Come Dimenticare un Ragazzo

Indipendentemente da chi abbia lasciato chi, è pur sempre una esperienza dolorosa. Quando si chiude una relazione, è difficile voltare pagina. Ci vuole un po' di tempo, ma con questi passaggi ora potrai dimenticarlo più in fretta.

Metodo 1 di 3:
Prendere le Distanze

  1. 1
    Non frequentarlo. Una rottura poco chiara può creare confusione e pasticci. Metti in chiaro che non vuoi più vederlo.
    • Se hai chiuso tu la storia, chiarisci subito ogni dubbio sullo stato delle cose.
      • Non usare frasi vaghe come "Sembra che le cose non funzionino" oppure "Non sono sicura che sia quello che voglio adesso".
      • Sii diretta. Se devi chiarire le cose, con "È finita" non sbagli.
  2. 2
    Cerca di non incontrarlo. Tu e il tuo ex potreste avere amici, interessi o magari il posto di lavoro o la scuola in comune – questo significa incontri accidentali. Organizza la tua agenda in modo diverso se necessario; chiedi aiuto ai tuoi amici e usa gli aggiornamenti dei social network per essere sicura di non incrociarlo per caso.
    • Aggiorna la tua pagina Facebook. Cambia il tuo stato sentimentale e "togli l’amicizia" al tuo ex. Cancella ogni foto che vi ritrae insieme e togli i tag dalle foto postate dagli amici.
      • Se i tuoi amici sono dalla tua parte in questa separazione, anche loro dovrebbero togliere l’amicizia su Facebook al tuo ex.
      • Se i tuoi amici vogliono mantenere i contatti con il tuo ex, evita di andare sui loro profili dove potresti vedere quello che pubblica lui.
    • Cambia le tue abitudini. Devi comunque andare a scuola o al lavoro – anche se c’è il tuo ex. E vuoi andare nei tuoi locali preferiti senza preoccuparti di imbatterti in tu sai chi, quindi devi essere un po’ creativa nell’organizzare le tue giornate.
      • Aspetta l’ultimo minuto per entrare in classe, poco prima che suoni la campanella. In questo modo, non rischi di dover affrontare conversazioni sgradevoli con il tuo ex.
      • Al lavoro, portati il tuo caffè e tieni gli snack sulla scrivania così non rischi di incontrare la tua vecchia fiamma alla macchinetta del caffè. Se per andare al bagno delle signore devi passare accanto alla sua scrivania, potresti usare quello di un altro ufficio o di un altro piano. Se temi un incontro ravvicinato davanti alla fotocopiatrice, aspetta la fine della giornata per fare le fotocopie o chiedi a un collega solidale di farle per te.
      • Se frequenti le stesse lavanderie, bar, librerie o altri locali del tuo ex, cerca di andare in un giorno diverso dal solito oppure fermarti un po’ prima o un po’ dopo del solito orario per non incontrarlo.
  3. 3
    Crea dello spazio mentale. Non importa se riesci a evitare sempre il tuo ex se poi continui a rivivere ogni litigio e ogni bel momento nella tua testa. Impegna il tuo cervello con nuove attività per evitare di pensare in continuazione a ciò che è stato.
    • Inizia un nuovo hobby. Hai sempre voluto fare danza del ventre? Ti piace la fotografia? Ora è il momento di dedicarti anima e corpo a una nuova attività che terrà la mente occupata e ti aiuterà a esplorare un interesse e sviluppare nuove attività.
    • Fai volontariato. Cerca nella tua zona canili, gattili o associazioni che cercano volontari.
      • Non solo il volontariato aiuta gli altri, ti aiuterà ad avere delle nuove prospettive e attiva i centri di ricompensa del cervello. In più, delle ricerche hanno dimostrato che un atteggiamento altruista ti rende più attraente agli occhi di nuovi potenziali partner. Due piccioni con una fava.
    • Butta i ricordi della storia che non vuoi più. Butta foto, lettere che ti ha spedito e regali che ti ha fatto. Se non sei sicura di essere pronta a lasciarlo andare, caccia tutto in una scatola e mettila dove non puoi vederla.
      • Se hai delle sue email, cancellale. Se vuoi salvare una corrispondenza fra di voi, mettile in una cartella per rileggerle in un secondo momento.
      • Se hai un gioiello che potrebbe avere un valore sentimentale per il tuo ex, chiedigli se lo rivuole indietro. Altrimenti, fanne quello che ritieni più opportuno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Affrontare i propri Sentimenti

  1. 1
    Comprendi gli stadi del dolore. La fine di una relazione – non importa quanto sia durata – è una perdita, e con la perdita arriva il dolore. Tutti lo affrontano in modo diverso, ma ha degli elementi in comune.
    • Le cinque fasi del dolore introdotte da Elisabeth Kubler-Ross nel 1969 sono diventate una guida universale per quello che una persona deve aspettarsi quando subisce una perdita: negazione, rabbia, patteggiamento, depressione e accettazione.
      • Non devi passare attraverso tutte queste fasi nel tuo processo di guarigione, e anche se così fosse, non necessariamente in quest’ordine. Tuttavia, è sempre meglio sapere cosa aspettarsi e capire che quello che provi è perfettamente normale.
      • In base alle circostanze della tua separazione, potresti anche sentirti triste, sola, avere dei rimpianti, provare ansia, senso di colpa, insicurezza o tutta una serie di altre emozioni negative.
      • Puoi anche sperimentare sintomi fisici del dolore. Mal di testa, nausea, insonnia, inappetenza, aumento di peso, dolori e stanchezza sono comuni in qualcuno che si sta separando.
  2. 2
    Sfogati. Tenere tutto dentro non farà altro che prolungare il tuo dolore. Cerca l’aiuto di amici e familiari che possano ascoltarti. Oppure, se non sei una che ama parlare, riversa i tuoi pensieri in un diario o in un blog.
    • Parla con qualcuno di cui ti fidi. Rivolgiti alla mamma, alla nonna, alla zia, anche a tua cugina o alla tua migliore amica. Condividere i tuoi sentimenti e sapere che qualcun altro capisce cosa stai passando può diminuire il peso del tuo dolore.
    • Fai una conversazione immaginaria con il tuo ex. Uno studio ha dimostrato che chi ha delle conversazioni immaginarie per dire addio al suo partner soffre meno di chi non lo fa.
    • Scrivigli una lettera – ma non spedirla. Invece di rimuginare su quello che avresti dovuto dire o che diresti se incontrassi il tuo ex, fissa questi pensieri e queste emozioni sulla carta. Non preoccuparti di essere coerente; grammatica e ortografia in questo caso non sono importanti. L’idea è di imprigionare la rabbia, il risentimento e qualsiasi altra emozione sulla carta e fuori dal tuo sistema.
  3. 3
    Impreca se vuoi. Si dà il caso che usare un linguaggio scurrile aiuti a diminuire il dolore. Uno studio pubblicato su Neuro Report ha evidenziato la connessione tra l’imprecare e la riduzione del dolore.
  4. 4
    Sviluppa il tuo lato spirituale. Poco importa la forma, una pratica spirituale può aiutarti a trovare pace nella tempesta provocata dalla separazione.
    • In uno studio sul dolore effettuato dal British Medical Journal, i ricercatori hanno scoperto che le persone con forti convinzioni spitituali sembrano superare il dolore più rapidamente rispetto a quelli che non credono in nulla.
  5. 5
    *Prova la meditazione. Ognuna delle principali religioni del mondo ha una forma di pratica contemplativa con una componente meditativa, quindi scegli quella più adatta a te. Potrebbe essere yoga, tai chi, preghiera, Qi gong e la meditazione trascendentale, giusto per citarne alcune.
  6. 6
    Vai da un professionista se non riesci a riprenderti emotivamente. Le donne che non si sono lasciate alle spalle una relazione dopo 16 settimane dalla rottura hanno una ridotta attività cereberale nelle regioni associate a emozione, motivazione e attenzione. In altre parole, il loro cervello cambia fisicamente, e questo spiega l’incapacità di concentrarsi e di andare avanti. Non arrivare fino a questo punto senza chiedere aiuto.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Voltare Pagina

  1. 1
    Passa del tempo con gli amici. I tuoi amici ci saranno sempre per te, non importa quale sia la tua situazione sentimentale, e ti fa bene prenderti del tempo per riallacciare i rapporti con loro e apprezzarli. Organizzati per andare a pranzo, in un locale, al centro commerciale – qualsiasi cosa ti faccia stare bene.
  2. 2
    Crea una playlist che ti carichi. Ascoltare musica fa rilasciare dopamina al tuo cervello – e questo ti fa stare bene. Metti insieme una playlist di canzoni che ti ispirino, ti facciano sorridere o ti costringano ad alzarti e ballare.br>
    • Scegli canzoni con un messaggio che ti dia la sensazione di potere. La rivista Cosmopolitan ha stilato questa lista di canzoni per aiutarti a superare la rottura con il tuo ragazzo:
      • "Since U Been Gone" Kelly Clarkson
      • "Forget You" Cee Lo Green
      • "Single Ladies" Beyonce
      • "So What" Pink
      • "Stronger" Britney Spears
    • Canta a squarciagola, senza vergogna. Per avere ancora più energia e positività, canta seguendo le note della canzone. Se il tuo ex ti diceva che sei stonata, canta ancora più forte!
  3. 3
    Adotta un cucciolo. I benefici dell’avere un cucciolo sono ben documentati. Avere un amico peloso di cui prenderti cura aumenta la sensazione di benessere, diminuisce la solitudine, riduce il dolore, migliora la forma fisica, fa crescere l’autostima e può combattere la depressione.
  4. 4
    *Portare a passeggio un cane è un buon modo per allenarsi e incontrare gente nuova. Creare nuove amicizie con proprietari di altri cani allarga la tua cerchia sociale e rafforza la tua autostima.
    • Gli animali offrono amore incondizionato. Non impazzirai cercando un ragazzo che ti possa dare quel tipo di affetto assoluto se lo ricevi già dal tuo amico a quattro zampe.
  5. 5
    Rimettiti in forma. Sei stata una scansafatiche e non sei andata in palestra o hai lasciato perdere l’allenamento per la maratona? Ora è il momento di rimetterti in riga. Come la musica, l’esercizio fisico rilascia nel cervello sostanze che ti fanno stare bene, quindi non solo sarai più bella, ti sentirai anche meglio.
    • L’allenamento può migliorare la qualità del sonno, aumentare l’energia e dare una spinta alla tua sicurezza – aree della tua vita che sono state colpite duramente dopo la rottura con il tuo ex.
    • Se ti sei viziata troppo con il cibo dopo la separazione, potresti aver messo su qualche chilo. Allenarti ti aiuterà a smaltire i chili di troppo.
  6. 6
    Cura il tuo aspetto. Non devi rivoluzionare il tuo look (anche se potresti), ma essere sicura di apparire al meglio ti farà sentire meglio e sarai più attraente per il sesso opposto.
    • Sfoglia le riviste e i siti di moda per trovare l’ispirazione per il tuo nuovo look. Non sei la sola a voler cambiare dopo essersi lasciata con il fidanzato, troverai tantissime foto "prima" e "dopo" di celebrità che si sono rifatte il look dopo una separazione.
    • Considera un piccolo cambiamento, come dei colpi di sole o un nuovo gloss. Un aspetto riposato ti aiuta ad avere un approccio nuovo e ottimista alla vita.
  7. 7
    Resta aperta a nuove possibilità. Magari non sei pronta per frequentare qualcuno, ma non significa che devi evitare del tutto i ragazzi. Vai da qualche parte per allenarti a flirtare o per lo meno rifarti gli occhi con dei bei ragazzi.
    • Se vedi qualcuno che ti attira, stabilisci un contatto visivo e sorridi. Ricordati, un caffè e quattro chiacchere non sono impegnativi.
    • Se incontri qualcuno che ti piace, non annoiarlo con i dettagli della tua rottura e la lista dei difetti e delle colpe del tuo ex. Un potenziale nuovo ragazzo non vuole sentir parlare del suo predecessore così in fretta e certamente non in termini negativi. Parlare male del tuo ex lo farà scappare.
    Pubblicità

Consigli

  • Il modo migliore per dimenticare il tuo ex è trovare un nuovo ragazzo [È un dato di fatto]. Sì, una specie di chiodo scaccia chiodo (aiuta, e tanto!). Esci un paio di volte, vai in un posto con musica alta e tanto spazio per ballare, bacia qualcuno solo per divertimento, e non pensare a lui. E ogni volta che incroci il tuo ex… pensa ai bei momenti passati con l’altra persona. Pace e bene!
Pubblicità

Avvertenze

  • Non parlarne con tutta la scuola. Non scrivere su facebook che sei triste, e non dire che sei felice e contenta: di certo non vuoi che lui pensi che non te n’è mai importato nulla. Ricorda che anche i ragazzi hanno sentimenti ed evita di pubblicare cose che lo riguardano.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 64 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Sommario dell'Articolo

Se stai cercando di dimenticare un ragazzo, inizia allontanandoti da lui. Frequenta altre persone ed evita di incontrarlo, sia nella vita reale sia su internet. Concediti il tempo e lo spazio di urlare, piangere o imprecare se desideri; magari potresti esprimere i tuoi sentimenti in un diario o un blog. Reprimere le emozioni serve solo a stare male più a lungo! Poi, cerca di voltare pagina. Dedica tempo ed energie alle attività che ti rendono felice, per esempio stare con amici e parenti o magari prenderti cura di un nuovo animale domestico.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità