Come Disegnare Nomi con i Graffiti

Se ti piace l'aspetto squadrato e netto delle parole in graffiti, puoi provare a scrivere il tuo nome con lo stesso stile. Parti dall'abbozzare delle lettere dentro a dei quadrati o delle forme a bolla, poi aggiungi colori personalizzati e uno stile personale. Ecco come trasformare il tuo nome in un bel graffito.

Metodo 1 di 3:
Bozza

  1. 1
    Scrivi il nome a matita o con il gesso. Fallo in stampatello invece che in corsivo e usa qualcosa di cancellabile perché dovrai manipolare le lettere. Scrivi lettere grandi e nette. Questo sarà lo scheletro del risultato finale. Ecco alcuni elementi stilistici da tenere presente:
    • Pensa alla simmetria. Il tuo graffito deve essere equilibrato e di grande impatto visivo.[1] Gioca con le lettere in modo che si accostino bene, anche se non sono della stessa misura. Mescola lettere maiuscole e minuscole.
    • La prima e l'ultima devono bilanciarsi. Ad esempio, diciamo che vuoi scrivere "JOSEPH", gioca con la "J" e l'"H" per creare una cornice attorno al resto delle altre lettere. Potrai aggiungere un gancio alla seconda gamba dell'"h" in modo che sia come quello della "J".
    • Molti artisti scrivono le parole ad arco invece che su una linea retta per dare al design una marcia in più.
  2. 2
    Trasforma le lettere in blocchi o bolle. Disegna attorno alle lettere originali per creare un abbozzo in 2-D del nome. Le lettere squadrate hanno linee dritte e angoli netti, mentre quelle a bolla sono più arrotondate; scegli uno dei due stili, ma non entrambi. Inizia pensando al nome come un lavoro artistico invece che come una semplice parola scritta.
    • Rendi curve alcune linee rigide. Nella "L," ad esempio, puoi arricciarle entrambe invece di lasciarle così noiosamente dritte.
    • Unisci le lettere come pezzi di un puzzle. Ad esempio, nel nome "KARLOS" potresti agganciare la "A" all'incavo della "K" e la "O" all'angolo della "L".
  3. 3
    Collega alcune lettere. Estendi la squadratura o la bolla dove termina una lettera al punto in cui inizia l'altra e cancella le linee di collegamento. In questo modo aggiungi movimento al design e crei l'illusione che le lettere sia un flusso continuo.
    • Non devi necessariamente collegare le lettere che sono una accanto all'altra. Nel nome "SKYLAR" puoi creare un blocco rettangolare che va dalla seconda gamba della "K" sotto alla "Y" per collegarsi alla "L". Osserva il tuo nome e immagina quali lettere potresti legare in modo più particolare.
    • Fatti guidare e non bloccare dalle parole che hai scritto. Non avere paura di alterare le lettere.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Aggiungere Dettagli

  1. 1
    Aggiungi piedi, riccioli, punte e frecce.[2] Ecco come puoi sperimentare e arricchire il tuo nome. Dando il tuo tocco personale farai in modo che il tuo lavoro si distingua dagli altri. Piedi, riccioli, punte e frecce sono usate per decorare le lettere e aggiungere equilibrio alla parola.
    • Un piede è un pezzo squadrato aggiunto in fondo a una linea dritta. Quindi, se hai una "E" con una curva in fondo, crea un collegamento nella parte finale della linea con una verticale che sporge.
    • Un ricciolo è come un piede, ma sporge da una linea superiore. In una "E" si aggiunge alla fine della linea più in alto.
    • Le punte sono piccoli quadratini che punteggiano la parte finale di una linea. Puoi aggiungerli a ogni lettera.
    • Anche le frecce si allungano dopo una lettera. In una "T", ad esempio, si potrebbe estendere alla fine di ciascuna linea superiore.
  2. 2
    Crea un effetto 3-D. Ombreggia le lettere, poi affinale per dare un senso tridimensionale. Puoi anche creare un effetto approssimativo inspessendo e assottigliando le linee in posizioni diverse. Per esempio, la parte superiore e laterale di una "O" diventano molto spesse, mentre il fondo e l'altro lato sono sottilissimi.
  3. 3
    Includi elementi originali. Una volta che lettere sono come volevi, aggiungi dettagli a scelta. Personalizzale secondo il tuo stile e i tuoi interessi. Aggiungi un fulmine per il puntino sulla "i" oppure crea degli occhi nei fori della "B". L'unico limite è la fantasia.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Renderlo Scoppiettante

  1. 1
    Scurisci le linee. Usando del colore o un pennarello, scurisci le linee disegnate a matita o a gesso. Falle grosse, spesse. È un graffito perciò non deve avere un aspetto pulito e carino; le linee devono essere espressive. Quando hai fatto, cancella qualsiasi segno di matita o gesso ancora visibile.
  2. 2
    Aggiungi colore. Riempi tutte le lettere con un solo colore o sperimenta diverse sfumature. I graffitari di solito lavorano in segreto per la paura di essere scoperti, perciò si portano dietro uno o due colori spray alla volta - molti ottimi graffiti sono monocromatici. Se vuoi provare con più d'uno, pensa a queste opzioni:
    • Puoi fare ciascuna lettera di un colore diverso o solo i dettagli.
    • Prova uno stile 'ombra' con colori che sfumano gradualmente dall'uno all'altro. Per creare l'aspetto di un tramonto, marca la parte superiore delle lettere in rosso, poi passa all'arancione fino al giallo nella parte inferiore.
    • Per un effetto 3-D in grassetto, colora i bordi sfumati con una tonalità più scura rispetto a quella delle lettere.
  3. 3
    Fallo risaltare sullo sfondo. Ora che il nome è completo, fai in modo che spicchi colorando lo sfondo con un colore diverso. Se il nome è scuro, colora lo sfondo in modo brillante; se è pallido, il contrario. Il tuo graffito è un lavoro artistico e di certo la gente si fermerà ad ammirarlo.
    Pubblicità

Consigli

  • Un detto legato al fare pratica con i graffiti recita: "Se vuoi che venga bene, fanne un pezzo ogni giorno. Se vuoi che sia perfetto, fanne cinque.". Sembra molto se preso letteralmente, ma il punto è che più fai pratica e più bravo diventerai.
  • Cerca di non mescolare bolle e squadrature.
  • Aggiungi tutte le decorazioni che vuoi, assicurandoti che il graffito non sia troppo pieno al punto da non colpire l'occhio di chi lo guarda.
  • Cerca le scritte nei fumetti, in particolare quelle onomatopeiche come "Ka-Pow" e "Boom". Molti artisti dei graffiti citano i fumetti come fonte primaria delle loro influenze.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non ricoprire di graffiti la proprietà altrui senza permesso.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Penne, pennarelli, evidenziatori e matite colorate
  • Spray
  • Una tela bianca, che sia una parete o un pezzo di carta

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 345 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Hobby & Fai da Te

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità