Come Decidere Quanto Farti Pagare per Fare le Pulizie

Spesso fare le pulizie significa avere a che fare con un bel po' di cose a livello casalingo, sia per scopi residenziali che commerciali. Se vuoi fare le pulizie per guadagnare, devi sapere quanto farti pagare dalla gente. Segui questi passaggi per sapere come fare.

Passaggi

  1. 1
    Decidi se avere una retribuzione oraria o in base al lavoro svolto. Entrambe hanno i loro pro e contro. Considera i vantaggi e svantaggi di queste due retribuzioni:
    • Retribuzione oraria. Servirà a dare più flessibilità al cliente che ti assume per fare diverse pulizie, e serve a stabilire la paga di lavori che potrebbero essere solamente temporanei. Tuttavia, una retribuzione oraria non servirà a darti con accuratezza l'ammontare dei guadagni fatti con un lavoro regolare, poiché le pulizie in alcune case richiedono più tempo di altre.
    • Retribuzione in base al lavoro svolto. Con questo tipo di retribuzione saprai quanti soldi guadagnerai in un mese e permette al cliente di valutare il suo budget. Tuttavia, questo tipo di retribuzione potrebbe irritare il cliente se finisci prima del dovuto, o stancarti se finisci dopo.
  2. 2
    Stabilisci la paga oraria. Anche se non scegli una retribuzione oraria è bene sapere quanto costa un'ora del tuo servizio, per non far pagare troppo i clienti ma anche per non farti sottopagare. Prendi in considerazione le seguenti cose quando decidi la tua paga oraria:
    • Il costo della vita nel posto in cui vivi. Puoi far pagare di più in una zona in cui il costo della vita è alto.
    • La competizione. Chiama i servizi di pulizie della tua zona e chiedi le loro paghe orarie.
    • Se userai i tuoi prodotti o no. Se scegli di usare i tuoi prodotti, puoi includere il costo dei detersivi, stracci e carta nella tua paga oraria.
  3. 3
    Valuta bene il lavoro da svolgere. Assicurati di appuntare tutto quello che serve per completare il lavoro. Vai agli appuntamenti di lavoro e porta con te qualcosa in cui appuntare le richieste dei clienti, assicurandoti di prendere nota di tutti i particolari.
    • Servizi. La lista deve includere: spazzare, lavare con il mocio, passare l'aspirapolvere, rimuovere la polvere, pulire i mobili, rifare i letti, fare il bucato, pulire il frigorifero o altri elettrodomestici, svuotare i bidoni dell'immondizia, pulire i tappeti, pulire la lettiera degli animali domestici, disinfettare il bagno, pulire le finestre e lucidare gli specchi e altri servizi simili che potrebbero esserti richiesti.
    • Metri quadrati e disposizione. Prendi nota dei metri quadrati della casa, del tipo di pavimento, numero di bagni e se c'è una piscina o un cortile.
    • Circostanze difficili e/o speciali. Se questi lavori includono qualcosa di scomodo e pericoloso, assicurati di aggiungerli alla lista per farti pagare adeguatamente. Per esempio, se il cliente ti richiede ogni mese una pulizia intensa per rimuovere le macchie di malta dalle mattonelle di ceramica, o se il cane ti segue mentre fai le pulizie, devi tenere lo sforzo extra quando consideri la tua paga oraria. Chiama i servizi di pulizie e chiedi informazioni e paga oraria delle competenze con le quali non sei familiare.
  4. 4
    Calcola l'ammontare della paga. Considera tutti i fattori, determina quante ore ti serviranno per completare il lavoro e applica la tua paga oraria. Ricorda di aggiungere alla paga il costo di compiti speciali e/o pericolosi che il cliente potrebbe richiedere.
  5. 5
    Mostra il preventivo al cliente. Il preventivo deve riportare i servizi singoli del lavoro complessivo, la frequenza con cui viene svolto e la retribuzione.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi scaricare una lista delle pulizie online da stampare al computer.
  • Per mostrarti professionale, includi delle referenze e i posti dove hai già lavorato in passato, la tua esperienza, specialità e altri dettagli rilevanti che potrebbero servirti a dare un'impressione positiva al potenziale cliente.
  • La prima volta che svolgerai un lavoro di pulizie per un cliente ci vorrà più tempo perché non hai ancora familiarizzato con le sue richieste e perché dovrai pulire più a fondo. Assicurati di compensare per questo fattore aumentando la paga della prima sessione Una buona regola è quella di aumentare la paga del 10% o 20% la prima volta.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità