Come Energizzare Te Stesso

Nel caotico mondo di oggi è facile sentirsi totalmente esausti. E quando ci si sente in questo modo sembra inevitabile che una scadenza si avvicini, che il capo ti richiami all'ordine o che qualcuno abbia bisogno della tua attenzione. Se ti senti carente di energia, sono molteplici gli accorgimenti che puoi prendere per ritrovarla. I consigli che troverai in questo articolo sapranno accompagnarti per tutta la vita.

Parte 1 di 3:
Alla Conquista dell'Energia

  1. 1
    Affidati alla menta. Studi recenti hanno dimostrato che sia i lavoratori che gli atleti migliorano le proprie prestazioni in presenza della fragranza della menta.[1] Pertanto, se ti senti sfinito, mangia una caramella o una gomma da masticare alla menta per sentirti meglio.
    • In alternativa esponi il tuo olfatto a una forte fragranza, includendo la menta se lo desideri. Se hai degli oli essenziali a portata di mano, potresti accorgerti che annusarli è tutto ciò che ti serve per riportare all'erta i tuoi sensi.
  2. 2
    Aggiungi dei semi di chia alla tua dieta. Non solo sono di gran moda, si dice che abbiano anche notevoli effetti energizzanti.[2] Sono infatti ricchi di vitamine B, fibre e proteine, il che rende più credibili le tue aspettative.
    • Sono ottimi abbinati allo yogurt o aggiunti al tuo frullato preferito. In alternativa puoi aggiungerli alle ricette dei tuoi prodotti da forno, come pane e muffin.
  3. 3
    Prepara i tuoi alimenti e le tue bevande energizzanti. Intendi affidarti all'energia di cereali e proteine? Le bevande energetiche e le barrette proteiche sono benvenute nella tua dieta, e lo sono ancora di più quando sei tu stesso a prepararlo. I prodotti fatti in casa evitano lunghe lavorazioni e trattamenti e sono pertanto molto più sani.
    • Crea le tue miscele di cereali, frutta secca e spezie (granola), ogni combinazione andrà bene. E per quanto riguarda le bevande? Forse non lo sai ma della semplice acqua è di per sé un ottimo rivitalizzante.[3]
  4. 4
    Fai uno spuntino e prosegui. Se ti senti un po' giù, forse è giunto il momento di fare uno spuntino. Non solo ne riceverai la scossa necessaria, eviterai di mangiare in modo eccessivo durante il pasto seguente.
    • Per fare un favore al tuo corpo, scegli dei carboidrati complessi e delle proteine. Della frutta abbinata a burro di arachidi o di mandorle, un pezzo di formaggio, dello yogurt o un frullato proteico, sono tutte valide opzioni.
  5. 5
    Ricevi i tuoi nutrienti. Per ricevere l'energia necessaria ad affrontare una giornata intensa, per prima cosa è necessario che tu faccia una buona colazione. Ma non stiamo parlando di gustarti una ciambella, quanto invece di fornire al tuo corpo proteine e fibre anziché una ricca quantità di carboidrati. Scegli tra cereali integrali, carni magre, uova e frutta, la tua colazione ti fornirà le energie necessarie per tutta la giornata.
    • In seguito alla colazione, il tuo corpo ha bisogno di ulteriori proteine per rimanere vigile. Le proteine permangono nel sistema più a lungo dei carboidrati, evitando il sopraggiungere dei cali di zuccheri. Valide fonti di proteine includono pollame, pesce, carni rosse magre, frutta secca, latte, yogurt, uova, formaggio e tofu.
    • Studi recenti hanno indicato che gli acidi grassi omega-3 e il magnesio siano validi alleati nella lotta contro la stanchezza. Entrambi migliorano l'umore e contribuiscono a trasformare i carboidrati in energia. Opta per tonno, mandorle, semi di lino e verdure a foglia verde per garantire tali nutrienti al tuo corpo.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Creare Momenti Energizzanti

  1. 1
    Ridi. Sapevi che ridere incrementa il battito cardiaco e attiva il sistema muscolare? Esattamente, e cosa c'è di meglio per sentirsi energizzati? Pertanto fai una pausa dal lavoro e goditi un filmato divertente su YouTube. Nel caso il capo ti scopra, spiegagli che eri semplicemente intento a motivarti.
    • Anche i pensieri positivi aiutano. Ti sei mai accorto che i pensieri tristi e pessimistici non fanno altro che turbarti e spingerti a chiuderti in te stesso? Impegnati a mantenere un atteggiamento possibilista, ogni cosa assumerà immediatamente una connotazione più fattibile.
  2. 2
    Non utilizzare la funzione snooze della sveglia. Ampi studi hanno dimostrato che non farà che renderti ancora più stanco.[5] Pensa in questi termini: ti svegli, torni in uno stato di dormiveglia, ti svegli, torni in uno stato di dormiveglia, e ripeti e ripeti il processo fino ad alzarti finalmente dal letto. Questo sistema non fa che renderti ancor più intorpidito; è quindi meglio trascorrere quella mezzora riposando realmente.
    • E se sei semplicemente troppo stanco per alzarti, significa che devi andare a letto prima, non c'è altra ragione. Impegnati ad andare a dormire anche solo 15 o 20 minuti prima del solito, potresti sorprenderti dei risultati raggiunti.
  3. 3
    Sbadiglia. Pensavi che sbadigliare servisse solo ad apportare ossigeno al tuo corpo o a ricordarti che è ora di andare a dormire? Sbagliavi, serve anche a destare il tuo cervello, a calmarlo e ad apportargli una scarica di energia.[6] Pertanto sbadiglia, ti farà bene.
  4. 4
    Guarda qualcosa di rosso. I nostri corpi permangono programmati come quelli dei nostri antenati: tutti abbiamo installato quel meccanismo di sopravvivenza noto come 'attacca o scappa', e tutti attribuiamo un significato ai colori. Proprio come gli animali, anche noi ci allarmiamo nel vedere il colore rosso.[7] Se vuoi destare la tua mente primitiva, guarda qualcosa di rosso.
    • Se la sonnolenza è per te un problema costante, puoi valutare di apporre delle piccole chiazze di rosso intorno a te, per esempio al lavoro, a scuola o a casa. Abbandona inoltre i colori stagionali, e scegli delle tonalità brillanti anche nei bui mesi invernali, includendo il rosso. Rivedi anche il tuo guardaroba.
  5. 5
    Dedica un momento a te stesso. Talvolta la stanchezza non è tanto connessa alla quantità di sonno quanto alle attività quotidiane. Il cervello può gestire solo un certo quantitativo di stimoli e talvolta la fatica è il suo modo per comunicarti che ha bisogno di una pausa.
    • Oppure prenditi semplicemente un momento per fare quello che ti piace. Puoi farti dono di un pezzo di cioccolato fondente, della lettura di qualche pagina di un libro, di una partita a un videogioco, o di qualsiasi cosa ti piaccia. Se è in grado di farti sentire bene, concediti un minuto per dedicartici. Ti sentirai meglio e sarai più felice.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Compiere Azioni Energizzanti

  1. 1
    Fai stretching. Per sentirti ringiovanito non è necessario che tu faccia esercizio fisico, dello stretching può rivelarsi sufficiente. Afferra la parte alta, o il lati, dello stipite di una porta e spingi il petto in avanti. Tieni la posizione per 30 secondi. Distendendo i muscoli del core incrementerai il flusso di sangue al cervello, energizzandoti.
    • Se lavori seduto alla scrivania, impegnati ad alzarti a intervalli regolari. Talvolta il cervello necessita di stimoli differenti per ridestarsi. Quindi alzati dalla sedia, cammina e bevi dell'acqua, potresti sentirti ritemprato e pronto a ricominciare.
  2. 2
    Fai esercizio fisico. Il movimento è uno dei modi più comuni per ripristinare il tuo flusso energetico. Sebbene possa sembrare l'ultima cosa che desideri fare in questo momento, una volta intrapreso, ti farà sentire meglio.
    • Se ritieni di non disporre delle energie sufficienti per uscire e fare esercizio, fai qualcosa di poco impegnativo come saltare sul posto, sollevare le ginocchia o fare qualche addominale, qualsiasi cosa tu abbia voglia di fare andrà bene.
    • Oppure vai semplicemente a fare una passeggiata. Uscire, esporti all'aria fresca e muoverti ti farà sicuramente bene.
    • Sebbene possa essere la scelta più difficile da prendere, fare esercizio fisico al mattino è in grado di ricaricarti per l'intera giornata.[8]
  3. 3
    Datti alle pulizie. Una scrivania, una cucina o una casa in disordine può essere una fastidiosa scocciatura. Seppur non accorgendotene, il solo trovarti in quell'ambiente può farti sentire sfinito. Anche se si tratta solo di chiudere qualche documento in un archivio, fallo. Spesso un piccolo passo può rivelarsi l'inizio di un lungo viaggio.[9]
    • Immagina come sarebbe bello lavorare o riposare in uno spazio ordinato e pulito. Sarai più felice di trovarti lì e il semplice stare in un luogo dotato di un buon 'chi' ti farà sentire più energico. Anche uno sforzo di soli 15 minuti può aiutarti a iniziare a vedere dei miglioramenti.
  4. 4
    Esci all'aperto per fare il pieno di vitamina D. La vitamina D è sicuramente reperibile negli integratori, ma non attraverso l'alimentazione. Una carenza di vitamina D ti fa sentire letargico e pigro. Per fare il pieno di questo nutriente, hai la necessità di esporti all'importante luce solare. Spalanca le finestre o porta fuori il cane, potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno.
    • Per questo motivo in inverno si registra un incremento dei casi della cosiddetta depressione stagionale. Le persone divengono più tristi e introverse in assenza di luce solare. Se vivi in un'area raggiunta solo raramente dal sole, o se lavori sempre al chiuso, valuta di acquistare una lampada solare che possa incrementare i livelli di melatonina del tuo corpo.[10]
  5. 5
    Ascolta della musica energizzante. Crea una playlist del benessere. Dovrà essere piena di brani capaci di mandarti su di giri, di farti sentire bene e di invogliarti a muoverti. Se necessario, indossa un paio di auricolari per non disturbare coloro che ti circondano. La musica allontanerà l'apatia e saprà ispirarti.
    • Di tanto in tanto abbiamo bisogno di rallentare. Se la carenza di energie è data da una vita frenetica, valuta di ascoltare della musica classica o strumentale. Il tuo cervello potrebbe riuscire a rallentare ritrovando i suoi normali ritmi, consentendo al tuo corpo di ricevere le energie necessarie.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di non fare troppo affidamento sulla caffeina. Crea una notevole dipendenza e può causare successivi effetti negativi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non fare niente di sciocco, spericolato o pericoloso o potresti infortunarti anche gravemente, se non addirittura in modo fatale.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità