Come Cuocere il Filetto di Maiale al Forno

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se non sai che cosa preparare per la cena di stasera, la risposta potrebbe essere un filetto di maiale. Si tratta di un taglio di carne magro, privo di ossa, che si cuoce velocemente. Lo puoi insaporire facilmente in molti modi diversi, per esempio marinandolo prima di cuocerlo. In men che non si dica potrai servire un filetto di maiale delizioso, accompagnato dai tuoi contorni preferiti.

Ingredienti

Filetto di Maiale Arrosto

  • Un filetto di maiale del peso di circa 500-700 g
  • 1-2 cucchiai di spezie
  • 1 cucchiaino di sale marino
  • Pepe nero a piacere
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

Per la Marinatura (facoltativo)

  • La scorza di mezzo limone
  • 60 ml di olio extravergine di oliva
  • 160 ml di succo di limone
  • 1 cucchiaio di aglio tritato
  • 2 cucchiaini di rosmarino fresco tritato
  • Mezzo cucchiaio di timo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di senape di Digione

Per la Salamoia (opzionale)

  • 70 g di sale marino
  • 1 l di acqua calda
  • 2 cucchiai (30 ml) di aceto di mele
  • 2 cucchiai (25 g) di zucchero di canna
  • 150 g di ghiaccio

Resa: 2-4 porzioni

Metodo 1 di 2:
Filetto di Maiale Arrosto

  1. 1
    Metti una padella di ghisa in forno e accendilo a 230 °C. Se non hai una padella in ghisa, puoi usare una teglia o una padella fatta di un altro materiale che resiste alle alte temperature del forno. Scalda la padella e il forno mentre prepari il filetto.[1]
    • Se la padella è calda, intorno al filetto si formerà subito una croccante crosticina.
  2. 2
    Asciuga la carne e rimuovi la membrana esterna. Estrai il filetto di maiale dalla confezione e tamponalo su tutti i lati con la carta da cucina per assorbire l'umidità in eccesso. Se la carne è avvolta da una sottile membrana argentata, rimuovila con il coltello per evitare che la carne si indurisca durante la cottura.[2]
    • Dato che sono piccoli, generalmente i filetti di maiale vengono confezionati a due a due.

    Suggerimento: fai scivolare la punta del coltello sotto la membrana per staccarla dalla carne, dopodiché rimuovila con le mani.

  3. 3
    Insaporisci il filetto con sale e pepe. Distribuisci il sale e il pepe in modo uniforme sulla carne. Usa un cucchiaino di sale marino e macina il pepe nero direttamente sul filetto. Capovolgi la carne per fare aderire le spezie anche sull'altro lato.[3]
    • Se sei di fretta o se preferisci limitare l'uso di spezie e aromi, puoi infornare il filetto di maiale senza condirlo ulteriormente.
  4. 4
    Se lo desideri, insaporisci ulteriormente la carne con una miscela di spezie. Usa 1-2 cucchiai delle tue spezie preferite, a seconda delle dimensioni del filetto. Per comodità puoi usare una miscela di spezie già pronta prendendo spunto dalle seguenti idee:[4]
    • Mix di spezie per barbecue;
    • Mix di spezie Cajun;
    • Curry o garam masala;
    • Za'atar (miscela di spezie tipica della cucina mediorientale);
    • Polvere cinque spezie (miscela di spezie tipica della cucina cinese).
  5. 5
    Rimuovi la padella dal forno e ungila con l'olio. Il manico della padella sarà rovente, quindi indossa i guanti da forno. Appoggia la padella sui fornelli e aggiungi un cucchiaino d'olio extravergine di oliva. Inclina e fai roteare la padella per distribuire l'olio sul fondo.[5]
    • L'olio serve a evitare che la carne si attacchi alla padella.
  6. 6
    Inforna il filetto di maiale e cuocilo per 20-25 minuti. Posiziona la padella sul ripiano centrale del forno. A metà cottura, gira il filetto con cautela e riduci la temperatura del forno a 200 °C.[6]
    • Se il filetto è molto lungo, ripiegalo su se stesso per farlo entrare nella padella.
  7. 7
    Attendi che la carne raggiunga i 63 °C al centro. Inserisci la punta di un termometro per carni nella parte più spessa del filetto. Quando il termometro indica che in quel punto la carne ha raggiunto i 63 °C, rimuovi il filetto dal forno.[7]
  8. 8
    Fai riposare il filetto per 10 minuti. Coprilo con un foglio di carta stagnola senza sigillarlo e lascialo riposare per 10 minuti. In questo lasso di tempo il calore residuo porterà a termine la cottura della carne e i succhi si ridistribuiranno nelle fibre.[8]
    • La temperatura della carne salirà di un altro paio di gradi.
  9. 9
    Taglia il filetto a fette spesse un paio di centimetri prima di servirlo. Solleva il foglio di stagnola con cautela, trasferisci la carne sul tagliere e tagliala a fette sottili con un coltello seghettato. Servi il filetto di maiale arrosto con un contorno di verdure alla griglia, patate gratinate o con un'insalata.
    • Riposando la carne si sarà raffreddata leggermente, quindi dovresti riuscire a maneggiarla con maggior facilità.
    • Conserva gli eventuali avanzi in frigorifero. Trasferiscili in un contenitore a chiusura ermetica e mangiali entro un paio di giorni. Se vuoi che durino più a lungo, conservali nel congelatore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Rivisitare la Ricetta

  1. 1
    Marina il filetto di maiale per insaporirlo. Per questa variante della ricetta devi iniziare a cucinare con almeno 3 ore di anticipo. Inizia mettendo tutti gli ingredienti della marinata in un sacchetto per alimenti richiudibile. Aggiungi il filetto, sigilla il sacchetto e lascia riposare la carne in frigorifero per almeno 3 ore o per una notte intera. Per preparare una marinata alle erbe usa:[9]
    • La scorza di mezzo limone;
    • 60 ml di olio extravergine di oliva;
    • 160 ml di succo di limone;
    • 1 cucchiaio di aglio tritato;
    • 2 cucchiaini di rosmarino fresco tritato;
    • Mezzo cucchiaio di timo fresco tritato;
    • 1 cucchiaino di senape di Digione.

    Suggerimento: se non hai il tempo di preparare la marinata, puoi usare un condimento già pronto per l'insalata. Esistono per esempio salse già pronte all'aceto balsamico, alle erbe o alla senape e miele, scegli quella che preferisci.

  2. 2
    Intenerisci la carne con una salamoia. Versa un litro d'acqua calda in un ampio sacchetto per alimenti richiudibile, aggiungi 70 g di sale, sigilla il sacchetto e scuotilo per sciogliere il sale. Quando il sale si è sciolto, aggiungi 2 cucchiai (30 ml) di aceto di mele, 2 cucchiai (25 g) di zucchero di canna e 150 g di ghiaccio a cubetti. Per ultimo aggiungi il filetto e metti il sacchetto in frigorifero per 20 minuti.[10]
    • Quando sei pronto per cuocere il filetto di maiale in forno, tiralo fuori dal sacchetto e risciacqualo sotto l'acqua corrente. Subito dopo tamponalo con la carta da cucina per asciugarlo.
    • Non lasciare la carne immersa nella salamoia per più di 20 minuti, altrimenti diventerà fin troppo morbida.
  3. 3
    Rosola la carne se vuoi che si formi una crosticina dorata e croccante. Scalda una padella a fiamma vivace, dopodiché ungila con l'olio e metti a cuocere il filetto. Lascia rosolare la carne per un paio di minuti prima di girarla con le pinze. Falla rosolare per un paio di minuti su ogni lato, finché sull'intera superficie non si è formata una croccante crosticina dorata. A quel punto inforna il filetto nel forno caldo e cuocilo a 200 °C per 10-12 minuti.[11]
    • La carne rosolata in padella prima di essere messa nel forno diventa più saporita e croccante, ma non si tratta di un passaggio obbligatorio.
  4. 4
    Condisci la carne con burro ed erbe fresche appena prima di servirla. Lascia ammorbidire 50 g di burro a temperatura ambiente, dopodiché aggiungi una manciata di erbe aromatiche fresche tritate. Per esempio puoi usare una miscela di prezzemolo, timo e rosmarino. Distribuisci il burro alle erbe sulle fette di carne appena prima di servirle. Il burro si fonderà dando vita a una salsa deliziosa.[12]
    • Se lo desideri, puoi aggiungere anche due spicchi d'aglio finemente tritati.
    Pubblicità

Consigli

  • In macelleria puoi trovare il filetto di maiale già marinato e insaporito con le spezie. Una volta a casa, non dovrai fare altro che estrarlo dalla confezione e cuocerlo nel forno già caldo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Gli esperti raccomandano di usare sempre un termometro per carni. Assicurati che la carne di maiale abbia raggiunto almeno i 63 °C nel punto in cui è più spessa e lasciala riposare per almeno 3 minuti prima di servirla.[13]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tagliere e coltello
  • Padella adatta all'uso nel forno
  • Bilancia e dosatore per i liquidi
  • Termometro per carni
  • Carta stagnola

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Carne

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità