo preferito e le verdure di stagione.
  • Insaporisci il brodo a piacere, per esempio usando il sale, l'aglio in polvere, il miso o la salsa di soia.[19]
  • Sperimenta una versione esotica della zuppa di pesce provando ad aggiungere calamari, gamberi, granchio o salmone.
  • Aggiungi dei pezzetti di citronella, in special modo se hai deciso di arricchire il ramen con il pesce.
  • Adagia gli ingredienti nel brodo bollente con cautela per evitare che schizzi, altrimenti potresti scottarti.
  • Se non hai a disposizione i fornelli, puoi cuocere i noodles nel microonde o usando l'acqua bollente prodotta dalla macchina del caffè.
  • I noodles vanno mangiati rapidamente perché diventano mollicci stando in ammollo nel brodo. Se sai che non li mangerai tutti, preparane solo mezza porzione.[20]
  • Puoi aggiungere quali e quanti ingredienti vuoi per arricchire la zuppa, ma ricorda che il brodo e i noodles devono rimanere i protagonisti del piatto.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Pentola
  • Bacchette cinesi o cucchiaio di legno
  • Zuppiera grande

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pane & Pasta

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement