Come Cuocere il Bacon

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Non c'è niente di meglio che farsi svegliare dal profumo del bacon. Il bacon è un ingrediente versatile che puoi cuocere in molti modi. La scelta più tradizionale è quella di rosolarlo in padella, ma puoi anche cuocerlo in forno o nel microonde se hai poco tempo a disposizione. Fai attenzione al grasso bollente mentre cucini e lascia scolare il bacon sulla carta assorbente prima di addentarlo.

Metodo 1 di 4:
Rosolare il Bacon in Padella

  1. 1
    Rimuovi il bacon dal frigorifero 5-6 minuti prima di cuocerlo. Lasciando che raggiunga la temperatura ambiente agevolerai una cottura più rapida e uniforme. Tiralo fuori dal frigorifero 5-6 minuti prima di iniziare a cuocerlo e lascialo intiepidire sul piano di lavoro della cucina.[1]
    • Se metti il bacon freddo nella padella bollente si brucerà perché non riuscirà a rilasciare correttamente i suoi grassi.
  2. 2
    Disponi le fette di bacon nella padella o nella bistecchiera fredda. Allineale in modo che non si sovrappongano, lasciando un po' di spazio tra una fetta e l'altra per favorire una cottura uniforme. In caso di commensali numerosi, rosola il bacon a più riprese. Per evitare che si bruci è meglio riempire la padella anziché cuocere solo poche fette alla volta.[2]
    • È preferibile usare una padella o una bistecchiera antiaderente o in ghisa, ma all'occorrenza puoi usare una padella qualsiasi.
  3. 3
    Scalda il bacon a fiamma media finché non inizia a sfrigolare. La padella si scalderà gradualmente e dopo alcuni minuti il bacon comincerà a rilasciare i suoi grassi che sostituiranno l'olio o il burro per la cottura. Attendi che il bacon inizi a sfrigolare e a produrre dei leggeri crepitii.[3]
  4. 4
    Cuoci le fette di bacon per 10-12 minuti. Quando il bacon inizia a sfrigolare puoi fare partire il timer della cucina. Lascialo rosolare indisturbato in padella finché non diventa croccante e inizia ad arricciarsi.

    Suggerimento:utilizza un paraspruzzi in acciaio per proteggere il corpo e il piano di cottura dagli schizzi di grasso bollente. Puoi acquistarlo al supermercato, nei negozi di articoli da cucina oppure online.

  5. 5
    Gira le fette di bacon e lasciale rosolare per altri 7-8 minuti in modo che diventino croccanti su entrambi i lati. Capovolgi le fette di bacon in padella utilizzando le pinze da cucina, dopodiché lasciale cuocere indisturbate finché non diventano abbastanza croccanti.[4]
    • Se vuoi che il bacon mantenga la sua consistenza leggermente gommosa, cuocilo per 6-7 minuti.
    • Se invece ti piace estremamente croccante, lascialo cuocere per 9-10 minuti.
  6. 6
    Trasferisci le fette di bacon in un piatto rivestito di carta assorbente. Rimuovile dalla padella usando le pinze da cucina e mettile a scolare in un ampio piatto rivestito con diversi fogli di carta assorbente. Lascia riposare il bacon per alcuni minuti prima di servirlo in tavola. Puoi anche tamponarlo delicatamente con la carta per assorbire il grasso in eccesso.
    • Il bacon si raffredderà leggermente, oltre a scolare dal grasso, così non correrai il rischio di scottarti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cuocere il Bacon nel Forno Tradizionale

  1. 1
    Accendi il forno a 200 °C e lascialo scaldare. Posiziona un unico ripiano al centro del forno in modo che il calore possa diffondersi uniformemente.[5]
    • Rimuovi il bacon dal frigorifero subito dopo aver acceso il forno per dargli il tempo di raggiungere la temperatura ambiente.
  2. 2
    Rivesti una teglia da forno con la stagnola. Fodera sia il fondo sia i lati della teglia da forno per evitare di sporcarla.[6]
    • Utilizza una teglia con i bordi alti per evitare che il grasso possa fuoriuscire e incendiarsi.
  3. 3
    Disponi le fette di bacon nella teglia in modo ordinato. Devono aderire perfettamente al fondo della teglia e non devono toccarsi tra loro. Allineale con ordine per agevolare una cottura più rapida e uniforme.[7]
    • Le fette di bacon si rimpiccioliranno mentre cuociono, quindi puoi metterle anche molto vicine tra loro; l'importante è che non si sovrappongano.
  4. 4
    Cuoci il bacon nel forno caldo per 15-20 minuti. Inforna la teglia e chiudi immediatamente lo sportello del forno. Non c'è bisogno di girare le fette di bacon a metà cottura. Allo scadere del tempo saranno cotte alla perfezione e, a differenza di quando le cuoci in padella, non si saranno arricciate.[8]
    • Se ti piace super croccante, lascialo cuocere per 20-22 minuti.
  5. 5
    Trasferiscilo in un piatto rivestito con la carta assorbente. Rimuovi la teglia da forno e trasferisci le fette di bacon in un piatto foderato con diversi strati di carta da cucina. Lascialo scolare dal grasso in eccesso per alcuni minuti prima di mangiarlo.[9]
    • Non lasciarlo raffreddare all'interno della teglia, altrimenti continuerà a cuocere per via del calore residuo e potrebbe bruciarsi.
    • Lasciare scolare il grasso in eccesso serve a mantenere il bacon croccante oltre che a renderlo più leggero.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Cuocere il Bacon nel Forno a Microonde

  1. 1
    Rivesti un piatto adatto al microonde con 3-4 strati di carta assorbente. La carta ha l'importante compito di assorbire il grasso rilasciato dal bacon mentre si cuoce. Se lo mettessi direttamente sul piatto, assorbirebbe il suo stesso grasso diventando eccessivamente unto e gommoso.[10]
  2. 2
    Disponi le fette di bacon sul piatto e coprile con altri 1-2 strati di carta assorbente. Le fette non devono sovrapporsi tra loro, ma puoi allinearle in modo che siano molto vicine. Coprile con uno o due fogli di carta facendo attenzione a non schiacciarle. Gli strati di carta superiori servono a evitare che il grasso bollente schizzi sporcando il forno.[11]
  3. 3
    Cuoci il bacon a potenza elevata calcolando un minuto di cottura per ogni fetta. Metti il piatto nel microonde e imposta la potenza e il timer. Per fare un esempio, se vuoi cuocere 4 fette di bacon, devi impostare 4 minuti di cottura. Non è necessario girarle a metà cottura, quindi nel frattempo puoi preparare le uova o apparecchiare la tavola.[12]
  4. 4
    Prolunga la cottura a intervalli di 30 secondi finché il bacon non diventa abbastanza croccante. Verifica se è pronto e, se è necessario, lascialo cuocere ancora impostando il microonde a intervalli di 30 secondi. Devi considerare che continuerà a cuocere per alcuni secondi anche una volta tolto dal forno, quindi è meglio interrompere la cottura qualche istante prima che sia pronto in base ai tuoi gusti.[13]
  5. 5
    Trasferisci il bacon in un piatto pulito e lascialo raffreddare leggermente. Devi spostarlo subito in un altro piatto per evitare che si attacchi alla carta mentre si raffredda. Trasferiscilo utilizzando le pinze da cucina senza dargli il tempo di scolare sulla carta. Lascialo raffreddare per alcuni minuti prima di mangiarlo.[14]
    • La carta assorbente avrà assorbito il grasso in eccesso rilasciato dal bacon durante la cottura, quindi non c'è bisogno di lasciarlo scolare di nuovo.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Varianti alla Ricetta Classica

  1. 1
    Metti a marinare il bacon nello sciroppo d'acero come amano fare nello stato del Vermont. Metti le fette di bacon in una zuppiera e ricoprile con uno sciroppo d'acero puro al 100%. Copri la zuppiera e mettila nel frigorifero per 30 minuti prima di cuocere il bacon usando il metodo che preferisci.[15]
    • Durante la cottura gli zuccheri contenuti nello sciroppo d'acero si caramelleranno e diventeranno appiccicosi. Potrebbe essere necessario un po' di sforzo in più per lavare le superfici di cottura, ma vale la pena provare.
  2. 2
    Insaporisci il bacon con lo zucchero di canna prima di cuocerlo. Tiralo fuori dal frigorifero e attendi che raggiunga la temperatura ambiente. A quel punto massaggia le fette su entrambi i lati con lo zucchero di canna e aspetta 4-5 minuti prima di cuocerle usando uno dei metodi descritti.[16]
  3. 3
    Cuoci il bacon in padella con l'aggiunta di 1-2 cucchiai d'acqua se desideri sbriciolarlo una volta cotto. Disponi le fette di bacon nella padella fredda e aggiungi l'acqua prima di accendere il fornello. Durante la cottura l'acqua evaporerà rendendo il bacon ancora più croccante del solito, quindi riuscirai a sbriciolarlo molto facilmente se desideri spargerlo sull'insalata, sulle patate al forno o su uno stufato.[17]
    Pubblicità

wikiHow Video

Guarda

Consigli

  • Se il bacon ti sembra troppo gommoso, lascialo cuocere un po' più a lungo.
  • Non perdere di vista il bacon mentre è in forno o in padella perché si cuoce molto velocemente.
Pubblicità

Avvertenze

  • Lascia raffreddare la padella prima di lavarla per evitare che si deformi.
  • Non toccare le fette di bacon bollenti con le dita, usa le pinze da cucina per girarle o trasferirle nel piatto.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Carne
Sommario dell'Articolo

Il bacon può essere cotto in diversi modi, per esempio sul fuoco. Rimuovilo dal frigorifero 5-6 minuti prima di cucinarlo, per farlo riscaldare leggermente. Sistemalo in una padella fredda, stendendolo affinché aderisca bene alla superficie; riempi la padella con tutte le fette che riesci a inserire. Cuoci il bacon a fiamma medio-bassa, girando le fette dopo 7-8 minuti o quando cominciano ad arricciarsi. Continua a girarle ogni 7-8 minuti fino a renderle ben croccanti. Adagia il bacon cotto su qualche foglio di carta da cucina per assorbire il grasso in eccesso e farlo raffreddare.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità