Come Entrare nel Mondo del Musical Teatrale

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Il musical teatrale costituisce un'ottima attività da aggiungere al proprio curriculum al momento di presentare la domanda di iscrizione all'università; inoltre, sta diventando sempre più popolare tra giovani e adulti. Che tu desideri esibirti in una produzione musicale scolastica, di quartiere o professionale, esistono alcuni passaggi che devi seguire. Preparati per le audizioni, poi esci là fuori, fai del tuo meglio e divertiti.

Metodo 1 di 4:
Allenarsi Adeguatamente

  1. 1
    Inizia prendendo alcune lezioni. Il musical teatrale comprende canto, recitazione e ballo. Se hai qualche difficoltà in qualcuna di queste discipline, prendi qualche lezione nella tua zona; gli insegnanti pubblicano annunci su quotidiani e riviste locali. Queste lezioni potranno anche entrare a far parte del tuo curriculum, migliorando le tue competenze.
    • Lavora con persone che hanno avuto successo nel campo del musical teatrale o che hanno insegnato ad altre che hanno poi sfondato.[1]
  2. 2
    Esercitati a lungo. Anche dopo aver concluso la formazione, dovrai continuare a esercitarti, acquisendo nuove capacità e mantenendo la tua flessibilità. Impara nuove danze e canzoni, entra in qualche produzione locale: si tratterà di ottime esperienze, che potrai impiegare per provare le tue nuove abilità.
  3. 3
    Mettiti in forma. Nell'esibizione di qualunque musical dovrai muoverti molto, sia sul palco che fuori. Potresti trovarti a ballare capolavori di coreografia. In ogni caso, devi essere in forma! Fai una gran quantità di esercizi cardiovascolari, come correre, saltare la corda e nuotare. Per poterti muovere e cantare allo stesso tempo, è importante che tu disponga di molta resistenza.[2]
  4. 4
    Circondati di molti artisti del musical. È importante frequentare altri aspiranti attori, cantanti e ballerini. Non solo riceverai consigli sulla tua disciplina, ma potrete anche informarvi l'uno con l'altro a proposito delle audizioni. Inoltre, ti forniranno un ottimo sostegno morale.
    Advertisement

Metodo 2 di 4:
Prepararsi per l'Audizione

  1. 1
    Pensa in modo strategico ai materiali che presenterai al provino. Fai in modo che il pezzo che porti all'audizione sia in accordo con lo stile del musical per il quale ti presenti. Esistono diversi generi di musical; per esempio, Rent è un'opera rock: se facessi l'audizione per questo musical, non dovresti cantare una ballata popolare o una canzone country. Segui il tema: in questo caso, potresti cantare qualcosa tratto da Jesus Christ Superstar o The Rocky Horror Picture Show.
    • Non presentarti mai a un provino con un pezzo tratto da uno spettacolo che la compagnia ha messo in scena negli ultimi 5 anni; inevitabilmente ti confronteranno con chiunque l'abbia interpretato nella loro produzione. Ciò che stanno cercando è qualcosa di nuovo, non qualcuno che riproduca un'esibizione passata.
    • Nel corso dell'audizione, cerca di evitare le canzoni che sono state cantate mille volte, oppure quelle troppo note o complesse. Non vorrai certo dare l'impressione di essere un principiante. Gli addetti al casting cercano artisti che abbiano una conoscenza approfondita del teatro.[3]
    • Alcune delle canzoni più comuni che sono state cantate un numero esagerato di volte sono: Tomorrow e Maybe da Annie; Memory da Cats; My Favorite Things da Tutti insieme appassionatamente; qualunque canzone tratta da Wicked, Il fantasma dell'opera o Les Misérables; Over the Rainbow da Il mago di Oz; Don't Rain on My Parade da Funny Girl; Shy da C'era una volta una principessa; I Enjoy Being a Girl da Fior di loto; Seasons of Love da Rent; In My Own Little Corner da Cinderella.
    • I film della Disney sono ottimi, ma non per i provini. Evita di presentare canzoni tratte da queste pellicole.
    • Non cantare niente che sia stato reso famoso da qualche noto artista di Broadway (Taylor the Latte Boy è un esempio perfetto).
    • Pensaci molto bene, prima di presentare un pezzo che faccia largo uso di oscenità o allusioni.
  2. 2
    Prepara un monologo. I musical non sono fatti soltanto di musica: nella maggior parte dei casi, dovrai alternare canto e recitazione. Sii preparato a dimostrare le tue doti in entrambe le discipline. Non scegliere monologhi eccessivamente famosi; a produttori, registi e addetti al casting piace farsi sorprendere dalla scelta di un monologo. Se ne scegli uno banale, potrebbero non prestare molta attenzione all'esibizione che hai preparato.[4]
    • Mantieni la durata del monologo al di sotto dei 2 minuti. Devi essere in grado di mostrare una vasta gamma di emozioni in un breve periodo di tempo. Gli addetti al casting esamineranno dozzine di persone, per queste e altre parti: se dovessero desiderare qualcosa di più lungo, te lo chiederanno.
    • Scegli un monologo tratto da un testo teatrale o un film. La maggior parte dei monologhi dei musical hanno lo scopo di preparare le canzoni; di conseguenza, non sono altrettanto sviluppati di quelli realizzati per film e testi teatrali.
    • Evita monologhi che impieghino un linguaggio o gesti osceni, un forte accento o un eccesso di movimento. Devi evidenziare le tue doti recitative, non la tua capacità di offendere. Esistono comunque delle eccezioni, visto che dovrai calibrarti sul tono del musical per il quale stai preparando l'audizione. Se, per esempio, si tratta di uno spettacolo osé, un monologo anticonformista e volgare potrebbe rappresentare una buona scelta.[5]
  3. 3
    Esercitati nella danza. Se nel musical è presente un numero di ballo, il provino sarà condotto come una lezione di danza: ti verrà insegnato il numero e poi ti sarà chiesto di eseguirlo. In ogni caso, dovresti esercitarti in una grande varietà di balli. Imparane spesso di nuovi e migliorerai in fretta.[6]
  4. 4
    Registrati. Prima dell'audizione, realizza un video nel quale reciti il monologo e canti le canzoni. Poi guardalo: proprio come gli atleti, dovresti osservare la tua esecuzione, analizzarla e correggere errori o anomalie nelle transizioni tra una posizione e l'altra. Fai attenzione a eventuali scorrettezze nel linguaggio del corpo o nelle espressioni del volto, oltre ai difetti di pronuncia.
    • Assicurati che, nei pezzi che presenti al provino, siano presenti un giusto equilibrio tra le espressioni del volto e i movimenti delle mani e del corpo. Usare le mani per raccontare la storia è un'ottima cosa, ma se il tuo viso sembra sul punto di addormentarsi, non riuscirai a impressionare nessuno. Mantieni attenta e sotto controllo ogni parte del corpo.[7]
    Advertisement

Metodo 3 di 4:
Uscire dalla Parte

  1. 1
    Trova e programma un'audizione. A meno che non sia diversamente indicato, un provino andrebbe sempre prenotato. La maggior parte delle informazioni di contatto per la prenotazione si troveranno sul sito internet della compagnia o in un annuncio pubblicato su un quotidiano.[8]
  2. 2
    Vestiti per la parte. Per partecipare all'audizione, vestiti bene. La maniera in cui ti presenti è fondamentale. A volte, potresti dover indossare un costume. Aiuta gli addetti al casting a vederti nel ruolo che devi interpretare, ma non esagerare al punto che il costume sminuisca la performance. Stai alla larga dagli attrezzi di scena.[9]
  3. 3
    Prepara la canzone, il monologo e il ballo. La maggior parte dei gruppi ti dirà cosa desidera che tu faccia per il provino. Di solito, vorranno ascoltare una canzone (sempre tratta da un musical) che vada bene per il tuo registro vocale e la tua età, e un breve monologo di 1-2 minuti.
  4. 4
    Fai l'audizione. Le prime volte, potrebbe trattarsi di un'esperienza sfibrante. Esistono diversi generi di provino.
    • Ci sono le audizioni aperte. In questo caso, ti esibisci a beneficio di tutti: il regista, il direttore musicale, qualunque altro membro della commissione e le altre persone che si sottopongono al provino.
    • Esiste anche il casting chiuso, nel quale l'audizione viene tenuta solo per il regista e il direttore musicale.
  5. 5
    Preparati a ricevere un "rifiuto". Ogni posizione è diversa, e il regista/produttore ha un'idea precisa di cosa sta cercando. Presentati, e fai del tuo meglio. Se non ce la fai, probabilmente non è colpa tua.
  6. 6
    Presentati con un sorriso e nella tua forma migliore. Sii educato, senza arroganza. Fai una buona impressione. Fai attenzione a ciò che dici e a chi lo dici. Se agli addetti al casting piace la tua personalità, potrebbero pensare a te per un ruolo differente, magari in un'altra produzione.
    • Non dare in escandescenze. Nel mondo del teatro, le persone che usano parole offensive non vanno da nessuna parte, al massimo a sedersi fra il pubblico. Affronta le tue esperienze con una mente aperta e una attitudine positiva: in questo modo potrai andare lontano.
    Advertisement

Metodo 4 di 4:
Entrare nel Business

  1. 1
    Frequenta un'università o un conservatorio. È un passo necessario, soprattutto nel caso in cui tu desideri fare del musical teatrale la tua professione. Molte persone parlano di un talento "grezzo" naturale. Non c'è niente che possa sostituirlo, ma affinarlo è comunque necessario. Specializzarti in teatro all'università ti fornirà un'istruzione a tutto tondo, che ti aiuterà a entrare nel mondo del musical, ma anche a ottenere diversi altri lavori associati alla scena.[10] I conservatori si concentrano nell'affinamento di discipline specifiche, come il canto, la danza, la recitazione e il suonare qualche strumento musicale.[11]
    • Mentre ti trovi all'università o al conservatorio, pensa a quali discipline ti distingueranno come artista. Non si può sapere quali capacità saranno richieste da un produttore, quindi la cosa migliore è conoscere una grande varietà di arti dello spettacolo. Steve Martin è un attore comico, ma si esibisce spesso suonando il banjo. Se sai suonare il banjo e ti presenti per interpretare una versione musicale di Huckleberry Finn (come Big River di William Hauptman e Roger Miller, che aveva scritto la canzone King of the Road), ti troverai un passo avanti rispetto ad altri attori che non lo sanno suonare. È molto più semplice suonare il banjo che fingere con successo di saperlo fare.
  2. 2
    Stabilisci dei contatti. Anche stringere relazioni fa parte della tua formazione. Certo, è un luogo comune, ma conoscere le persone giuste è importante. Fatti un'idea di chi conta e chi no. Poi partecipa agli spettacoli e alle feste che li seguono, dove è probabile che si trovino queste persone. Comportati in modo calmo e controllato. Complimentati per lo spettacolo. Evidenzia ciò che avete in comune o la maniera in cui potresti dimostrarti utile. Col tempo, questi contatti potrebbero portare ad altri provini e lavori.
  3. 3
    Crea un curriculum e un portfolio. Come nel caso di qualunque altro lavoro, un curriculum dettagliato e ben strutturato ti darà un'aria più professionale.
    • Inserisci per primi il tuo nome e le informazioni di base, come il numero di telefono, l'e-mail, l'indirizzo postale e la data di nascita. In questa sezione potresti aggiungere anche il tuo registro vocale (per esempio, soprano, alto, tenore o basso).
    • Successivamente, inserisci un elenco delle produzioni alle quali hai partecipato. In questa voce andrebbero compresi il nome della produzione, quello della compagnia che l'ha allestita, il luogo e il periodo in cui è stata rappresentata e il ruolo che avevi. Poi dovresti aggiungere qualunque attività formativa o extracurricolare di rilievo che tu abbia svolto, come lezioni di canto, di danza o di recitazione, abilità sportive o strumenti che sei in grado di suonare. Dovrai anche scrivere chi è stato il tuo insegnante o la compagnia con la quale hai svolto queste attività.
    • Pensa anche alla tua presenza su internet. Inserisci il nome del tuo account su Twitter e Facebook e un eventuale sito web. Con tutte le personalità e i musicisti che hanno successo su YouTube, i produttori prestano molta attenzione alla presenza online dei propri artisti. Se su internet godi di un vasto seguito che potrebbe tradursi in una maggiore presenza in sala, i produttori saranno ancora più interessati a te.[12]
  4. 4
    Procurati un agente. La maggior parte delle persone crede che gli agenti lavorino solo con le grandi star di Hollywood. Non è affatto vero: gli agenti sono pagati per essere nel giro e avere numerosi contatti. Anche se potresti sviluppare queste relazioni nel corso del tempo attraverso i rapporti sociali, accelerare questo processo potrebbe risultare proficuo. Gli agenti possono procurarti più audizioni e possono anche assicurarti una maggiore visibilità, che potrebbe tradursi, in futuro, in lavori nel mondo del musical.[13]
    • Quando ti procuri un agente, fai attenzione alle persone con cui ha lavorato. Assicurati che non si limiti a prendere i tuoi soldi senza fare niente in cambio.
  5. 5
    Presta servizio in trincea. Che tu stia cercando la tua grande occasione o il tuo primo ruolo da protagonista, dovrai comunque aspettare, prima di ottenerlo. Ci vorranno un paio di spettacoli prima che finalmente inizi a essere riconosciuto nell'ambiente teatrale. Se aspetti e porti pazienza, non solo ti ritroverai con un curriculum più vasto, ma sarai anche un attore migliore!
    Advertisement

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement