Come Decolorare i Capelli a Casa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Mai sentito parlare del vecchio adagio "le bionde si divertono di più"? Se fosse vero, le bionde platinate dovrebbero divertirsi più di tutte le altre. La buona notizia è che quei bei riccioli biondo platino non sono impossibili da ottenere, e danno a chiunque un aspetto che abbellisce e dona. Decolorare i capelli a casa schiarendoli è poco costoso e relativamente facile.

Parte 1 di 2:
Prepararsi

  1. 1
    Valuta il rischio. I migliori risultati si ottengono su capelli che non sono stati mai colorati e su quelli castano chiaro o più chiari. Puoi schiarire capelli più scuri, ma questo richiederà un po' di pazienza, e il danno eventuale potrebbe essere maggiore. Avrai anche bisogno di ripetere il processo più volte prima di vedere i risultati desiderati.[1]
    • I professionisti della colorazione dei capelli consigliano di decolorare a distanza di alcune settimane. Se lo fai con troppa frequenza potresti danneggiare i capelli fino a farli cadere. Se non puoi aspettare, vai dal parrucchiere.[2]
  2. 2
    Prepara i capelli. Il decolorante può davvero privare i capelli del loro corpo e della loro struttura, quindi prendi alcuni accorgimenti preventivi per evitare che si secchino e diventino crespi.
    • Utilizza molte maschere idratanti per due settimane prima di usare il decolorante. Questo rafforzerà i capelli.[3]
    • Salta un paio di lavaggi dei capelli pochi giorni prima del trattamento. I capelli appena lavati possono facilitare le irritazioni del cuoio capelluto, perché esaltano l’aggressività del decolorante.[4]
  3. 3
    Procurati tutti i prodotti di cui avrai bisogno. C'è una lunga lista, quindi assicurati di avere tutto a portata di mano prima di iniziare la decolorazione.
    • Soprattutto è necessario acquistare un decolorante in polvere e un developer, preferibilmente della stessa marca. L'Oréal Quick Bleu è una delle scelte più economiche e affidabili.[5]Il developer è il liquido che reagisce con il decolorante in polvere per togliere il colore dai capelli. Un developer è disponibile in volumi diversi, ad esempio 20, 30, 40 ecc. Più alto è il volume, maggiore sarà la forza decolorante. Ad esempio, per causare un danno significativo dovresti lasciare un developer da 20 per un bel po' sui capelli, mentre uno da 40 li brucerà piuttosto velocemente. D'altra parte, un developer da 40 volumi stabilizzerà anche il colore senza che i capelli diventino prima arancione chiaro o sia necessario ripetere il processo più volte.[6] Se non vedi l'ora di finire, utilizza un developer da 30; è meglio non avere l'esatto colore che desideri piuttosto che friggerti i capelli.[7]
    • Inoltre sarà necessario procurarsi un toner e una maschera idratante intensiva, come pure alcuni strumenti di plastica (non usare metalli!), tra cui una ciotola, una spatola, un pennellino fine a coda di topo e dei guanti.
    • Tutti questi oggetti sono facilmente reperibili nei negozi di prodotti di bellezza. Dovrebbero costare meno di una cinquantina di euro e con questi dovresti essere in grado di fare alcune decolorazioni.[8]
    • Assicurati di procurarti anche alcuni asciugamani vecchi e vestiti dismessi che puoi permetterti di rovinare con il decolorante.
  4. 4
    Chiedi a un’amica di aiutarti. Avrai bisogno di assistenza per le aree difficili da raggiungere, a meno che tu non abbia un’elasticità incredibile. Pochissime persone sono in grado di decolorare tutta la chioma da sole e senza aiuto.
    • Tuttavia non correre il rischio di farlo da sola, fino a quando non l’hai fatto parecchie volte e ti senti sicura delle tue capacità.
  5. 5
    Preparati assieme al tuo assistente. Indossate i vestiti che hai scelto. Metti un asciugamano attorno al collo. Indossa i guanti.
  6. 6
    Fai spazio su un tavolo. È bene mettere un telo o degli stracci per proteggerlo. Appoggia i tuoi oggetti in modo da avere tutto il necessario quando inizi a mescolare le soluzioni.
  7. 7
    Combina il decolorante e il developer. Segui le istruzioni suggerite per entrambi gli elementi che hai acquistato. Quick Bleu, ad esempio, richiede 1 misurino di decolorante per circa 0,450 litri di developer.[9]
    • Se desideri essere certa di averne abbastanza per tutta la capigliatura, raddoppia le quantità da miscelare.[10]
    • Versa prima il developer, poiché è necessario misurare utilizzando le linee graduate sulla ciotola, e questo può essere difficile se c'è già polvere dentro. Aggiungi poi la polvere al developer.
  8. 8
    Mescola la soluzione con la spatola di plastica. Alla fine dovrebbe avere la consistenza di una mousse.
  9. 9
    Preparati a decolorare! Se c’è un’amica con te, chiedile di aiutarti nei passaggi successivi. Se ritieni di poter applicare la soluzione decolorante da sola, procedi.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Applicare il Decolorante per i Capelli

  1. 1
    Utilizza l’estremità del pennellino per dividere i capelli in sezioni. Quindi, usalo dall’altra parte per applicare la soluzione. Le sezioni devono essere molto sottili per garantire un applicazione uniforme – pensa a come lo fanno dal parrucchiere usando un foglio d’alluminio.[11]
    • Mettine un po’ nei capelli, distribuisci la soluzione in entrambe le direzioni e quindi crea un’altra zona da trattare direttamente dietro a quella che hai appena trattato. Avrai probabilmente bisogno di tenere i capelli sollevati per farlo.
    • Ragiona come se fossero le pagine di un libro. Stai voltando la pagina e le due pagine già decolorate si toccheranno, quindi passerai alla sezione successiva ancora "intatta".
    • Se stai lavorando a meno di 2-3 cm dalle radici, i capelli più vicini al cuoio capelluto si decoloreranno più rapidamente e diventeranno più chiari di alcune sfumature rispetto al resto, perché il decolorante è esaltato dal calore. Quindi, se stai decolorando qualcosa di più delle radici, applica il decolorante ovunque ma non sulle radici per i primi 20 minuti, poi torna indietro.
  2. 2
    Inizia dalla corona della testa. Lavora verso il basso sui lati, davanti e dietro. Fai la stessa cosa su ogni sezione, decolora entrambi i lati.[12]
  3. 3
    Ritorna su e applica la soluzione decolorante su punti che hai saltato che sono visibili ora che i capelli cominciano a schiarire. "Lift" è l’espressione professionale per "schiarire" i capelli. Questo si ha quando devi aggiungere la soluzione decolorante alle radici, se ancora non l’hai fatto. Mettile a contatto con le parti in cui hai già applicato. Ciò consente anche di vedere le parti che non sono schiarite con la stessa rapidità o quelle che hai saltato. In questo modo puoi correggere eventuali errori, man mano che procedi.
  4. 4
    Attendi. Una volta che la soluzione decolorante è stata applicata, sarà necessario attendere circa 30-45 minuti, mentre compie la sua magia.[13] La testa ti darà molto prurito e dovresti sentire caldo perché la reazione chimica produce calore.
    • Tuttavia, se senti dolore o hai una sensazione eccessiva di bruciore, vai al passaggio successivo. È meglio che decolori i capelli in modo professionale o che li faccia sistemare da un parrucchiere, piuttosto che ustionare il cuoio capelluto.
    • Potresti anche usare un cappello foderato o direttamente il calore per velocizzare le cose, ma questo non è consigliabile finché non sei diventata più esperta nella decolorazione e hai imparato a sapere come la tua testa e i capelli reagiscono al processo.
  5. 5
    Controlla periodicamente i capelli. Puoi osservarli mentre schiariscono e raggiungono il livello desiderato.
    • I capelli resteranno gialli. Concentrati tuttavia su quanto sono chiari, non sul colore, poiché a questo imporrai presto la tonalità che vuoi. Detto questo, il giallo è quello che devi ottenere, non l’arancione.[14]
    • Se il tuo colore naturale non schiarisce abbastanza dopo circa 45 minuti ed è ancora sull’arancione, fai un risciacquo, usa una maschera idratante intensiva e scegli se andare dal parrucchiere a farteli sistemare oppure continuare con la maschera idratante per alcuni giorni e poi riprovare. Non cercare di lasciare la soluzione decolorante più a lungo e non cercare di ripetere il processo immediatamente dopo un tentativo fallito; può danneggiare seriamente i capelli.
  6. 6
    Lava i capelli con acqua fredda. Sciacqua via la soluzione decolorante e lava i capelli con uno shampoo delicato. Quindi passa il balsamo idratante, risciacqua e asciuga i capelli con un asciugamano.
  7. 7
    Tratta con il toner. I capelli saranno probabilmente abbastanza chiari ora, ma con un colore giallastro. Usa il toner per ottenere il colore che desideri. Questo è il passaggio più importante.[15]
    • Indossa un altro paio di guanti, e spargi la soluzione di toner sui capelli – ma non sulle radici!
    • Una volta applicato, pettina il toner verso le radici e termina con un pettine a denti larghi. Anche il toner dovrebbe assumere la consistenza di una mousse.
    • Segui le istruzioni relative al toner.
  8. 8
    Attendi 20-30 minuti. Tieni d'occhio il colore. Sciacqua di nuovo e poi procedi ancora con una maschera idratante intensiva.[16]
  9. 9
    Goditi il tuo nuovo colore di capelli! Assicurati di fare qualche piccolo ritocco e interventi di conservazione.[17]
    • Utilizza una maschera o un trattamento idratante intensivo una volta alla settimana per mantenere i capelli sani.[18]
    • Utilizza uno shampoo specifico per chiome bionde e applica il balsamo idratante frequentemente.
    • Aggiusta il tono (senza la soluzione decolorante) se ti accorgi che il colore sta virando al giallastro dopo una settimana o due.
    • Se hai dimenticato delle zone, aspetta un paio di giorni e prepara una piccola quantità di soluzione decolorante per ritoccarle; dovresti lasciare la soluzione decolorante soltanto per una quindicina di minuti, poi risciacqua e applica di nuovo il balsamo e il toner.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un decolorante in polvere, come L'Oreal Quick Blue
  • Un developer (preferibilmente della stessa marca del decolorante)
  • Un toner (ne esistono di diverse marche per bionde platinate o bionde ghiaccio)
  • Una ciotola di plastica per mescolare
  • Una spatola di plastica
  • Un pennellino di plastica fine a coda di topo (o il modello dall'aspetto di un pennello da pittore)
  • Diverse confezioni di maschere idratanti per capelli danneggiati, crespi o secchi (la marca non importa)
  • Alcune paia di guanti
  • Pettine a denti larghi
  • Asciugamani vecchi
  • Vestiti dismessi
  • Un’amica

Consigli

  • Per tingere i capelli occorre coprire il colore esistente con una tonalità più scura, ma per schiarirli bisogna letteralmente eliminare via la loro pigmentazione naturale.[19]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità