Come Distinguere un Dipinto Originale da una Riproduzione

Se stai per acquistare un dipinto per tuo piacere personale, compra ciò che si adatta ai tuoi gusti e ti sembra conveniente. Tuttavia, acquistare un'opera d'arte per fare un investimento è tutt'altra cosa. Non è tanto l'opera in sé, ma chi l'ha realizzata e la sua provenienza, ovvero la prova dell'effettivo legame tra l'artista e il prodotto.

Passaggi

  1. 1
    Fai le tue ricerche. Studia l'opera e il lavoro dell'artista, guarda le sue opere, confronta le firme, osservane gli ingrandimenti. Approfondire la tua conoscenza è fondamentale per esaminare il pezzo e sapere cosa andare a guardare per valutarne l'autenticità.
  2. 2
    Visita i musei ed esamina le patine sui dipinti. Se ne fai richiesta, il personale potrebbe mostrarti il retro di un dipinto. Esamina l'opera d'arte antica toccandola e osservandola con attenzione. Studia la profondità e il numero di strati necessari a ottenere la tonalità di colore desiderata dall'artista.
  3. 3
    Osserva fronte e retro del dipinto.
    • Analizza la patina: sporcizia e polvere accumulate negli anni, grana, brillantezza dei colori (o la relativa opacità).
    • Studia la tela, la composizione della trama, cerca di stabilire se è moderna o antica.
    • È presente una patina sulla superficie del retro della tela?
    • Vai in cerca di anacronismi. Se la tela di un pezzo dell'Ottocento è fissata alla cornice con delle graffette, qualcosa non torna.
  4. 4
    Osserva la patina del legno per determinare se è vecchio. Osserva come è stata assemblata la cornice, considerando il tipo di chiodi e ganci utilizzati.
  5. 5
    Vai alla ricerca di setole. Può capitare a volte, che delle riproduzioni economiche dei dipinti abbiano ancora qualche setola attaccata alla pittura, specialmente se sono stati usati dei pennelli di qualità scadente.
  6. 6
    Usa il naso. Se hai effettivamente modo di mettere le mani su un dipinto, annusalo. L'olio si asciuga relativamente in fretta, ma passano degli anni prima che perda totalmente il suo odore caratteristico.
  7. 7
    Affidati al tuo sesto senso. Valuta ogni cosa. Molti falsi, ad esempio, non hanno profondità di colore né strati. È facile copiare un'opera digitalmente, ma una fotocopiatrice non riesce a riprodurre gli strati di cui è fatto un dipinto originale.
  8. 8
    Controlla la consistenza. Un falso deve riprodurre l'opera in ogni sua parte, ma la patina è difficile da riprodurre.
  9. 9
    Fai valutare l'opera. Se ti piace profondamente, è difficile mantenere la lucidità. Fai valutare l'opera da un perito, qualcuno che non sia coinvolto quanto te. Come fare a capire se il perito è affidabile? Deve possedere un certificato rilasciato da una o più associazioni di periti d'arte, essere esperto dell'artista in questione o del tipo di opera o del periodo artistico. È preferibile che non sia egli stesso un mercante d'arte o un agente. Un esempio può essere Bernard Ewell, esperto di Salvador Dalì, i cui dipinti sono spesso oggetto di riproduzioni. Documentati sul mercato delle opere dell'artista. A quanto sono state vendute altre opere di questo artista in altre case d'asta, dello stesso tipo, delle stesse misure e dello stesso periodo?
  10. 10
    Fai attenzione perché alcuni mercanti d'arte, forse anche quelli sulle navi da crociera, potrebbero tentare di ingannare l'acquirente su misure e periodi o addirittura vendere opere di minor valore a un prezzo lievitato. Ricerca la firma e il numero, poiché le stampe devono essere firmate e anche numerate. La firma stampata interessa poco, perché così si possono realizzare innumerevoli copie.
  11. 11
    Fai ricerche sulla galleria d'arte. Molte opere riportano sul retro l'etichetta o i dati della galleria d'arte. Documentati e accertati che si tratti effettivamente di una galleria d'arte. Individua i segni di usura. Dovrebbero esserci segni di usura sulla cornice o addirittura sulla tela. Trascorsi cinquanta, cento anni, i bordi di legno risultano più smussati e secchi. Raccogli informazioni sulla reputazione dell'artista. Devi sapere che alcuni artisti hanno firmato dei fogli bianchi su cui sarebbero state ristampate le loro opere e ciò significa che non hanno neanche controllato le stampe. Queste opere hanno molto meno valore. È noto che Salvador Dalì lo abbia fatto.
  12. 12
    Attenzione alle truffe! La firma dell'autore non è determinante al fine di stabilire se una stampa è originale o meno, soprattutto su quelle non numerate.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità