Come Cuocere la Tapioca

La tapioca si presta a usi diversi. Puoi cuocere le piccole perle e preparare un boba fatto in casa, o puoi servirla in una specie di budino. La puoi anche usare per addensare torte, gelatine e stufati! Parleremo di tutte queste preparazioni, così non ti troverai mai più a chiederti cosa fare con quella tapioca che hai nella dispensa.

Ingredienti

Preparare il Boba di Tapioca

  • 40g di perle di tapioca
  • 320g di acqua
  • Panna (facoltativa)

Preparare il Budino di Tapioca

  • 750ml di latte intero
  • 75g di tapioca a cottura rapida
  • 100g di zucchero
  • una puntina di sale
  • 2 uova sbattute
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

(Dose per 6 porzioni)

Metodo 1 di 3:
Preparare il Boba di Tapioca

  1. 1
    Metti la tapioca e l'acqua in una pentola e porta a bollore a fuoco alto. Gira in continuazione! O il boba si attaccherà sul fondo della pentola. Assicurati che la proporzione dell'acqua nel boba sia sempre 8:1. In altre parole, per ogni 40g di tapioca ti serviranno 320g di acqua. Hai solo 20g di tapioca? ti serviranno solo 160g di acqua!
    • Alcune ricette chiedono di mettere in ammollo il boba prima della preparazione. Questo dipende dal tipo di perle che hai comprato. Alcune si dissolvono del tutto durante l'ammollo, altre ne hanno bisogno. Se puoi, compra il boba che ha solo un ingrediente: la tapioca. Sono quelli migliori, che richiedano o no l'ammollo. [1]
  2. 2
    Quando il boba inizia a galleggiare, abbassa la fiamma a intensità media. Continua a cuocere il boba per altri 12-15 minuti, girando ogni 5 circa. Quando il tempo è trascorso, togli la pentola dal fuoco, copri e lascia riposare il boba per altri 15 minuti.
  3. 3
    Aggiungi zucchero per insaporire, e mangialo da solo o con della panna. Il boba è buono da solo, ma è anche un'ottima aggiunta a qualsiasi altra preparazione, anche se la prima cosa che viene in mente è sempre il tè.
    • Se vuoi preparare delle bolle per fare il bubble tea, prepara semplicemente uno sciroppo in cui mettere in ammollo le bolle. Mescola 125g di acqua bollente e 100g di zucchero per creare un gel dolcissimo che darà ancora più sapore. [2]
  4. 4
    Mangialo immediatamente. Il boba dò il meglio entro poche ore dalla preparazione. Mettilo nello sciroppo, se vuoi, e lascialo raffreddare in frigo per 15 minuti. Dovrebbero essere sufficienti per dare la giusta dolcezza e consistenza al tuo boba. Oppure, mangialo subito appena tolto dalla pentola!
    Advertisement

Metodo 2 di 3:
Preparare il Budino di Tapioca

  1. 1
    Metti in una pentola di grandezza media il latte, la tapioca, lo zucchero e il sale e porta a bollore. Mescola in continuazione e tieni la fiamma a intensità media. Appena raggiunge il bollore, abbassa la fiamma al minimo, mescola e cuoci per altri 5 minuti.
    • Se non hai la tapioca a cottura rapida, puoi metterla in ammollo in acqua per una notte. Cuocila poi in una pentola a cottura lenta per 2 ore in modo da raggiungere la consistenza adatta.
  2. 2
    Batti 250ml del preparato a base di latte con le uova, aggiungendo due cucchiai alla volta. Continua a battere fin quando gli ingredienti non si sono mescolati bene. Poi versa tutto nella pentola con il resto della tapioca e mescola bene.
  3. 3
    Fai sobbollire il budino a fiamma media. Quando raggiunge la giusta temperatura, lascia cuocere mescolando in continuazione per un paio di minuti, fin quando il budino non diventa abbastanza denso da velare il cucchiaio. In poche parole, quando inizia a sembrare un budino.
  4. 4
    Togli il budino dal fuoco e aggiungi la vaniglia. Ed è pronto! Può essere consumato subito o versato negli stampini e fatto raffreddare in frigo per alcune ore. Servilo a piacere con panna montata, pistacchi, noci o uvetta.
    • Per evitare che il budino si asciughi in superficie mentre raffredda coprilo con della pellicola, mettendola ben a contatto. Vedrai che non si seccherà!
    • Se il budino è troppo denso quando lo consumi, aggiungi del latte o della panna per riportarlo alla giusta consistenza.
    Advertisement

Metodo 3 di 3:
Usare la Tapioca nelle Ricette

  1. 1
    Usala come addensante. Le possibilità sono praticamente infinite: la tapioca può addensare tutto, dalle farciture per le torte, alle zuppe, agli stufati. E, come per i dessert, aiuta a dare una certa morbidezza senza aggiungere altri zuccheri o carboidrati. Dai solo il tempo alla tapioca di insaporirsi bene con gli altri ingredienti della preparazione.
    • La tapioca a cottura veloce è l'ideale come aggiunta per questo tipo di piatti. La tapioca tradizionale ha talvolta un sapore troppo forte, e rischia di coprire il sapore della preparazione alla quale viene aggiunta.
  2. 2
    Aggiungila a marmellate e gelatine. Se vuoi aggiungere quel qualcosa in più alle tue marmellate e gelatine, la tapioca è quello che ti serve. La tapioca assorbe la dolcezza della frutta e dà volume e consistenza al tutto. Aggiungi la tapioca verso dine cottura, in modo che non cuocia troppo e mantenga il sapore.
  3. 3
    Prepara il bubble tea. Perché a chi è che non piace il bubble tea? È come mangiare e bere insieme, come prendere due piccioni con una fava. Ed è anche più conveniente e sano se lo prepari in casa!
  4. 4
    Usala come sostituto. La tapioca a cottura rapida può sostituire la farina e la maizena. La corrispondenza con la maizena è di 1:1, mentre con la farina è di 2:1, 2 parti di tapioca per ogni parte di farina. Che sia per scelta o per necessità, è un'idea salvavita!
    Advertisement

Consigli

  • Se hai la tapioca a cottura rapida, ma non ti piace la consistenza granulosa, passala nel frullatore. In questo modo ottieni la consistenza che preferisci.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Pentola con il coperchio
  • Cucchiaio
  • Frusta per sbattere
  • Sciroppo semplice (opzionale, per addolcire)
  • Pellicola (se fai raffreddare il budino)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement