Come Disintossicarsi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Disintossicare l'organismo significa liberarlo dalle sostanze tossiche. Da decenni assistiamo alla promozione di diete e pratiche che promettono di farci raggiungere una disintossicazione completa del corpo in pochi giorni. Benché non sia scientificamente provato che possano aiutarci a espellere le tossine, molte persone confermano di sentirsi più concentrate ed energiche dopo aver seguito uno di questi programmi "detox", con buona probabilità perché in quel lasso di tempo non hanno mangiato alimenti processati.[1]


Nota: questo articolo non contiene informazioni su come disintossicare il corpo da sostanze quali alcool, farmaci o droghe. La disintossicazione dall'alcool o da altre sostanze pericolose, in particolare le benzodiazepine, va obbligatoriamente condotta sotto la stretta supervisione di un medico.

Parte 1 di 2:
Programmi Detox a Breve Termine

  1. 1
    Disintossicati con la frutta. Le diete a base di frutta sono una sorta di semi-digiuno che consente di non patire la fame. Se assumi abbastanza frutta, puoi aumentare i livelli di energia, gestire meglio il tuo peso e perfino ridurre le probabilità di essere colpito da un ictus.[2][3] Puoi seguire una dieta composta da più frutti o da una varietà sola. Nel secondo caso, è importante scegliere un frutto che mangi volentieri per non doverti sforzare e non protrarre la dieta oltre i sette giorni.
    • Gli agrumi, ovvero arance, mandarini, pompelmi, limoni e lime, hanno il maggior potere disintossicante.[4][5] Puoi mangiarli singolarmente o abbinati ad altri frutti. Come abbiamo già detto, se vuoi mangiare un solo tipo di frutta, non protrarre la dieta oltre la settimana.
    • Disintossicati con l'uva. L'uva contiene il resveratrolo, una sostanza che può proteggerti dal cancro e dal diabete e ha il potenziale per prevenire la trombosi.[6] L'uva è anche una fonte eccellente di potassio e vitamina C. Non mangiare nient'altro che uva (della varietà che preferisci) per 3-5 giorni.
  2. 2
    Pratica un digiuno di soli liquidi. Non assumere nient'altro che liquidi (acqua, tè, tisane, succhi di frutta, centrifughe di verdura e frullati proteici) per 2-3 giorni.[7] Una dieta a base di soli liquidi è utile per avviare il dimagrimento dato che apporta poche calorie. Inoltre si ritiene che possa purificare il corpo da alcune tossine, sebbene ancora non ci siano prove scientifiche al riguardo.[8]
    • Devi includere un'ampia quantità di succhi di frutta o verdura nella dieta a base di soli liquidi per garantire al corpo il nutrimento necessario.
    • Se il tuo obiettivo è quello di perdere peso, dovrai adottare delle nuove abitudini alimentari più sane una volta concluso il digiuno a base di soli liquidi, altrimenti riprenderai rapidamente i chili persi.[9]
  3. 3
    Mangia solo frutta e verdura per una settimana. Entrambe contengono vitamine, minerali e altre sostanze nutrienti di cui il corpo ha bisogno per rimanere in salute. Devi mangiare molte varietà di frutti e ortaggi diversi per garantire all'organismo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Segui queste linee guida per decidere cosa mangiare durante il periodo di disintossicazione:
    • Per fornire al corpo le fibre, mangia legumi (come borlotti, fagioli neri e fagioli di soia), mele, mirtilli e carciofi;
    • Per fornire al corpo il potassio, mangia carote, banane, legumi secchi (fagioli, lenticchie, ceci, soia), patate a pasta bianca, verdure a foglia lesse e patate dolci;
    • Per fornire al corpo la vitamina C, mangia kiwi, fragole, cavoli, cavolfiore, pomodori, arance, cavolini di Bruxelles, mango e peperoni;
    • Per fornire al corpo i folati, mangia spinaci, melone, asparagi, arance e legumi (come fagioli con l'occhio e ceci);
    • Per fornire al corpo i cosiddetti grassi buoni, mangia olive, cocco e avocado.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Programmi Detox a Lungo Termine

  1. 1
    Mangia carni e vegetali biologici. Le verdure e i frutti che provengono da coltivazioni convenzionali sono venuti a contatto con sostanze chimiche nocive (come fertilizzanti e pesticidi), mentre i vegetali che provengono da agricoltura biologica sono stati coltivati usando fertilizzanti e pesticidi naturali.[10] Negli allevamenti biologici gli animali ricevono una minor quantità di antibiotici nocivi, ormoni della crescita e farmaci rispetto a quelli che vengono allevati e nutriti in modo convenzionale.[11]
    • Controlla le etichette per sapere se un prodotto è biologico o meno. Tutti quelli che provengono da agricoltura e allevamenti biologici devono essere certificati.[12]
  2. 2
    Bevi ogni giorno molta acqua. L'acqua è essenziale per la salute del corpo. Tra i tanti benefici, contribuisce a regolare il livello di fluidi nell'organismo consentendo così che i reni possano compiere il loro lavoro ed espellere quella che è considerata la tossina principale, ovvero l'azoto ureico.[13]
    • Aggiungi il succo di agrumi all'acqua. Spremi un limone, un'arancia o un lime e bevine il succo insieme all'acqua durante tutto l'arco del giorno. Questi frutti contengono acido citrico che aiuta il corpo a bruciare i grassi.[14] In più hanno un ottimo sapore, quindi farai meno fatica a bere gli otto bicchieri d'acqua giornalieri raccomandati. Lavati i denti tra un pasto e l'altro per evitare che l'acido eroda lo smalto dei denti.
  3. 3
    Riduci il consumo di alcool. Gli studi effettuati suggeriscono che il consumo di bevande alcoliche sia ricollegabile a certi tumori, incluso quello al seno nelle donne. Non è necessario diventare completamente astemio, ma non bere più di un bicchiere di vino o una birra al giorno.
  4. 4
    Evita gli alimenti con zuccheri aggiunti. L'abuso quotidiano di alimenti dolci può causare degli sbalzi pericolosi dei livelli di glucosio nel sangue e ti espone al rischio di sviluppare malattie gravi, come diabete, patologie cardiache e alcune tipologie di tumore.[15] Leggi sempre le etichette nutrizionali e fai attenzione agli zuccheri aggiunti in prodotti come il pane, i condimenti per l'insalata e le salse.
  5. 5
    Limita l'esposizione alle tossine nocive presenti nell'aria. La lista di sostanze pericolose include il monossido di carbonio, il radon e l'amianto, tutte purtroppo reperibili anche nelle case.
    • Il monossido di carbonio è un gas inodore potenzialmente fatale prodotto da caldaie, stufe, barbecue e i motori a combustione dei veicoli.[16] Gli effetti collaterali includono mal di testa, capogiri e letargia.[17] Valuta di fare installare un rilevatore di monossido di carbonio nella tua abitazione e mantieni gli ambienti correttamente ventilati.
    • Case ed edifici andrebbero controllati per escludere la presenza di amianto e radon.
  6. 6
    Medita. Molte religioni e filosofie considerano il digiuno come una pratica che ci aiuta a rimettere a fuoco le nostre priorità e a trovare la pace interiore. Durante la fase di disintossicazione del corpo fisico, cerca di liberarti anche delle emozioni negative, come rabbia, risentimento e tristezza. Trascorri il tempo che normalmente passi a cucinare o mangiare riflettendo sui tuoi obiettivi e le tue aspirazioni. Riassumi i tuoi pensieri in un diario.
  7. 7
    Non strafare. Sopratutto cerca un programma disintossicante equilibrato e attuabile che abbini l'esercizio fisico quotidiano allo sviluppo di nuove abitudini alimentari più sane, sotto la costante supervisione di un professionista qualificato. Ricorda che stai cercando di gettare le basi per uno stile di vita più salutare, non di stressare ulteriormente il tuo organismo con cambiamenti rapidi, estremi e insostenibili. Evita di mangiare in modo smodato quando è il momento di interrompere il digiuno.
    Pubblicità

Consigli

  • Segui un programma disintossicante insieme a un amico. Potrete supportarvi l'un l'altro nei momenti duri e celebrare insieme i vostri successi, oltre a condividere ricette e consigli.
  • Mangia lentamente. Durante la fase di disintossicazione, cerca di estendere la durata dei pasti masticando appieno ogni boccone, senza avere fretta. Tra le altre cose, mangiare lentamente favorisce una buona digestione.
  • Cerca di trovare il tempo di fare un po' di esercizio fisico leggero. L'ideale è praticare yoga, pilates, nuoto o camminare a passo svelto. Non tentare di correre, sollevare pesi o praticare altri sport che richiedono uno sforzo intenso mentre stai digiunando.
  • Concediti un massaggio. Prendi appuntamento con un professionista oppure usa un guanto esfoliante quando sei nella doccia.
  • Non riscaldare il cibo nel forno a microonde, mettilo in padella, aggiungi un po' d'acqua e coprilo con il coperchio.
  • Riposati. Durante la fase di disintossicazione potresti sentirti più energico o al contrario molto spossato. In entrambi i casi è importante dormire a sufficienza mentre digiuni. Devi garantire al corpo almeno otto ore di sonno notturno. Fai anche un pisolino pomeridiano se ne senti la necessità.
Pubblicità

Avvertenze

  • Anche se ti senti in perfetta forma durante i giorni di digiuno, non superare il tempo consigliato. Un lungo digiuno che costringe il corpo a soffrire la fame può danneggiare il metabolismo in modo irreversibile.
  • Non scegliere a caso tra i molti programmi detox che puoi trovare online. Alcuni possono rivelarsi pericolosi anche per una persona in perfetta salute. Affidati a un professionista qualificato per non correre rischi[1].
  • Non affamare il corpo fino al punto di perdere i sensi. Se vieni colpito da capogiri, significa che sei andato troppo oltre. Mangia subito un pezzo di pane o un biscotto per fare aumentare il livello di glucosio nel sangue e bevi una bevanda per gli sportivi arricchita di elettroliti. Se riesci, sdraiati o siediti e metti la testa tra le ginocchia. Non riprendere il digiuno.
  • Non praticare un digiuno di soli liquidi per più di tre giorni consecutivi.
  • Alcune diete disintossicanti possono causare letargia durante i primi due o tre giorni, concediti il tempo per riposare ed evita le attività faticose.
  • La maggior parte dei medici ritiene che basti il normale lavoro del fegato e dei reni per disintossicare adeguatamente il corpo e che quindi non sia necessario ricorrere a diete speciali. Digiunando potresti non notare grandi benefici sulla salute.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità