Come Dormire con i Capelli Bagnati

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se ti lavi i capelli di sera e non hai la forza o il tempo di asciugarli, sappi che non sei la sola! Dormire con i capelli bagnati non è l'ideale, ma adottando delle semplici abitudini è possibile proteggerli da danni ed effetto crespo. Oltre a fare in modo che andare a letto con i capelli bagnati diventi una soluzione fattibile, puoi anche implementare dei piccoli accorgimenti aggiuntivi per svegliarti con una capigliatura da favola!

Metodo 1 di 3:
Evitare Pieghe ed Effetto Crespo

  1. 1
    Asciuga parzialmente i capelli prima di andare a letto. Se hai un po' di tempo, lasciali asciugare all'aria, oppure usa il phon per asciugare la zona inferiore. Un'asciugatura parziale facilita l'intera procedura durante la notte, consentendo di ottenere capelli più lisci e disciplinati.
    • Per asciugare i capelli nella zona inferiore, mettiti a testa in giù e punta il getto dell'aria verso questa parte della capigliatura, che è più lenta ad asciugarsi [1].
  2. 2
    Applica un balsamo senza risciacquo per proteggere i capelli. Usa una noce di balsamo in crema o spray senza risciacquo per rivestire leggermente il fusto, ma anche per evitare che i capelli si spezzino e si increspino. Questo prodotto previene possibili danni e aiuta a svegliarsi con una capigliatura liscia e morbida [2].
  3. 3
    Raccogli i capelli in uno chignon con un elastico ricoperto di stoffa. Crea uno chignon alto sulla testa, in modo da riuscire a dormire senza avvertire alcun dolore e senza distrazioni. Raccogli delicatamente i capelli in uno chignon morbido e fissalo con un elastico ricoperto di stoffa (evita invece quelli normali) per mantenerlo fermo [3].
    • Contrariamente agli elastici normali, quelli ricoperti di stoffa non tendono a lasciare pieghe o altri segni.
    • Al momento di sciogliere i capelli, potresti notare che lo chignon ha favorito la formazione di onde, specialmente se li hai mossi o ricci. Questo raccolto può dare volume e ondulare leggermente la capigliatura.
  4. 4
    Avvolgi i capelli con un asciugamano in microfibra. Dopo averli tamponati delicatamente con un asciugamano in microfibra, mettiti a testa in giù. Appoggia l'asciugamano sui capelli e avvolgilo dolcemente intorno al capo. Fissalo con una pinza, un fermaglio o del velcro. Vai a dormire con l'asciugamano in testa e al risveglio scuoti i capelli per ottenere un look semplice e naturale.
    • Prima di avvolgere i capelli, applica la crema per la messa in piega che preferisci, soprattutto se li hai ricci, crespi o afro [4].
    • Puoi comprare degli asciugamani studiati proprio a questo scopo. Chiamati "turbanti in microfibra", sono spesso dotati di velcro o bottoni affinché possano essere fissati.
  5. 5
    Avvolgi i capelli con un foulard o una bandana di seta. Applica il prodotto che preferisci e pettina i capelli. Poi, avvolgi il foulard o la bandana di seta intorno ai capelli e annoda il tessuto sulle estremità per fissarlo. Se hai i capelli lunghi, si consiglia di raccoglierli in una coda di cavallo o uno chignon prima di avvolgerli [5].
    • La seta è molto efficace per eliminare l'effetto crespo.
  6. 6
    Usa una federa di seta per prevenire danni. Le federe di seta creano meno frizione e aiutano dunque a evitare di danneggiare i capelli bagnati. Appoggia la testa sulla federa e raccogli i capelli al di sopra della testa, in modo che ricadano sul bordo del cuscino. Questa posizione permette ai capelli di asciugarsi mentre dormi, senza che si formino pieghe [6].
    • Questo metodo è più efficace per chi ha i capelli lisci.
    • Se hai i capelli ricci o mossi, applica una crema specifica, in modo da svegliarti con boccoli ben definiti!
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Onde da Spiaggia, Capelli Frisé o Ricci

  1. 1
    Applica una crema sui capelli. Scegli un balsamo senza risciacquo, uno spray districante, un siero lucidante o una crema per la messa in piega in base alle tue preferenze. Puoi anche usare uno spray al sale per esaltare la texture naturale dei capelli [7].
  2. 2
    Pettina i capelli per distribuire uniformemente il siero o la crema. Pettinarli è fondamentale per prevenire eventuali accumuli di prodotto, che possono farti ritrovare con i capelli spenti o secchi il mattino dopo [8].
  3. 3
    Intreccia i capelli. Le trecce sono molto utili per mettere in piega i capelli durante la notte. È possibile ottenere onde da spiaggia, capelli frisé o ricci a seconda della treccia realizzata [9].
    • Per ottenere delle onde da spiaggia, realizza una treccia morbida.
    • Per ottenere un effetto frisé, realizza diverse treccine su tutta la testa. Crea treccine simili a quelle afro.
    • Per ottenere un effetto riccio, prova a realizzare una o due trecce francesi che inizino sulla sommità del cuoio capelluto [10].
  4. 4
    Avvolgi la treccia o la trecce sul cuoio capelluto fino a formare uno chignon morbido alto. Assicurati che sia abbastanza comodo da permetterti di dormire bene e fissalo con un elastico per capelli ricoperto di stoffa. Lo chignon aiuta a prevenire l'effetto crespo, che può manifestarsi quando ci si rigira nel letto.
    • In alternativa, potresti coprire le trecce con un foulard di seta [11].
  5. 5
    Invece di fare trecce, usa dei bigodini di spugna per fissare i capelli. Avvolgi una piccola ciocca di capelli umidi intorno a un bigodino di spugna. Per ottenere un risultato migliore, copri la testa con un foulard di seta dopo aver fissato l'intera capigliatura con i bigodini. Al mattino, rimuovili e pettina delicatamente i capelli con le dita [12].
    • Tocca il meno possibile i capelli.
    • Per proteggere i ricci, fissali con un prodotto a tenuta forte.
    • Non usare spazzole o pettini, altrimenti scompiglieranno i ricci e incresperanno i capelli.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Evitare Potenziali Rischi

  1. 1
    Proteggi il cuscino con una federa impermeabile. Quando vai a dormire con i capelli bagnati, l'umidità può penetrare nel guanciale. Dato che l'umidità causa la formazione di muffa e batteri all'interno del cuscino, rischi di sentirti male. Coprire il cuscino con una federa impermeabile eviterà di bagnarlo con i capelli [13].
    • Questo è particolarmente importante per chi dorme regolarmente con i capelli bagnati.
    • Puoi proteggere il cuscino anche avvolgendo i capelli con un asciugamano in microfibra o un foulard.
  2. 2
    Usa un siero o un prodotto senza risciacquo per evitare che i capelli diventino crespi e opachi. Dormire con i capelli bagnati può indurre il fusto ad assumere una posizione scorretta durante l'asciugatura, lasciando i capelli spenti e crespi. È possibile evitare questo problema utilizzando un siero o un balsamo senza risciacquo disciplinante, come uno spray protettivo da spiaggia [14].
  3. 3
    Se possibile, evita di andare a letto con i capelli bagnati. Dormire regolarmente con i capelli bagnati può causare la formazione di muffa o forfora sul cuoio capelluto, senza contare che può danneggiarli. Cerca di ritagliarti del tempo la sera, in modo che i capelli possano asciugarsi prima di andare a dormire [15].
    Pubblicità

Consigli

  • L'utilizzo delle federe di seta è consigliato indipendentemente dal metodo usato e aiuta a prevenire la formazione di rughe sulla pelle.
Pubblicità

Avvertenze

  • Dormire con i capelli bagnati può danneggiarli, quindi proteggili con una crema senza risciacquo. Per evitare che si spezzino, fai un raccolto morbido o coprili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Cura dei Capelli

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità