Come Eseguire un Ollie

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Qualsiasi buon skateboarder vi può dire che fare un Ollie è il trick più fondamentale che esista: infatti si può dire che questo è il primo trick che imparerai con il tuo skateboard. Puoi riuscire a fare un Ollie fermo, in movimento sulla strada o mentre affronti un ostacolo – o anche preparando qualche trick più complesso. Con questi suggerimenti e molto allenamento anche tu sarai in grado di andare alla grande, ma soprattutto di evitare gli ostacoli più bassi con un semplice Ollie.

Passaggi

  1. 1
    Resta fermo sulla tavola. Cerca di trovare una buona sensazione su di essa e un buon equilibrio; controlla che i trucks (per chi non conosce la terminologia tecnica degli skateboard, sono gli assi su cui appoggiano le ruote) siano fissati correttamente, e la grandezza e il movimento delle ruote. L'Ollie è il trick più elementare tra quelli più diffusi; ma se i truck sono troppo allentati e non riesci a controllare la tavola perfettamente, stringili un po' meglio finché lo skateboard non risponde perfettamente ai tuoi movimenti.
  2. 2
    Sistema correttamente i piedi, quello anteriore appena al di là della metà della tavola e quello posteriore sulla sua coda. Prendere da subito una posizione corretta ti darà immediatamente sicurezza, e questo può essere il vero segreto per dominare gli Ollie e farti diventare un fuoriclasse della tavola. Il tallone del tuo piede posteriore dovrebbe essere per lo meno per metà fuori dalla tavola, e dunque al di là della coda, mentre quello anteriore dovrebbe essere posizionato in un punto quasi a metà tra le viti che fissano i truck – che si chiamano bolt.
    • Questa posizione è davvero molto importante. Solo tuo puoi trovare il modo giusto in cui posizionare il piede anteriore, è qualcosa di personale. Ma il modo in cui lo farai può influenzare il tuo modo di eseguire l'Ollie.
      • Gli Ollie più spinti, quelli in grado di saltare ostacoli più grandi, richiedono grande appoggio del piede posteriore – ma sono anche i più difficili.
      • Saltare un piccolo ostacolo, come un cordolo o un piccolo marciapiede, può riuscire anche soltanto spingendo il tuo piede anteriore un pochino in avanti.
  3. 3
    Indossa una protezione per le ginocchia e mettiti in posizione raccolta restando fermo. Bilanciare la propria posizione è davvero fondamentale. Non tenere il peso troppo indietro e non abbassare troppo il tuo baricentro. Cerca di muovere uniformemente e allo stesso tempo la spalla e il piede corrispondente.
    • Cerca di appoggiare il peso sui talloni soprattutto quando inizi il movimento in posizione raccolta. Se sposti il peso sulla base del piede o sulla punta c'è il rischio che la tavola si impenni troppo quanto tenti il trick. Sempre per i neofiti: quella che in gergo si chiama “front-side edge” è la punta dello skateboard, ed è anche quella più fortemente influenzata dal movimento in avanti dei piedi.
    • Se sei in movimento durante il tentativo di un Ollie, è opportuno che ti riposizioni correttamente così che i piedi siano perfettamente bilanciati al momento del salto. Per fare questo ci sono due metodi:
      • Il primo è un piccolo salto, davvero minuscolo; salta abbastanza da far staccare per un attimo la tavola dal suolo. Questo è il modo più rapido per imparare, ma è anche uno dei complessi.
      • Il secondo è spostare i piedi sulla tavola e riguadagnare la posizione di partenza. È un metodo un po' più lento e di certo meno accurato e forse finirà per rovinare le scarpe in tempi molto brevi, finché la suola non sarà completamente consumata. E questo non è esattamente necessario per fare un buon Ollie.
  4. 4
    Prova a saltare prima con il piede anteriore e poi con quello posteriore. La tavola non andrà da nessuna parte fino a quando c'è il tuo peso a tenerla giù. L'inizio di un Ollie è sempre un salto. Di solito è più facile spingere il salto con il piede posteriore. Ma se hai difficoltà nell'alzare lo skateboard o se l'Ollie non è alto come vorresti, dimenticati per un istante l'idea dello slide, e dunque del movimento in avanti (sulle ruote) della tavola, che è la cosa più naturale, e limitati a eseguire l'Ollie da fermo cercando di alzare la tavola e spingendo quanto più possibile in alto le ginocchia verso il petto.
  5. 5
    Spingi la coda della tavola (movimento altrimenti noto come kick-down, o popping) con il piede posteriore. Un pop forte è estremamente importante: è quello che darà forza al tuo Ollie. Si chiama pop per via del rumore che farà la tavola quando scivolerà sul terreno saltellando.
    • Se provi uno skateboard per la prima volta, è probabile che la prima cosa che farai sarà colpire un'estremità della tavola per farla saltare in alto verso di te. È esattamente lo stesso principio del pop, solo che devi provare a farlo sopra la tavola, un po' come se ci saltassi sopra.
    • Se hai difficoltà a far alzare la coda della tavola, accertati di eseguire il pop accompagnandolo adeguatamente con le gambe.
    • Un'altra possibile ragione per cui la coda della tavola non si alza abbastanza è che il piede dà troppa pressione sul pop e a sua volta tiene a terra la tavola. Lo scopo è quello di dare uno slancio con il piede posteriore e far saltare la tavola accompagnandola con il movimento dei piedi e delle gambe. Se mantieni troppa pressione sulla tavola, i tentativi a vuoto saranno parecchi.
  6. 6
    A questo punto porta il peso in avanti, e dunque sul piede anteriore, non appena inizi il salto. Il piede anteriore deve darti la direzione, e vedrai che la tavola in modo molto naturale andrà in avanti. In quel momento alza il ginocchio della gamba in posizione posteriore verso il petto.
    • Ricorda che questo movimento deve essere eseguito mentre salti. Andare in slide troppo anticipatamente finirà per rendere troppo basso il tuo Ollie; e se vai in slide troppo tardi tutto il movimento risulterà poco omogeneo e sbilanciato senza che l'Ollie raggiunga una posizione di equilibrio nel suo punto più alto.
  7. 7
    Spingi con energia le ginocchia verso il petto. È un movimento fondamentale che ti farà capire che più lo accentui, più il tuo Ollie sarà alto. Ma la tavola sarà anche condizionata dalla posizione dei tuoi piedi, e quindi se vuoi un Ollie davvero importante alza tutto, piedi e ginocchia, in modo molto armonico e uniforme.
  8. 8
    Come detto è il piede anteriore che ti dà la direzione, quindi trova l'equilibrio giusto e, nel momento dell'impatto a terra della tavola, lascia che questa vada secondo la vostra posizione. Quando imparerai a raggiungere questo punto di equilibrio mentre il tuo Ollie è ancora in atto e la tavola si trova a mezz'aria, sarai pronto per qualche trick più impegnativo. Questa tecnica è fondamentale e ti aiuterà sempre e comunque anche di fronte ai salti più impegnativi.
  9. 9
    Cerca di atterrare (questo movimento in gergo si chiama landing) possibilmente con tutti e due i piedi contemporaneamente, facendo in modo che questi siano quanto più possibile vicino ai truck. Se esegui un landing con i piedi troppo al centro della tavola, quasi certamente lo skateboard ti scapperà. Alla stessa maniera rischierai di perdere il controllo della tavola se atterri troppo sulla punta (noselanding) o sulla coda (backlanding). E ricorda di accompagnare il momento del landing con le ginocchia, che dovranno accompagnare e ammortizzare l'impatto.
    Advertisement

Consigli

  • Imparare a eseguire un buon Ollie richiede del tempo. Nessuno ci riesce al primo tentativo. Non è una cosa facile saltare tenendo sotto controllo una tavola che si muove su ruote, quindi non scoraggiarti; è il primo passo, il più importante ed è qualcosa per cui devi mettere immediatamente in conto di dover lavorare duro. Ma la ricompensa sarà meritata e di grande soddisfazione.
  • In questo caso il luogo dove impari è importante almeno quanto il modo in cui imparerai. Trova un luogo assolutamente piano e adatto allo scopo. Non provare immediatamente un Ollie per superare qualche ostacolo: una buona idea è quella di disegnare a terra una linea con un gessetto e provare a immaginare che sia un ostacolo da saltare con un Ollie. Molte persone pensano sia più facile imparare a saltare un ostacolo che possono vedere; e un ostacolo immaginario – ma ben visibile come una linea – è sufficiente e poco rischioso.
  • I movimenti fondamentali per riuscire a raggiungere una buona altezza con un Ollie sono la forza con cui eseguirai il pop con il piede posteriore, con quanta attenzione riuscirai a eseguire tutti i movimenti nel modo giusto e il modo in cui atterrerai, in particolare la posizione del piede anteriore.
  • Non provare mai, almeno inizialmente, un Ollie a velocità eccessiva: inizia con uno slide moderato e poi aumenta piano piano. Se impari da fermo a poco a poco sarai in grado di eseguire la stessa manovra anche con lo skateboard in movimento.
  • Assicurati che il piede posteriore si alzi subito dopo il pop, evita di fare in modo che dopo la spinta tenga giù la tavola o la sovraccarichi di peso.
  • Prova anche a muovere i piedi sulla tavola in modo autonomo. Magari troverai un modo tutto tuo di eseguire un Ollie.
  • Se non riesci ad atterrare correttamente dopo un Ollie, esercitati a colpire la tavola sulla coda con il piede posteriore ricadendoci poi sopra con quello anteriore. Prima da fermo, poi con uno slide lento. Quando il movimento ti riuscirà in modo uniforme, anche la fase di landing risulterà più naturale.
  • Se non riesci al primo tentativo, insisti!
  • Quando salti, spingi immediatamente la tavola con il pop nel movimento che, lo ricordiamo, si chiama kick-down; la tavola ti seguirà. Ma tutto deve essere eseguito in modo molto tempestivo. I tempi giusti sono sempre fondamentali per eseguire un qualsiasi trick su uno skateboard.
  • Assicurati che i truck siano correttamente stretti alla tavola prima di cominciare a esercitarti.
  • Spesso i primi Ollie che riescono sono quelli che nascono da un movimento anche lento della tavola, perché usufruiscono di un po' più di slancio grazie allo slide naturale dello skateboard. Devi solo provarci...
  • Di fronte ai primi insuccessi non pensare mai di essere un incapace.
  • Quando salti, alza bene e contemporaneamente le ginocchia; questo ti farà saltare più in alto.
  • Ricordati di muoverti insieme alla tavola! Non pensare che eseguire un saltino basti per metterla in movimento, ci vuole un po' della tua spinta.
  • Se hai problemi a eseguire degli Ollie da fermo, puntellati con le mani contro un muro: questo ti darà un ulteriore punto d'appoggio per concentrarti solo sul movimento dei piedi (e non finirai a terra di sicuro).
  • All'inizio, più spingi la tavola, più la tavola si alzerà. Più il piede si trova sul limite della tavola e più facile sarà guidarla a terra nel landing.
  • A volte è più semplice pensare al movimento slide dello skateboard, come se fossi fuori per una passeggiata. Questo talvolta rende quasi naturale eseguire un Ollie per saltare gli ostacoli che saranno sulla tua strada.
  • Alcuni preferiscono iniziare ad allenarsi con degli Ollie sul posto: altri invece lo sconsigliano, perché quando la tavola è in movimento tutto diventa completamente diverso. Se l'idea di una caduta ti spaventa, ma vuoi provare lo stesso, fai i tuoi primi tentativi su un pavimento foderato con della moquette o coperto da un tappeto.
  • Le prime volte prova senza muoverti, magari non necessariamente sulla tavola. Simulalo con i piedi: sull'erba, nel salotto di casa, sempre che i tuoi genitori siano d'accordo. Una volta che riuscirai a completare il movimento, non sarà un problema trasferirlo sullo skateboard in fase di slide.
  • Se hai problemi nella fase di landing, prova ad allenarti su un trampolino elastico. È un esercizio divertente che vi insegnerà molto sul modo di armonizzare i movimenti in fase di caduta.
Advertisement

Avvertenze

  • Esercitati moltissimo su questo trick, perché è davvero fondamentale.
  • Non provare questo trick fuori da una zona di sicurezza o in un park costruito per esercizi più complessi come kick-flip o half-pipes. Ti basteranno una piazzola, un po' di spazio, uno skateboard e un casco. E quando vuoi tentare qualcosa di più estremo, come gli half-pipes, procurati anche protezioni per gomiti e ginocchia.
  • Cerca di controllare sempre il tuo equilibrio nel momento del salto. Sei tu a dovere controllare la tavola, che diversamente andrà per conto suo e rovinerà il tuo Ollie.
Advertisement

Cose che ti Serviranno

  • Skateboard (tutto il resto è un optional, ma è raccomandato, soprattutto ai neofiti)
  • Casco
  • Ginocchiere
  • Gomitiere
  • Polsiere

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Sport Individuali
In altre lingue

Hai trovato utile questo articolo?

No
Advertisement