Come Dire "Ti Amo" nella Lingua dei Segni

Ad Amsterdam si dice "Ik hou van je", a Parigi "Je t'aime", in Albania "Te dua" mentre in lingua zulu ti amo si dice "Ngiyakuthanda". Impara a pronunciare questa frase meravigliosa anche nella lingua dei segni.

Metodo 1 di 2:
Dire "Ti Amo" nella Lingua dei Segni

  1. 1
    Punta l'indice verso il tuo cuore.[1]
  2. 2
    Chiudi dolcemente entrambe le mani a pugno e incrocia le braccia davanti al cuore come se volessi tirare qualcuno verso di te.
  3. 3
    Punta l'indice verso la persona che ami.
  4. 4
    Esegui i gesti in sequenza mentre dici "Ti amo".[2]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Dire "I Love You" nella Lingua dei Segni

  1. 1
    Impara a dire "I love you" per essere compreso dalle persone di tutto il mondo. Chiudi dolcemente la mano a pugno e sorridi per far capire alla persona che ami che stai per dirle qualcosa di meraviglioso.
  2. 2
    Solleva il dito mignolo. Nel mondo anglosassone questo è il modo per dire "io" nella lingua dei segni.[3]
  3. 3
    Solleva anche il dito indice. Questo rassomiglia al gesto delle corna quindi, a meno che tu non sia pronto a "rockeggiare", passa rapidamente al movimento successivo.[4]
  4. 4
    Solleva il pollice. Insieme l'indice e il pollice formeranno la lettera "L", mentre il mignolo e il pollice formeranno la lettera "Y".[5]
  5. 5
    Esegui tutti i gesti in sequenza e poi pronuncia le parole magiche "I love you".[6]
    Pubblicità

Consigli

  • Estendi bene il pollice altrimenti qualcuno potrebbe pensare che il tuo sia il gesto delle corna simbolo della cultura rock anziché una dichiarazione d'amore.
  • Rivolgi il palmo della mano verso il destinatario del messaggio.
  • Dedica il tuo messaggio a una persona che ami.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Lingue | Amore

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità