Come Eliminare Tutti i Dati su un Computer e Ricominciare a Usarlo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se il tuo computer è diventato lento e utilizzarlo si rivela sempre più frustrante, la soluzione più semplice e rapida potrebbe essere quella di formattarlo completamente. Formattarlo a intervalli regolari, per provvedere a una nuova installazione "pulita" del sistema operativo, ne garantirà un funzionamento sempre ottimale nel tempo. La formattazione lo libererà dai file temporanei, corrotti o non più necessari, che a lungo andare sono la causa principale del calo prestazionale. Eseguendo il backup regolare dei tuoi file personali, l'intero processo di formattazione e reinstallazione non dovrebbe richiedere più di un paio d'ore.

Metodo 1 di 2:
Windows

  1. 1
    Procurati o crea un disco o un'unità USB di installazione di Windows. Il modo più semplice per formattare il computer e reinstallare il sistema operativo consiste nell'utilizzare un disco o un'unità di installazione di Windows. La versione di Windows selezionata dovrà essere uguale a quella attualmente installata nel sistema. Ad esempio, se stai usando Windows 7, avrai bisogno del disco di installazione di Windows 7. Puoi utilizzare il disco di ripristino in dotazione con il computer al momento dell'acquisto oppure puoi scegliere di creare autonomamente un nuovo disco di installazione. Avrai la necessità di usare un DVD vergine o un'unità di memoria USB con una capacità di almeno 4 GB:
    • Windows 7: utilizza il codice Product Key in tuo possesso per scaricare il file ISO direttamente dal [ https://www.microsoft.com/it-it/software-download/windows7 sito web di Microsoft]. Il passaggio successivo consiste nel reperire il software "Windows DVD/USB Download Tool" per creare il DVD o l'unità USB di installazione vera e propria usando il file ISO appena scaricato.
    • Windows 8: accedi alla seguente pagina web di Microsoft Windows 8.1, quindi premi il pulsante "Creare supporti". Esegui il programma appena scaricato, quindi segui le istruzioni che appaiono a video per scaricare il file di installazione e creare il relativo DVD o supporto USB.[1]
    • Windows 10: accedi alla pagina web per scaricare Windows 10, quindi premi il pulsante "Scarica ora lo strumento". Esegui il programma e segui le istruzioni che appaiono a video per scaricare i file di installazione di Windows 10 e creare il relativo DVD o supporto USB.
  2. 2
    Esegui il backup di tutti i tuoi file personali. Quando procedi alla formattazione del tuo computer e alla successiva reinstallazione di Windows, tutte le informazioni in esso contenute vengono cancellate. Assicurati di aver eseguito una copia di sicurezza di tutti i file che desideri conservare utilizzando uno strumento apposito, come ad esempio un disco rigido esterno o un servizio di clouding. Qualsiasi software o programma che utilizzi normalmente dovrà essere reinstallato al termine della procedura.
    • Consulta questo articolo per avere maggiori informazioni su come eseguire il backup dei tuoi dati.
  3. 3
    Avvia il sistema utilizzando il disco o il supporto USB di installazione. Dopo aver eseguito il backup di tutte le tue informazioni personali, sarai pronto per procedere alla formattazione del disco rigido del computer e alla successiva reinstallazione del sistema operativo. Per farlo, devi avviare il sistema usando il disco o il supporto USB appena creato anziché dal disco rigido interno come avviene normalmente. Hai la necessità di configurare il computer in modo che si avvii leggendo le informazioni contenute nel disco o nel supporto USB di installazione creato nel passaggio precedente. La procedura di configurazione varia in base alla versione di Windows installata. I sistemi che adottano Windows 7 o una versione precedente utilizzano il vecchio firmware BIOS, mentre quelli più moderni che sfruttano Windows 8 o una versione successiva utilizzano il nuovo firmware UEFI.
    • Windows 7 o versioni precedenti (firmware BIOS): riavvia il sistema, quindi premi ripetutamente il tasto funzione per accedere al BIOS del computer. Il tasto da premere viene visualizzato in sovrimpressione nella schermata di avvio del computer, prima che inizi il caricamento del sistema operativo. Normalmente, dovrai premere uno dei seguenti tasti: F2, F10, F11 o Canc. Accedi al menu "BOOT" o "Avvio" del BIOS, quindi scegli l'opzione "DVD" o "USB" per configurare la periferica primaria di avvio.
    • Windows 8 o versioni successive (firmware UEFI): accedi al menu "Start", quindi seleziona il pulsante "Opzioni spegnimento" con il tasto destro del mouse. Tieni premuto il tasto Shift mentre selezioni l'opzione "Riavvia il sistema". Dal menu apparso, scegli la voce "Risoluzione dei problemi", quindi seleziona l'opzione "Avanzate". A questo punto scegli l'opzione "Impostazioni firmware UEFI". La sezione "Boot" del menu apparso permette di modificare l'ordine delle periferiche di avvio del computer, consentendoti di scegliere fra DVD o unità USB.
  4. 4
    Diamo inizio al processo di installazione. Quando richiesto, premi un tasto qualsiasi della tastiera per caricare il programma di installazione e configurazione di Windows. Il caricamento di tutti i file necessari per tale operazione potrebbe richiedere diversi minuti.
  5. 5
    Scegli le opzioni legate alla lingua. Prima che l'installazione vera e propria abbia inizio, ti verrà chiesto di selezionare le impostazioni relative alla lingua di sistema. Al termine, per avviare il processo di installazione, premi il pulsante "Installa Windows".
  6. 6
    Inserisci il codice Product Key in tuo possesso. Eseguendo l'installazione di Windows 8 o di una versione successiva, ti verrà chiesto di fornire subito il relativo Product Key. Installando Windows 7, invece, dovrai inserire questa informazione solo al termine della procedura di installazione. Se intendi inserire tale informazione successivamente, puoi saltare questo passaggio.
  7. 7
    Scegli l'opzione di installazione "Personalizzata". Questo punto permette di eliminare tutti i dati attualmente presenti nel computer e di procedere a un'installazione "pulita" del sistema operativo.
  8. 8
    Scegli il disco rigido o la partizione che contiene l'attuale installazione di Windows. Tale unità è indicata nell'elenco con la dicitura "Primario" e normalmente presenta anche la versione di Windows in uso.
  9. 9
    Premi il pulsante "Opzioni unità (avanzate)", quindi scegli la voce "Elimina". In questo modo la partizione selezionata verrà cancellata e tutti i dati presenti verranno rimossi. Al termine, il volume in oggetto sarà etichettato con la dicitura "Spazio non allocato".
    • Puoi ripetere questo passaggio per tutte le partizioni che desideri eliminare e riunificare in un unico volume principale. Ovviamente, qualsiasi dato presente su tali partizioni verrà cancellato. Per unificare più blocchi di spazio non allocato in un'unica partizione, premi il pulsante "Estendi".
    • Se lo desideri, puoi suddividere una partizione esistente in partizioni multiple. Questo passaggio può essere utile per organizzare meglio i file. Seleziona un'unità di spazio non allocato, quindi premi il pulsante "Nuovo". In questo modo procederai alla creazione di una nuova partizione. Assicurati che la partizione su cui hai intenzione di installare Windows abbia una dimensione di almeno 20 GB.
  10. 10
    Seleziona l'unità su cui desideri installare il sistema operativo, quindi premi il pulsante "Avanti". A questo punto, verrà avviato il processo vero e proprio di installazione di Windows. La copia dei file necessari e la configurazione dell'installazione richiedono all'incirca 20 minuti.
  11. 11
    Crea il tuo account utente. Al termine della copia dei file, ti verrà chiesto di creare un account utente. Tale profilo avrà anche i privilegi di amministratore del sistema. Ti verrà anche chiesto di assegnare un nome al computer. Si tratta del nome con cui il sistema verrà identificato quando è connesso a una rete.
  12. 12
    Inserisci il codice Product Key (solo per sistemi Windows 7). Se stai installando Windows 7, a questo punto, ti verrà chiesto di inserire il codice Product Key. Puoi saltare questo passaggio se hai intenzione di inserire tale informazione successivamente.
  13. 13
    Scegli le impostazioni di configurazione del servizio "Windows Update". La maggior parte degli utenti dovrebbe scegliere l'opzione "Consigliata" per essere certa che il sistema venga aggiornato automaticamente a garanzia del massimo livello di sicurezza.
  14. 14
    Imposta l'ora e la data. Il sistema dovrebbe riuscire a configurare automaticamente tali informazioni, ma potresti dover apportare alcune modifiche.
  15. 15
    Identifica il tipo di rete a cui desideri connetterti. Scegli le impostazioni di rete migliori per l'infrastruttura a cui è connesso il tuo computer. Questo passaggio impatta sul livello di sicurezza della rete e sulle impostazioni relative alla condivisione dei dati.
  16. 16
    Inizia a utilizzare Windows. Dopo aver scelto il tipo di connessione di rete, verrai indirizzato al desktop di Windows. Se nei passaggi precedenti non hai inserito il codice Product Key, ti verrà chiesto di farlo adesso.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Mac OS X

  1. 1
    Esegui il backup di tutti i tuoi dati personali. Quando decidi di reinstallare il sistema operativo OS X, tutti i file presenti sul tuo Mac verranno cancellati. Assicurati di eseguire una copia di sicurezza di tutti i documenti, le immagini, i video e tutti gli altri dati personali, e di salvarli in un luogo sicuro, come ad esempio un disco rigido esterno o un servizio di clouding. Consulta questo articolo per avere maggiori informazioni su come eseguire il backup dei tuoi dati.
  2. 2
    Riavvia il computer, quindi, dopo aver udito il suono caratteristico della sequenza di avvio, tieni premuti i tasti . Command+R. Rilasciali non appena il logo della Apple appare sullo schermo.
  3. 3
    Scegli la rete Wi-Fi a cui desideri connetterti. Potresti dover scegliere la rete a cui connetterti. Se non disponi di una connessione Wi-Fi, dovrai optare per una connessione cablata tramite cavo di rete. Per poter procedere alla reinstallazione del sistema operativo OS X, hai necessariamente bisogno di una connessione internet.
    • Puoi anche selezionare l'icona Wi-Fi posta nell'angolo superiore destro dello schermo per poi scegliere la rete da utilizzare.
  4. 4
    Scegli l'opzione "Utility Disco" dal menu "Recovery". Verrà visualizzata una nuova finestra in cui saranno elencati tutte le unità di memorizzazione presenti nel computer.
  5. 5
    Scegli il disco rigido del tuo Mac, quindi premi il pulsante "Inizializza". Puoi lasciare invariate le impostazioni di configurazione predefinite apparse, limitandoti ad assegnare all'unità il nome che desideri. Premi il pulsante "Inizializza" per confermare la tua azione. Al termine del processo di inizializzazione, chiudi la finestra "Utility Disco" per ritornare al menu "Recovery".
  6. 6
    Scegli l'opzione "Reinstalla OS X", quindi premi il pulsante "Continua". Verrà visualizzata la finestra relativa alla procedura di installazione del sistema operativo OS X. Un messaggio ti informerà inoltre che lo stato del tuo Mac verrà controllato direttamente dai server Apple.
  7. 7
    Leggi e accetta i termini del contratto per l'utilizzo del software su licenza. Per poter procedere all'installazione, dovrai accettare i termini del contratto che ti viene offerto da Apple.
  8. 8
    Scegli l'unità di memorizzazione su cui installare la nuova copia di OS X. Seleziona lo stesso volume che hai inizializzato tramite il programma "Utility Disco".
  9. 9
    Inserisci il tuo ID Apple. Ti verrà chiesto di fornire tale informazione per verificare che tu sia in possesso di una licenza valida per l'installazione e l'uso del sistema operativo.
  10. 10
    Attendi che i file necessari vengano scaricati. La procedura di installazione provvederà al download di tutti i file necessari all'installazione di OS X sul tuo Mac. Il tempo richiesto per completare questo passaggio dipende dalla velocità della connessione a internet.
  11. 11
    Scegli l'area geografica e il layout della tastiera relativi alla lingua. Le opzioni selezionate per impostazione predefinita dovrebbero essere già corrette.
  12. 12
    Connettiti alla rete. Scegli la tua rete Wi-Fi, quindi inserisci la password per poter stabilire una connessione sicura. Se sei connesso tramite cavo di rete, questo passaggio verrà omesso.
  13. 13
    Scegli come ripristinare le tue informazioni. Puoi farlo utilizzando un backup di "Time Machine" o trasferendole da un computer Windows. Indipendentemente dalla tua scelta, segui le istruzioni che appaiono a video per eseguire il trasferimento e il ripristino dei dati. Se desideri creare una installazione "pulita", scegli l'opzione per non trasferire alcuna informazione precedente.
  14. 14
    Esegui l'accesso al tuo ID Apple. Questo passaggio garantisce l'accesso al Mac Store e ai tuoi acquisti eseguiti tramite iTunes.
  15. 15
    Crea un account utente. Per impostazione predefinita OS X utilizzerà il tuo ID Apple come account utente per accedere al computer. Se tale modalità non ti soddisfa, puoi scegliere di creare un account utente locale.
  16. 16
    Completa il processo di configurazione. Verrai guidato attraverso alcuni ulteriori passaggi minori per completare la configurazione prima di poter accedere al tuo nuovo desktop.[2]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità