Come Diventare un Astrofisico

L'astrofisica è una materia di studio che richiede uno sforzo notevole, ma se sei appassionato di stelle e ami scoprire i misteri dell'universo, può diventare una carriera estremamente gratificante. Avrai comunque bisogno di un ottimo livello di istruzione e di acquisire esperienza sul campo prima che tu possa arrivare a ricoprire una posizione permanente.

Metodo 1 di 4:
Istruzione di Base

  1. 1
    Acquisisci informazioni su questa scienza. Prima cominci a studiarne il processo, prima sarai sulla giusta strada. Fai di tutto per conoscere e capire l'astrofisica e, mentre lavori per costruirti una carriera in questo campo, sii consapevole delle tue aspettative.
    • In linea generale, gli astrofisici si dividono in teorici ed empirici. I teorici studiano i processi fisici dell'universo, gli empirici usano modelli matematici e simulazioni al computer per spiegare fenomeni astrofisici.
    • Indipendentemente dalla tua specializzazione, avrai bisogno di sviluppare e spiegare teorie sui meccanismi dell'universo, analizzarne i dati, verificare le ipotesi e pubblicare testi scientifici.
  2. 2
    Durante le scuole superiori frequenta le lezioni idonee. Se frequenti ancora le medie o le superiori, proponiti di assistere alle lezioni le cui materie sono collegate al campo dell'astrofisica. Questo potrebbe non essere facile, ma dovrai comunque importi di seguire i corsi di matematica e scienza necessari per avere le basi che ti serviranno poi all'università nella facoltà di astrofisica. [1]
    • Tutte le lezioni scientifiche possono essere utili, ma fisica e chimica saranno di particolare utilità. Dovrai anche acquisire quanta più esperienza possibile con la matematica avanzata.
    • Fai in modo che la media dei tuoi voti sia alta e, ogni volta che puoi, sfrutta le lezioni di livello avanzato. In questo modo sarà più facile che tu venga accettato in programmi di astrofisica ad alto livello quando sarai all'università.
  3. 3
    Iscriviti ai club locali e partecipa agli eventi. Le classi e in linea generale i club di astronomia non scavano molto in profondità sul tema dell'astrofisica, ma se sei agli inizi queste risorse possono essere un ottimo modo per imparare con un certo anticipo le basi dell'astronomia. C'è tutta una serie di opportunità che puoi prendere in considerazione.
    • Cerca un club di astronomia a scuola o nei tuoi dintorni.
    • Compra una tessera dell'osservatorio astronomico più vicino.
    • Frequenta lezioni libere o a basso costo presso la biblioteca locale o un'università.
    • Partecipa a eventi collegati con l'astronomia e organizzati da planetari, università o altre organizzazioni.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Istruzione Avanzata

  1. 1
    Prendi un diploma di laurea. La cosa migliore sarebbe quella di cercare un'università con un programma di astrofisica, ma dal momento che è raro trovarne uno, può rendersi necessario conseguire prima un diploma in fisica o in astronomia.
    • Potresti anche laurearti sia in fisica che in astronomia, ma questo richiederebbe il doppio degli anni. Valuta invece la possibilità di conseguire un diploma in uno dei due studi e un attestato nell'altro.
    • Prendi in considerazione anche corsi di informatica che potrebbero aiutarti a sviluppare le capacità necessarie per condurre ricerche in astrofisica.
    • Un diploma in fisica o astronomia ti permetterà di qualificarti solo per le posizioni di base. Anziché ambire a posizioni nel campo della ricerca, dovrai aspettarti di trovare lavoro solo come tecnico, assistente di ricerca o assistente all'osservatorio.
  2. 2
    Frequenta un Master. Mentre il diploma di laurea ti permetterà di metter piede all'interno del settore, se vorrai trovare un'occupazione di maggior livello avrai bisogno di un Master in scienze dell'astrofisica.[2]
    • Normalmente un Master ti qualifica per lavorare come assistente di una personalità più autorevole, o come consulente.
    • Se vuoi avere un più ampio accesso al campo dell'astrofisica, anziché dedicarti a un Master valuta l'idea di prendere un dottorato, che farà aumentare notevolmente le tue possibilità di carriera.
  3. 3
    Completa il dottorato. Se vuoi avere un lavoro di alto livello nel campo dell'astrofisica avrai bisogno di un dottorato di ricerca. Cerca un programma specifico per astrofisica piuttosto che accontentarti di una disciplina complementare.
    • Dovrai completare molti corsi di fisica, astronomia, matematica, informatica e statistica. Avrai anche bisogno di scrivere una ricerca e una tesi su un tema originale.
    • Un programma di dottorato può richiedere anche 5 o più anni di tempo. Probabilmente vorrai cercare un posto di lavoro mentre studi per il tuo titolo di dottore.
    • In linea di massima avrai bisogno del dottorato se vuoi lavorare in università come insegnante o ricercatore. Lo stesso dicasi nel caso in cui tu dovessi eseguire ricerche per conto del governo federale.
    • La maggior parte dei programmi richiede che ti concentri su una sottobranca dell'astrofisica, come cosmologia o radio-astronomia.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Formazione Professionale

  1. 1
    Svolgi degli stage estivi. Durante gli anni da studente cerca programmi di ricerca, stage o altre attività che vengano svolte durante i soli mesi estivi.
    • Scopri se il dipartimento di fisica o di astrofisica della tua università è in grado di aiutarti nel trovare un posto che sia pertinente con il tuo programma. Alcune scuole hanno degli uffici dedicati ai "servizi alla carriera" che possono essere d'aiuto.
    • Verifica se le organizzazioni più importanti offrono stage di ricerca. Fra le possibili fonti valuta anche la National Science Foundation e la NASA.
  2. 2
    Sfrutta i programmi di ricerca. Anche dopo aver ottenuto il dottorato, prima di arrivare a un posto permanente dovrai ricoprire ruoli temporanei. La maggior parte delle posizioni di ricercatore post-dottorato prevede una durata di due o tre anni.
    • Durante questo periodo ti troverai a lavorare al fianco di scienziati con maggiore esperienza, a loro volta impegnati ad avanzare nelle loro rispettive specializzazioni.
    • Inizialmente il tuo lavoro sarà sorvegliato con molta attenzione, ma poco per volta, acquisendo più esperienza, potrai lavorare con maggiore indipendenza.
  3. 3
    Creati una larga cerchia di contatti. Il campo dell'astrofisica è molto competitivo, quindi avrai bisogno di fare esperienza il più possibile e crearti quanti più contatti puoi all'interno dell'industria. Cerca di fare sempre una buona impressione sui tuoi datori di lavoro e sui colleghi. Sono contatti che più avanti possono raccomandarti per una posizione definitiva e quella potrebbe proprio essere la raccomandazione che farà la differenza.
    • Considera opportunità all'estero. La maggior parte dei programmi di ricerca sarà concentrata all'interno del tuo Paese, ma se vuoi davvero avere un punto in più sulla concorrenza, mentre stai accumulando esperienza sul campo non limitarti ai confini nazionali. Alcuni programmi di ricerca all'estero potrebbero essere accessibili solo a cittadini di quei Paesi, ma spesso sono aperti anche a candidati stranieri.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Trovare Lavoro

  1. 1
    Scegli fra ricerca e insegnamento. Qualunque sia la carriera che scegli come astrofisico, sarai comunque sempre coinvolto nella ricerca. Alcune posizioni permanenti sono focalizzate solo sulla ricerca, mentre altre combinano ricerca e insegnamento. Le prime sono normalmente più facili da trovare, le seconde sono limitate a cattedre universitarie.[3]
    • La ricerca è spesso uno studio condotto in autonomia, ma talvolta può richiedere la collaborazione di più persone.
    • Le posizioni strettamente di ricerca consentono orari flessibili di lavoro, mentre l'insegnamento ha ore prestabilite.
    • Oltre alla posizione di insegnante potresti anche avere opportunità di parlare in pubblico di nuovi sviluppi o argomenti simili. Se lavori per un osservatorio o una organizzazione simile, potresti di quando in quando dover interagire con il pubblico in modo informale.
  2. 2
    Impara dove guardare. L'astrofisica è una branca molto specialistica, quindi hai un campo d'azione limitato quando cerchi un datore di lavoro. In linea generale, cerca organizzazioni che svolgano qualunque genere di attività connessa con l'astrofisica. I posti vacanti sono limitati e potresti aver bisogno di guardarti intorno per un certo periodo di tempo prima di trovare un'apertura.
    • College e università sono i datori di lavoro più comuni per gli astrofisici, seguiti da agenzie governative come la NASA.
    • Puoi anche cercare lavoro presso imprese pubbliche e private, centri scientifici e osservatori astronomici.
  3. 3
    Sii cosciente di cosa ti aspetta. Probabilmente trascorrerai la maggior parte del tempo in uffici e laboratori. C'è possibilità di crescita in questo campo, ma è limitata a poche posizioni e questo rende la forza lavoro alquanto competitiva.
    • Sulla base delle statistiche raccolte dall'Ufficio di Statistica e Lavoro statunitense (BLS), la paga media di un astrofisico a maggio 2012 è di circa $ 106,360. Se lavori per il governo federale puoi guadagnare intorno a $ 111,020, mentre organizzazioni private pagano intorno a $ 104,650 e le università una cifra che si aggira intorno ai $ 81,180.[4]
    • Rispetto ad altre occupazioni, la BLS sostiene che la percentuale di crescita di posti di lavoro in questo campo fra il 2012 e il 2022 sarà intorno alla media. In altre parole, nel periodo in considerazione i posti di lavoro aumenteranno circa del 10%.
  4. 4
    Tieniti aggiornato. Se vuoi mantenere il tuo posto di lavoro o avere possibilità di avanzare di livello, preparati a dover studiare per tutta la vita. Dovrai sempre essere al corrente di tutte le svolte e delle nuove teorie in astrofisica man mano che queste vengono alla luce.[5]
    • L'essere costantemente aggiornato in questa disciplina significa più partecipare a lezioni, seminari e conferenze che ottenere nuovi diplomi o certificati. Mentre diventi sempre più esperto nella tua materia ti potranno anche chiedere di partecipare come relatore in alcuni di questi eventi, ma nella maggior parte dei casi vi andrai come semplice spettatore attivo.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Occupazione | Astronomia

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità