Come Eliminare il Catrame dalla Moquette o da un Tappeto

Se hai macchiato la moquette o un tappetto con del catrame, non disperare. È possibile rimuovere completamente la chiazza eliminando innanzitutto i residui di olio, poi trattando le eventuali tracce scure che rimangono. A questo scopo, puoi usare diversi prodotti che usi già per pulire. Continua a leggere: scoprirai i metodi più efficaci per rimediare al problema.

Passaggi

  1. 1
    Strofina dei cubetti di ghiaccio su tutta la macchia per raffreddarla e far sciogliere il catrame che si è attaccato alle fibre.
    • Se il catrame è estremamente asciutto e si è indurito, strofina la macchia con la glicerina invece, e lasciala in posa abbastanza a lungo da ammorbidirlo.
  2. 2
    Usa una posata, come un cucchiaio o un coltello poco affilato, per grattare e rimuovere i pezzi di catrame.
  3. 3
    Utilizza uno straccio o un panno morbido di cotone per tamponare e assorbire delicatamente la macchia dal tappeto o dalla moquette.
    • Potresti aver bisogno di altri stracci se la macchia è abbastanza grande o nel caso in cui un panno dovesse impregnarsi completamente di catrame.
  4. 4
    Imbevi di trementina o di olio di eucalipto una spugna e continua a tamponare la macchia di catrame sul tappeto finché non sparirà del tutto.
    • Potresti usare una soluzione pensata per il lavaggio a secco al posto della trementina o dell'olio di eucalipto.
  5. 5
    Mescola 1,20 ml di detersivo per piatti liquido con 60 ml di acqua.
    • In alternativa, puoi mescolare 15 ml di detersivo liquido per piatti, 15 ml di aceto bianco e 500 ml di acqua tiepida.
  6. 6
    Versa una parte della soluzione che hai preparato sulla macchia, al fine di coprirla completamente.
  7. 7
    Strofina la macchia di catrame con uno spazzolino da denti per fare agire meglio la soluzione a base di detersivo e di aceto.
  8. 8
    Spruzza dell'acqua o risciacqua l'area per eliminare gli eccessi di schiuma creati dalla soluzione.
    • Se il catrame non è ancora stato rimosso del tutto, applica dell'alcool isopropilico su un panno morbido e bianco e continua a tamponare l'area fino a far sparire la macchia.
    • Tampona e strofina la macchia verso una sola direzione se usi il metodo dell'alcool isopropilico. Se dovesse penetrare la moquette, rischi di danneggiare permanentemente la parte sottostante di lattice.
  9. 9
    Usa un asciugamano asciutto e pulito per tamponare l'area e assorbire gli eccessi d'acqua.
  10. 10
    Lascia che l'area si asciughi all'aria per qualche minuto. Controllala per assicurarti che sia completamente secca.
  11. 11
    Passa l'aspirapolvere sull'area interessata una volta che si sarà asciugata del tutto.
    Advertisement

Consigli

  • Questi metodi di pulizia ti permetteranno anche di rimuovere le macchie di olio o di pastelli a cera da un tappeto o dalla moquette.
Advertisement

Avvertenze

  • Non usare un detersivo per piatti contenente candeggina o lanolina, perché potrebbe macchiare permanentemente il tappeto o la moquette.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Cubetti di ghiaccio
  • Tre o più stracci o panni morbidi di cotone
  • Cucchiaio o coltello poco affilato
  • Glicerina
  • Spugna per lavare i piatti
  • Trementina, olio di eucalipto o soluzione per pulire a secco
  • Detersivo liquido per piatti
  • Spazzolino da denti
  • Alcool isopropilico
  • Aspirapolvere
  • Aceto bianco (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement