Come Cucinare le Cavallette

Le cavallette sono una sorpresa croccante e deliziosa gustata in tutto il mondo, in paesi come il Messico e l’Uganda. Una sola cavalletta contiene 6 g di proteine e ci sono molte persone che ritengono che il mondo dovrebbe raccogliere più insetti per supportare il fabbisogno di cibo nutriente e salutare.[1] Cucinate, che siano fritte o bollite, saranno sicure da mangiare e pronte in pochi minuti. Se vuoi sapere come cucinare le cavallette in tanti modi diversi, consulta il primo passaggio.

Ingredienti

Cavallette arrostite secche

  • 1 tazza di cavallette
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe quanto basta

Cavallette fritte al burro e aglio

  • 55 g di burro
  • 6 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 tazza di cavallette

Fritelle di cavallette

  • 100 g di farina setacciata
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 ml di latte
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • 1 tazza di cavallette
  • 1 ciotola di panna montata a neve

Spiedini di cavallette

  • 125 ml di succo di limone fresco
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1/2 cucchiaino di zenzero appena grattugiato
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di pepe
  • 12 cavallette congelate
  • 1 peperone rosso, tagliato a dadini
  • 1 cipolla dorata, tagliata in 8 spicchi

Cavallette trifolate

  • 1 tazza di cavallette
  • 50 ml di succo di limone
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 50 ml di succo di lime
  • 100 ml di olio vegetale
  • 1 peperoncino serrano
  • 1/2 cipolla tagliata a cubetti

Parte 1 di 2:
Prepara le Cavallette

  1. 1
    Cattura le cavallette. Il modo più semplice per procurarsi le cavallette da cucinare è semplicemente andarle a cacciare da soli. Sono più facili da prendere di mattina, quando fa più freddo e sono più lente. Le puoi prendere da terra con le mani, se sei veloce abbastanza, o usando un retino. Puoi anche creare una di queste trappole più elaborate:
    • Scava una buca nel terreno e posiziona un barattolo per conserve con alcune esche, come per esempio avena, mele o carote; metti anche del terriccio attorno al barattolo o inclinalo su di un lato. La mattina seguente dovresti trovare alcuni insetti dentro il barattolo, non ti resta che appoggiare il coperchio sul barattolo e avrai catturato le tue cavallette! Se le vuoi vive, crea dei piccoli fori sul coperchio.[2]
    • Prendi un ramoscello di salice lungo circa un metro e dai dei colpetti leggeri sulle cavallette, dovrebbero rimanere intrappolate.[3]
  2. 2
    In alternativa, acquista le cavallette. A seconda del posto in cui vivi, potrebbe essere complicato comprare le cavallette, ma non impossibile. Prova al mercato messicano per prima cosa; le cavallette, conosciute come chapulines in Messico, sono una pietanza tradizionale nello stato di Oaxaca.
  3. 3
    Assicurati di cucinarle. Le cavallette sono un cibo delizioso e sicuro, ma devono essere cotte prima. Questo ti renderà sicuro in quanto eliminerà gli eventuali parassiti che potrebbero contenere. Non provare a mangiarle crude, potresti accusare problemi di salute.[4]
  4. 4
    Rimuovi le zampe e le ali. Le zampe delle cavallette non sono commestibili; sebbene non subirai danni se le mangi, è meglio eliminarle anche prima di iniziare a cucinare. La stessa regola vale per le ali, alcuni suggeriscono che congelare la cavalletta per 10-15 minuti o bollirle per alcuni minuti, rende le zampe più facili da rimuovere. In più facendo così le ucciderai.
    • Alcune persone staccano la testa immediatamente, il che elimina anche le viscere (stomaco incluso). In questo modo si aiuta ad eliminare alcuni parassiti (e riduce il rischio nel mangiare le cavallette crude, sebbene sia preferibile cucinarle sempre). Puoi inserire un bastoncino nella cavità della testa e cuocerle sul fuoco.
  5. 5
    Pulisci le cavallette prima di mangiarle. Assicurati di lasciarle sotto l’acqua corrente fino a quando sono pulite e prive di terra. Le puoi appiattire con le mani usando un tovagliolo di carta per poi congelarle o bollirle, a seconda della ricetta scelta.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cucina le Cavallette

  1. 1
    Prepara le cavallette arrostite secche. È probabilmente il modo più facile per cucinarle, qui trovi quello che devi fare:[5]
    • Congela le cavallette pulite per 1-2 ore.
    • Spargile su della carta assorbente o una teglia per biscotti.
    • Preriscalda il forno a 93°C e cuoci le cavallette per 1-2 ore fino a quando hanno un aspetto buono, sono croccanti e secche.
    • Prova a schiacciarle con un cucchiaio per testare il loro livello di croccantezza. Dipende dai tuoi gusti, fai solo attenzione a non farle bruciare durante la cottura.
    • Se vuoi puoi versare dell’olio di oliva e condirle con sale e pepe a piacere.
  2. 2
    Prepara le cavallette fritte al burro e aglio. Per questa semplice ricetta dovrai:[6]
    • Sciogliere 55 g di burro in una padella.
    • Abbassare la fiamma da alta a media.
    • Soffriggere 6 spicchi d’aglio per 4-5 minuti, fino alla doratura.
    • Versare una tazza di cavallette pulite nella padella.
    • Soffriggere per 10-15 minuti, rimestando di tanto in tanto.
  3. 3
    Prepara le frittelle di cavallette. È un piatto gustoso e da leccarsi i baffi, perfetto come contorno o spuntino. Ecco come prapararlo:[7]
    • Setaccia 100 g di farina, un cucchiaino di lievito in polvere e un cucchiaino di sale in una ciotola.
    • Versa 200 ml di latte e monta l’impasto fino a quando diventa senza grumi.
    • Sbatti leggermente un uovo e aggiungilo all’impasto.
    • Prendi una tazza di cavallette e immergi ogni insetto nella pastella all’uovo. Assicurati che le ali, le zampe (e la testa se preferisci) siano state tolte.
    • Friggi dell’olio in una padella.
    • Friggi le cavallette in olio abbondante fino a quando diventano dorate e croccanti.
    • Aggiungi il sale e servi.
  4. 4
    Prepara gli spiedini di cavallette. Questo è un piatto fantasioso che non è solo delizioso ma ha un bellissimo aspetto. Qui di seguito trovi cosa fare per prepararlo:[8]
    • Mettile a marinare. Mescola tutti gli ingredienti tranne le cavallette, il peperone e la cipolla. Prepara il tutto in un in una teglia non reattiva.
    • Marina le cavallette. Immergi le cavallette nella marinata e lasciale almeno per un’ora. Per un risultato ottimale, lasciale marinare tutta la notte.
    • Togli le cavallette dalla marinata e asciugale.
    • Prepara gli spiedini infilzando le cavallette, i peperoni e la cipolla alternativamente.
    • Spennella la griglia con olio di oliva.
    • Cuoci gli spiedini a 5-7,5 cm dal fuoco.
    • Gira gli spiedini ogni 2-3 minuti e continua a bagnarli nell’olio d’oliva quando serve.
    • Cuoci per 8-9 minuti, quando sono croccanti sono pronti da mangiare.
  5. 5
    Prepara le cavallette trifolate. Questo è un altro piatto semplice e delizioso. Togli le zampe e le ali, pulisci le cavallette e preparale per trifolarle. Qui trovi cosa fare:
    • Metti a marinare le cavallette in un miscuglio di succo di limone e lime per almeno un’ora.
    • Soffriggi l’aglio, il peperoncino serrano e la cipolla tagliata a dadini in un padella riempita d’olio a fiamma media.
    • Togli l’aglio, il peperoncino e la cipolla e metti a trifolare le cavallette nel sugo rimanente per 8-9 minuti, o fino a quando diventano dorate e croccanti.
    • Servi. Spremi del limone o del lime sulle cavallette e gustale da sole o accompagnate da tortillas o tacos.
    Pubblicità

Consigli

  • Visita un ristorante specializzato nella cucina a base di insetti. Sarà più probabile trovare piatti a base di cavallette.
  • Se sei particolarmente schizzinoso, le puoi lasciare tutta la notte a ‘’scaricarsi’’ prima di essere cucinate. In alternativa, agita il barattolo per spaventarle.
  • Se vuoi praticare l’eutanasia sulle cavallette prima di togliere le zampe posteriori, mettile nel congelatore per 40 minuti prima di prepararle alla cottura.
  • Le cavallette si possono anche friggere in olio abbondante.
Pubblicità

Avvertenze

  • L’esoscheletro delle cavallette contiene chitina che può causare reazioni allergiche.
  • Non raccogliere insetti in aree dove possono essere stati usati dei pesticidi.
  • Cucina sempre questi insetti prima di mangiarli.
  • La chitina si lega ai grassi e previene il loro assorbimento, perfetto per perdere peso.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Retino
  • Padella o piastra
  • Cavallette, grilli o locuste
  • Salsa cocktail, barbeque, o di altro tipo (opzionale)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità