Come Distribuire un Comunicato Stampa

Distribuire un comunicato stampa è un metodo tradizionale usato per informare i giornalisti quando un'impresa o un'organizzazione ha grandi notizie da condividere. La pubblicità generata dalla distribuzione di un comunicato stampa può aiutare nella crescita di un'azienda, nell'aumento delle donazioni rivolte a un'associazione no profit o nella consacrazione di una persona come voce autorevole in un determinato settore.

Passaggi

  1. 1
    Scrivi un comunicato stampa. Se non sai come redigerlo, potresti dare un'occhiata ad alcuni campioni, ne troverai diversi online, e imparare da autodidatta. Un'altra possibilità è assumere un professionista per farlo.
  2. 2
    Decidi se è il caso di distribuire il comunicato stampa da te. Hai contatti personali preesistenti con diversi giornalisti? Sai chi si occupa delle storie simili a quella che vuoi condividere tu presso la tua rivista o stazione televisiva preferita? Sai come metterti in contatto con questa persona? Hai un accesso diretto a un giornale o a un canale televisivo? Se la risposta dovesse essere negativa, sarà più efficace usare un servizio di distribuzione di comunicati stampa, ti basta fare una ricerca su internet e scegliere quello che più ti convince.
  3. 3
    Distribuisci il comunicato stampa se hai deciso di farlo da solo. Assicurati che le testate contattate via e-mail accettino i comunicati stampa per mezzo della posta elettronica. Alcuni organi di stampa preferiscono che vengano inviati tramite il servizio di posta tradizionale. Non esitare a rivolgerti a un amico o a un semplice conoscente che fa il giornalista. Evita però di importunare gli sconosciuti, altrimenti corri il rischio che il comunicato stampa venga cestinato e il tuo indirizzo e-mail bloccato.
  4. 4
    Scegli una compagnia che si occupa della promulgazione di comunicati stampa, se hai deciso di assumerne una. Evita i siti web che lo fanno gratuitamente online. Il costo della distribuzione professionale ne giustifica il valore. Se un servizio non ti costa nulla, probabilmente sarà una perdita di tempo. Cerca una compagnia che possa fornire molteplici campioni di lavori effettuati in passato e che hanno richiamato l'attenzione dei mass media nazionali. Alcune agenzie offrono anche dei servizi di redazione oltre a quelli di distribuzione.
  5. 5
    Fai molte domande prima di pagare per la distribuzione del comunicato stampa. La compagnia scelta dovrebbe rispondere pazientemente alle tue domande, aiutarti a migliorare la qualità del testo, offrirti le testimonianze degli altri clienti e spiegarti come verrà distribuito il comunicato. Cerca tra le compagnie che lo manderanno a un organo di stampa di primo livello; anche in questo caso, ti basta fare una ricerca online o chiedere alle imprese che hai già trovato.
  6. 6
    In seguito alla distribuzione del comunicato stampa, renditi accessibile ai giornalisti. Con un pizzico di fortuna, ti ritroverai a rispondere al telefono giorno e notte! Ritaglia del tempo per farlo, incrocia le dita e spera per il meglio.
  7. 7
    Interagisci con i giornalisti interessati alla tua storia. Ringrazia quelli che hanno lanciato il comunicato stampa o una storia ispirata a esso. Se dovessero intervistarti personalmente, ringraziali ancora e proponi loro di restare in contatto mediante i social network. Qualora venissi invitato a condividere degli aggiornamenti sulla tua storia, fallo per mezzo di e-mail brevi, personali e occasionali.
    Pubblicità

Consigli

  • Esistono compagnie che consentono di diffondere gratuitamente i comunicati stampa, ma informati sui lavori fatti in passato e sul successo riscosso prima di sceglierne una del genere.
  • I comunicati stampa possono essere usati per far sentire la tua presenza online. Sono particolarmente utili per le nuove imprese. Un fondatore di una compagnia che pubblica regolarmente comunicati stampa acquisisce una reputazione positiva con il passare del tempo. I potenziali clienti saranno più propensi a diventare veri e propri acquirenti se sanno che la tua azienda ha una buona reputazione.
  • Se diversi organi di stampa parlano della tua storia, puoi massimizzare il valore e la durata dell'interesse mettendoti in contatto con le persone che sono venute a conoscenza da poco della tua compagnia o organizzazione. Usa Twitter, Facebook e il blog dell'impresa per rimanere in contatto con la gente che si è avvicinata a te grazie al comunicato stampa. Offriti di rispondere alle domande.
  • Non preoccuparti se il tuo primo comunicato stampa non dovesse suscitare interesse, pur essendo ben scritto e distribuito correttamente. Il successo richiede tempo e pratica.
  • Se venderai un prodotto, potresti offrire una promozione speciale, facendola conoscere grazie alla televisione, alla radio o alla stampa. Anche un piccolo sconto può aiutare a trasformare i curiosi in clienti paganti.
Pubblicità

Avvertenze

  • Diffida delle offerte che sono troppo belle per essere vere. Se una compagnia dichiara di poter contattare gratuitamente 200.000 giornalisti, quasi sicuramente ti sta mentendo o, peggio ancora, sta cercando di truffarti, perché raccoglierà le tue informazioni personali per poi utilizzarle diversamente. Potresti anche essere aggiunto alla lista dei loro “giornalisti” e ricevere e-mail indesiderate!
  • Leggi sempre le clausole scritte in piccolo prima di pagare per la distribuzione di un comunicato stampa. Attento alle tariffe nascoste, come gli abbonamenti mensili, e agli altri addebiti.
  • Se una compagnia che si occupa della distribuzione di comunicati stampa ti offre un servizio aggiuntivo, chiedi il costo. Non presumere che non ti verrà addebitato nulla solo perché non ti viene detto alcun prezzo.


Pubblicità

Servizi Per Inviare Comunicati Stampa

ComunicatiStampa.net: piattaforma online per inviare comunicati stampa.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Business

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità