Come Cucire una Maglietta

Se sai usare una macchina da cucire, potrai confezionare da solo le tue magliette. Se non l'hai mai fatto prima, sarà meglio iniziare con una semplice t-shirt. Prima di metterti all'opera procurati un cartamodello oppure disegnane uno personalizzato.


Parte 1 di 4:
Creare il Cartamodello Perfetto

  1. 1
    Prendi una maglietta che ti stia bene. Il modo più semplice per disegnare il tuo cartamodello è copiare la forma di una maglietta esistente che calzi a pennello.
    • Sebbene questo tutorial tratti solo del disegno e realizzazione di una semplice maglietta a maniche corte, potrai utilizzare gli stessi passaggi base per la realizzazione di cartamodelli per camicette di altro stile.
  2. 2
    Piega in due la t-shirt. Piega la maglietta verticalmente a metà, lasciando fuori il davanti. Distendila così piegata su un ampio foglio di carta.
    • L'ideale sarebbe mettere la carta sopra del cartone prima di posizionarci la maglietta. Il cartone renderà la superficie abbastanza rigida da disegnarci sopra. Inoltre dovrai conficcare degli spilli sulla carta, e ciò sarà più facile da fare con un supporto in cartone.
  3. 3
    Metti gli spilli sul profilo del dietro. Spilla il perimetro della maglietta, facendo particolarmente attenzione alla cucitura del collo sul dietro, sotto il colletto, e a quella delle maniche.[1]
    • Non è necessaria una perfetta precisione nell'applicazione degli spilli sulle cuciture di spalle, fianchi e orlo, perché lo scopo è solo fissare la maglietta sulla carta.
    • Sulle maniche infila gli spilli proprio sulla cucitura. Non lasciare più di 2-3 cm tra uno spillo e l'altro.
    • Sulla cucitura del collo sul dietro, metti gli spilli sulla cucitura collegando lo scollo al suo bordino. Lascia uno spazio di 2-3 cm tra gli spilli.
  4. 4
    Disegna il contorno. Con una matita traccia leggermente l'intera sagoma della maglietta.
    • Traccia lungo spalle, fianchi e orlo della maglietta spillata.
    • Dopo averne disegnato il profilo, togli la maglietta e cerca i buchetti lasciati dagli spilli sulle cuciture delle maniche e del collo. Segna i buchetti per completare il profilo del cartamodello del dietro.
  5. 5
    Metti gli spilli sul profilo del davanti. Sposta la maglietta piegata su un nuovo foglio di carta, spillando invece il profilo del davanti.
    • Segui la stessa procedura usata per il dietro per spillare perimetro e maniche sul davanti della t-shirt.
    • La scollatura sul davanti di solito è più profonda rispetto al dietro. Per segnarla metti gli spilli sotto la parte frontale dello scollo, proprio sotto il bordino. Lascia 2-3 cm tra uno spillo e l'altro.
  6. 6
    Traccia il contorno. Disegna la sagoma del davanti così come hai fatto per il dietro.
    • Segna leggermente con la matita spalle, fianchi e orlo mentre la maglietta è spillata sulla carta.
    • Togli la maglietta ed evidenzia i segni di collo e maniche per completare il disegno del davanti.
  7. 7
    Spilla e disegna la manica. Apri la maglietta. Appiattisci bene una manica e spillala su un foglio pulito. Tracciane il contorno.
    • Inserisci gli spilli attraverso la cucitura come hai fatto prima.
    • Prendi il segno sopra, sotto e all'esterno della manica mentre è ancora spillata.
    • Togli la maglietta dalla carta ed evidenzia i segni degli spilli per completare il disegno.
  8. 8
    Aggiungi a ogni pezzo il margine di cucitura. Usa un righello flessibile e una matita per disegnare accuratamente un nuovo contorno intorno al profilo esistente di ogni pezzo. Questo ti darà il margine di cucitura.
    • Puoi scegliere il margine di cucitura che ti sembra più giusto, ma come regola generale un margine di 1,5 cm sarà più che sufficiente per lavorare comodamente.
  9. 9
    Contrassegna i pezzi. Identifica ogni pezzo (dietro, davanti e manica). Evidenzia inoltre la linea di piegatura di ogni parte.
    • La linea di piegatura del davanti e del dietro evidenzieranno il profilo interno del pezzo, proprio dove hai piegato la tua maglietta originale.
    • La linea di piegatura della manica ne indicherà la sua parte superiore.
  10. 10
    Taglia e accoppia i pezzi. Ritaglia con attenzione ogni parte del cartamodello. Quando avrai finito, controlla che i vari pezzi combacino.
    • Avvicinando il dietro e il davanti del cartamodello, spalle e giromanica dovrebbero combaciare.
    • Quando avvicini il giromanica a entrambe le parti del corpetto, anche queste misure dovrebbero corrispondere (escluso il margine di cucitura).
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Preparare la Stoffa

  1. 1
    Scegli una stoffa appropriata. Molte t-shirt sono fatte in maglina di cotone, ma potresti anche scegliere una maglina leggermente elasticizzata per facilitare il processo di confezionamento.
    • Come regola generale, più il materiale usato sarà simile in lavorazione e peso a quello della maglietta originale da cui ha ricavato il cartamodello, più facile sarà riprodurne la vestibilità.
  2. 2
    Lava la stoffa. Prima di fare qualsiasi altra cosa con la stoffa, lavala come fai abitualmente.
    • Lavando prima la stoffa eviterai che si restringa una volta cucita, inoltre ne fisserai il colore. Così facendo le parti del cartamodello che andrai a tagliare e cucire saranno delle dimensioni giuste.
  3. 3
    Ritaglia le parti del modello. Piega la stoffa in due e mettici sopra il cartamodello. Fissa i vari pezzi con gli spilli, marcane i contorni e ritagliali con attenzione.
    • Piega la stoffa in due con il dritto rivolto verso l'interno e cerca di tenerla ben spianata quando la disponi.
    • Fai corrispondere la piegatura della stoffa con ogni "linea di ripiegatura" delle parti del cartamodello.
    • Quando fissi con gli spilli i pezzi del cartamodello, assicurati di prendere entrambi gli strati della stoffa. Marca l'intera sagoma con una matita da sarto, quindi taglia lungo la marcatura senza rimuovere il cartamodello.
    • Dopo aver ritagliato la stoffa potrai togliere gli spilli e rimuovere i pezzi del cartamodello.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Preparare la Costolatura

  1. 1
    Taglia una lunghezza di costolato per il collo. Misura l'intera scollatura con un righello flessibile o un metro da sarto. Sottrai 10 cm da questa misurazione, quindi taglia un pezzo di costolato di questa lunghezza.[2]
    • Il costolato è un tipo di tessuto con costine verticali. Tecnicamente potresti usare un tessuto liscio per il tuo scollo, ma il costolato è preferibile poiché è molto più elastico.
    • Taglia la larghezza del tessuto costolato per raddoppiare la larghezza finale del collo.
    • Le coste verticali dovrebbero correre parallele alla larghezza del collo e perpendicolari alla sua lunghezza.
  2. 2
    Ripiega e schiaccia il costolato. Piega il costolato a metà per la sua lunghezza, quindi schiaccia bene la piega con il ferro da stiro.
    • Verifica di fare questo sul dritto del tessuto.
  3. 3
    Cuci il costolato ad anello. Piega il costolato a metà della sua lunghezza. Cuci insieme le estremità della striscia lasciando un margine di cucitura di 5-6 mm.
    • Verifica che mentre fai questa operazione il dritto rimanga sul davanti.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Cucire la Maglietta

  1. 1
    Spilla insieme le parti del corpetto. Metti insieme il davanti e il dietro del corpetto, con il dritto della stoffa all'interno. Metti gli spilli solo intorno alle spalle.
  2. 2
    Cuci le spalle. Cuci a punto dritto una spalla. Taglia il filo, poi cuci anche l'altra spalla.
    • Puoi fare questa operazione usando un punto dritto standard della tua macchina da cucire .
    • Segui il margine di cucitura segnato sulle parti del cartamodello. Se hai seguito esattamente questo tutorial, il margine dovrebbe essere di 1,5 cm.
  3. 3
    Spilla il tessuto costolato sullo scollo. Apri la maglietta e posizionala piatta sulle spalle, con il lato rovescio rivolto verso di te. Posiziona il collo a coste sulla scollatura, aprilo e fissalo con gli spilli.[3]
    • Metti il rovescio del collo sulla scollatura e tienilo sopra la stoffa della maglietta. Spillalo nelle parti centrali del dietro e del davanti.
    • Il colletto sarà più piccolo dell'apertura dello scollo, quindi dovrai tirarlo leggermente mentre metti gli spilli sul resto della scollatura. Cerca di mantenere le costine uniformemente distanziate.
  4. 4
    Cuci il costolato. Usando un punto a zig-zag, cuci lungo il rovescio del collo, lasciando un margine di cucitura di 5-6 mm.
    • Devi usare un punto a zig-zag invece del punto dritto, altrimenti il filo non sarà in grado di allungarsi insieme al collo quando indosserai il capo finito infilandolo dalla testa.
    • Tira leggermente con le mani il tessuto costolato mentre lo cuci sulla maglietta. Cerca di mantenerlo abbastanza teso da non formare pieghe nel tessuto sottostante.
  5. 5
    Spilla le maniche sui giromanica. Apri la maglietta e posizionala piatta sulle spalle, ma capovolgila in modo da avere il dritto della stoffa verso di te. Posiziona le maniche con il dritto verso il basso e fissale con gli spilli.[4]
    • Metti la parte arrotondata della manica contro la parte arrotondata del giromanica. Spilla insieme il centro di entrambe le curve.
    • Posiziona e spilla gradualmente il resto della curva della manica al resto della curva del giromanica, lavorando su di un lato alla volta.
    • Segui il procedimento su entrambe le maniche.
  6. 6
    Cuci le maniche. Con il dritto verso l'interno, cuci a punto dritto lungo entrambe le maniche, congiungendole al giromanica nel procedimento.
    • Il margine di cucitura dovrebbe combaciare con quello segnato nel tuo modello originale. Se hai seguito esattamente questo tutorial dovrebbe essere di 1,5 cm.
  7. 7
    Cuci entrambi i fianchi. Piega la maglietta con le parti dritte che si toccano. Cuci a punto dritto tutto il fianco destro della maglia, partendo dalla punta della cucitura ascellare fino in fondo. Quando hai finito, ripeti il tutto sul lato sinistro.
    • Spilla le maniche e i fianchi prima di cucire, altrimenti la stoffa potrebbe scivolare mentre lavori.
    • Segui il margine di cucitura disegnato sul tuo cartamodello originale. Per questo tutorial il margine è 1,5 cm.
  8. 8
    Piega e cuci un orlo. Con le parti dritte del tessuto che si toccano, piega l'orlo seguendo l'originale margine di cucitura. Spilla o stira la piega, quindi cuci intorno al perimetro.
    • Assicurati di cucire soltanto l'orlo. "Non" cucire insieme il davanti e il dietro.
    • Molte magline sono resistenti allo sfrangiamento, quindi potrebbe non servire un orlo. Comunque farlo darà un aspetto più ordinato alla maglietta.
  9. 9
    Piega e cuci l'orlo delle maniche. Con i dritti che si toccano, piega il margine di apertura di ogni manica secondo l'originale margine di cucitura. Spilla o stira la piega, quindi cuci lungo il perimetro dell'apertura.
    • Come sull'orlo della maglia, dovrai cucire intorno all'apertura, evitando di prendere insieme il davanti e il dietro della manica.
    • Potresti evitare di fare l'orlo alle maniche se la stoffa è resistente allo sfrangiamento, ma se lo farai sembreranno più ordinate.
  10. 10
    Stira le cuciture. Rigira la maglietta al dritto. Con il ferro da stiro appiattisci tutte le cuciture.
    • Vanno incluse le cuciture intorno a collo, spalle, maniche e fianchi. Stira anche gli orli, se non lo hai fatto prima di cucirli.
  11. 11
    Provati la maglietta. A questo punto la maglietta dovrebbe essere finita e pronta da indossare.
    Pubblicità

Consigli

  • Se non vuoi fare tu il cartamodello, usane uno già pronto. Molti negozi di stoffe (e sartorie che vendono stoffe) vendono cartamodelli, inoltre modelli base di magliette potrebbero essere facilmente reperibili. Potrai trovare modelli base online, gratis o molto economici.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Maglietta esistente
  • Matita
  • Matita da sarto
  • Cartone
  • Carta comune (di giornale, da disegno, da pacchi ecc.)
  • Spilli
  • Forbici
  • Forbici da stoffa, cesoie da sarto o taglierino a rotella
  • 1-2 metri di stoffa
  • 25 cm di tessuto a coste
  • Macchina da cucire
  • Filo da cucito coordinato
  • Ferro da stiro
  • Tavola da stiro

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità