Come Cuocere la Pasta nel Forno a Microonde

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se devi cucinare in un luogo sprovvisto di fornelli o in una piccola cucina, puoi comunque preparare piatti gustosi come gli spaghetti. Decidi se preferisci cuocerli al microonde usando acqua del rubinetto o acqua bollente e olio. Dopo averli cotti, servili con un sugo già pronto di tuo gradimento. Tieni a mente che con il microonde puoi cuocere anche un buon ragù, ottimo per accompagnare gli spaghetti.

Ingredienti

Cuocere la Pasta al Microonde

  • Spaghetti
  • Acqua

Porzioni variabili

Per la Pasta

  • 300 g di spaghetti
  • 1 cucchiaio di olio vegetale (facoltativo)
  • Acqua bollente quanto basta

Dosi per 4 porzioni

Per la Salsa Già Pronta

  • 1 barattolo di salsa per pasta

Porzioni variabili

Per il Ragù

  • 1 cipolla tritata
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • 1 carota tagliata a dadini
  • 300 g di carne di manzo magra macinata
  • 1 scatola di pomodori pelati da 400 g
  • 4 cucchiai di acqua bollente
  • 1 dado da brodo o 1 cucchiaino di brodo granulare
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • Pepe nero q.b.

Dosi per 4 porzioni

Metodo 1 di 4:
Cuocere la Pasta nel Forno a Microonde

  1. 1
    Spezza gli spaghetti e mettili in una ciotola. Prepara la quantità di spaghetti che desideri cucinare, poi spezzali a metà o in terzi e collocali in un recipiente adatto al microonde [1].
  2. 2
    Versa abbastanza acqua da coprire gli spaghetti di circa 5 cm. Puoi usare acqua a temperatura ambiente o del rubinetto. Versala nella ciotola assicurandoti che la pasta venga immersa completamente [2].
    • Durante la cottura le dimensioni degli spaghetti raddoppieranno o triplicheranno. È per questo che vanno ricoperti con l'acqua.
  3. 3
    Cuoci la pasta al microonde per 3 minuti in più rispetto a quanto indicato dalla confezione. Metti la ciotola nel microonde e leggi le istruzioni di cottura della pasta. Imposta il timer per 3 minuti in più rispetto a quanto viene raccomandato dal produttore [3].
    • Per esempio, se la confezione indica di far bollire gli spaghetti per 9 minuti, dovrai farli cuocere per 12 minuti nel microonde.
  4. 4
    Scola e usa la pasta cotta. Rimuovi con cura la ciotola bollente dal microonde. Metti uno scolapasta nel lavandino e versaci lentamente la pasta bollente per separarla dall'acqua di cottura. Condisci con il sugo che preferisci [4].
    • Conserva gli avanzi di pasta cotta in frigo dai 3 ai 5 giorni usando un contenitore a chiusura ermetica.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cuocere la Pasta Usando Acqua Bollente

  1. 1
    Spezza gli spaghetti crudi e mettili in una ciotola. Misura 300 g di spaghetti crudi e spezzali in 3 parti. Dovresti riuscire a collocarli facilmente in una ciotola adatta al microonde senza che spuntino fuori [5].
  2. 2
    Rivesti la pasta con l'olio e versaci l'acqua bollente. Aggiungi 1 cucchiaio di olio vegetale agli spaghetti crudi e rimescolali fino a rivestirli omogeneamente, poi versaci abbastanza acqua bollente da coprirli di almeno 5 cm [6].
    • Mescolare gli spaghetti con l'olio aiuta a evitare che si raggrumino durante la cottura nel microonde.
  3. 3
    Cuoci gli spaghetti nel microonde per 8 minuti. Sistema un coperchio sulla ciotola, oppure coprila con un foglio di pellicola alimentare. Mettila nel microonde e cuoci la pasta alla massima potenza per 8 minuti. Rimuovi il recipiente dal forno e rimescola gli spaghetti a metà cottura [7].
    • Rimescola gli spaghetti con cautela, in quanto la ciotola sarà bollente.
  4. 4
    Rimuovi gli spaghetti e lasciali riposare per 2 minuti. Dopo averli fatti riposare per qualche minuto, assaggiane un paio per determinare se hanno raggiunto il grado di cottura desiderato. Se li trovi troppo al dente, rimettili nel microonde e cuocili per altri 2 minuti [8].
  5. 5
    Scola e servi gli spaghetti con il sugo. Metti uno scolapasta nel lavandino e versaci lentamente gli spaghetti per scolarli. Servili caldi con il sugo che preferisci.
    • Per conservare gli avanzi, mettili in un contenitore a chiusura ermetica e tienili in frigo dai 3 ai 5 giorni.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Riscaldare una Salsa Già Pronta nel Microonde

  1. 1
    Versa un barattolo di salsa già pronta in una grande ciotola. Scegline una adatta al microonde e abbastanza capiente da contenere gli eventuali schizzi di salsa. Se vuoi preparare una porzione più piccola, basta versarne la quantità che ti serve nella ciotola [9].

    Consiglio: scegli il tipo di salsa che preferisci, dalla marinara a quella bianca!

  2. 2
    Riscalda la salsa nel microonde a intervalli di 30 secondi. Metti la ciotola nel microonde e regolalo al minimo per riscaldare la salsa. Durante la procedura spegni il forno ogni 30 secondi per rimescolarla [10].
    • Tieni a mente che per riscaldare un barattolo intero di salsa ci vogliono 2-3 minuti, mentre per una singola porzione può bastarne solo 1.
  3. 3
    Distribuisci la salsa calda sugli spaghetti cotti. Una volta che la salsa avrà raggiunto la temperatura desiderata, toglila dal forno e versala sugli spaghetti cotti aiutandoti con un cucchiaio. Servi la pasta condita finché è calda [11].
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Preparare il Ragù nel Microonde

  1. 1
    Taglia 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio e 1 carota. Sbuccia gli ortaggi e mettili su un tagliere. Prendi un coltello affilato per tagliare la cipolla in pezzetti di circa 1 cm e trita l'aglio. Taglia la carota a dadini e metti il tutto in una ciotola capiente adatta al microonde [12].
    • Se hai poco tempo, compra un misto per soffritto in busta.
  2. 2
    Metti 300 g di carne di manzo magra macinata nella ciotola degli ortaggi e mescola. Aggiungi la carne agli ortaggi che hai tagliato spezzettandola. Questo aiuterà a cuocerla in maniera uniforme [13].

    Lo sapevi?

    È importante usare carne magra per evitare che il sugo diventi grasso. Se non vuoi usare la carne di manzo macinata, sostituiscila con quella di pollo o tacchino.

  3. 3
    Copri la ciotola e cuoci la miscela per 3 minuti. Stendi un foglio di pellicola alimentare sul recipiente, quindi realizza una fessura di circa 5 cm sul materiale plastico affinché il vapore possa fuoriuscire. Cuoci la miscela per 3 minuti alla massima potenza [14].
    • Se non vuoi usare la pellicola alimentare e la ciotola è dotata di coperchio, sistemalo affinché il recipiente rimanga leggermente scoperto e il vapore possa fuoriuscire.
    • Maneggia la ciotola con cautela in quanto diventerà bollente.
  4. 4
    Cuoci la miscela per altri 3 minuti. Lasciala coperta e cuocila fino a quando la carne non si sarà rosolata. Per assicurarti che si sia cotta bene, inserisci un apposito termometro al centro della ciotola. Dovrebbe raggiungere una temperatura di circa 71 °C [15].
    • Se la carne è ancora leggermente rosata o non ha raggiunto questa temperatura, coprila e cuocila per un altro minuto prima di controllarla di nuovo.
    • A fine cottura scola il grasso che vedi nella ciotola.
  5. 5
    Incorpora pelati, acqua, brodo e origano. Apri un barattolo da 400 g di pomodori pelati e aggiungili alla ciotola della carne. Incorpora 4 cucchiai di acqua bollente, 1 cucchiaino di origano essiccato e 1 dado da brodo o 1 cucchiaino di brodo granulare [16].
  6. 6
    Cuoci il ragù per 7 minuti. Copri nuovamente la ciotola con la pellicola alimentare o il coperchio e cuoci il sugo alla massima potenza. Dovrebbe iniziare a bollire e a emanare un odore gradevole [17].
    • Assaggia il sugo e regola di pepe macinato a piacere. Puoi assaggiarlo senza problemi, in quanto la carne sarà ormai cotta.
  7. 7
    Cuoci il sugo per altri 10 minuti prima di servirlo. Togli il coperchio e rimescolalo bene, poi rimetti il coperchio o la pellicola alimentare sulla ciotola e cuoci il ragù per altri 10 minuti. Rimescolalo a metà cottura, in modo che si cuocia in maniera uniforme. Rimuovilo con cura dal microonde e versalo sugli spaghetti cotti aiutandoti con un cucchiaio [18].
    • Copri gli avanzi e conservali in frigo fino a un massimo di 3-4 giorni.
    Pubblicità

Consigli

  • Per fare in modo che la pasta si cuocia in maniera uniforme, non ammucchiarla nella ciotola, ma realizza un foro al centro affinché abbia la forma di una ciambella o un anello. Questo ti aiuterà a farla cuocere in un modo più veloce e uniforme [19].
  • Se sei in cerca di una variante senza glutine, evita gli spaghetti normali e prova a usare il microonde per cuocere quelli di zucca.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Cuocere la Pasta al Microonde

  • Ciotola adatta al microonde
  • Scolapasta

Cuocere la Pasta Usando Acqua Bollente

  • Ciotola adatta al microonde
  • Coperchio o pellicola alimentare
  • Cucchiaio
  • Scolapasta

Riscaldare una Salsa Già Pronta nel Microonde

  • Ciotola grande adatta al microonde
  • Cucchiaio

Cuocere il Ragù nel Microonde

  • Caraffe graduate e cucchiai dosatori
  • Ciotola grande adatta al microonde
  • Coltello e tagliere
  • Forchetta
  • Pellicola alimentare o coperchio

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Pane & Pasta

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità