Come Eseguire lo Swing con una Mazza da Golf

Il golf è un gioco di esaltazione e agonia. Tutto dipende dal saper padroneggiare in ogni momento anche il più piccolo dettaglio, e utilizzare sempre la tecnica corretta per 9 o 18 buche. E tutto inizia dal tuo swing. Se dai sempre un effetto indesiderato alla pallina, non riesci a raggiungere le distanze che vorresti con i tuoi colpi, o se non hai mai colpito una palla da golf prima d'ora, ecco come ottenere il massimo dal tuo swing.

Metodo 1 di 4:
Parte Uno: Assumere la Corretta Posizione del Corpo

  1. 1
    Inizia con il piede anteriore leggermente davanti alla palla. In questo modo il bastone si troverà circa al centro del corpo. I tuoi piedi dovrebbero essere leggermente più larghi delle spalle.
    • Se sei un giocatore destro, il tuo piede sinistro dovrebbe essere circa 30 cm più vicino alla buca della pallina.
    • Se sei un giocatore mancino, sarà il tuo piede destro ad essere più vicino alla buca.
  2. 2
    Avvicinati alla pallina abbastanza da raggiungerla con il bastone tenendo le braccia distese ma rilassate. Non avvicinarti al punto da dover piegare i gomiti per fare spazio alla mazza. Allo stesso tempo, non stare così lontano da dover allungare al massimo le braccia. La tua parte superiore del corpo dovrebbe essere piegata leggermente verso il terreno, ma non troppo.[1]
  3. 3
    Controlla il tuo allineamento. L'allineamento è la direzione in cui sono puntati i tuoi piedi e le tue spalle. Dovrai allineare i piedi e le spalle in modo che la linea immaginaria che va dalla spalla posteriore a quella anteriore - e dal piede posteriore a quello anteriore - sia puntata direttamente verso il tuo bersaglio. [2]
    • Per controllare il tuo allineamento, assumi la posizione di tiro e metti una mazza da golf sull'erba tra la punta delle dita dei due piedi. Fai un passo indietro e osserva la direzione verso la quale è puntata. Dovrebbe essere indirizzata verso il bersaglio.
  4. 4
    Piega leggermente le ginocchia. Evita di rimanere troppo rigido e cerca di adottare una posizione "atletica" piegando leggermente le ginocchia. Prova uno swing di pratica con le ginocchia completamente distese per notare quanto è difficile - e quanto è innaturale – far oscillare una mazza da golf senza piegare le ginocchia.
    • Poggia il peso sulla punta dei piedi.[3] Anche se è più difficile che rimanere in equilibrio sui talloni, è più facile spostare il peso in avanti e poi indietro, quando esegui il tuo swing.
    • Distribuisci equamente il peso su entrambi i piedi. Alza leggermente i talloni in rapida successione per riuscire a capire quando la tua posizione è equilibrata. Anche se sposterai il peso durante lo swing, dovrai iniziare con una distribuzione uniforme.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Parte Due: Impugnatura

  1. 1
    Qualunque impugnatura tu decida di usare, tieni la mazza in modo rilassato. Una presa rilassata permetterà alla testa del bastone di ruotare quando eseguirai lo swing, migliorando la tua precisione e la tua potenza. Come per molti movimenti del golf, più forza userai, peggiori saranno i risultati. Cerca di tenere una presa naturale.
  2. 2
    Prova la presa baseball. Si tratta di una presa molto simile a quella usata dai giocatori di baseball, da cui prende il nome. Nota: per tutte e tre le prese seguenti, la mano sinistra (di un giocatore destrorso) sarà nella stessa posizione.
    • Metti la mano sinistra sotto la mazza da golf, chiudendo le dita sopra di essa in modo che la stringano saldamente. Il bastone dovrebbe poggiare esattamente nel punto in cui il palmo incontra le dita; il pollice sinistro dovrebbe essere rivolto direttamente verso la testa del bastone.
    • Metti la mano destra sotto la mazza da golf in modo che il mignolo destro tocchi l'indice sinistro.
    • Stringi la presa in modo che la parte destra del palmo posi sopra il pollice sinistro. Il tuo pollice destro dovrebbe essere puntato leggermente a sinistra dell'asse, mentre quello sinistro leggermente a destra.
  3. 3
    Prova la presa sovrapposta. Anche se non c'è niente di sbagliato nella presa baseball, le dita sono in pratica scollegate una dall'altra. La presa sovrapposta le unisce facendole sovrapporre. Questa presa offre più stabilità.
    • Inizia con le mani nella presa baseball. Invece di tenere il mignolo destro e l'indice sinistro uno accanto all'altro, sposta il mignolo verso l'alto e posalo nello spazio tra indice e medio sinistri o sopra l'indice stesso.
  4. 4
    Prova la presa intrecciata. Questa presa è probabilmente quella delle tre che offre la maggiore stabilità intrecciando le mani sotto la mazza. Questa presa è quella usata dalle leggende del golf Jack Nicklaus e Tiger Woods.[4]
    • Per realizzare questa presa, inizia da quella baseball. Poi, metti l'indice sinistro tra il mignolo e l'anulare della mano destra, e il mignolo destro tra l'indice e il medio della mano sinistra. Il tuo mignolo destro e l'indice sinistro si stringeranno l'un l'altro in una "x".
  5. 5
    Scegli la presa che senti più naturale. Ogni presa hai i suoi pro e i suoi contro, ed esistono moltissime prese che non sono state citate - quella a dieci dita, prese deboli e forti, ecc. Sperimenta le prese finché il tuo swing non diventa più naturale e finché non riuscirai a correggere alcune delle tue tendenze peggiori.
    • La presa intrecciata, ad esempio, viene comunemente consigliata ai golfisti con le mani piccole (come Nicklaus), mentre quella sovrapposta è più difficile per chi non ha le mani grandi.
    • Se hai dei problemi con l'effetto slice (la palla si muove a sinistra e poi molto verso destra se sei destro), considera se abbandonare la presa debole se la stai usando.[5]
    • Se hai dei problemi con l'effetto hook (la palla si muove a destra e poi molto verso sinistra se sei destro), considera se abbandonare la presa forte se la stai usando.[6]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Parte Tre: lo Swing

  1. 1
    Inizia il movimento di caricamento. Questa parte del movimento è quella in cui porti la mazza dalla sua posizione iniziale sopra la testa. Cerca di ruotare il torace quando carichi, spostando il peso dalla punta del piede anteriore a quello posteriore. Fai attenzione alle tre fasi distinte del caricamento:
    • Fase uno: muovi le mani indietro tenendole vicine alla gamba posteriore. Cerca di tenere il braccio anteriore disteso quando lo fai. Quando la testa del bastone si muove indietro, l'asta dovrà diventare quasi parallela al terreno.
    • Fase due: continua a muovere i polsi mentre muovi il tuo braccio parallelo al terreno. La mazza dovrebbe essere all'incirca perpendicolare al braccio sinistro (se sei destrorso). La testa del bastone dovrebbe puntare leggermente all'esterno della pallina.
    • Fase tre: ruota il torace ancora più indietro in modo che la testa del bastone arrivi leggermente dietro alle mani nella parte più alta del caricamento. Il tuo braccio anteriore dovrebbe piegarsi leggermente durante l'ultima fase del caricamento.
  2. 2
    Inizia il movimento di tiro. Quando porti il bastone verso il basso, "trascina" la testa del bastone in modo che si muova dopo tutto il resto, e permetti all'angolo di 90° tra avambraccio e asta di aumentare, poi chiudilo rapidamente nel punto di impatto. In questo modo creerai un'elevatissima velocità della testa del bastone senza muovere il corpo in modo troppo veloce e mantenendo il controllo.
    • Subito prima dell'impatto, cerca di bloccare nuovamente il braccio anteriore in modo che sia completamente disteso, così com'era all'inizio del caricamento.
    • Sposta il peso dalla punta del piede posteriore a quello anteriore. Lascia che le ginocchia si muovano verso il bersaglio. Cerca di tenere il ginocchio frontale piegato, soprattutto se stai colpendo con un driver.
  3. 3
    Assicurati che l'asta sia inclinata verso il bersaglio al momento dell'impatto. In questo modo sarà più probabile che la faccia del bastone colpisca la pallina in modo perpendicolare, un aspetto importante nel controllo della direzione. Non dimenticare di usare le anche per dare più forza al colpo; non affidarti solo alle mani per dare potenza al movimento.
  4. 4
    Ricorda di completare il movimento. Non importa quanto porti indietro la mazza: per rilasciarla correttamente, dovresti completare il movimento in avanti. La fibbia della tua cintura dovrebbe essere puntata verso l'obiettivo, la mazza sarà dietro di te, e il tuo peso sarà appoggiato sul piede anteriore, con il piede posteriore sulla punta delle dita. Dovresti essere in grado di mantenere comodamente questa posizione quando guardi la palla che vola lontano.
    • Tieni gli occhi sulla palla durante il caricamento, il movimento di tiro e la parte finale dopo l'impatto. Non sollevare la testa appena hai colpito la palla per vedere dove va; in questo modo rischierai solo di non colpirla bene. Non alzare gli occhi finché non avrai completato la parte finale del movimento.
  5. 5
    Non cercare di colpire la palla con tutta la tua forza. Così come non dovresti cercare di stritolare la mazza con la tua presa, non dovresti mettere tutta la potenza nei colpi. L'aspetto più importante per raggiungere una buona distanza con una buona precisione è la tecnica, ed è più difficile tenere una buona tecnica quando esageri con la forza.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Parte Quattro: Correggere i Problemi Più Comuni

  1. 1
    Correggi l'effetto slice. Se i tuoi colpi viaggiano leggermente verso sinistra e poi con decisione a destra (se sei destro), prova a tenere le ginocchia piegate durante il caricamento.[7] E' naturale cercare di raddrizzare il ginocchio posteriore durante il caricamento, ma cerca di resistere al tuo istinto. Non lasciare neppure che il tuo ginocchio si muova indietro; tienilo piegato e "sotto" l'anca.
  2. 2
    Correggi l'effetto hook. Questo effetto si verifica quando la palla viaggia leggermente verso destra e poi con decisione a sinistra. Questo accade quando la pallina ha un effetto antiorario, ovvero è stata colpita da destra verso sinistra invece che da dietro a davanti.
    • Prova a guardare la tua presa. Se riesci a vedere più di due nocche della mano sinistra quando tieni il bastone, adotta una presa "più debole" e assicurati che solo due siano visibili.
    • Assicurati di non tenere una posizione puntata troppo verso sinistra. Puoi provare a compensare un po' verso destra, ma rischierai di rendere il movimento ancora più scorretto se compenserai troppo. Metti una mazza da golf sull'erba per assicurarti di puntare dritto verso il bersaglio.
  3. 3
    Correggi i movimenti che non ti permettono di colpire la palla in modo perpendicolare. In alcuni casi i tuoi colpi saranno "aperti" o "chiusi" e non raggiungeranno la distanza che vorresti. Il rimedio più comune a questo problema è tenere la testa china sulla pallina e gli occhi su di essa per tutto il caricamento.
    • Quando muovi la testa indietro durante il caricamento, aumenti la distanza tra la base del collo e la parte inferiore della pallina.[8] Questo rende più difficile colpirla nel punto giusto. Tieni sempre gli occhi sulla palla e i tuoi colpi saranno più precisi e andranno più lontano.
    Pubblicità

Consigli

  • La distanza viene determinata dalla velocità della testa del bastone al momento dell'impatto, dalla precisione dell'impatto e dall'angolo dell'attacco della testa del bastone.
  • La direzione viene controllata dal percorso dello swing e dall'angolo della faccia del bastone al momento dell'impatto.
  • Continua a guardare la palla ancora per una frazione di secondo dopo averla colpita. Sarà meno probabile distogliere lo sguardo prima di colpirla.
  • Mantieni sempre un buon equilibrio.
  • Il golf è un gioco, perciò cerca di divertirti. Ricorda che i professionisti hanno raggiunto il loro livello grazie ai duri allenamenti. Se dedicherai alla pratica tempo e impegno, imparerai a spedire la pallina sul fairway come un professionista.
  • Segui delle lezioni video di un professionista. Si tratta di esperti che possono aiutarti a correggere le cattive abitudini sin dal principio.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Mazza da golf
  • Pallina da golf
  • Tee
  • Campo da golf

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 37 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Sport & Fitness

Hai trovato utile questo articolo?

No
Pubblicità