Come Curare la Pelle Secca e Screpolata dei Gomiti

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I gomiti secchi e screpolati sono molto fastidiosi, inoltre possono essere fonte di disagio quando si indossano magliette a maniche corte. Se non curati correttamente, possono essere dolorosi. Se hai i gomiti screpolati, è probabile che tu soffra di altri problemi generali alla pelle (leggi altri articoli per affrontare il problema). I gomiti secchi sono un problema frequente e difficile da risolvere, continua a leggere per imparare a curare la pelle e farla ritornare morbida e liscia.

Parte 1 di 2:
Trattare i Gomiti Secchi

  1. 1
    Usa dei detergenti delicati. Se la pelle nella zona dei gomiti è secca e screpolata, o se hai problemi generici di pelle arida, è importante evitare di usare saponi e detergenti aggressivi che possono seccare ulteriormente l’epidermide. Scegli un prodotto dalla formulazione specifica per il tuo tipo di pelle.
  2. 2
    Evita profumi e coloranti. Le fragranze e gli agenti coloranti spesso irritano la pelle provocando ulteriore rossore e secchezza. Opta per detergenti e creme idratanti senza profumi e coloranti.
    • Se non riesci a trovare il cosmetico giusto, prova dei prodotti per bambini. Questi sono solitamente più delicati e non contengono fragranze o sostanze coloranti.
  3. 3
    Tratta la pelle in modo delicato. Non esagerare con l’esfoliazione. Strofinare troppo la pelle in modo aggressivo la priverà di importanti oli idratanti naturali. È consigliabile usare solo le mani o una salvietta morbida per l’esfoliazione.[1]
  4. 4
    Scegli con cura la crema idratante. Per curare la pelle secca e screpolata dei gomiti, è essenziale idratare e levigare la pelle correttamente. Tuttavia, non tutte le creme idratanti sono uguali.
    • I prodotti con ceramidi e acido ialuronico aiutano la pelle a mantenersi idratata. [2]
    • Prodotti a base di polidimetilsilossano e glicerina aiutano la pelle a trattenere l’acqua.[3]
    • Anche prodotti contenenti lanolina, olio minerale e/o petrolati sono altamente consigliati poiché aiutano la cute a trattenere l’acqua.[4]
    • Cerca lozioni con acido lattico. Oltre a idratare i gomiti, l’acido lattico esfolia delicatamente la pelle desquamata.[5]
  5. 5
    Applica la crema idratante (senza profumo e coloranti) subito dopo la doccia. Non aspettare che la pelle sia completamente asciutta: è meglio applicare la lozione quando è ancora umida.
  6. 6
    Prova degli scrub e lozioni naturali. Puoi dare sollievo ai tuoi gomiti usando diversi rimedi casalinghi che puoi trovare nella tua cucina.
    • Usa lo yogurt. Lo yogurt è ricco in acido lattico, che aiuta ad esfoliare delicatamente la pelle screpolata. In particolare, lo yogurt greco è molto denso e concentrato. Lascia lo yogurt in posa sui gomiti per 15 minuti.[6]
    • Prova il miele organico, un rimedio eccellente per la cura della pelle secca e desquamata. Puoi mescolare il miele con lo yogurt o applicarlo da solo direttamente sui gomiti.[7]
    • Tratta i gomiti con il limone. L’acido citrico contenuto nel limone aiuta a schiarire la pelle scura e secca dei gomiti e promuove al tempo stesso un delicato effetto esfoliante.[8]
    • Usa oli naturali, come l'olio di oliva, l'olio di avocado o l'olio di cocco per idratare la pelle. Applica l’olio direttamente sui gomiti per una dose di idratazione duratura.
  7. 7
    Copri i gomiti dopo averli idratati. Dopo avere messo la lozione idratante o l’olio, copri i gomiti con dei calzini (taglia le punte e l’elastico) per proteggerli durante la notte, per evitare che il prodotto si trasferisca sulle lenzuola e per mantenere a lungo l’idratazione mentre dormi.
    Advertisement

Parte 2 di 2:
Cambiare Ambiente e Stile di Vita

  1. 1
    Mantieni la temperatura bassa in casa. I gomiti secchi e screpolati sono un problema che si può presentare in qualunque momento dell’anno, tuttavia, la situazione tende a peggiorare nei mesi freddi, quando l’aria è più secca.
    • Gli esperti consigliano di resistere alla tentazione di alzare il riscaldamento quando le temperature esterne si abbassano.
    • Regola una temperatura leggermente fresca, a 20 °C.[9]
  2. 2
    Usa un umidificatore. Per contrastare l’aria secca in casa, puoi usare un umidificatore che manterrà l’ambiente umido. Impostalo ad un livello di umidità del 45-55%.[10]
  3. 3
    Limita le docce calde. Le docce lunghe e calde sono molto rilassanti, tuttavia, le temperature alte e l’esposizione all’acqua calda seccano la pelle.
    • Per proteggere gli oli naturali della pelle è consigliabile usare dell’acqua non troppo calda.
    • Cerca di non fare docce troppo lunghe, 5-10 minuti al massimo.[11]
  4. 4
    Riduci il nuoto. Il nuoto è un esercizio eccellente, tuttavia l’esposizione a sostanze chimiche aggressive, come il cloro, contribuisce a seccare la pelle. Riduci il tempo che passi in acqua o evita del tutto di nuotare in piscina fino a quando la pelle non guarirà.
  5. 5
    Copriti in caso di esposizione ad agenti esterni. Se soffri di pelle secca in generale, è consigliabile proteggerti dal vento e dal sole. I gomiti sono particolarmente sensibili, pertanto opta per vestiti con le maniche lunghe mentre ti prendi cura di loro.
    • Indossa fibre naturali, come il cotone, ed evita tessuti sintetici che potrebbero irritare la pelle.
    • La lana, anche se è una fibra naturale, può irritare la pelle, pertanto è consigliabile evitare maglie e maglioni in questo tessuto anche se sarai tentato di indossarli.
  6. 6
    Mantieniti idratato. Per curare i gomiti e la pelle secca dall’interno, assicurati di bere molta acqua.
  7. 7
    Modifica la dieta. È stato provato che cibi ricchi in acidi grassi essenziali (omega-3) aiutano a proteggere la pelle da fattori ambientali aggressivi e rinforzano le barriere protettive.[12]
    • Pesci come salmone, merluzzo e sardine sono delle fonti eccellenti di omega-3.
    • Anche noci, olio di cartamo e olio di semi di lino sono delle ottime fonti di omega-3.
    • Prima di modificare l’alimentazione, o prima di prendere integratori alimentari a base di olio di pesce, consulta il tuo medico.
    Advertisement

Consigli

  • Segui il nuovo regime per almeno due settimane. Se non noti miglioramenti visibili al termine, consulta un medico.
  • Inizia con i prodotti più semplici ed evita di usarne molti contemporaneamente. Più prodotti userai, più è probabile avere una reazione allergica e sarà più difficile individuare il metodo che funziona (o che non funziona).
Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura della Pelle

Riferimenti

  1. www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes?page=2
  2. www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes?page=2
  3. www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes?page=2
  4. www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes?page=2
  5. www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes?page=2
  6. http://abcnews.go.com/Health/SkinCare/natural-cures-dry-skin/story?id=15785752&singlePage=true
  7. http://abcnews.go.com/Health/SkinCare/natural-cures-dry-skin/story?id=15785752&singlePage=true
  8. http://www.womenshealthmag.com/beauty/uses-for-lemons
  9. http://www.webmd.com/beauty/dry-skin-13/dry-skin-causes

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement