Come Curare la Psoriasi a Placche

La psoriasi è una delle più comuni malattie della pelle. È una malattia della pelle recidiva che causa desquamazione e può comparire a qualsiasi età, può riguardare qualsiasi parte della pelle. Bisogna chiarire che questa malattia della pelle non è contagiosa. La psoriasi, sia sullo scalpo che sul corpo, viene trattata facilmente con idratanti, rimedi naturali e farmaci. Vedi il Passaggio 1 sotto per iniziare a far tornare la tua pelle ad uno stato naturale, sano e splendido.

Parte 1 di 5:
Idratare la Pelle

  1. 1
    Applica sulla pelle degli idratanti senza profumo ogni giorno, per aiutare la lotta alla psoriasi a placche. È importante tenere la pelle ben idratata, perché la psoriasi a placche fa diventare la pelle molto secca e pruriginosa.
    • Applica degli idratanti per trattenere l'umidità nel corpo, specialmente dopo aver fatto il bagno o la doccia.
    • Dovresti usare idratanti e lozioni delicati e non profumati, per evitare di seccare la pelle, creare prurito e desquamazione. Gli idratanti con i profumi possono contenere allergeni o composti irritanti.
  2. 2
    Applica l'olio d'oliva sulle zone affette. Quest'olio, facilmente trovabile in tutte le cucine, può aiutare a trattare la psoriasi. Applicane una piccola quantità sulle zone affette, massaggia con un movimento circolare e lascia agire l'olio per diversi minuti.
    • Dopo che le squame si sono ammorbidite, puoi rimuovere delicatamente la pelle morta con una spugna o uno scrub per la pelle.
    • Puoi usare questo trattamento diverse volte al giorno, finché le squame non sono state rimosse del tutto.
  3. 3
    Prova ad applicare olio di pesce per mantenere la pelle idratata. Questo si trova in capsule gelatinose che si prendono di solito per motivi di salute. Però è anche buono per la pelle. Contiene gli acidi grassi omega 3 che aiutano a guarire le squame di psoriasi.
    • L'olio di pesce per la pelle potrebbe essere applicato localmente anziché essere preso per bocca. Taglia le capsule gelatinose alla punta e fai uscire l'olio.
    • Applica l'olio sulle aree interessate della pelle con un lento movimento circolare. Questo aiuterà ad ammorbidire e allisciare le squame sulla pelle.
    • Puoi applicare l'olio di pesce diverse volte al giorno finché le squame non sono venute via del tutto.
  4. 4
    Prova l'olio di paraffina. Una lieve psoriasi alle ginocchia e ai gomiti può essere trattata con un emolliente quale la paraffina. Questa sostanza ridurrà la desquamazione e impedirà lo sviluppo di screpolature nella pelle.
    • Questa è disponibile in molti negozi di prodotti per l'igiene della persona e online.
  5. 5
    Ricorda di usare saponi delicati per non seccare e irritare la pelle. Molti saponi contengono composti chimici aggressivi che possono irritare la pelle e peggiorare la psoriasi. Per questo motivo è importante scegliere saponi ipoallergenici che contengono ingredienti delicati. Un sapone delicato e acqua calda eviteranno di peggiorare le tue condizioni.
    • Esempi di saponi delicati sono le saponette detergenti Aveeno, quelle Nivea o quelle Phisoderm.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Eliminare le Placche con Rimedi Naturali

  1. 1
    Bagna l'area interessata in aceto di mele. L'aceto di mele ha delle proprietà curative, antiinfiammatorie e anti fungine. Si dice anche che serva per le scottature e le infiammazioni della pelle. Puoi bagnare la parte interessata del corpo in un miscuglio di parti uguali di aceto di mele e acqua.
    • Puoi anche usare batuffoli di cotone per applicare l'aceto sulla pelle. Versa una piccola quantità di aceto di mele sui batuffoli di cotone e applicali direttamente sulle aree interessate.
    • Puoi farlo due volte al giorno finché le squame e il rossore non migliorano. Se la tua pelle si irrita facilmente evita questo metodo, perché l'aceto di mele è piuttosto acido.
  2. 2
    Applica aloe vera sulla placca. Se hai una pianta di aloe vera a casa, puoi tagliare una delle foglie orizzontalmente e applicare il gel contenuto sulla placca. Questo calmerà e idraterà naturalmente le squame.
    • Puoi anche acquistare del gel di aloe nelle farmacie e negli empori.
    • Applicala 3 volte al giorno o più, a seconda della secchezza delle squame.
  3. 3
    Esponi l'area interessata alla luce del sole. L'esposizione al sole è il metodo più semplice e più efficace di trattare la psoriasi a placche. Prova a esporre le parti interessate del copro alla luce del sole per 10 minuti a mezzogiorno, ogni giorno e aumentando gradualmente il tempo di esposizione di 30 secondi al giorno.
    • Prendi delle precauzioni perché il calore del sole provoca scottature. Se scegli di esporti alla luce del sole, non applicare creme perché potrebbero renderti più sensibile al calore, dovresti invece applicare filtri solari sulle aree interessate.
    • Se esponi le aree interessate della pelle alla luce del sole ogni giorno, noterai gradualmente che i sintomi migliorano nel tempo.
  4. 4
    Acquista il catrame di carbone da un negozio di erbe naturali o in farmacia. Il catrame di carbone è un trattamento efficace per la psoriasi a placche. È fatto di carbone e legno e aiuta a ridurre l'infiammazione, a rimuovere le squame e a rallentare la crescita di pelle in eccesso.
    • Il carbone di catrame penetra negli strati della pelle e riduce l'ispessimento e la desquamazione eccessiva della pelle - lo fa rilasciando una proteina detta cheratina, responsabile della crescita e della formazione della pelle.
    • È anche un farmaco/crema che si può trovare nella maggior parte delle farmacie. Più alta è la concentrazione del principio attivo, maggiore è l'efficacia.
    • Lo shampoo al catrame può andare particolarmente bene per trattare le placche sullo scalpo.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Fare Bagni Nutrienti

  1. 1
    Prova a fare un bagno al giorno. Immergersi in una vasca da bagno o farsi la doccia può aiutare a nutrire e idratare la pelle, come anche a renderla morbida e a rimuovere le squame.
    • Assicurati che l'acqua sia calda ma non bollente, perché l'acqua bollente elimina gli oli naturali della pelle e peggiora la secchezza.
    • Dopo aver fatto un bagno, applica sempre idratanti, lozioni e creme emollienti entro 5 minuti, in modo da conservare l'umidità. Altrimenti potresti sentire la pelle più irritata di prima.
  2. 2
    Immergiti in un bagno di farina d'avena. La farina d'avena contiene saponine salutari per la pelle. Possiede anche proprietà antiinfiammatorie che vanno bene per i problemi alla pelle. Aiuta a neutralizzare il PH della pelle e ad alleviare il prurito. Aggiungi 1 o 2 tazze di farina d'avena non cotta in vasca con acqua tiepida e immergiti per almeno 25 minuti, poi pulisciti con l'acqua e applica subito un idratante.
    • La farina d'avena contiene fenoli e flavonoidi che aiutano a proteggere la pelle dai raggi dannosi UV del sole.
  3. 3
    Crea da solo un sapone ai sali di Epsom. I sali minerali di Epsom possono servire ad alleviare e ammorbidire le squame sulla pelle, a ridurre l'infiammazione e a trattare la psoriasi a placche. Puoi aggiungere una tazza di sali di Epsom in una vasca di acqua tiepida e immergerti per 15 minuti, poi sciacquarti solo con acqua. Applica l'idratante immediatamente.
    • I cristalli di sale Epsom parzialmente sciolti possono essere usati per strofinare la pelle - assicurati di applicare una lieve pressione, perché strofinare con troppo vigore può irritare la pelle.
  4. 4
    Usa l'olio vegetale nel bagno. Quest'olio contiene glicerina, che funziona molto bene per la pelle secca. La pelle secca può peggiorare il prurito e l'arrossamento, perciò è importante tenere la pelle ben idratata. Versa ½ tazza di olio vegetale nella vasca e immergiti per 10 minuti per riceverne beneficio.
    • Sciacqua usando un sapone delicato e acqua e applica dell'idratante subito dopo, come al solito. Non dovrebbero essere lasciati residui dell'olio vegetale sulla pelle.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Usare Creme e Trattamenti Farmacologici

  1. 1
    Applica creme che contengono lo .075% di capsaicina. È un ingrediente che si trova nel pepe di cayenna, responsabile per il piccante dei peperoncini. La capsaicina blocca le terminazioni nervose che producono dolore - in altre parole aiuta a risolvere il prurito e cura la psoriasi a placche. Puoi applicare la crema come spiegato nelle istruzioni che trovi nella confezione.
    • Causerà una sensazione di bruciore quando applicato sulle placche, di solito impiega 1 settimana per funzionare. Però in genere è efficace.
  2. 2
    Usa la crema o il gel a base di acido salicilico. Questo trattamento contiene proprietà cheratolitiche che aiutano a rimuovere gli strati esterni della pelle, le squame e le cellule morte. Si trova in molti prodotti come creme, shampoo e unguenti. Puoi comprare qualsiasi crema a uso topico che lo contenga.
    • È un farmaco da banco che si può comprare in qualsiasi farmacia. Tuttavia, per avere concentrazioni più forti hai bisogno della prescrizione del medico.
  3. 3
    Applica una crema corticosteroide da banco sulla placca per un sollievo rapido e a breve termine. L'idrocortisone all'1% è una crema steroidea lieve che riduce l'infiammazione della pelle. È disponibile nelle farmacie e negli empori.
    • Se la tua psoriasi è lieve, funzionerà bene per te. Tuttavia, in casi più gravi di psoriasi ti consiglieranno di applicare steroidi più concentrati.
  4. 4
    Prova l'unguento di vitamina D. Il calcipotriolo è un farmaco che aiuta a rallentare il processo di crescita delle cellule. Aiuta anche a rimuovere le squame e a ridurre le lesioni della pelle. Prima però parlane con il tuo medico, perché questa crema può causare irritazione.
  5. 5
    Applica antralina sulla placca. L'antralina è utile per le placche croniche e per i problemi allo scalpo. Con il metodo del contatto breve, il paziente applica la medicazione e la lava via dopo 20 minuti. Il ditranolo resta sulla pelle in piccole quantità dopo il risciacquo.
    • La medicazione dovrebbe essere applicata solo sulla placca. Può causare arrossamento e irritazione sulla pelle sana.
  6. 6
    Usa il gel di tazarotene (tazorac) di notte. Il gel di tazarotene allo 0.05% e 0.1% può essere usato a livello topico una volta a notte. La medicazione dovrebbe essere applicata solo sulla placca. Chiedi al medico se è un'opzione adatta a te.
    • Gli steroidi topici sono applicati una volta al giorno per controllare l'irritazione, che è un effetto collaterale del tazorac.
  7. 7
    Prendi in considerazione la fitoterapia. La fitoterapia di solito è un trattamento efficace per la psoriasi. La luce ultravioletta può essere usata in combinazione con un trattamento topico. Gli ultravioletti B (UVB) sono dati di solito per 3-5 volte a settimana. Questi sono lunghezze d'onda trovate naturalmente nella luce solare e somministrate in dosi misurate da fonti di luce.
    • La banda stretta UVB è anche più efficace nelle placche di psoriasi. Catrame e lubrificanti migliorano l'efficacia degli UVB. Tra gli effetti collaterali ci sono scottature solari e invecchiamento prematuro della pelle.
    • Psoralene e raggi ultravioletti di tipo A richiedono una terapia di 3 volte a settimana finché il problema non passa e poi viene interrotta. I pazienti prendono psoralene agente fotosintetizzante da 1½ a 2 ore prima dell'esposizione agli UVA.
    • I pazienti devono indossare occhiali scuri durante la terapia e per le 24 ore successive. Questa terapia è usata per il controllo sintomatico di psoriasi grave, recalcitrante e invalidante.
  8. 8
    Parla con il medico sui trattamenti laser. Il laser a eccimeri adotta raggi ad alta intensità di UVB che curano la psoriasi a placche. Questo metodo è approvato dalla Food and Drug Administrators (FDA). Viene indicato per i casi gravi di psoriasi e deve essere raccomandato dal tuo medico curante.
    • Di solito ci vogliono da 4 a 10 sedute per avere miglioramenti.
  9. 9
    Prendi dei farmaci sistemici. Se tutti questi trattamenti non hanno efficacia su di te, si consiglia di prendere farmaci che agiscano in tutto il corpo. Questi farmaci sono prescritti dal medico e aiutano a ridurre l'infiammazione, sopprimendo il sistema immunitario e riducendo la produzione di cellule del corpo.
    • Le comuni medicazioni raccomandate sono il metotrexato, l'idrossiurea, la retinoide e la ciclosporina.
  10. 10
    Parla col medico se prendere il metotrezato come ultima risorsa. Il metotrexato è molto utile per controllare la psoriasi a placche molto grave. Si prende per bocca, per intramuscolo o sotto pelle. La dose a regime dovrebbe essere da 12.5 a 50 mg/a settimana.
    • L'acido folico, 1 mg al giorno è anche prescritto, ma non nello stesso giorno in cui si somministra il metotrexato. Questo farmaco richiede uno stretto controllo, incluse analisi del sangue e dei livelli delle funzioni del fegato.
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Trattare Nello Specifico Placche allo Scalpo

  1. 1
    Usa l'acido salicilico o lo shampoo al catrame per rimuovere placche superficiali. Le squame superficiali si rimuovono con shampoo all'acido salicilico o al catrame. Proprio come può aiutare la psoriasi sulla pelle, l'acido salicilico può essere efficace anche sullo scalpo. E non danneggerà i capelli.
  2. 2
    Prova ad applicare il fluocinolone di notte e a lavarlo al mattino. Le varie squame possono essere rimosse con la lozione al fluocinolone di notte, da lavare al mattino. Questa cura dovrebbe essere ripetuta per 5-10 giorni. Rimuove le squame e controlla l'infiammazione.
    • Prova ad applicare anche altri unguenti di notte. Il fenolo, il sodio cloruro e la paraffina liquida possono essere tutti applicati di notte e lavati al mattino.
  3. 3
    Prova con un turbante di olio di oliva se hai le placche sullo scalpo. I turbanti con olio di oliva caldo aiutano a rimuovere le squame molto spesse. Si tratta proprio di quello che sembra - lo scalpo immerso di olio di oliva, avvolto in un paio di asciugamani umidi. Lasciali avvolti intorno alla testa per circa 30 minuti, per contrastare la psoriasi.
    • Puoi ripetere questo trattamento tutte le volte che desideri, secondo consiglio del medico.
  4. 4
    Prova ad applicare il gel di steroidi sullo scalpo. La soluzione e i gel di steroidi penetrano attraverso i capelli e nelle squame. Questi farmaci sono disponibili in certe farmacie online o tramite il tuo medico.
    Pubblicità


Consigli

  • Lo stress può peggiorare le condizioni e la situazione può diventare molto grave se associata al virus HIV.
Pubblicità

Avvertenze

  • Mentre la terapia topica controlla la gran parte delle lesioni della psoriasi, alcuni pazienti richiedono una terapia sistemica più potente. La gente che ha una psoriasi che riguarda più del 20% della superficie del corpo o che sta molto male dovrebbe prendere in considerazione la terapia sistemica. Le scelte per la psoriasi a placche sono la fotochemioterapia (PUVA) e il metotrexato.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Riferimenti

  1. Mackie R. M. Clinical Dermatology, 4th Edition, Oxford University Press, New York U.S.A. 1997
  2. Habif T.P. Skin Diseases: Diagnosis and Treatment, Mosby Inc. 2001

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità