Come Eseguire la Configurazione e l'Apertura delle Porte di un Router

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Questo articolo mostra come aprire una porta specifica di un router in maniera che una determinata applicazione o programma possano accedere al web dalla tua rete LAN e viceversa. Questa operazione permette a videogiochi, server e programmi (per esempio i client che utilizzano il protocollo BitTorrent) di comunicare correttamente superando le protezioni offerte normalmente da un router, il cui scopo è anche quello di bloccare tutte le connessioni in ingresso e in uscita dalla rete LAN che non sono autorizzate. Per questo motivo aprire le porte sbagliate o aprirne un numero eccessivo potrebbe esporre i computer e i dati presenti ad attacchi da parte di malintenzionati.

Parte 1 di 3:
Accedere al Router di Rete Usando un Computer Windows

  1. 1
    Assicurati che il computer in uso sia connesso alla rete LAN gestita dal router a cui vuoi accedere. Prima di poter visualizzare la pagina di amministrazione del router di rete devi essere collegato alla LAN che gestisce in modo da poter risalire al relativo indirizzo IP.
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
    Clicca il link Visualizza le proprietà della rete. È visibile nella parte inferiore della pagina.
    • Per poterlo individuare e selezionare potresti avere la necessità di scorrere verso il basso l'elenco di opzioni apparso.
  6. 6
    Scorri fino alla sezione "Wi-Fi" della nuova schermata visualizzata. È collocata sulla destra della voce "Nome:" e dovrebbe apparire nella parte inferiore della pagina.
  7. 7
    Individua il campo "Gateway predefinito". È posizionato nella parte inferiore della sezione "Wi-Fi".
  8. 8
    Prendi nota dell'indirizzo IP visualizzato nel campo "Gateway predefinito". Il numero che appare sulla destra della voce indicata rappresenta l'indirizzo di rete del router.
  9. 9
    Accedi alla pagina di amministrazione del router di rete. Avvia il browser internet che preferisci e digita l'indirizzo IP del router all'interno della barra degli indirizzi, quindi premi il tasto Invio.
    • Per esempio, se l'indirizzo IP del router che gestisce la tua rete locale fosse "192.168.1.1", dovrai digitare la stringa 192.168.1.1 all'interno della barra degli indirizzi del browser.
  10. 10
    Fornisci le credenziali di accesso (nome utente e password). Se non è richiesto un accesso autenticato, puoi saltare questo passaggio. Se hai eseguito tu la configurazione iniziale del dispositivo di rete e hai impostato delle credenziali di accesso personalizzate, a questo punto dovrai fornire il nome utente e la password di sicurezza dell'account che hai creato. Nel caso avessi mantenuto le impostazioni predefinite, ecco le credenziali da utilizzare in base al modello di router in uso:[1]
    • Router Linksys - digita la parola chiave admin sia come nome utente sia come password;
    • Router Netgear - digita la parola chiave admin come nome utente e password come password di sicurezza;
    • Consulta il manuale del dispositivo per verificare la correttezza del nome utente e della password da utilizzare;
    • Se hai impostato delle credenziali di accesso personalizzate, ma le hai dimenticate, puoi eseguire il reset del router per ripristinare quelle predefinite;
    • Il nome utente e la password per accedere alla pagina di amministrazione del router dovrebbero essere indicate anche su un'etichetta adesiva collocata sul lato inferiore del dispositivo.
  11. 11
    Attendi che la pagina di configurazione del router venga visualizzata. Dopo aver guadagnato l'accesso al dispositivo di rete potrai procedere alla configurazione delle porte di comunicazione.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Accedere al Router di Rete Usando un Mac

  1. 1
    Assicurati che il computer in uso sia connesso alla rete LAN gestita dal router a cui vuoi accedere. Prima di poter visualizzare la pagina di amministrazione del router di rete devi essere collegato alla LAN che gestisce, in modo da poter risalire al relativo indirizzo IP.
  2. 2
  3. 3
    Scegli la voce Preferenze di sistema.... È una delle opzioni presenti all'interno del menu a tendina apparso. Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Preferenze di sistema".
  4. 4
    Clicca l'icona Network. È caratterizzata da un globo ed è collocata all'interno della finestra "Preferenze di sistema". Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Network".
  5. 5
    Premi il pulsante Avanzate…. È situato nella parte inferiore destra della finestra "Network". Verrà visualizzata una nuova finestra di sistema.
  6. 6
    Accedi alla scheda TCP/IP. È visibile nella parte superiore della finestra apparsa.
  7. 7
    Prendi nota dei numeri presenti nel campo di testo "Router". Si tratta dell'indirizzo IP del router che gestisce la tua rete LAN locale.
  8. 8
    Accedi alla pagina di amministrazione del router. Avvia il browser internet che preferisci e digita l'indirizzo IP del router all'interno della barra degli indirizzi, quindi premi il tasto Invio.
    • Per esempio, se l'indirizzo IP del router che gestisce la tua rete locale fosse "192.168.1.1", dovrai digitare la stringa 192.168.1.1 all'interno della barra degli indirizzi del browser.
  9. 9
    Fornisci le credenziali di accesso (nome utente e password). Se non è richiesto un accesso autenticato, puoi saltare questo passaggio. Se hai eseguito tu la configurazione iniziale del dispositivo di rete e hai impostato delle credenziali di accesso personalizzate, a questo punto dovrai fornire il nome utente e la password di sicurezza dell'account che hai creato. Nel caso avessi mantenuto le impostazioni predefinite, ecco le credenziali da utilizzare in base al modello di router in uso:[2]
    • Router Linksys - digita la parola chiave admin sia come nome utente sia come password;
    • Router Netgear - digita la parola chiave admin come nome utente e password come password di sicurezza;
    • Consulta il manuale del dispositivo per verificare la correttezza del nome utente e della password da utilizzare;
    • Se hai impostato delle credenziali di accesso personalizzate, ma le hai dimenticate, puoi eseguire il reset del router per ripristinare quelle predefinite;
    • Il nome utente e la password per accedere alla pagina di amministrazione del router dovrebbero essere indicate anche su un'etichetta adesiva collocata sul lato inferiore del dispositivo.
  10. 10
    Attendi che la pagina di configurazione del router venga visualizzata. Dopo aver guadagnato l'accesso al dispositivo di rete potrai procedere alla configurazione delle porte di comunicazione.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Attivare e Configurare il Port Forwarding

  1. 1
    Esamina e comprendi il funzionamento dell'interfaccia di configurazione e gestione del router. Si tratta di una parte del dispositivo che viene creata e personalizzata dal produttore appositamente per ogni dispositivo, per questo motivo è molto difficile che due router abbiano la medesima pagina di configurazione. A questo punto studia l'interfaccia utente del tuo router, in particolare per individuare la sezione relativa al port forwarding. Nella maggior parte dei casi, il modo più semplice per accedervi consiste nel consultare il manuale del dispositivo o la documentazione presente online.
    • Per esempio, se la tua rete LAN è gestita da un router Linksys, dovrai eseguire una ricerca online utilizzando le parole chiave linksys port forwarding e poi fare riferimento al modello del dispositivo per individuare la documentazione corretta.
    • Dato che l'interfaccia utente di un router permette di modificare impostazioni avanzate e molto tecniche nella maggior parte dei casi è pensata per utenti esperti, quindi dovrai essere pronto a ragionare fuori dagli schemi consueti per poter individuare gli elementi che stai cercando. Per esempio, se all'interno della pagina di configurazione del tuo router di rete non è presente la sezione "Advanced" o "Avanzate", non ti arrendere e continua a cercare.
  2. 2
    Individua la sezione relativa al port forwarding. Anche se ogni router è dotato della propria interfaccia di configurazione, normalmente i menu vengono etichettati in modo simile. In questo caso focalizza l'attenzione sui seguenti nomi: "Port Forwarding", "Applications", "Gaming", "Virtual Servers", "Firewall" e "Protected Setup".
    • Ricorda che ogni sezione dell'interfaccia che include la parola "Port" nel nome merita di essere esaminata attentamente;
    • Se non hai individuato uno dei nomi elencati o una dicitura simile, prova a cercare la sezione "Advanced Settings" o "Impostazioni avanzate" e verifica se contiene la sottosezione relativa al port forwarding.
  3. 3
    Individua le regole del port forwarding preconfigurate. Molte interfacce utente sono dotate di un menu a discesa preconfigurato relativo all'apertura delle porte di comunicazione delle applicazioni e dei programmi maggiormente utilizzati. Se hai la necessità di configurare il port forwarding di una di queste applicazioni, seleziona il relativo nome dal menu a tendina "Service Name" o "Application" (o similare), quindi salva le modifiche premendo il pulsante Save o Salva (o similare).
    • Per esempio, il videogioco Minecraft è uno dei programmi per cui gli utenti devono abilitare il port forwarding per giocare in multiplayer, quindi è molto probabile che troverai la voce Minecraft fra le regole di configurazione preinstallate del tuo router.
  4. 4
    Crea una regola personalizzata. Se il programma in oggetto non è fra quelli elencati, dovrai creare una regola per il port forwarding manualmente. Anche in questo caso ogni modello di router adotta una procedura leggermente diversa per eseguire l'apertura di una porta di comunicazione. Tuttavia le informazioni da utilizzare sono sempre le stesse, indipendentemente dalla marca e dal modello del dispositivo di rete:
    • Name o Description - si tratta del nome da assegnare al servizio che stai configurando (per esempio "Minecraft"). Normalmente non è un informazione obbligatoria, ma ti servirà per tenere traccia delle porte attive sul router e di tutte le regole di port forwarding presenti;
    • Type o Service Type - fa riferimento al protocollo di rete da utilizzare e può assumere i valori "TCP", "UDP" o entrambi. Se non sei certo di quale devi usare, seleziona l'opzione Both oppure TCP/UDP;
    • Inbound o Start - si tratta del numero della prima porta da aprire. Dovresti eseguire una ricerca online per individuare la porta che devi usare nel tuo caso e per essere certo che non sia già in uso da un altro programma o servizio;
    • Private o End - rappresenta il numero dell'ultima porta da configurare. Se hai la necessità di aprire solo una porta, in questo campo dovrai riportare il medesimo numero inserito in quello precedente. Al contrario, se hai la necessità di aprire un intervallo di porte consecutive, dovrai riportare il numero dell'ultima porta del gruppo (per esempio digita il numero "23" come valore iniziale e "33" come valore finale, se hai la necessità di aprire le porte di comunicazione che vanno dalla 23 alla 33).
  5. 5
    Inserisci l'indirizzo IP locale del computer su cui verrà eseguito il programma. In questo caso dovrai utilizzare il campo di testo "Private IP" o "Device IP". Per individuare l'indirizzo IP d un sistema Windows fai riferimento a questo articolo, mentre se stai usando un Mac leggi questa guida.
    • In base al router di rete in uso, il campo indicato potrebbe essere già compilato con l'indirizzo IP del computer. In questo caso puoi saltare questo passaggio.
  6. 6
    Salva le nuove impostazioni. Premi il pulsante Save o Apply. Quando richiesto dovrai eseguire il riavvio del router, in modo che le nuove impostazioni possano essere applicate e rese effettive.
    • In alcuni casi dovrai anche selezionare il pulsante di spunta "Enabled" o "On" relativo alla regola del port forwarding appena creata per renderla attiva.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati di inserire tutte le informazioni in modo corretto. Aprendo la porta sbagliata il programma in oggetto non potrà funzionare correttamente, quindi è sempre bene eseguire un controllo approfondito e attento.
  • Alcuni modelli di router (come quelli prodotti dalla D-Link) sono dotati di una funzionalità denominata "trigger port", che permette ad alcuni videogiochi di funzionare correttamente anche senza modificare l'indirizzo IP. Questa funzionalità del router monitora le comunicazioni in uscita generate dal programma aprendo automaticamente tutte le porte necessarie e reinstradando il traffico all'indirizzo IP corretto. Normalmente la funzione "trigger port" deve essere attivata manualmente accedendo alla pagina di configurazione del router.
  • Se stai avendo problemi nel configurare le porte del servizio che vuoi utilizzare, disattiva il firewall di sistema. Il firewall integrato nella suite di prodotto Norton Internet Security e in software simili può essere molto problematico. Se questo è il tuo caso, limitati a utilizzare il firewall integrato in Windows o sul Mac.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non aprire tutte le porte di comunicazione del router, altrimenti qualunque hacker potrebbe avere facile accesso ai computer connessi alla rete. Limitati sempre a configurare semplicemente le porte dei servizi web che devi utilizzare.
  • Se hai scoperto che la password di accesso al tuo router è quella predefinita di fabbrica, assicurati di impostarne una nuova. Mantenere la password predefinita è un rischio per la sicurezza dei tuoi dati personali.
  • Quando modifichi le impostazioni del router di rete assicurati che sia attivo un programma antivirus, antispyware, antiadware e un Firewall, in modo da essere protetto dalle minacce presenti nel web.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Networking

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità