Come Difenderti in uno Scontro Fisico a Scuola

Gli scontri sono all'ordine del giorno a scuola, e quelli fisici probabilmente sono i peggiori. Non assecondare mai i tuoi istinti animali. Anche se la gente tende sempre a prendersela con i più deboli per apparire forte, tu non dovresti mai scendere a quel livello.

Passaggi

  1. 1
    Non provocare uno scontro. Anche se tutti vorrebbero essere tipi tosti che sanno vincere negli gli scontri fisici, nella realtà spesso le cose finiranno in modo diverso. Nessuno vincerà quando tu e il tuo avversario sarete entrambi considerati dei teppisti.
  2. 2
    Non tirarti indietro. Questo va contro ogni consiglio di difesa personale, ma in questa situazione, tirarti indietro darebbe l'impressione che tu sia un codardo - anche se l'altro ragazzo probabilmente non vuole scontrarsi con te più di quanto non voglia farlo tu. Nel peggiore dei casi, sembrare un codardo potrebbe dare luogo ad altri scontri.
  3. 3
    Incuti rispetto nei tuoi nemici. Può sembrarti impossibile, ma minacciare un bullo di costringerlo a mangiare con una cannuccia per tutto l'anno, spesso basterà per farlo desistere, anche se potrebbe farti apparire a tua volta come un bullo.
  4. 4
    Cerca di capire che nelle risse, non esistono regole, e non esiste la correttezza. Ci sono però dei limiti che non dovresti mai superare, se non in situazione di vita o di morte. Non colpire mai la testa, la gola o il naso. Alcuni colpi in queste aree possono provocare persino la morte. Usa i punti di pressione meno pericolosi e colpisci stinchi e spalle. Un calcio su uno stinco spesso sarà sufficiente a far desistere un aggressore senza provocare infortuni a lungo termine.
  5. 5
    Non dare spettacolo. L'obiettivo di uno scontro fisico a scuola è mandare un messaggio. Un bullo vuole solo apparire forte di fronte a tutti, perciò cerca di smentirlo.
    • Se vieni colpito da dietro la testa, cerca di fermare il suo braccio tra il collo e la spalla. Poi usa entrambe le mani per proiettarlo in avanti.
    • Evita di farti trascinare dalle emozioni. Ferisci il tuo avversario al punto da fargli capire il messaggio, e se arretra, lascialo andare. Procurare ferite gravi o letali al bullo che ti attacca ti farebbe finire in grossi guai.
    • Non dimenticare che anche un bullo ha una mente. Schiva i suoi colpi e considera i suoi punti deboli. Cerca di capire la sua strategia, e usala contro di lui.
    • Lascia che sia il bullo a fare la prima mossa. Se lo colpirai per primo, probabilmente avrai la responsabilità dello scontro.
  6. 6
    Dopo uno scontro, mantieni la calma. Urlare frasi provocatorie o insulti ti farebbe sembrare uno psicopatico. Dovrai far capire al personale scolastico che stavi solamente cercando di difenderti. Segui tutto quello che gli insegnanti o i bidelli ti dicono di fare: tu sei un bravo ragazzo.
  7. 7
    Come ultimo consiglio, ricorda di evitare sempre gli scontri quando possibile. "Devi fare attenzione quando combatti con dei mostri - potresti diventare uno di loro". Inoltre, non vantarti delle tue capacità, o tutti vorranno metterle alla prova. Cerca di non dare peso a quello che hai fatto e attendi con pazienza che l'intera faccenda si spenga.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che stai solamente cercando di difenderti. Ricordalo quando combatti contro un bullo, per evitare di lasciarti prendere dalla collera.
  • Rimani sempre calmo prima e in seguito a uno scontro, e non dare l'impressione di essere una persona violenta.
  • Sii l'eroe e non il cattivo. Se ti comporterai da duro attirerai solamente altri problemi. Dopotutto potrebbe essere solamente il bullo più debole della tua scuola.
  • Potresti vincere lo scontro solo se colpirai il tuo avversario più di quanto lui faccia con te, ma ricorda che spesso non attirerai nient’altro che timore nei tuoi confronti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non scatenare delle risse, limitati a vincerle. Cerca di essere un ragazzo tranquillo che lotta solo quando è costretto.
  • Assicurati di non attaccare i bulli per vendetta. Rischieresti solamente una punizione o la sospensione dalla scuola.
  • Tieni presente che molte scuole puniscono allo stesso modo i ragazzi che partecipano a uno scontro. Preparati a pagare il prezzo della tua libertà dai bulli con punizioni, sospensioni o sanzioni.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 119 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù | Autodifesa

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità