Come Dimenticare un Ex che Ami Ancora

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC

È difficile superare la fine di una storia d'amore, ma è difficile soprattutto se ami ancora il tuo ex. Il passo più importante per andare avanti è limitare i contatti con la persona che ti ha lasciato. Trova un modo per tenerti occupato in attività costruttive invece di pensare a lei. Inoltre, dovresti fartene una ragione e cercare di voltare pagina. Ricorda che all'inizio non sarà semplice, ma col passare del tempo la situazione migliorerà.

Parte 1 di 3:
Prendere le Distanze
Modifica

  1. 1
    Smetti di chiamare, inviare SMS ed e-mail. Hai bisogno dei tuoi spazi per dimenticare il tuo ex, quindi evita qualsiasi tipo di contatto. Non devi allontanarti per creare inutili tensioni o per far sentire la tua mancanza, ma per offrire a te stessa l'opportunità di riprenderti e ricominciare da capo senza contare sulla sua presenza.[1]
    • Se fai fatica a interrompere tutti i contatti, tieni fede alla tua decisione chiedendo aiuto ai tuoi amici. Potresti anche spostare temporaneamente il suo numero di telefono e il suo indirizzo e-mail nell'elenco dei contatti bloccati. Puoi sempre toglierlo da questa cartella quando ti sentirai meglio.
    • Probabilmente non potrai tagliare tutti i ponti se avete figli o avevate adottato un animale domestico o studiate/lavorate nello stesso posto. In questi casi, limitati a parlargli solo quando non puoi farne a meno, ad esempio se dovete discutere di un progetto di lavoro.
    • Se vuole continuare a sentirti, pregalo di rispettare per qualche tempo il tuo desiderio di interrompere i contatti. Se insiste, prendi in considerazione la possibilità di cambiare numero di telefono e indirizzo e-mail.
  2. 2
    Non seguirlo sui social network finché non ti sentirai meglio. Se controlli continuamente quello che pubblica e i commenti che riceve o lo vedi in foto con persone che non conosci, non riuscirai ad andare avanti. Quindi, smetti di seguirlo per poterti concentrare su te stessa. Questo atteggiamento ti aiuterà anche a non cedere alla tentazione di contattarlo.[2]
    • Potrai sempre decidere di seguirlo in un secondo momento.
    • Se i vostri amici in comune lo chiamano in causa sui social network, considera di non seguire neanche loro. Se i vostri giri di conoscenze virtuali si sovrappongono eccessivamente, ti conviene prenderti una lunga pausa dai social network.
  3. 3
    Evita i luoghi che frequenta abitualmente. Incontrandolo al solito bar, non solo complicherai la situazione, ma potresti anche compromettere tutti i tuoi sforzi finalizzati a riprenderti. Trova dei nuovi punti di ritrovo che non eravate soliti frequentare.[3]
    • Se ti capita di incontrarlo, non dilungarti troppo. Sarebbe appropriato un breve saluto prima di andare via.
  4. 4
    Fagli recapitare, conserva o butta via i ricordi della vostra relazione. Evita di rimuginare sulla fine della tua storia o sui "momenti più felici" eliminando i regali, gli effetti personali e altri oggetti che ti fanno pensare al tuo ex. Spediscigli tutto ciò che probabilmente rivuole, metti da parte i ricordi che vorresti conservare e regala o cestina tutto il resto.[4]
    • In questo modo non solo riuscirai a prendere le distanze, ma compirai anche un gesto simbolico che ti permetterà di ricominciare con cose ed esperienze nuove da ricordare.
  5. 5
    Trasferisciti, se puoi. Se non puoi evitarlo e la sua continua presenza ti mette in uno stato di angoscia, valuta la possibilità di allontanarti fisicamente da lui. Anche se l'idea di trasferirti in un luogo completamente nuovo è irrealizzabile, potresti trovare un posto più lontano nella stessa città.
    • Se lo incontri sempre sul posto di lavoro, considera la possibilità di cercare un nuovo impiego o chiedere il trasferimento presso un'altra sede.
    Advertisement

Parte 2 di 3:
Tenersi Occupati
Modifica

  1. 1
    Risveglia la parte di te che era sopita. Un nuovo taglio di capelli, un corso interessante, un hobby eccitante o un obiettivo stimolante può aiutarti a riaccendere la scintilla della gioia e della passione nella tua vita. Pensa alla parte di te che era sopita durante il rapporto e falla uscire allo scoperto.[5]
    • Ad esempio, se il tuo ex giudicava un'idea folle il tuo sogno di girare per il mondo, inizia a organizzare il viaggio che hai sempre rimandato. Se quasi sempre ti suggeriva quali vestiti indossare, rinnova il tuo guardaroba.
  2. 2
    Sconvolgi la tua routine. Provando qualcosa di nuovo, non solo distoglierai la mente dal pensiero fisso del tuo ex, ma potrai anche stringere nuove amicizie e imparare a conoscerti meglio. Trova qualcosa di divertente, eccitante e appagante sul piano personale. Ad esempio, potresti provare a:
    • Frequentare un'associazione;
    • Fare volontariato per una causa che ti sta a cuore;
    • Giocare in una squadra sportiva a livello dilettantistico;
    • Imparare una lingua straniera;
    • Iscriverti a un club del libro o un circolo di video-giocatori.
  3. 3
    Circondati di amici e familiari. Approfitta della tua rete di sostegno per superare questo momento. Riempi la tua vita sociale con attività entusiasmanti, come una serata con gli amici più stretti o una piacevole vacanza con la tua famiglia.[6]
    • Se hai bisogno di sfogarti, confida il suo stato d'animo alle persone a cui vuoi bene in modo che possano aiutarti. Ad esempio, potresti dire: "Avrei bisogno di un abbraccio adesso".
    • Anche se può essere salutare aprirsi per togliersi un peso dal cuore, resisti alla tentazione di parlare sempre del tuo ex o di chiedere alle persone se sanno che cosa sta facendo. Chiedi alla tua famiglia e ai tuoi amici di cambiare delicatamente discorso se tendi a soffermarti troppo sulla tua vecchia storia.
  4. 4
    Impara a prenderti cura di te stessa. Stabilisci nuove abitudini che ti permettano di volerti bene e avere cura di te stesso. Ad esempio, potresti leggere, scrivere, praticare esercizi di rilassamento per alleviare lo stress o iscriverti in palestra.[7]
    • Le relazioni richiedono tempo ed energie. Usa questo momento per concentrarti su te stessa, senza sentirti in colpa.
  5. 5
    Frequenta qualcun altro quando ti senti pronto. Potresti pensare: "Nessuno sarà mai come il mio ex", ma se non provi, non lo saprai mai. Inizialmente, non lasciarti incalzare dall'idea di trovare "l'unica persona della tua vita" e cerca di fare nuove e interessanti conoscenze.[8]
    • Uscendo con qualcun altro, ti sentirai più attraente e desiderata, cosa che probabilmente ti mancava dopo la fine del tuo rapporto.
    • Anche se può essere divertente avere incontri occasionali, evita di usarli per curare il tuo dolore. Inizia a frequentare qualcuno solo quando sei riuscita ad accettare la rottura.
    • Prima di cominciare a uscire con qualcuno, prenditi il tempo necessario per capire quali sono le tue aspettative all'interno di una relazione e riflettere su quello di cui hai bisogno dal tuo partner.
    Advertisement

Parte 3 di 3:
Accettare la Fine della Relazione
Modifica

  1. 1
    Evita di mascherare i tuoi veri sentimenti. Probabilmente sarai tentata di respingere il dolore e i pensieri negativi indulgendo al consumo di cibi spazzatura, ad acquisti sfrenati, all'alcool o alle sostanze stupefacenti, ma a lungo andare queste "soluzioni immediate" non ti permetteranno di risolvere il problema. Al contrario, ti porteranno a fare enormi passi indietro.[9]
    • Invece di assumere comportamenti distruttivi per gestire il dolore che stai provando, dedicati a qualcosa di costruttivo, come praticare attività fisica, mangiare correttamente e contare sui tuoi amici.
  2. 2
    Concediti il tempo per soffrire. Reprimendo le tue vere emozioni, impedirai a te stessa di voltare pagina. Quando le emozioni negative prendono il sopravvento, prova a gridare, sfogare la tua frustrazione piangendo o esprimere quello che provi in qualsiasi altro modo. Concediti la possibilità di percepirle in tutte le loro forme. Evita di giudicarti.[10]
    • Fissa un termine di tempo fino al quale ti dai l'opportunità elaborare il dolore causato dalla fine della tua storia. Potrebbero essere due giorni, due settimane o due mesi. Permettiti solo di soffrire per un po'. Durante questo periodo, potresti provare rabbia, confusione o persino sollievo.
    • Una volta passato questo periodo, fai di tutto per riprendere in mano le redini della tua vita, anche se si tratta solo di passare un pomeriggio a casa di un amico.
  3. 3
    Smetti di idealizzare il tuo ex. Elenca i suoi tratti negativi e tutti i motivi per cui la vostra rottura sarebbe stata inevitabile. In questo modo spezzerai l'incantesimo in cui vivi pensando di aver perso la persona più bella della tua vita. Inoltre, sarai in grado di restare obiettiva man mano che vai avanti.[11]
    • Fai una lista dei "lati negativi" del tuo ex in modo da non concentrarti solo su quelli positivi. Ad esempio, potresti elencare i problemi che avete avuto, ad esempio i suoi tradimenti, le sue bugie o la sua mancanza del suo supporto.
  4. 4
    Comunica affetto e amore ogni volta che pensi a lui. Non puoi cancellare una persona che hai amato profondamente, quindi non pensare che l'amore che nutri per il tuo ex scomparirà. Invece di arrabbiarti con te stessa per il bene che gli vuoi ancora, indirizza questo sentimento in modo positivo. Auguragli il meglio ogni volta che ti passa per la mente.[12]
    • Ad esempio, se ti vengono in mente dei bei momenti passati insieme, potresti dire ad alta voce: "Gli auguro una vita serena e felice". Inspira profondamente, espira e continua la tua giornata.
    • Non rimproverarti se lo ami ancora nonostante sia passato molto tempo dalla fine del vostro rapporto. È normale, ma non significa che avresti dovuto continuare una relazione che non funzionava.
  5. 5
    Scrivigli una lettera. Entra nei particolari più vividi delle vicende che vi hanno portato a chiudere la relazione, racconta come ti sei sentito e tutto quello di cui vorresti liberarti. Cerca di delineare il ruolo che hai avuto e sforzati di perdonare il tuo ex per quello che ti ha fatto.[13]
    • Se vuoi, puoi spedirgli la lettera una volta che hai finito di scriverla, ma puoi anche darle fuoco o stracciarla.
    • Accettando quello che è successo, darai a te stessa la possibilità di andare avanti. Potrai anche fare tesoro di questa esperienza per non ripeterla in futuro.
  6. 6
    Sii paziente. Ci vuole tempo per dimenticare una persona che ami, quindi cerca di non essere troppo dura con te stessa. Ti basta prendere la vita un giorno alla volta. Col passare del tempo, i tuoi sentimenti inizieranno a stemperarsi e ti sentirai meglio e più ottimista riguardo al futuro.[14]
    Advertisement

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement