Come Cuocere i Granchi al Vapore

Una buona quantità di granchi o zampe di granchio appena cotti al vapore rappresenta un pasto delizioso. Questi crostacei non sono difficili da cucinare, sono ricchi di proteine e poveri di grassi saturi. Non hai bisogno di tanto tempo e nemmeno di attrezzature speciali per prepararli al vapore; oltretutto, si tratta anche della maniera più sana per mangiarli.

Parte 1 di 3:
Preparare i Granchi per la Cottura

  1. 1
    Mantienili al freddo. Puoi cucinarli vivi o surgelati (in tal caso si tratta delle sole zampe); tuttavia, cerca possibilmente di procurarteli vivi perché sono più saporiti. Se prevedi di non cuocerli subito, conservali a basse temperature, a prescindere che siano vivi o surgelati. Puoi usare un frigorifero da campeggio pieno di ghiaccio oppure degli impacchi freddi.
    • Riponili al freddo finché non giunge il momento di cuocerli al vapore;[1] se sono vivi, mettili in un contenitore di ghiaccio.
    • In alternativa, puoi coprirli con un asciugamano o un panno di iuta bagnato in acqua salata e poi versare il ghiaccio sopra il tessuto; in questo modo, i crostacei dovrebbero rimanere freddi. Non riporli in acqua, perché potrebbero morire a causa dell'assenza d'ossigeno.[2]
  2. 2
    Puliscili prima o dopo averli cotti. Se hai optato per i granchi freschi (come il granciporro del Pacifico o il grapsus grapsus), dovresti provvedere alla pulizia prima o dopo averli cucinati; i cuochi professionisti seguono entrambi i metodi.[3]
    • Rimuovi l'addome del crostaceo staccandolo dalle appendici natatorie che si trovano sulla parte inferiore; si tratta del pezzo di guscio triangolare in prossimità della coda. Per questa operazione, puoi usare le mani o aiutarti con un coltello.
    • Rimuovi il carapace (la "schiena" del granchio), infilando il pollice nel foro rimasto dopo aver staccato l'addome. Sollevalo in maniera decisa; il guscio dovrebbe staccarsi con tutti gli organi interni.
    • Rimuovi le branchie spugnose e a forma di foglia che si trovano ai lati dell'animale e buttale via.
  3. 3
    Risciacquali prima di cuocerli. Puoi preparare molti tipi di granchi diversi, sebbene i tempi di cottura varino in base alla specie.[4] Ricorda di tenere separati i vassoi per gli esemplari crudi da quelli per i crostacei cotti, per evitare la contaminazione crociata.
    • Devi lavar via le interiora verdi-marroncine. Spezza le zone delle bocca a entrambi i lati e buttale via prima di capovolgere il crostaceo; tienilo lateralmente e appoggia i pollici lungo la linea mediana della schiena.
    • Spezza il carapace al centro, spingendo con i pollici e tirando con il resto delle dita. Puoi eseguire questa operazione al contrario, cucinando i granchi prima e pulendoli dopo.
  4. 4
    Scongela le zampe di granchio surgelate. Puoi cucinare sia i crostacei vivi sia le zampe surgelate che hai comprato al supermercato; in questo secondo caso, ti basta riscaldarle seguendo un procedimento semplice.[5]
    • Una porzione di zampe pesa in genere tra i 225 e i 450 g; per scongelarle, trasferiscile in frigorifero per un minimo di 8 ore, ma non più di due giorni prima di cuocerle.
    • Dovresti riporle in un contenitore ermetico e impermeabile, in modo che si scongelino senza sporcare tutto il frigorifero.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Preparare la Pentola per la Cottura al Vapore

  1. 1
    Usa un pentolone alto. Evita le padelle o i tegami bassi, perché potresti sporcare molto in cucina; l'ideale è un pentolone da 6 litri.[6]
    • Una pentola robusta o una vaporiera alta e capiente va benissimo; ti serve anche un cestello per la cottura al vapore o un ripiano per mantenere i granchi separati dal liquido bollente. Puoi acquistare entrambi questi elementi oppure realizzare un ripiano con dei fogli di alluminio. L'obiettivo è cuocere i granchi con il vapore che si solleva, senza che tocchino il liquido bollente che si trova sotto.
    • Una vaporiera è una pentola composta da due elementi; quello inferiore viene riempito con acqua o liquido di cottura, mentre quello superiore è dotato di un fondo bucherellato e deve contenere il cibo. Se non possiedi una vaporiera, puoi improvvisare con un pentolone e un ripiano circolare da appoggiare al suo interno, in modo che sostenga i granchi durante la cottura.
  2. 2
    Aggiungi il liquido. L'acqua è perfetta sia per i granchi vivi sia per le zampe precotte, ma se vuoi seguire la ricetta tradizionale dei pescatori del Maryland, dovresti usare birra e aceto; aggiungi anche circa 40 g di sale.
    • Tutto quello di cui hai bisogno sono due lattine di birra economica e una pari quantità di aceto di mele o bianco; alcune persone aggiungono anche delle foglie di alloro. Se hai optato per l'acqua, usane mezzo litro e sciogli al suo interno circa 15 g di sale. Alcune ricette prevedono l'uso di spezie da incorporare alla birra o all'acqua (come il sale, l'aceto, i peperoncini, il lime o il coriandolo).
    • Versa circa 5 cm di liquido sul fondo del tegame, quanto basta perché produca vapore mentre bolle. Puoi anche utilizzare 250 ml d'acqua con altrettanto aceto; l'acqua non deve superare il livello del cestello. Una volta predisposto il tutto, fai bollire il liquido di cottura.[7]
  3. 3
    Metti i granchi nella pentola. Per questa operazione dovresti usare le pinze, soprattutto se gli animali sono ancora vivi; disponine circa 3 o 4 sul cestello.
    • Ricoprili con una miscela di spezie, aggiungi un altro strato di granchi e condisci anche questi; chiudi il tegame con il coperchio e continua la cottura. Puoi trovare moltissime ricette dei mix di spezie online.[8]
    • Si tratta per lo più di una questione di gusti, ma si utilizzano in genere sale al sedano, senape secca, cumino, pepe nero, salgemma e noce moscata; puoi anche comprare una miscela di aromi specifica per i granchi in qualunque supermercato.[9]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cuocere i Granchi al Vapore

  1. 1
    Rispetta i tempi di cottura corretti. Questi dipendono dalle dimensioni dei crostacei, dal loro numero e dalla pentola che stai usando.
    • In genere, le zampe sono pronte in 4-8 minuti; non cucinare quelle ancora surgelate, perché in questo caso sarebbe necessario un tempo di cottura molto lungo, ma le rovineresti, dato che sono precotte.[10] I crostacei sono pronti quando il carapace diventa rossastro-arancione. Dovresti controllarli spesso durante il processo; una volta cotti, dovrebbero essere caldi e diffondere il loro profumo.[11]
    • Se stai preparando parecchi granchi, cambia il liquido tra un lotto e l'altro e verifica di non stracuocerli. La tecnica al vapore non richiede tempi lunghi e la polpa di granchio troppo cotta non ha un buon sapore; ad esempio, gli esemplari della varietà granciporro del Pacifico sono pronti in 18-20 minuti.
    • Alcuni tipi, come i granchi reali, hanno bisogno di tempi più lunghi, intorno a 20-30 minuti, mentre un granciporro del Pacifico intero è cotto dopo 10-20 minuti.[12]
  2. 2
    Toglili dalla pentola usando un secondo paio di pinze da cucina. È importante non usare lo stesso paio con cui hai afferrato i crostacei vivi e crudi.
    • Se non fai attenzione, rischi di contaminare il cibo cotto; disponi i granchi cucinati su un grande vassoio, un tavolo ricoperto con carta di giornale o un'altra superficie protetta.
    • Cospargili con un leggero strato di condimento per piatti di pesce, lega al collo il "bavaglino" da crostacei e buon appetito!
  3. 3
    Prepara una salsa al burro per accompagnarli. Una maniera deliziosa per gustare questi crostacei è condirli con burro fuso e spicchi di limone; potresti aver bisogno anche di una pinza per rompere i carapaci.[13]
    • Fai bollire 250 g di burro in un pentolino a fuoco medio per circa un minuto e aspetta che il grasso si stabilizzi.
    • Dopo alcuni minuti, elimina lo strato di proteine che si è formato sulla superficie usando un cucchiaio e versa quanto è rimasto in una ciotola.[14]
    • Spezza le chele a metà lungo l'articolazione. Se possibile, usa un martelletto per crostacei e picchietta il carapace per romperlo e servire le carni del granchio.
    Pubblicità

Consigli

  • Se possibile, cucinali mentre sono ancora vivi, il sapore è migliore!
  • Fai attenzione a non cuocerli troppo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Granchi
  • Condimenti per pesce
  • Sale marino
  • Acqua
  • Aceto di mele
  • Vaporiera
  • Due paia di pinze da cucina

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità