Come Dividere una Grande Sala

Devi attraversare un mare di mattonelle per prenderti un bicchiere d'acqua? Impieghi due giorni per andare dal caminetto al divano? I tuoi ospiti devono usare il megafono per sentirsi l'un l'altro nel tuo soggiorno? È arrivato il momento di indossare il tuo cappellino da designer e provare a rendere la tua stanza uno spazio abitabile.

Parte 1 di 3:
Progettare una Divisione

  1. 1
    Identifica le diverse zone all'interno della sala. Un'ampia camera può svolgere diverse funzioni, come cucinare, mangiare, guardare la televisione o intrattenere gli ospiti. Prova a immaginare a che cosa dovrà servire la camera oppure a che cosa vorresti che servisse, in modo da poterla frazionare in tanti spazi quante sono le funzioni che dovrà svolgere.
  2. 2
    Allontana i mobili dai muri. Se i mobili attualmente si trovano troppo a ridosso dei bordi della camera, prova a spostarli un po' in avanti, in modo da creare un passaggio attraverso la sala. Questa soluzione è esteticamente più gradevole e ti aiuta a pensare alla stanza come a un ambiente formato da più sezioni, piuttosto che come a un unico grande spazio.
  3. 3
    Prova a dividere la stanza secondo rapporti di proporzione gradevoli. Se la sala da dividere è di forma rettangolare, immagina quale possa essere la divisione migliore. Una stanza, o una sotto-sezione di una stanza, tende ad avere un aspetto più gradevole quando la sua larghezza è compresa tra 1/2 e 2/3 della lunghezza[1]. Se non dovesse essere fattibile, prova a dividere la stanza in spazi quadrati. Uno spazio con proporzioni uguali di solito è percepito più favorevolmente di uno in cui la larghezza e la lunghezza sono molto irregolari, o quasi uguali, ma niente affatto funzionali.
  4. 4
    Considera le caratteristiche estetiche già presenti. Se ci sono travi a vista, è possibile suddividere la camera nel senso della lunghezza della trave, per dare alla sala un aspetto più naturale. Caratteristiche permanenti presenti sul muro, come ad esempio una serie di porte francesi o un camino, una volta effettuata la prima divisione, possono diventare il fulcro di una sottosezione.
  5. 5
    Pensa a come apparirebbero i mobili in uno spazio più piccolo. Se in soggiorno hai mobili molto grandi, questi potrebbero sembrare fuori luogo qualora il soggiorno venisse ridotto per far posto ad una sala da pranzo. Se preferisci non sostituire i mobili, prendi in considerazione uno dei divisori meno "permanenti" di cui si parla nella sezione successiva, per far sì che luce e aria diano ancora l'impressione di una stanza più grande.
  6. 6
    Pianifica i passaggi e i camminamenti. Bisogna garantire almeno 90 cm di spazio per permettere alle persone di camminare comodamente, ma ce ne vuole ancora di più se la stanza è utilizzata da bambini dinamici, da persone dalle taglie forti oppure da persone sulla sedia a rotelle o che usano altri ausili per camminare. Se la nuova divisione non consente un facile accesso in ogni area della stanza, potrebbe essere necessario rimuovere uno o più elementi di arredo, o sostituirli con oggetti più piccoli.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Scegliere un Divisore

  1. 1
    Utilizza una libreria alta per creare una divisione funzionale. Una libreria che supera l'altezza d'uomo divide efficacemente la stanza, fornendo allo stesso tempo un oggetto d'arredo e uno spazio utile per mettervi libri e altre cose. Molte persone utilizzano per questo scopo una libreria semiaperta, perché consente il passaggio della luce. [2]
  2. 2
    Se pensi di cambiare arredamento regolarmente, considera la possibilità di usare tende e pannelli pensili. Le tende che pendono dal soffitto possono essere facilmente installate e rimosse, il che le rende una buona opzione se desideri cambiare periodicamente il colore o lo stile del divisore. I pannelli pensili hanno vantaggi simili e li puoi acquistare anche più piccoli, se non vuoi che ostruiscano completamente gli spazi.
    • Le tendine che si agganciano facilmente al soffitto puoi installarle da solo, montando sul soffitto un tubo ultraleggero con viti e ganci. [3] Si consiglia di consultare un manovale esperto per sapere quali viti funzionino meglio sui materiali del soffitto e delle pareti.
  3. 3
    Per una divisione più solida e permanente, prova le porte e i pannelli scorrevoli. Queste installazioni sono realizzate con materiali solidi, generalmente in legno o vetro semi-opaco e possono attutire i suoni e gli odori in modo più efficace rispetto alle altre opzioni. In ogni caso, se desideri aprire gli spazi della stanza, scorrono via facilmente.
    • Le porte scorrevoli sono difficili da installare se non c'è già un'apertura. Se non sei capace di fare queste modifiche, rivolgiti a un operaio specializzato.
  4. 4
    Per dividere la stanza senza ostruire la vista, usa mobili lunghi e bassi. Una grande sala non sempre necessita di barriere imponenti per essere divisa. Posiziona un lungo e basso divano al centro della stanza per suddividere la stanza in più sezioni, consentendo al tempo stesso alle persone di continuare a parlare e a vedersi[4]. Questa è la soluzione ideale se desideri ospitare molti ospiti, ma non ti piace quella sensazione di vuoto e di spoglio che comunica una sala molto grande.
    • Allo stesso modo, un bancone da cucina o un bancone da bar possono suddividere una grande stanza in una zona cucina e in una zona pranzo.
  5. 5
    Considera la possibilità di mettere uno schermo divisorio che soddisfi i tuoi gusti. I pannelli divisori possono essere di vetro, tessuto, legno o di altro materiale, e possono essere verniciati o decorati in qualsiasi stile. Un divisore trasparente permetterà alla luce di passare, dando l'impressione di una stanza più grande, mentre un divisore opaco crea un effetto di maggiore solidità. I divisori non richiedono installazioni speciali e, qualora cambiassi idea, possono essere facilmente rimossi.
    • I divisori non sono molto opportuni se ci sono animali domestici o bambini agitati in casa, in quanto potrebbero urtarli e farli cadere.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rendere la Grande Sala più Accogliente

  1. 1
    Crea un punto focale. Un grande spazio può sembrare opprimente se non c'è niente su cui focalizzare l'attenzione. Sistema le sedie e altri mobili davanti a un oggetto su cui si concentra l'attenzione, come la televisione, il camino o un quadro[5]. Se i mobili devono essere disposti verso l'interno, per esempio verso il tavolo da pranzo, crea un punto focale con un lampadario o un centrotavola.
    • Crea vari punti focali in momenti diversi. Per esempio, in salotto si possono aggiungere un paio di sedie davanti alla televisione quando si vuole favorire la conversazione.
  2. 2
    Utilizza mobili di grandi dimensioni. Se la sala sembra troppo grande, anche dopo la divisione, utilizza mobili della stessa scala di grandezza. Un soffitto alto appare meno imponente se lo si abbina con sedie dagli schienali alti. Un tavolino da caffè può essere sostituito con un grande tavolo, per riempire più agevolmente lo spazio tra le sedie.
  3. 3
    Sistema delle piante alte all'interno della stanza. Se ti piace il giardinaggio, colloca un vaso con un albero di limoni o con una pianta di felce accanto a un angolo o ad un muro che sembrano spogli. Le piante alte sono un'ottima soluzione se il soffitto è alto e conferiscono alla sala un aspetto naturale che non è possibile ottenere soltanto con i mobili.
  4. 4
    Appendi degli oggetti d'arte murale. Gli arazzi sono molto più grandi dei dipinti e possono essere utilizzati per riempire le pareti su grande scala. Tuttavia, anche una raccolta di piccoli dipinti appesi a gruppi possono rendere la stanza più accogliente.
  5. 5
    Aggiungi degli oggetti decorativi sulle superfici della stanza. Sistema degli oggetti d'arte sul controsoffitto e sui tavoli per attirare l'attenzione sulla scala di grandezza più piccola. Anche solo uno o due pezzi possono dare alla gente qualcosa in primo piano su cui concentrarsi, piuttosto che sentirsi sminuiti dalla grandezza della stanza.
  6. 6
    Dai alla sala una nuova mano di vernice. Se sei disposto a fare un lavoro completo, ridipingi la camera con colori profondi e ricchi come bordeaux o marrone scuro: la renderai più accogliente. Riprogettare i colori della stanza serve anche a dividerla visivamente, richiamando l'attenzione su un'area più piccola con finestre o rivestimenti in legno messi in risalto dai colori diversi.[6]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Arredamento

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità