Come Dare una Sculacciata

La sculacciata è una forma tradizionale di punizione corporale usata sui bambini. Come forma di disciplina, la sculacciata è oggetto di ampie discussioni tra i genitori, sebbene siano ancora in molti a sostenere che la sculacciata possa essere un mezzo sicuro ed efficace, capace di porre fine a comportamenti inappropriati e impartire una lezione. Se credi che sia giunta l'ora di sculacciare tuo figlio, è importante che tu ne apprenda le regole fondamentali, per poter agire con calma, attenzione e in modo costruttivo. Solo così tuo figlio potrà imparare dai propri errori.

Metodo 1 di 2:
Pensare e Parlare della Sculacciata

  1. 1
    Pensa prima di agire. Prima di fare qualsiasi cosa, accertati di voler realmente procedere alla sculacciata. Decidersi per una sculacciata, o per un semplice rimprovero, deve essere fatto prima. Una volta presa la decisione, non bisogna tornare sui propri passi in nessuna circostanza.
  2. 2
    Spiega cosa ha fatto di male, perché è sbagliato, e come avrebbe dovuto comportarsi. Dovrebbe essere una conversazione aperta, durante la quale tuo figlio possa porre domande e capire esattamente cosa ci si aspettava da lui. Quando si dà una sculacciata bisogna essere calmi e privi di rabbia.
  3. 3
    Individua un luogo appartato dove sculacciare tuo figlio. Sculacciarlo davanti ad altre persone, specialmente davanti agli amici o ai fratelli, potrebbe metterlo in grande imbarazzo. Potresti generare in tuo figlio dei sentimenti di risentimento controproducenti al tuo tentativo di migliorarne il comportamento.
  4. 4
    Una volta ottenuta una perfetta comprensione dei fatti da parte di tuo figlio, digli che la conseguenza del suo comportamento sarà una sculacciata. Tuo figlio a questo punto mostrerà probabilmente rabbia e risentimento. Lo potrai notare nervoso e spaventato, ma questo non deve farti tornare sui tuoi passi.
  5. 5
    Comunica a tuo figlio che lo stai per sculacciare e invitalo a non muoversi. Spiegagli che resistere alla sculacciata avrebbe delle conseguenze. Se dovesse lamentarsi o piagnucolare, fagli sapere che in questo modo non riuscirà a ottenere uno sconto sulla pena, la sua sculacciata non diventerà più corta. In ogni caso, il pianto prima, durante e dopo la sculacciata è una reazione del tutto naturale, e non dovrebbe mai essere punita.

Metodo 2 di 2:
Dare la Sculacciata

  1. 1
    Sculaccia tuo figlio con la tua mano aperta, e non con un oggetto. Anche una spazzola o una paletta possono essere sicure, ma la tua mano aperta rimane il mezzo più efficace e più sicuro. Le cinture usate in modo inappropriato possono essere pericolose e andrebbero evitate. Valuta l'ipotesi di sculacciare tuo figlio sul suo sedere nudo, in questo modo potrai dosarne meglio la forza.
  2. 2
    Rimuovi gli anelli dalle dita. Potrebbero ferire tuo figlio ed essere pericolosi per le tue stesse mani. Se hai intenzione di sculacciare tuo figlio attraverso i pantaloni, ricorda di rimuovere eventuali oggetti riposti nelle tasche posteriori. Non vuoi ferire tuo figlio e non vuoi che nessun oggetto possa ostacolare la tua sculacciata. Se hai intenzione di far stendere tuo figlio sulle tue ginocchia, svuota anche le tue tasche anteriori per non creare una posizione disagevole o dolorosa. Riponi tutti gli oggetti su un tavolo o su una sedia accanto a te.
  3. 3
    Piega tuo figlio sulle tue ginocchia. Siediti e portati tuo figlio in grembo.
  4. 4
    Non parlare durante la sculacciata. Riserva le parole per dopo, concentrati sul portarla a termine. Alcuni bambini reagiranno strillando.
  5. 5
    Rilassa la mano e le braccia. Assicurati che le gambe di tuo figlio siano ben posizionate sulle tue. Sostieni saldamente con una mano la schiena e posiziona l'altra sul sedere. Assicurati che tuo figlio non si dimeni e che tenga le gambe unite.
  6. 6
    Non colpire con troppa forza. Per impartire della disciplina a tuo figlio non è necessario usare molta forza; inoltre, colpendolo troppo forte potresti provocargli delle ferite o dei traumi. Il simbolismo dell'atto in sé è importante quanto il dolore inflitto. Presta attenzione alle reazioni di tuo figlio per sapere se lo stai colpendo con forza eccessiva. Fermati dopo averlo sculacciato 3-4 volte.
  7. 7
    In seguito alla sculacciata rassicura il tuo bambino. Fagli sapere che lo hai fatto solo perché vuoi il suo bene e perché la disciplina è parte dell'amore che provi per lui. Enfatizza il fatto che sia possibile evitare sculacciate future pensando in anticipo alle proprie azioni e prendendo le decisioni corrette.
  8. 8
    Cerca di rendere la sculacciata un'esperienza di apprendimento positiva. Potrebbe sembrare un concetto bizzarro, ma se eseguita nel modo corretto una sculacciata può insegnare a un bambino una lezione importante, di cui potrà gioire in futuro. Interiormente potresti sentirti una persona cattiva, ma ricorda che sculacciare il proprio figlio non significa necessariamente essere un cattivo genitore. Se eseguita nel modo corretto infatti, senza abusi e per le giuste ragioni, una sculacciata può diventare una parte costruttiva dell'essere genitori.
  9. 9
    Fai sapere al tuo bambino che lo ami e che lo amerai indipendentemente da qualsiasi cosa accada. Abbraccialo e dagli un bacio. Nei giorni successivi potrebbe sentirsi offeso e amareggiato, ma facilmente sarà pronto a perdonarti.

Consigli

  • Non sculacciare troppo spesso. Se credi di dover usare questo metodo tutte le volte che se ne presenta l'occasione, probabilmente è perché con tuo figlio non funziona; oppure, che l'hai fatto così spesso da farlo diventare un'abitudine. Una sculacciata dovrebbe essere un metodo correttivo sporadico (un paio di volte l'anno al massimo) e fatto solo durante gli anni della crescita.
  • Se la disciplina (in generale) viene impartita fin dall'inizio (a partire dall'anno e mezzo di vita di tuoi figlio), puoi star sicuro che questo metodo lo dovrai usare come massimo fino ai 9 o 10 anni d'età. Se noti che non funziona, prova con qualche altro metodo.

Avvertenze

  • Non sculacciare mai un bambino che non è legalmente sotto la tua tutela. Qui parliamo proprio dei babysitter. Non solo potrebbe essere illegale, ma potresti anche trovarti implicata/o in un'accusa di abuso sessuale.
  • Non sculacciare in macchina, o in qualsiasi altro mezzo in movimento.
  • Sculaccia solo ed esclusivamente sul sedere.
  • Se decidi di sculacciare in pubblico, ricorda che potresti dover affrontare la resistenza di persone esterne, in special modo se ti trovi in un luogo in cui le sculacciate non sono ben viste.
  • Non sculacciare mai un bambino quando è troppo arrabbiato.
  • Rispetta la legge. In Italia per un genitore è legale sculacciare il proprio bambino (senza arrecargli danno fisico). Tuttavia, maestri ed educatori non lo possono fare. Fai attenzione alle leggi in vigore e informati!
  • Non servirti mai di oggetti per sculacciare; indipendentemente dall'età di tuo figlio.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 55 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Genitori

Hai trovato utile questo articolo?

No