Come Cucinare il Cavolfiore a Vapore

Il cavolfiore è molto nutriente e molto tenero se cucinato correttamente. Ci sono molti modi per cuocerlo, ma il vapore è il migliore di tutti poiché ne conserva il sapore, l’estetica e i nutrienti. Puoi cuocere il cavolfiore al vapore sul fornello o nel microonde. Ecco come fare.

Ingredienti

Dosi per circa 4 persone

  • Un cavolfiore fresco di circa 450-650 g
  • Acqua
  • Sale q.b.
  • Pepe nero in grani q.b.
  • Burro a piacere

Metodo 1 di 3:
Parte Prima: Preparare il Cavolfiore

  1. 1
  2. 2
    Taglia le foglie. Usa un coltello affilato per eliminare le foglie che circondano il cavolfiore. Tagliale alla base dello stelo.
  3. 3
    Taglia lo stelo centrale. Per rimuovere le cimette più facilmente, taglia il grande gambo giusto prima delle diramazioni.
    • Anche il gambo può essere conservato e usato per il brodo vegetale.
    • Tecnicamente questo passaggio è opzionale. Puoi suddividere le cimette senza eliminare il gambo in eccesso ma sarà un’operazione un po’ più difficile.
  4. 4
    Rimuovi le cimette dal gambo centrale. Gira il cavolfiore all'ingiù in modo che il gambo sia verso l’alto. Usa un coltello da cucina affilato per tagliare ogni diramazione.
    • Taglia ogni cimetta nel punto in cui lo stelo incontra il gambo centrale. Tieni il coltello a un angolo di 45° rispetto al gambo centrale.
    • Prenditi il tempo di eliminare ogni parte scolorita del cavolfiore. Le zone marroni o con colori diversi dal bianco non sono buone e hanno perso un sacco di nutrienti.
    • Nota che i cavolfiori piccoli possono essere cotti interi. Non hai bisogno di tagliare le cimette.
  5. 5
    Taglia le cime più grandi. Puoi cucinarle così come sono ma se sono molto grandi potrebbero impiegare più tempo a cuocere. Usa un coltello per dividerle in parti più piccole e renderle tutte più o meno delle stesse dimensioni. Dovresti tagliarle della stessa misura dei cavolfiori congelati.
    • Cuocere il cavolfiore per un tempo minimo preserva i nutrienti.
  6. 6
    Lava il cavolfiore. Metti le cime in un colapasta e risciacquale sotto l’acqua corrente fredda. Asciugale tamponando con della carta da cucina.
    • Sporco e detriti possono rimanere intrappolati nelle cimette e negli steli. Se trovi del terriccio, con delicatezza strofinalo via con le dita. Le dita dovrebbero essere sufficienti per pulire questa verdura, non è necessaria una spazzola.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Parte Seconda: Cucinare il Cavolfiore a Vapore sul Fornello

  1. 1
    Fai bollire una grossa pentola d’acqua. Riempila con 5 cm di acqua e portala a bollore sul fornello a fuoco alto.
  2. 2
    Metti il cestello per la cottura a vapore nella pentola. Assicurati che non tocchi l’acqua.
    • Se non hai il cestello per la cottura a vapore, puoi usare un colapasta in metallo. Assicurati solo che il colapasta entri nella pentola senza toccare l’acqua.[2]
  3. 3
    Metti il cavolfiore sul cestello. Appoggia le cimette con delicatezza formando uno strato uniforme.
    • Dovresti mettere le cime a testa in su, con i gambi verso il basso.
    • Possibilmente, fai un solo strato di cimette. Se non è possibile dovresti almeno assicurarti che siano distribuite nel modo più uniforme possibile.
  4. 4
    Cuoci per 5-13 minuti. Copri la pentola e lascia che il vapore avvolga il cavolfiore. Le cimette sono pronte quando sono abbastanza tenere da essere infilzate con una forchetta senza spappolarsi.
    • La pentola ed il cestello devono essere coperti. Metti il coperchio della pentola in modo che intrappoli il vapore all’interno, perché è il calore che deve cucinare il cavolfiore.
    • Per delle cimette di normali dimensioni, controlla la cottura dopo 5 minuti. Se ti sembrano ancora troppo dure, copri la pentola e continua a cuocere. Di solito ci vogliono dai 7 ai 10 minuti.
    • Per le cime più grandi ci vogliono anche 13 minuti.
    • Se decidi di cuocere a vapore il cavolo intero, ci vorranno 20 minuti o più.
  5. 5
    Servilo ancora caldo. Togli il cavolfiore dalla pentola e mettilo su un piatto da portata. Condiscilo con sale, pepe, burro come più ti piace.
    • Ci sono altri modi in cui puoi servire il cavolfiore al vapore. Puoi spruzzarlo di salsa di soia, con parmigiano grattugiato oppure puoi insaporirlo con paprika, prezzemolo o con la buccia di limone grattugiata e pepe. Come gustare questo piatto sano dipende solo dal tuo gusto, sii creativo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Parte Terza: Cucinare il Cavolfiore a Vapore nel Microonde

  1. 1
    Metti il cavolfiore in un contenitore che possa andare nel microonde. Disponi le cimette in uno strato più uniforme possibile.
    • Possibilmente, fai un solo strato. Se non ci riesci, fai almeno in modo che siano distribuite nella maniera più regolare possibile.
  2. 2
    Aggiungi poca acqua. Per un cavolfiore di dimensioni standard aggiungi 30-45 ml di acqua.
    • Dovrebbero rimanere solo 2,5 cm di acqua sul fondo del contenitore.[3] Il concetto è quello di avere sufficiente acqua per creare vapore, ma non troppa da fare bollire il cavolfiore.
  3. 3
    Copri il cavolfiore. Se il contenitore ha un coperchio per il microonde, usalo. Altrimenti usa della pellicola trasparente adatta al microonde.
    • Se non hai né il coperchio né la pellicola, puoi coprire il contenitore con un piatto di ceramica per microonde. Assicurati che il piatto copra interamente l’apertura del contenitore.[4]
    • Coprire il contenitore è fondamentale per intrappolare il vapore. Sarà quest’ultimo che cuocerà i fiori del cavolo.
  4. 4
    Aziona il microonde per 3-4 minuti. Cuoci il cavolfiore alla massima potenza. Una volta fatto, le cimette dovrebbero essere abbastanza tenere da essere infilzate con una forchetta senza spappolarsi.
    • Controlla il cavolfiore dopo due minuti e mezzo. Coprilo e continua a cuocerlo, se necessario, per un altro minuto e mezzo.
    • Stai attento quando rimuovi il coperchio. Aprire il coperchio proprio sotto la tua faccia potrebbe causare un’ustione da vapore.
  5. 5
    Servilo ancora caldo. Togli il cavolfiore dal microonde e mettilo in un piatto da portata. Condiscilo con sale, pepe e burro fuso a piacere.
    • Ci sono molte maniere di servire il cavolfiore cotto al vapore. Puoi spruzzarlo di salsa di soia o di parmigiano, insaporirlo con paprika, basilico e buccia di limone grattugiata e pepe. Come gustare questo sano alimento dipende solo da te, scatena la tua fantasia.
    Pubblicità

Consigli

  • Consuma un cavolfiore fresco entro 5-7 giorni. Tienilo avvolto e riponilo nel cassetto della verdura del frigorifero.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Per Preparare il Cavolfiore

  • Coltello da cucina affilato
  • Tagliere
  • Colapasta
  • Lavandino
  • Tovaglioli di carta

Cucinare il Cavolfiore a Vapore sul Fornello

  • Fornello
  • Pentola grande con coperchio
  • Cestello per la cottura al vapore o colapasta in metallo
  • Forchetta
  • Cucchiai da insalata
  • Piatto da portata

Cucinare il Cavolfiore a Vapore nel Microonde

  • Microonde
  • Contenitore adatto per il microonde
  • Pellicola di plastica, coperchio o piatto adatti all’uso nel microonde
  • Forchetta
  • Cucchiai da insalata
  • Piatto da portata

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Frutta & Verdura

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità