Come Cuocere i Fagioli Rossi

I fagioli rossi rappresentano un ingrediente fondamentale della cucina indiana e di quella occidentale. Sono sostanziosi e possono essere trasformati in zuppe, chili e curry, oppure utilizzati nelle insalate e nei piatti a base di riso, rappresentando così una fonte di vitamine e proteine alternativa alla carne; tuttavia possono essere gustati anche come pietanza a sé. Se vuoi imparare a cucinare correttamente quelli essiccati, devi conoscere le varie fasi della preparazione e, una volta pronti, devi sapere come integrarli nelle ricette.

Parte 1 di 2:
Cucinare i Fagioli Rossi Secchi

  1. 1
    Mettili in ammollo in acqua fredda per 8-12 ore. I legumi essiccati devono essere reidratati prima di lessarli e cuocerli. Per ottenere i risultati migliori, mettili in una pentola piena di acqua fredda e lasciali risposare per tutta la notte a temperatura ambiente.[1]
    • Dovresti smistarli accuratamente a mano e risciacquarli per eliminare polvere, detriti e ogni sassolino che è rimasto nel sacchetto; in genere basta risciacquarli riponendoli nello scolapasta.
    • I fagioli rossi contengono fitoemoagglutinina, una lectina dei legumi che causa disagio gastrico ma che può essere eliminata mettendoli in ammollo e cuocendoli accuratamente;[2] per evitare problemi digestivi, lessali per almeno 30 minuti.[3]
    • Se non hai tempo di idratarli in acqua per una notte, puoi usare un metodo rapido. Porta i fagioli secchi a bollore, spegni il fuoco e lasciali riposare per 2-3 ore; butta via l'acqua che hai usato e cuocili come al solito.[4]
  2. 2
    Scegli il metodo di cottura. In genere i fagioli vengono lessati in acqua sul fornello per alcune ore; tuttavia esistono diverse tecniche, in base a quello che hai a disposizione.
    • Un altro metodo rapido e tradizionale prevede l'uso della pentola a pressione; ammorbidisci i legumi in acqua come al solito, trasferiscili nel tegame a pressione, chiudi il coperchio e segui le istruzioni specifiche del modello in tuo possesso.
    • I fagioli in scatola non devono essere cotti, puoi aggiungerli direttamente alla ricetta così come sono.
  3. 3
    Lasciali sobbollire delicatamente per 1-2 ore. Dopo averli idratati, risciacquali accuratamente con acqua fresca e sommergili sotto uno strato di 5-8 cm. Chiudi la pentola con il suo coperchio e porta l'acqua a bollore; a questo punto riduci immediatamente il fuoco e scoperchia il tegame. Prosegui la cottura a fuoco molto delicato; l'acqua deve muoversi appena, in modo che i fagioli cuociano nella maniera più uniforme e completa possibile.
    • Se vuoi ottenere un composto cremoso, socchiudi leggermente il coperchio; se invece preferisci dei legumi più sodi, cuoci a pentola scoperta.
    • Trascorsi 45 minuti, controllali schiacciandone un paio fra le dita o assaggiandoli; dovrebbero essere morbidi e cremosi. Quando hanno raggiunto la consistenza che desideri puoi rimuovere il tegame dal fornello.
    • Mescola i fagioli di tanto in tanto per assicurarti che cuociano in maniera completa e uniforme; controlla inoltre che il livello dell'acqua sia sempre superiore a quello dei fagioli, per quanto possibile.
    • Puoi cucinarli anche con acqua a pieno bollore, ma ci sono maggiori rischi che si rompano rapidamente e che diventino più mollicci e farinosi rispetto ai fagioli cotti a fuoco lento. Puoi prolungare i tempi di cottura in base ai tuoi desideri finché non ottieni la consistenza che preferisci. I fagioli stracotti sono perfetti per preparare intingoli, curry e molti altri piatti.
  4. 4
    Asporta periodicamente la schiuma che si forma sulla superficie. Mentre i legumi cuociono, puoi notare una schiuma grigia-rossiccia che si accumula sull'acqua; si tratta della lactina che esce dai legumi. La cosa migliore da fare è rimuoverla con un cucchiaio o la schiumarola e buttarla nello scarico.
  5. 5
    Quando i legumi sono quasi morbidi, puoi aggiungere il sale e gli aromi. È fondamentale cuocerli senza sale, altrimenti i tempi di cottura si dilatano e i fagioli potrebbero addirittura non diventare mai morbidi. Sebbene alcune varietà richiedano più tempo di altre, alcuni legumi (come i ceci) non vanno mai cotti in acqua salata.
    • Puoi aggiungere erbe e verdure aromatiche triturate in qualsiasi fase del processo. Se la ricetta prevede l'utilizzo di cipolla, aglio, carote o altri ortaggi, puoi aggiungerli all'acqua per ammorbidirli quando lo ritieni opportuno. Se preferisci delle verdure più sode, incorporale verso la fine della cottura; se ami una consistenza più morbida, anticipa i tempi.
    • In certe preparazioni è piuttosto comune aggiungere uno stinco o un osso di maiale per arricchire il sapore del piatto; si tratta di un ingrediente comune per la ricetta di riso e fagioli descritta nella prossima sezione.
  6. 6
    Elimina l'acqua, se necessario. I tempi di cottura dei fagioli possono variare parecchio; in genere si aggiunge un po' d'acqua durante il processo per garantire un risultato uniforme. Questo significa che al termine può restare del liquido residuo nel tegame.
    • Come regola generale, usa tre parti di acqua per una parte di fagioli secchi; questa proporzione, in teoria, permette di cuocere i legumi senza alcun avanzo di liquido.
    • Non è raro conservare la maggior parte dell'acqua di cottura per trasformarla in una gustosa salsa gravy; in base alla ricetta che stai seguendo, non è sempre necessario scolare i legumi.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cucinare dei Piatti a Base di Fagioli Rossi

  1. 1
    Prepara il riso con fagioli. Si tratta di un classico abbinamento della cucina cajun, rappresenta un piatto speziato, sostanzioso ed economico; si presta a molte personalizzazioni, il che significa che puoi adattare la ricetta ai tuoi gusti. Ecco la versione classica:
    • Rosola nell'olio una piccola cipolla rossa tritata all'interno di un tegame, aggiungendo due spicchi di aglio, due gambi di sedano e un peperone dolce sminuzzato; incorpora 500 g di fagioli rossi cotti mescolandoli. In alternativa puoi cuocere le verdure insieme ai legumi come descritto in precedenza.
    • Versa 600 ml di acqua nel tegame insieme a 200 g di riso e, se lo desideri, uno stinco di maiale. Porta il composto a bollore, riduci il calore al minimo e lascia sobbollire per 20 minuti a pentola coperta finché il riso non è pronto. Aromatizza con sale, pepe nero, pepe di Cayenna e salsa piccante in base ai tuoi gusti; infine guarnisci il piatto con coriandolo tritato.
  2. 2
    Cucina un'insalata di fagioli. Quelli rossi sono perfetti per una semplice insalata fredda, un ottimo contorno per la carne alla griglia o per i pranzi all'aperto. Dopo averli lessati in anticipo, segui queste istruzioni:
    • Mescola 100 g di fagioli rossi con altrettanti ceci, fagioli neri, 80 g di peperone dolce sminuzzato e 30 g di cipollotto tritato.
    • Condisci il tutto con 45 ml di aceto di vino rosso, 30 ml di olio di oliva, 5 g di zucchero, 5 ml di succo di limone, sale e pepe a piacere; lascia riposare l'insalata in frigorifero per una notte e servila fredda.
    • I condimenti commerciali possono sostituire l'aceto e l'olio; se lo desideri, opta per quelli aromatizzati con erbe come origano, basilico, timo e rosmarino.
  3. 3
    Cucina un rajma curry. Mentre lessi i fagioli, aggiungi aglio, cipolle e altre verdure aromatiche come base di questo delizioso e semplice piatto indiano. I fagioli rossi sono un ingrediente fondamentale della cucina indiana e vengono solitamente serviti con roti o altri pani non lievitati. Dopo la cottura, in un tegame a parte:
    • Rosola nel ghi (il burro indiano chiarificato) la cipolla bianca tritata aggiungendo tre spicchi di aglio e un pezzo lungo 2-3 cm di zenzero; in seguito, incorpora tre piccoli pomodori sminuzzati, 5 g di semi di cumino, 15 g di coriandolo, un pizzico di curcuma e 5 g di peperoncino rosso in polvere.
    • Aggiungi i fagioli direttamente alla base di pomodoro. Versa 500-750 ml di acqua o il liquido di cottura dei legumi stessi per addensare il composto. Prosegui la cottura a fuoco lento, senza coperchio, per 30-40 minuti, aromatizza con sale, pepe e 5 g di garam masala. Servi il curry con riso, roti o naan, coriandolo tritato e lime.
  4. 4
    Cucina il chili. Si tratta di un piatto estremamente comune negli Stati Uniti in cui si usano i fagioli rossi; qualsiasi variante di chili prevedi di cucinare, i legumi rappresentano un ingrediente in più che si abbina alla perfezione (eccetto che nella cucina texana in cui vengono "banditi"). Ecco come procedere:
    • Fai rosolare circa 500 g di carne macinata di manzo in un tegame, aggiungi la cipolla bianca tritata, tre spicchi d'aglio sminuzzati e 45-60 g di peperoncino rosso in polvere. Copri il tutto con 750 ml o 1 litro di acqua e aggiungi 150 g di fagioli cotti. Lascia sobbollire il tutto senza coperchio a fuoco basso per 1-2 ore; regola di sale, pepe e incorpora una dose di salsa piccante in base ai tuoi gusti.
    • Puoi aggiungere anche ceci, fagioli neri, mais e spaghetti. Il chili si sposa alla perfezione con tortillas, pane di mais e patate al forno.
  5. 5
    Prepara una zuppa. Puoi ravvivare quella classica di verdure con i fagioli rossi. Se vuoi preparare un piatto "svuotafrigo" la zuppa è certamente una buona soluzione, dato che la puoi cucinare con molti ingredienti diversi. Ecco una ricetta di base:
    • Rosola la cipolla tritata e un po' di aglio in una pentola con poco olio di oliva; aggiungi 1-2 carote sminuzzate e 100 g di patate bianche a cubetti. Versa 500-750 ml di brodo di pollo, di verdure o della semplice acqua e fai sobbollire tutti gli ingredienti. Aggiungi tutte le verdure che hai a disposizione come fagiolini freschi, congelati o in scatola, mais e 100 g di fagioli rossi; aromatizza il piatto con basilico, sale e pepe in base ai gusti.
  6. 6
    Mangia i fagioli come semplice piatto di contorno. Con l'aggiunta di sale e un po' di pepe di Cayenna rappresentano un piatto gustoso e semplice; questi legumi sono ricchi di vitamina C, acido folico, fibre, potassio e proteine.[5]
    • Hai bisogno di un pasto rapido? Per ottenere un piatto semplice e gustoso, cucina una pentola di fagioli e una teglia di pane di mais.
    Pubblicità

Consigli

  • I fagioli rossi sono buonissimi con i nachos.
Pubblicità

Avvertenze

  • Per evitare problemi intestinali è fondamentale lasciare i fagioli in ammollo per tutto il tempo necessario prima di cuocerli. Non provare a cucinare e mangiare quelli secchi senza ammorbidirli e senza cambiare l'acqua.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Riso & Legumi

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità