Come Distinguere Cipollotti, Cipolle Novelle e Scalogni

Per i cuochi meno esperti può essere difficile seguire una ricetta quando non si conoscono le differenze tra alcune varietà di cipolle. Ecco alcuni utili consigli che ti aiuteranno a distinguerle ed identificarle con facilità. Cominciamo subito.

PassaggiModifica

  1. 1
    Identifica i cipollotti. Sono cipolle dall'ampia varietà di nomi, per questo semplici da confondere. Hanno un bulbo lungo e sottile, di colore bianco, ed estremità superiori di colore verde. I cipollotti sono utilizzabili in ogni loro parte, verdi e bianche che siano. Le parti verdi hanno un sapore più delicato di quelle bianche.
    • Spesso i cipollotti vengono confusi con gli scalogni, e talvolta anche con le cipolle novelle.
  2. 2
    Identifica le cipolle novelle. Le cipolle novelle hanno raggiunto un grado di maturazione superiore a quello dei cipollotti. Il bulbo permane di colore bianco, e rivela un sapore dolce al gusto. Le parti verdi, sicuramente utilizzabili in cucina, hanno acquisito un sapore intenso.
  3. 3
    Identifica gli scalogni. Lo scalogno viene talvolta definito anche come scalogna. Hanno un bulbo stretto ed allungato, ed assomigliano a piccole e strette cipolle di colore marrone dorato.
    Advertisement

    RiferimentiModifica

    1. Pamela Clark, Ask Pamela, p. 163, in AWW, (February 2008).

    Hai trovato utile questo articolo?

    No